Trasparenza:
Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

• Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

• Commissioni di affiliazione

Sebbene vpnMentor possa beneficiare di commissioni quando viene effettuato un acquisto utilizzando i nostri link, ciò non ha alcuna influenza sul contenuto delle recensioni o sui prodotti/servizi recensiti. Forniamo link diretti per l'acquisto di prodotti che fanno parte di programmi di affiliazione.

• Standard per le recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono scritte da esperti che esaminano i prodotti secondo i nostri rigorosi standard sulle recensioni. Tali standard assicurano che ogni recensione si basi sull'esame indipendente, professionale e onesto del recensore e prenda in considerazione le capacità tecniche e le qualità del prodotto insieme al suo valore commerciale per gli utenti, i quali possono anche influenzare il posizionamento del prodotto sul sito.

9 semplici modi per nascondere il tuo indirizzo IP nel 2021

Nascondere il tuo indirizzo IP è il modo migliore per godere di totale libertà digitale e proteggere la tua identità online. Oltretutto, è estremamente facile.

Esistono molte ragioni per voler nascondere il tuo indirizzo IP, da prezzi minori sui biglietti aerei all’accesso a contenuti non disponibili nella zona in cui ti trovi. Permette infatti di sbloccare i cataloghi Netflix di diversi Paesi e di utilizzare piattaforme come Hulu e BBC iPlayer, altrimenti bloccate in molte parti del mondo.

Costituisce anche un ottimo modo per proteggere la tua privacy e impedire che le tue informazioni personali finiscano fra le mani di inserzionisti, hacker e altri soggetti dalle dubbie intenzioni.

La forma migliore per nascondere il tuo indirizzo IP è usare una VPN. La mia preferita di sempre è ExpressVPN, in quanto è il servizio più veloce e dispone di oltre 3.000 server in 94 Paesi, fornendoti una scelta fra più di 25.000+ indirizzi IP. Questo provider di VPN riconosce anche 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, quindi puoi provare il servizio senza rischi!

Nascondi subito il tuo IP con ExpressVPN!

Guida rapida: come nascondere il tuo indirizzo IP con una VPN

  1. Scegli una VPN (idealmente ExpressVPN, poiché è altamente veloce e sicura) e installala sul tuo dispositivo.
  2. Seleziona un server del Paese in cui desideri connetterti.
  3. Ora il tuo indirizzo IP è nascosto, puoi dedicarti alla navigazione e allo streaming in modalità anonima!

Ottieni subito un nuovo indirizzo IP!

Che cos’è un indirizzo IP?

Un indirizzo IP (dove IP sta per Internet Protocol) è una stringa univoca di numeri e decimali usata per identificare ogni dispositivo che si connette a internet. Ciascun dispositivo collegato a una rete di computer avrà il proprio indirizzo IP esclusivo, mentre invece, se hai più dispositivi collegati attraverso un router Wi-Fi, l’IP sarà lo stesso per tutti.

Quando visiti un sito, il tuo dispositivo invia una richiesta al server del sito web utilizzando l’indirizzo IP del portale stesso. Tale richiesta fa poi ritorno usando il tuo indirizzo IP per fornirti le informazioni sollecitate.

Esistono due tipi di indirizzi IP. Gli indirizzi IPv4 (Internet Protocol versione 4) consistono di quattro numeri di due o tre cifre separati da un punto (ad esempio, 123.45.67.89). Gli indirizzi IPv6 (Internet Protocol version 6) sono molto più lunghi e includono sia lettere che numeri separati dai due punti.

Si stanno distribuendo gli IPv6 perché il numero di indirizzi IPv4 disponibili sta per esaurirsi, ma anche perché forniscono maggiore efficienza nel routing e nel flusso dei dati, nonché maggiore sicurezza. Ciò nonostante, si usa ancora in gran parte lo standard IPv4, anche perché passare a IPv6 non è un processo semplice.

