Questo sito riceve compensi dalla promozione dei prodotti o servizi presentati in queste pagine. Per maggiori informazioni, leggi l'Informativa sulla pubblicità.
Trasparenza:
Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni di affiliazione Pubblicità

vpnMentor ospita le recensioni scritte dai nostri esperti, i quali si attengono alle rigorose norme di valutazione ed etiche da noi adottate. Tutte le recensioni devono essere il risultato di una valutazione indipendente, onesta e professionale da parte dell'autore della recensione. Detto ciò, potremmo percepire delle commissioni per le azioni compiute dagli utenti attraverso i nostri link, il che non influenzerà la recensione, ma potrebbe influire sulle classifiche, le quali vengono stilate in base alla soddisfazione dei clienti in merito alle vendite precedenti e ai compensi ricevuti.

Linee guida delle recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono redatte da specialisti che esaminano i prodotti attenendosi a rigorosi criteri da noi stabiliti. Tali criteri fanno sì che ogni recensione sia il risultato di una valutazione indipendente, professionale e onesta da parte del revisore, e tenga conto delle funzionalità e delle caratteristiche tecniche del prodotto, oltre che dei costi per gli utenti. Le classifiche che pubblichiamo potrebbero tenere conto anche di eventuali provvigioni di affiliazione, da noi percepite per gli acquisti effettuati mediante i link presenti sul nostro sito.

NordVPN recensioni e test Utenti - La migliore del 2023?

Valutazione: 9.4/10
Kristina Perunicic
Kristina Perunicic | Aggiornato il 24/01/2023 Redattrice responsabile

All'apparenza, NordVPN sembra un servizio davvero notevole. Sostiene di disporre di un'enorme rete di server globale, di poter sbloccare tantissime piattaforme di streaming e di vantare funzioni di sicurezza e privacy a prova di bomba. In più, potrai avere tutto questo a soli €3,49/mese. Sembra tutto fantastico, ma c'è una fregatura?

Per scoprirlo, ho effettuato un'analisi approfondita di NordVPN. Ho testato le sue velocità e le sue prestazioni durante lo streaming, l'uso di torrent e il gaming. In aggiunta, ho analizzato a fondo le sue funzioni di sicurezza, assicurandomi che fosse in grado di garantire la tua sicurezza online. Ho anche esaminato la sua posizione, la politica sulla privacy e gli audit indipendenti per verificare l'affidabilità del servizio.

In generale, NordVPN è una VPN veloce, sicura e affidabile. Ho raggiunto velocità elevatissime sui server vicini e su quelli a lunga distanza. Inoltre, sono riuscita a sbloccare un numero impressionante di piattaforme di streaming soggette a restrizioni geografiche. NordVPN dispone anche di funzioni di sicurezza e privacy di altissimo livello ed è supportata da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, quindi potrai provarla senza alcun rischio.

Prova NordVPN senza rischi

Sei di fretta? Ecco le mie scoperte principali

Pro

Contro

Scopri le migliori offerte VPN di NordVPN

Caratteristiche di NordVPN – Aggiornate a Febbraio 2023

10.0
💸 Prezzo 3.49 EUR/mese
📆 Soddisfatti o Rimborsati 30 Giorni
📝 La VPN conserva logs? No
🖥 Numero di server 5384+
💻 Numero di dispositivi per licenza 6
🛡 Interruttore d'emergenza
🗺 In base al paese Panama
📥 Supporta il torrenting

Streaming — Sblocca oltre 35 piattaforme di streaming, tra cui Netflix, Hulu e altro ancora

9.6

Con NordVPN è stato semplice accedere ad alcune delle piattaforme di streaming più popolari. Gli unici siti che NordVPN non è riuscita a sbloccare sono stati Amazon Prime Video e Sky Go. Sebbene la VPN offra server ottimizzati per lo streaming, sono riuscita a sbloccare la maggior parte delle altre piattaforme senza farne uso. Ho eseguito i miei test collegandomi al protocollo NordLynx, dato che mi ha permesso di raggiungere le velocità più elevate.

Ho riscontrato un leggero buffering quando mi sono connessa ad alcuni server, ma per la maggior parte del tempo ho goduto di una fluida esperienza di streaming. Disney+ e Hulu sono stati gli unici servizi che ho avuto problemi a sbloccare, ma alla fine sono riuscita a farli funzionare.