Se intendi effettuare il passaggio all’IPv6, il tuo provider di servizi internet (ISP), il router e il sistema operativo dovranno essere compatibili con tale standard di nuova generazione. Tuttavia, purtroppo, la maggior parte degli ISP ancora non supporta IPv6.

Se vuoi vedere qual è il tuo indirizzo IP in questo preciso momento, puoi farlo in un lampo con il nostro strumento di verifica dell’IP. Io l’ho usato per controllare il mio indirizzo IP con e senza una VPN attivata:

L’indirizzo IP non viene assegnato a caso. Esiste un’organizzazione no-profit chiamata Internet Assigned Numbers Authority, la quale genera gli indirizzi IP e li passa ai cinque Regional Internet Registry (RIR) presenti sul pianeta, che poi li assegnano ai provider di servizi internet della loro area di competenza.

Questo significa che il tuo indirizzo IP può essere usato per determinare la tua posizione.

Siccome il tuo computer e qualsiasi altro dispositivo con connessione a internet ha bisogno di un indirizzo IP per accedere alle informazioni online, non esiste modo per evitare l’uso di un IP. L’unica maniera per nascondere il tuo indirizzo IP autentico è mascherarlo con uno differente.

Nascondi il tuo indirizzo IP con ExpressVPN

Perché dovrei nascondere il mio indirizzo IP?

Consegnare il tuo vero indirizzo IP ad ogni sito web che visiti può costituire una minaccia alla privacy e all’anonimato online, che sono un tuo diritto.

Infatti, dal tuo indirizzo IP può facilmente dedursi la tua posizione, a volte con un livello di precisione da far paura. Nascondere il tuo indirizzo IP previene questo rischio, risultando quindi particolarmente importante se hai intenzione di usare torrent o eseguire qualunque altra attività che, a livello legale, ricade in una zona grigia.

Già solo durante la navigazione, comunque, rivelare la propria posizione comporta delle conseguenze. Fra queste, il fatto che siti web e inserzionisti possono sfruttare tali dati per sottoporti specifici contenuti, con la finalità ultima di trarre profitto dalla tua attività online.

Per esempio, i prezzi proposti dalle compagnie aeree e da altri portali di viaggio cambiano in base alla tua posizione, derivata dal tuo indirizzo IP. Vedere quanto possono variare i prezzi dei biglietti aerei per questo singolo motivo può lasciare a bocca aperta.

Un’altra ragione per voler nascondere il tuo indirizzo IP è quella di aggirare le restrizioni imposte da siti web, fornitori di servizi, agenzie governative, aziende, scuole, università e biblioteche. Un esempio tipico è Netflix, che usa il tuo indirizzo IP per determinare i contenuti che puoi guardare.

Se non nascondi il tuo indirizzo IP, sarai in grado di vedere solo ciò che include il catalogo di Netflix corrispondente al Paese in cui ti trovi. Se invece vuoi aggirare le restrizioni geografiche e accedere a contenuti da tutto il mondo, nascondere il tuo indirizzo IP è la soluzione.

Ottieni subito un nuovo indirizzo IP

9 modi per nascondere il tuo indirizzo IP

1. Usare una VPN – L’opzione più veloce, facile e sicura

Una VPN è lo strumento migliore e più affidabile per nascondere il tuo indirizzo IP. Non devi far altro che scegliere uno fra i migliori servizi di VPN, scaricare l’app per il tuo dispositivo e poi selezionare a quale Paese connetterti. La VPN ti assegnerà quindi un indirizzo IP virtuale corrispondente a quel Paese, riuscendo così nell’intento di celare la tua posizione reale.

Uno dei maggiori vantaggi dell’uso di una VPN è la velocità di connessione. Infatti, a differenza degli altri metodi descritti in questo articolo, con una VPN non dovrai preoccuparti dell’estrema lentezza che può assumere la navigazione, lo streaming o il download.

Questo è particolarmente importante se il tuo obiettivo è la visione di contenuti su Netflix o altre piattaforme. Questi portali, infatti, sono molto abili nel rilevare i tentativi di aggiramento delle loro restrizioni e, se sentono che qualcosa non quadra, non esiteranno a bloccarti. Tuttavia, con le migliori VPN puoi eludere agevolmente anche i geoblocchi più difficili.

Le VPN costituiscono anche il metodo di protezione migliore per l’uso di torrent. Oltre a nascondere il tuo indirizzo IP e a proteggere la tua identità, infatti, alcuni provider di VPN offrono profili dedicati per le connessioni P2P.

In generale, le VPN sono strumenti incredibilmente sicuri, fintanto che ti affidi a un servizio degno di questo nome, ossia che offre profili di sicurezza con crittografia avanzata, come nel caso di ExpressVPN. Questo ti consentirà di evitare la divulgazione del tuo indirizzo IP reale.

Le migliori VPN si propongono sul mercato con pacchetti di abbonamento; sono a pagamento, ma ne vale assolutamente la pena. Infatti, nonostante esistano anche delle VPN gratuite di livello decente, si tratta di servizi molto limitati, che forniscono generalmente connessioni lente e solo un piccolo ammontare di larghezza di banda e di traffico dati. Alcune VPN gratis possono persino esporti al rischio di furto di dati, attacchi malware e altre minacce online.

A mio parere, investire in una VPN premium come quelle elencate a continuazione è divenuto essenziale di questi tempi. Pochi euro di spesa in più al mese è un piccolo prezzo da pagare, quando in gioco c’è la protezione della tua privacy. Le VPN che consiglio offrono tutte una garanzia soddisfatti o rimborsati, in modo da poter testare il servizio senza rischi.

Le migliori VPN per nascondere il tuo indirizzo IP

1. ExpressVPN

ExpressVPN ha migliaia di server su tutto il pianeta e fornisce velocità incredibili. Quando abbiamo testato ExpressVPN, l’abbiamo trovata particolarmente abile nell’accedere a piattaforme che di solito non consentono l’uso delle VPN, quindi potrai usarla per guardare i contenuti di Netflix, Hulu, BBC iPlayer e altri servizi di streaming.

ExpressVPN supporta anche le connessioni P2P su tutti i server della sua rete, rendendo il file sharing via torrent un gioco da ragazzi. Le sue funzioni di sicurezza avanzate includono la tecnologia TrustedServer, la protezione contro le perdite dei DNS e molto altro. Puoi provare ExpressVPN senza rischi prima di deciderti. Riconosce una garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati, quindi puoi tranquillamente riavere indietro i tuoi soldi se durante tale periodo capisci che non fa per te.

ExpressVPN ha 2 server in Italia, dandoti la possibilità di nascondere il tuo indirizzo IP usandone un altro della stessa area geografica. Questo può essere utile quando vuoi accedere a un sito web locale in modo anonimo.

L'ultima offerta di ExpressVPN Ottobre 2021: ricevi 3 mesi completamente gratuiti sul tuo abbonamento annuale con questa offerta attuale! Non sappiamo quando finirà questa offerta, quindi è meglio controllare la pagina delle offerte per vedere se è ancora disponibile.

Cambia il tuo IP con ExpressVPN

2. CyberGhost

CyberGhost è un servizio altamente stabile e sicuro, con oltre 7.170 server a livello globale. È una VPN facilissima da configurare, permettendoti di connetterti in pochi secondi. I nostri test di velocità mostrano che non è rapida quanto ExpressVPN, ma le sue prestazioni sono più che sufficienti per lo streaming in HD.

Risulta inoltre molto conveniente, ma non farti ingannare: i prezzi bassi non significano meno sicurezza. Offre infatti una crittografia avanzata, una politica di zero log, app a prova di fughe di dati e un kill switch extra. Una cosa che distingue CyberGhost sono i 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, un periodo molto più esteso per provarla senza rischi.