Dopo aver testato oltre 45 server in tutto il mondo, sono riuscita a sbloccare questi siti di streaming:

Netflix MSNBC Funimation Peacock TV DAZN Hulu Disney+ e Disney+ Hotstar
Fox Sports Rai Play AT&T ITV Hub RTL Crunchyroll SBS Australia
YouTube TV HBO Max e HBO Go Pandora Globo e Globo Sportv TVING Kodi Paramount Plus
Sling TV ESPN e ESPN+ ZDF Salto Yle TF1 TG4

Guarda contenuti in streaming con NordVPN

Sbloccati: 14 cataloghi Netflix

NordVPN ha sbloccato con successo 14 cataloghi Netflix, compresi alcuni negli Stati Uniti, in Canada, nel Regno Unito, in Giappone, in Germania e in altri Paesi. Netflix aggiorna costantemente il suo software di rilevamento delle VPN, quindi individuare una VPN che riesca ad aggirarlo in modo efficace è notevole.

Netflix ha funzionato bene con NordVPN: ho potuto godere di velocità davvero elevate e sono riuscita a guardare contenuti senza problemi su server a lunga distanza.

A screenshot of the Netflix player streaming Alchemy of Souls while connected to NordVPNNordVPN ha 80 server a Tokyo, quindi potrai sempre trovarne uno non affollato

Mentre ero connessa al server di Tokyo #604, sono riuscita a guardare Alchemy of Souls su Netflix in HD. Sebbene Tokyo disti più di 8.800 chilometri dalla mia posizione attuale, sono rimasta davvero impressionata da quanto fosse fluido lo streaming.

Guarda Netflix con NordVPN

Sbloccato: Hulu

Ho avuto un piccolo inconveniente durante lo sblocco di Hulu. Durante i miei test, ho facilmente aggirato le restrizioni geografiche collegandomi ai server di New York, Manassas, San Francisco e Salt Lake City. L'unica volta che mi è capitato di rimanere bloccata è stato quando mi sono collegata al server Dallas #8105, ma dopo aver aggiornato la pagina, Hulu si è caricato immediatamente.

Screenshot of Hulu player streaming Only Murders in the Building while connected to NordVPN Con NordVPN potrai anche sbloccare Hulu + Live TV

Tutti i server che ho testato non solo mi hanno permesso di accedere agli spettacoli di Hulu, ma mi hanno anche consentito di sbloccare l'intero catalogo di add-on di Hulu, ottimo per lo streaming di sport.

Volevo assicurarmi che le sue velocità fossero sufficienti per guardare gli sport in diretta streaming. Mi sono quindi collegata ai server di NordVPN in Virginia, Charlotte, Denver e Atlanta per guardare una partita della MLB e la velocità è stata sufficiente per guardare lo streaming senza interruzioni.

Guarda Hulu con NordVPN

Sbloccato: Disney+

NordVPN ha funzionato bene con Disney+ sui server statunitensi. Tuttavia, quando ho effettuato l'accesso al catalogo australiano, il server di Melbourne #689 si è rivelato più lento e ha determinato un fastidioso buffering. La situazione è comunque migliorata dopo aver ricaricato la pagina.

Il catalogo Disney+ degli Stati Uniti si aggiudica sempre per primo le nuove uscite (inoltre, i prezzi di abbonamento negli Stati Uniti sono più bassi), quindi volevo assicurarmi che ci fossero dei server in grado di accedere al catalogo statunitense. Ho testato le sedi di NordVPN nel New Jersey, a San Jose e a Salt Lake City: i server hanno tutti aggirato le restrizioni geografiche di Disney+.

Screenshot of Disney+ player streaming Ms. Marvel while connected to NordVPNHo guardato 3 episodi senza tempi di caricamento tra i video né problemi di buffering

Ho testato anche i server di Brisbane, Sydney, Melbourne e Perth e sono riuscita ad accedere a Disney+ Australia tramite ognuno di essi.

Guarda Disney+ con NordVPN

Sbloccato: HBO Max

Durante i miei test con HBO Max non ho riscontrato lunghi tempi di caricamento o buffering. Tutti i server statunitensi che ho testato sono stati in grado di sbloccare il servizio.