Dato che CyberGhost dispone di oltre 185 server in Italia, ti dà la possibilità di nascondere il tuo indirizzo IP co un altro dello stesso Paese, così da poter accedere in modo anonimo ai siti web locali.

Offerta Ottobre 2021: CyberGhost offre attualmente il 83% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

Cambia il tuo IP con CyberGhost

2. Proxy – Lento e non sicuro per usare torrent

I proxy sono comunemente impiegati per l’accesso ai contenuti protetti da blocco geografico. Ipotizziamo tu voglia vedere qualcosa che è disponibile solo in un determinato Paese. Il tuo computer invia una richiesta di collegamento al sito web in questione, ma il proxy si interpone in tale richiesta e la reinvia usando un indirizzo IP di quel Paese. Quando il server proxy ottiene l’accesso, lo rimanda al tuo computer ed è fatta, ti puoi godere il contenuto estero.

Ci sono però diversi svantaggi con i proxy: sono super lenti e non molto sicuri, poiché non criptano il tuo traffico come nel caso delle VPN. Inoltre, non funzionano bene per il download via torrent, dato che non celano completamente la tua attività al tuo ISP. Molti siti noti, ad esempio Hulu, possono capire facilmente se stai usando un proxy e impedirti l’accesso allo streaming.

3. Tor – Maschera il tuo IP gratis (ma non per streaming e torrent)

Se vuoi restare completamente anonimo online senza pagare un centesimo, Tor è una soluzione sicura. Si tratta di una grande rete di server gestiti da volontari sparsi per tutto il pianeta. Quando usi Tor, il tuo traffico passa attraverso un certo numero di questi server e viene criptato diverse volte, rendendo pressoché impossibile risalire al tuo indirizzo IP.

Tuttavia, tutte queste operazioni di criptaggio e decriptaggio rendono Tor incredibilmente lento, quindi non è utile per lo streaming o il download. I suoi stessi sviluppatori consigliano inoltre di non usarlo per il file sharing via torrent. Se punti solo a navigare online, puoi usare Tor Browser o scaricare l’apposita estensione per Firefox. Tuttavia, per il massimo livello di privacy possibile, raccomando di usare Tor insieme a una VPN.

Nascondi il tuo IP con ExpressVPN

4. Wi-Fi pubblico – Una rischiosa risorsa di emergenza

L’indirizzo IP ti viene assegnato dal tuo provider di servizi internet; quindi, se ti connetti da una rete diversa, riceverai un IP diverso dal solito. Se hai bisogno di cambiare il tuo indirizzo IP in modo rapido, come soluzione temporanea puoi andare in un bar o altro luogo che offre un Wi-Fi pubblico. Si tratta di una connessione condivisa, pertanto l’attività non potrà essere ricondotta a te.

Detto questo, però, un Wi-Fi pubblico ti rende vulnerabile agli hacker, ai malware e ad ogni altro genere di minaccia online. Io suggerisco di usare sempre e comunque una VPN quando ci si connette a un Wi-Fi pubblico. Di per sé, poi, il Wi-Fi pubblico non ti aiuterà a bypassare i geoblocchi quindi è più una soluzione rapida che a lungo termine.

5. Usare la tua rete mobile – Una soluzione temporanea

Se non hai facile accesso a una connessione Wi-Fi pubblica, o preferisci evitare i rischi che comporta, puoi anche cambiare temporaneamente il tuo indirizzo IP utilizzando i dati mobili a disposizione con il tuo piano del cellulare al posto del classico Wi-Fi.

Il principale svantaggio di questo metodo è che può farsi costoso, soprattutto se vuoi darti allo streaming o al download in quantità. Ci tengo dunque a ripetere che non è una soluzione permanente e la consiglio solo se ritieni che il tuo classico indirizzo IP sia ormai esposto e compromesso per qualche ragione. In tal caso, usare i dati mobili della tua rete cellulare costituisce un metodo semplice per ottenere immediatamente un nuovo indirizzo IP.