Screenshot of HBO Max player streaming Westworld while connected to NordVPNSono rimasta colpita dal fatto che ogni video si sia caricato all'istante e con la migliore qualità dell'immagine disponibile

Ho testato 10 server a New York, Los Angeles, San Francisco e in Virginia e tutti hanno funzionato bene.

Guarda HBO Max con NordVPN

Sbloccato: BBC iPlayer

In passato NordVPN non era in grado di sbloccare BBC iPlayer, ma dato che l'ho testato di nuovo, sono rimasta lieta di scoprire che NordVPN ha aggirato tutte le restrizioni con facilità.

Screenshot of BBC iPlayer streaming RuPaul's Drag Race Down Under while connected to NordVPN NordVPN ha funzionato alla grande anche con gli eventi sportivi in diretta su BBC iPlayer

Mi sono connessa a 12 server diversi nel Regno Unito e tutti mi hanno consentito di accedere a BBC iPlayer senza alcun problema.

Guarda BBC iPlayer con NordVPN

Bloccato: Amazon Prime Video

Purtroppo, NordVPN è una delle tante VPN che non riescono ad aggirare le robuste restrizioni geografiche di Amazon Prime Video.

Ho iniziato testando i suoi server a Charlotte e Buffalo. Pur potendo accedere al sito statunitense, Prime Video ha comunque rilevato che stavo utilizzando una VPN e mi ha impedito di guardare qualsiasi spettacolo. Ho quindi provato a passare al server di New York #6718, ma ho ricevuto lo stesso messaggio di errore per uso di VPN.

Screenshot of Amazon Prime Video error message received while connected to NordVPN Sono stata bloccata anche quando ho tentato di accedere ai cataloghi di Regno Unito, Germania e Giappone

Se cerchi una VPN che aggiri efficacemente le restrizioni geografiche di Amazon Prime Video, troverai diverse opzioni disponibili.

Bloccato: Sky Go

Ho provato diversi server con Sky Go, compresi alcuni in Regno Unito e in Irlanda, ma NordVPN non è riuscita a sbloccare la piattaforma con nessuno di essi. Sky Go ha migliorato la sua tecnologia di rilevamento delle VPN ed è sempre una delle app di streaming a cui risulta più difficile accedere con una VPN: nessuno dei server testati nel Regno Unito è stato in grado di aggirare i suoi blocchi.

A screenshot of NordVPN not being able to unblock SkyGoSky Go ha notoriamente delle restrizioni geografiche molto robuste, quindi molte VPN non sono in grado di sbloccarlo

Tuttavia, ho contattato l'assistenza di NordVPN e mi è stato risposto che gli sviluppatori stanno lavorando per risolvere il problema.

A screenshot of NordVPN live chat rep explaining that NordVPN doesn't work with SkyGOQuesto significa che NordVPN potrebbe riuscire a sbloccare Sky Go in futuro, quindi vale la pena di ricontrollare

NordVPN dispone anche di un'utile sezione sul suo sito web che ti indica i migliori server da utilizzare per sbloccare determinati siti di streaming. Troverai anche una guida generale per la risoluzione dei problemi legati allo streaming. Se quindi hai difficoltà a sbloccare una piattaforma specifica, ti consiglio di darle un’occhiata.

68% in meno

Risparmia subito il 68% su NordVPN!

Garanzia di Rimborso: 30 Giorni

In più, ricevi 3 mesi completamente gratis!

Velocità — Velocità elevatissime su tutti i server

9.8

Sono rimasta davvero impressionata dalla velocità sempre elevata di NordVPN. Qualsiasi VPN ti rallenterà un po' perché invia il tuo traffico a diversi server (e più lontano è un server, più lenta sarà la tua velocità). Tuttavia, testando diversi server di NordVPN in tutto il mondo, non ho notato alcun calo di velocità e non ho riscontrato alcuna differenza nella mia esperienza di navigazione, streaming o perfino nel gaming.