6. Scollegare il modem – Resetta il tuo indirizzo IP

Può sembrare una stupidata, ma a volte scollegare il modem per un po’ di tempo può essere efficace per ottenere un cambio del proprio indirizzo IP. Scollegandoti dalla rete del tuo ISP, infatti, viene cancellato il collegamento con il tuo indirizzo IP corrente. Questo succede solo se il tuo ISP fa uso di indirizzi IP dinamici, cosa piuttosto probabile.

Lascia il modem scollegato per tutto il tempo che riesci a sopportare, poiché in tal modo aumenterai le tue chance di ottenere un cambio di IP. Una volta riconnesso alla rete, dovresti averne ricevuto uno nuovo di zecca. Tuttavia, non è il metodo più affidabile, quindi non dovrebbe costituire la tua prima scelta.

7. Rinnovare il tuo indirizzo IP seguendo questi passi

Come accennato in precedenza, il tuo indirizzo IP principale è pubblicamente visibile; se stai usando il Wi-Fi o un cavo ethernet, però, disporrai anche di un indirizzo IP privato. Il metodo seguente funziona solo per sostituire l’IP privato, non quello pubblico.

Se vuoi ottenere un nuovo indirizzo IP privato, non devi far altro che impartire alcuni comandi al tuo computer.

Su MacOS:

  1. Dal menu Apple, apri Preferenze di Sistema.
  2. Apri le impostazioni di Rete.
  3. Clicca sulla rete che stai usando.
  4. Clicca su “Avanzate”.
  5. Seleziona la scheda TCP/IP.
  6. Clicca su “Rinnova DHCP assegnato”.

Su Windows:

  1. Cerca il Prompt dei comandi.
  2. Clicca con il tasto destro del mouse e seleziona “Esegui come amministratore”.
  3. Digita ipconfig /release.
  4. Digita ipconfig /renew.

Dopo aver seguito questi passaggi, il tuo dispositivo dovrebbe aver ricevuto un nuovo indirizzo IP privato.

8. Usare un firewall NAT per nascondere il tuo indirizzo IP privato

Come per il metodo precedente, questa opzione si applica solo al tuo indirizzo IP privato. Un firewall NAT (Network Address Translation) permette a vari dispositivi di tenere nascosti i loro indirizzi IP privati usando lo stesso indirizzo IP pubblico. In altre parole, più dispositivi collegati allo stesso router possono condividere un indirizzo IP pubblico.

Il principale vantaggio del firewall NAT è che ti protegge dalla ricezione di comunicazioni non richieste di utenti internet sconosciuti, comunicazioni che possono risultare dannose. Tuttavia, non nasconde l’indirizzo IP pubblico del tuo dispositivo, che è ciò che conta di più per la privacy online. Come detto in precedenza, il mezzo migliore per proteggersi online è una VPN.

9. Fai in modo che il tuo ISP lo cambi per te – Chiedilo gentilmente

Dato che è il tuo provider di servizi internet ad assegnarti l’indirizzo IP, puoi provare semplicemente a chiedergli di cambiarlo. Dovrai contattare direttamente l’azienda e fornire tutte le informazioni richieste per identificarti. Si tratta di un metodo abbastanza semplice per cambiare il tuo indirizzo IP, però non risolverà alcun problema riguardante i geoblocchi o la tua sicurezza, al contrario di una VPN.

Non dimenticare che se il tuo ISP fa uso indirizzi IP dinamici, l’IP assegnatoti cambierà da solo in un certo momento futuro. Se al contrario desideri che resti uguale, puoi chiedere al tuo provider un indirizzo IP statico, ma questo di solito implica un costo extra e procedimenti aggiuntivi.

Cambia il tuo IP con ExpressVPN

Come controllare il tuo indirizzo IP

Una volta che hai usato una VPN o un altro metodo per nascondere il tuo indirizzo IP, è importante controllare che le cose stiano funzionando come dovrebbero. Dovresti verificare subito dopo averlo nascosto e poi in maniera periodica, durante tutto il tempo in cui hai necessità che resti celato. Questo ti consentirà di rilevare eventuali errori che potrebbero compromettere la tua privacy.