Durante i miei speed test ho esaminato 3 elementi principali:

  • La velocità di download mostra la velocità con cui i dati vengono scaricati da un server. Ti servono circa 5 Mbps per lo streaming in HD e 25 Mbps per lo streaming in 4k.
  • La velocità di upload mostra la velocità con cui i dati vengono inviati a un server. Ti servono circa 2 Mbps per fare videochiamate di alta qualità e circa 5 Mbps per inviare file in modo rapido.
  • Il ping (misurato in ms) mostra il tempo che i dati impiegano per viaggiare da e verso il tuo dispositivo. Questo aspetto è importante per il gaming: hai bisogno di meno di 100 ms per giocare online senza lag.
 A graph of NordVPN's international speedsCon i server di NordVPN raggiungerai velocità elevate a prescindere dalla distanza del server dalla tua posizione reale

La velocità di download di NordVPN mi ha permesso di guardare contenuti in streaming per ore senza lag o buffering, mentre il ping basso mi ha permesso di giocare con facilità. Grazie alla sua velocità di upload, sono riuscita perfino a fare videochiamate di alta qualità.

Sebbene le velocità di NordVPN siano impressionanti quando ci si connette ai suoi server, a volte ho impiegato molto tempo per stabilire la connessione (soprattutto su quelli statunitensi e canadesi). A volte ci è voluto così tanto tempo (più di 5 minuti) che ho dovuto forzare la chiusura dell'app e riaprirla. In genere, però, dopo aver eseguito questa operazione la connessione è risultata molto più veloce.

Prova NordVPN senza rischi

Il protocollo NordLynx ti permette di raggiungere le velocità più elevate

NordVPN ha recentemente lanciato un nuovo protocollo chiamato NordLynx. È basato su WireGuard, che attualmente è il protocollo più veloce del settore. Sebbene WireGuard sia ottimo per la velocità, però, non è il massimo della sicurezza. NordVPN, perciò, lo ha reso più robusto con la tecnologia double NAT.

Volevo verificare quanto fosse veloce NordLynx rispetto ad altri protocolli, perciò ho testato la sua velocità (così come quella di OpenVPN) su 6 posizioni server diverse.

A graph of NordVPN's protocols and their speedsLa differenza è stata particolarmente evidente sui server più lontani, come quelli in Giappone o in Australia

NordLynx si è dimostrato il protocollo più veloce in tutte le posizioni server, ma questo non è il suo unico merito. Ho notato che mi ci sono voluti solo 5 secondi per connettermi a un server con NordLynx (in confronto, con OpenVPN ci sono voluti 30 secondi). Si tratta di un'ottima cosa perché la tua connessione si interrompe ogni volta che cambi server, quindi le connessioni rapide di NordLynx ti eviteranno fastidiosi tempi di attesa.

Dal momento che NordLynx ha registrato le velocità più elevate, ho eseguito tutti gli altri speed test utilizzando questo protocollo.

Velocità locali

Sono partita registrando la mia velocità di base (con NordVPN scollegata) in modo da poter confrontare i cali di velocità in seguito con la VPN connessa.

Nessuna connessione VPN (Pozega, Serbia):

Velocità di download (Mbps) 94,71 Mbps
Velocità di upload (Mbps) 16,11 Mbps
Ping (ms) 11 ms

Dopodiché ho usato la funzione "Connessione rapida", che mi ha collegato a un server di Belgrado. Non c'è stato quasi nessun rallentamento e non ho rilevato alcun problema nemmeno durante lo streaming, la navigazione o il gaming.

Connessione rapida (Belgrado, Serbia):

Velocità di download (Mbps) 90,37 Mbps (calo del 4,68%)
Velocità di upload (Mbps) 15,43 Mbps (calo del 4,31%)
Ping (ms) 12 ms

Mi sono poi connessa in Croazia, che si trova vicino alla mia posizione in Serbia. Con mia sorpresa, ho mantenuto una velocità elevata: è un ottimo risultato, perché molte delle VPN che io e il mio team abbiamo testato tendono a ridurre la velocità di almeno il 15%.

Zagabria, Croazia (539 km dalla posizione di base):

Velocità di download (Mbps) 89,01 Mbps (calo del 6,20%)
Velocità di upload (Mbps) 15,25 Mbps (calo del 12,25%)
Ping (ms) 20 ms

Potrai dunque utilizzare i server del tuo Paese e dei Paesi vicini senza preoccuparti che la tua velocità subisca variazioni (potrai guardare contenuti in streaming e navigare senza alcun lag).