Il nostro strumento di verifica dell’IP è il mezzo più semplice per assicurarsi che il tuo indirizzo IP sia completamente nascosto. Ti mostrerà automaticamente il tuo indirizzo IP attuale e la geolocalizzazione ad esso associata.

Se il tuo indirizzo IP è stato celato in modo corretto, il nostro strumento mostrerà l’IP e la posizione del server VPN o del proxy a cui sei connesso. In caso contrario, vedrai riportati il tuo indirizzo IP e la tua posizione reali, segnale che qualcosa è andato storto.

FAQ – DOMANDE FREQUENTI

Cos’altro è in grado di fare una VPN?

Oltre a nascondere il tuo indirizzo IP, le migliori VPN ti permettono di accedere ai contenuti geobloccati di tutto il mondo. Una VPN può anche farti superare le restrizioni online imposte da ISP, agenzie governative o altri soggetti di controllo. Insomma, le VPN costituiscono il metodo migliore in assoluto per celare la tua identità e la tua attività su internet quando vuoi massimizzare la tua privacy e mantenere i tuoi dati al sicuro online.

Per saperne di più su come possa tornarti utile una VPN, leggi la nostra guida per principianti.

Come posso vedere il mio indirizzo IP?

Il modo più semplice per visualizzare il tuo indirizzo IP è il nostro strumento di verifica dell’IP. Ti basta cliccare sul link associato alla frase precedente e nella parte superiore della pagina vedrai il tuo indirizzo IP, il browser che usi, il Paese e la città.

L’indirizzo IP può rivelare la mia identità?

Tecnicamente, di per sé l’indirizzo IP non può rivelare l’identità dell’utente. Tuttavia, combinato con altre informazioni di facile accesso, come i nomi utente, la cronologia di navigazione e la posizione fisica associata a tale attività, è possibile sfruttare il tuo indirizzo IP per arrivare a dedurre chi sei. Ecco perché, se ti importa la tua privacy, dovresti usare una VPN affidabile come ExpressVPN per nascondere il tuo indirizzo IP.

Perché dovrei nascondere il mio indirizzo IP?

Esistono molte ragioni per cui potresti aver bisogno di nascondere il tuo indirizzo IP, ma le più comuni sono la protezione della privacy e il superamento dei geoblocchi per accedere a certi contenuti online (come nel caso di Netflix e altri siti di streaming). Oltretutto, se viaggi per Paesi che applicano una rigida censura su internet (come in Cina), l’uso di una VPN risulta vitale per mantenerti sicuro e connesso ai servizi e alle app più utilizzate.

Come posso nascondere il mio indirizzo IP gratis?

Vi sono alcuni metodi che permettono di evitare costi quando vuoi nascondere il tuo indirizzo IP. Potresti usare la rete Tor, che è totalmente gratuita, ma purtroppo anche nota per la lentezza della connessione. In alternativa, potresti usare un servizio di VPN gratis, cosa che sconsiglio per ragioni di sicurezza.

Ti suggerirei piuttosto una VPN premium come ExpressVPN. Se poi vedi che non ti soddisfa, hai 30 giorni di tempo per ottenere un rimborso completo.

Cos’è il mascheramento dell’IP?

Mascheramento dell’IP (o IP masking) è un’altra espressione per indicare l’atto di nascondere il tuo indirizzo IP. Essenzialmente, significa che stai ponendo al tuo indirizzo IP reale la copertura di un IP diverso, associato a un altro server da qualche altra parte nel mondo. Si tratta dell’unico modo per usare internet senza svelare il tuo vero indirizzo IP.

Il metodo migliore per mascherare il tuo indirizzo IP è l’uso di una VPN, che rende impossibile a chiunque derivare la tua posizione o la tua identità a partire dalla tua attività online.