Velocità internazionali

Sono rimasta impressionata dalla velocità di NordVPN sui suoi server internazionali. Anche se la mia velocità è diminuita, il calo non è stato abbastanza significativo da influenzare la mia attività online. È stato comunque facile guardare contenuti in streaming senza lag, navigare e perfino giocare su alcuni server.

Per prima cosa ho testato i suoi server in Italia, dato che è vicina alla mia posizione in Serbia. La distanza non ha influito in alcun modo.

Roma, Italia (630 km dalla posizione di base):

Velocità di download (Mbps) 89,38 Mbps (calo del 6,15%)
Velocità di upload (Mbps) 15,35 Mbps (calo del 4,83%)
Ping (ms) 31 ms

La stessa cosa è successa quando mi sono collegata a un server del Regno Unito: la mia velocità è diminuita solo dell'11,37%, il che è davvero impressionante per un server che si trova a 2.830 chilometri di distanza dalla mia posizione in Serbia.

Londra, Regno Unito (2.830 km dalla posizione di base):

Velocità di download (Mbps) 84,56 Mbps (calo dell’11,37%)
Velocità di upload (Mbps) 11,28 Mbps (calo del 35,26%)
Ping (ms) 45 ms

Sono rimasta impressionata dai risultati ottenuti collegandomi a un server di New York, a 7.294 chilometri di distanza dalla mia posizione, e la velocità è stata perfino migliore di quella ottenuta collegandomi al server nel Regno Unito. Anche se il ping ha registrato un leggero aumento, si è rivelato comunque buono per giocare senza lag.

New York, Stati Uniti (7.294 km dalla posizione di base):

Velocità di download (Mbps) 85,87 Mbps (calo del 9,79%)
Velocità di upload (Mbps) 10,15 Mbps (calo del 43,35%)
Ping (ms) 63 ms

Il primo calo significativo della velocità si è verificato quando mi sono collegata a un server di Tokyo. È comprensibile, considerando che si trova a 9.270 chilometri di distanza da dove mi trovo. Eppure, anche se la mia velocità è diminuita del 42,07%, non ho avuto alcun problema nel guardare contenuti in streaming. L'unico caso in cui ho notato la differenza è stato quando ho giocato online: a causa della latenza di 123 ms, ho registrato un lag considerevole.

Tokyo, Giappone (9.270 km dalla posizione di base):

Velocità di download (Mbps) 61,79 Mbps (calo del 42,07%)
Velocità di upload (Mbps) 11,32 Mbps (calo del 34,92%)
Ping (ms) 123 ms

Infine, ho testato il server di NordVPN ad Adelaide (Australia), la posizione più lontana da dove mi trovo. Mi aspettavo che la velocità si riducesse drasticamente fino a causare lag e lunghi tempi di caricamento delle pagine, ma così non è stato. Anche se la velocità è scesa del 44,66% (il che può sembrare molto), sono riuscita a raggiungere una velocità di download impressionante, superiore a 60 Mbps, che mi ha permesso di continuare a guardare contenuti in streaming in HD senza buffering e di navigare su Internet con tempi di caricamento rapidi delle pagine.

Tuttavia, il ping sui server australiani si è rivelato molto alto, quindi non è stato l'ideale per il gaming. Mi hanno sparato diverse volte mentre giocavo ad Apex Legends a causa della lentezza dei tempi di risposta, ma sono comunque riuscita a giocare ad alcuni dei giochi meno impegnativi come Hearthstone o Civilization V.

Adelaide, Australia (14.749 km dalla posizione di base):

Velocità di download (Mbps) 60,13 Mbps (calo del 44,66%)
Velocità di upload (Mbps) 9,52 Mbps (calo del 51,42%)
Ping (ms) 254 ms

Prova subito NordVPN

Le velocità di NordVPN sono sufficienti per il gaming? Sì

9.0

NordVPN è una buona VPN per il gaming, ma non è una delle migliori. Le sue velocità sono sufficienti per giocare senza lag su molti server. Ho però avuto problemi con alcuni di essi, quindi potresti riscontrare un po' di lag a seconda del luogo in cui vivi.