Posso usare una VPN gratuita per nascondere il mio indirizzo IP?

Sì, esistono alcune VPN gratuite che ti consentono di nascondere il tuo indirizzo IP, tuttavia sconsiglio di usare questi servizi, poiché mancano di funzioni di sicurezza avanzate, rendendoti quindi incredibilmente vulnerabile online.

Se davvero vuoi evitare di pagare per il servizio, sfrutta la garanzia di rimborso di una VPN premium: ti permetterà di provarla appieno per un mese, periodo durante il quale potrai rescindere l’abbonamento e ottenere un rimborso completo senza problemi. Il periodo di garanzia di 45 giorni di CyberGhost è uno dei più estesi disponibili sul mercato.

È illegale nascondere il mio indirizzo IP?

No, non è illegale nascondere il tuo indirizzo IP e neppure usare una VPN a tale scopo. Persino in Paesi come la Cina, dove le VPN sono soggette a rigide norme, il loro uso non è tecnicamente contrario alla legge. Nonostante alcune persone possano pensare che la tua ricerca di cotanta segretezza sia indice del fatto che intendi svolgere attività online non sicure o sospette, in realtà esistono molte ragioni legittime e totalmente legali per voler usare una VPN per nascondere il tuo indirizzo IP.

Un indirizzo IP è permanente?

La maggior parte degli indirizzi IP sono dinamici, il contrario che permanenti. Esistono anche gli indirizzi IP statici, che non cambiano mai, però ci vogliono maggiori sforzi e soldi per ottenerne uno.

Anche se disponi di un indirizzo IP statico, è importante ricordare che non si sposta insieme a te; ad esempio, se passi a un’altra connessione internet, riceverai un indirizzo IP diverso.

Esiste un modo per nascondere il mio indirizzo IP al mio ISP?

No, non esiste modo di nascondere il tuo indirizzo IP al provider di servizi internet. Anche usando una VPN, il tuo indirizzo IP verrà comunque utilizzato per comunicare con il server VPN. Tuttavia, una VPN impedirà al tuo ISP di vedere cosa combini online e nasconderà il tuo IP reale alle app e ai siti web che visiti. In tal modo, nessuno è in grado di vedere il quadro completo della situazione.

Qual è la differenza tra IPv4 e IPv6?

IPv4 e IPv6 sono due diversi tipi di indirizzo IP. Gli indirizzi IPv4 sono più comuni e meno complessi, formati da una stringa di numeri e punti. Gli indirizzi IPv6 sono molto più lunghi e sono composti da numeri e lettere separati dai due punti. L’IPv6 è attualmente in fase di implementazione, al fine di poter fornire un maggior numero di indirizzi IP in tutto il mondo e per risolvere alcuni problemi dello standard IPv4.

Conclusione

Anche se esistono diversi modi per mascherare il proprio indirizzo IP, è difficile battere l’affidabilità e la sicurezza offerta da una VPN. I servizi di VPN di alta qualità come ExpressVPN costituiscono strumenti semplici per nascondere il tuo indirizzo IP. Al contempo, i loro robusti protocolli di sicurezza proteggono anche la tua privacy e il tuo anonimato online.

Le VPN forniscono inoltre velocità di connessione maggiori, ti consentono di accedere alla visione di contenuti da qualsiasi parte del mondo, supportano il download via torrent e criptano i tuoi dati per la massima sicurezza.

Se vuoi saperne di più sui vari metodi, leggi le nostre guide di confronto Proxy vs VPN e Tor vs VPN.

Per riassumere, le migliori VPN per nascondere il tuo indirizzo IP sono…

9.8/10
9.8/10

Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Sugli autori

  • Kate Veale
  • Kate Veale Ricercatrice in tema di sicurezza informatica

Kate è ricercatrice nel settore tecnologico ed editorialista sul tema dei diritti umani; è un’amante degli animali e delle grandi abbuffate televisive.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.