Per prima cosa, ho provato a giocare ad Apex Legends mentre ero connessa al server tedesco di NordVPN e non ho riscontrato alcun problema. Quando mi collego a una VPN, di solito sbaglio molti tiri a causa del lag, ma sono riuscita a vincere 3 partite senza mancare alcun bersaglio (o senza essere uccisa perché il lag rende difficile individuare i nemici).

A screenshot of playing Apex Legends with NordVPNApex Legends ha bisogno di una velocità di Internet elevata e NordVPN non mi ha causato alcun lag mentre giocavo

Successivamente, sono passata a giocare a Valorant su un server statunitense. Anche se ho riscontrato un po' di lag, non è stato un problema così grave, considerando che il server si trovava a New York (a quasi 7.200 chilometri di distanza dalla mia posizione).

A screenshot of playing Valorant with NordVPNAnche se a volte il mio gameplay presentava un lag non indifferente, sono riuscita a giocare senza grossi problemi

Ho anche provato a giocare su altri server in Giappone e Nuova Zelanda, ma la distanza causava un ping molto alto, determinando lag e glitch.

NordVPN rende possibile un gameplay fluido sui server locali e su alcuni server a lunga distanza. Tuttavia, devi verificare che il server consenta un ping inferiore a 100ms. Qualsiasi valore superiore a questo comporterà un'esperienza di gioco più difficile.

Gioca con NordVPN

Rete di server — Oltre 5.384 server con opzioni ottimizzate

9.0

NordVPN dispone di 5.384 server in 60 Paesi, incluse Italia e Svizzera. La maggior parte dei suoi server si trova negli Stati Uniti e nel Regno Unito, ma potrai trovare server anche in Australia, in Asia e in Africa, oltre che in Europa e in Sud America.

A screenshot of NordVPN's app interfaceNordVPN ti permette anche di selezionare una regione specifica o un server particolare

Purtroppo, alcuni server hanno richiesto molto tempo per stabilire una connessione (soprattutto quelli statunitensi e canadesi). A volte ci è voluto così tanto tempo (più di 5 minuti) che ho dovuto forzare la chiusura dell'app e riaprirla. Comunque, dopo aver fatto questo, la connessione risultava di solito molto più veloce.

NordVPN ha solo server fisici e non dispone di posizioni server virtuali. Si tratta di un caso raro, perché la maggior parte delle VPN ha almeno un paio di server virtuali in località difficili da raggiungere. Possono determinare una riduzione della velocità di download e un aumento del ping perché di solito sono molto distanti dal Paese a cui vuoi connetterti.

NordVPN sta inoltre lavorando per acquisire la piena proprietà della propria rete. Finora ha noleggiato i server dopo aver esaminato attentamente ogni fornitore. Passando ad avere server privati, NordVPN sarà in grado di offrirti una sicurezza migliore e una privacy più robusta.

Inoltre, NordVPN ha iniziato a utilizzare server da 10 Gbps (molte VPN hanno solo server da 1 Gbps). Ciò significa che potrai usufruire di velocità ancora più elevate, soprattutto se la tua connessione di base è superiore a 500 Mbps.

Proteggiti con NordVPN

Server P2P

Purtroppo non supporta l'uso di torrent su tutti i suoi server, ma dispone di una rete di server ottimizzata per la condivisione P2P. Questi server offrono velocità elevate, il che significa che potrai utilizzare uTorrent, BitTorrent, Popcorn Time e altri servizi senza problemi.

A screenshot of NordVPN's P2P server networkPotrai anche scegliere un server P2P specifico dal menu a tendina che si trova sotto al menu ‘Paese’/’Elenco dei Paesi’

Ho sicuramente usato altre VPN che facilitano molto l'uso di torrent rispetto a quanto fa NordVPN. È utile poter disporre di server speciali per il P2P, ma è molto più semplice utilizzare una VPN che supporti i torrent sull'intera rete. In questo modo non dovrai nemmeno preoccuparti di connetterti a un server specifico prima di aprire il tuo client BitTorrent.

NordVPN ha una rigorosa politica "no-log", pertanto la tua attività di torrent non verrà memorizzata o resa accessibile a terzi. È dotata di un kill switch che interrompe immediatamente tutto il traffico Internet se la connessione VPN dovesse saltare, in modo che i tuoi dati (o le tue attività) non possano essere rivelati agli hacker o al tuo fornitore di servizi Internet. Inoltre, quando ho testato NordVPN, non ho riscontrato alcuna perdita DNS, perciò non avevo dubbi che il mio indirizzo IP sarebbe rimasto nascosto per tutto il tempo in cui ho utilizzato Popcorn Time.

Server offuscati

Alcuni firewall sono particolarmente bravi a rilevare il traffico VPN (soprattutto quelli dei Paesi con una rigida censura come la Cina), quindi è più difficile aggirarli. I server offuscati aiutano a nascondere il tuo traffico VPN in modo da far sembrare che tu stia navigando dal tuo computer senza una VPN. In questo modo ti sarà possibile aggirare facilmente i blocchi dei firewall più potenti.

Per impostare i server offuscati su NordVPN, vai nelle impostazioni e seleziona OpenVPN (TCP) come protocollo. A questo punto, abilita il pulsante Server offuscati: potrai così vedere l'opzione nell'elenco dei server.

A screenshot of NordVPN's obfuscated server settingsSe apri il menu a tendina ‘Paese’/’Elenco dei Paesi’, potrai scegliere un Paese specifico al quale connetterti

Potrai scegliere tra diversi Paesi, compresi gli Stati Uniti. L'app mi ha anche proposto diverse opzioni di server per ciascuna posizione.

Server Onion Over VPN

Quando visiti il Dark Web, hai bisogno di un ulteriore livello di protezione. Se il tuo fornitore di servizi Internet sa che stai accedendo al Dark Web, potrebbe allertare le autorità o segnalare il tuo traffico come sospetto. Ciò potrebbe metterti in difficoltà se dovesse accadere qualcosa di spiacevole.

Questi server ti proteggeranno mostrando al tuo fornitore di servizi Internet solo che stai usando una VPN e non che stai accedendo al Dark Web. In questo modo solo NordVPN saprà che stai utilizzando il Dark Web, ma dato che non conserva alcun log e tutti i tuoi dati vengono cancellati dai server ad ogni riavvio, questo non influirà sulla tua privacy.

I server Onion over VPN hanno il vantaggio ulteriore di permetterti di accedere ai siti web .onion da qualsiasi browser (in questo modo non dovrai scaricare e utilizzare Tor o un altro browser onion).

Server Double VPN

Questi server sono noti anche come server multi-hop. Quando scegli Double VPN, il tuo traffico passa attraverso due server per una doppia codifica. Puoi usarlo su Windows, macOS e iOS.

A screenshot of NordVPN's double VPN settingsPuoi anche selezionare "Open VPN (TCP/UDP)" e andare alla pagina principale: tutti i server specializzati appariranno nel menu laterale

Anche se può aumentare la tua sicurezza, non è consigliato per l'uso quotidiano, per l'uso di torrent o per guardare contenuti in streaming perché rallenta la velocità. Se desideri solo navigare, guardare contenuti in streaming o fare uso di torrent, è meglio disattivarlo.

Ho testato le velocità per scoprire che tipo di risultati avrei ottenuto. Non sono stati così cattivi come mi aspettavo (dopotutto, il mio traffico è passato attraverso due server diversi), ma non lo consiglierei comunque. Un calo del 54% può essere davvero eccessivo per chi ha una velocità di download inferiore.

Dagli Stati Uniti al Canada

Velocità di download (Mbps) 54,28 Mbps (differenza del 54,27% rispetto alla mia velocità di base)
Velocità di upload (Mbps) 8,33 Mbps (differenza del 63,66% rispetto alla mia velocità di base)
Ping (ms) 89 ms

Dedicated IP

NordVPN può anche fornirti un indirizzo IP dedicato. Ciò significa che avrai un IP che nessun altro oltre a te potrà utilizzare. È un'ottima funzione per l'online banking: se la tua posizione cambia troppo spesso quando accedi al tuo conto, la tua banca potrebbe bloccarti.

È vantaggiosa anche per le aziende. Se intendi garantire un accesso sicuro ai tuoi sistemi, puoi assegnare a ciascun dipendente un indirizzo IP dedicato e inserirlo in una whitelist, impedendo di fatto l'accesso a chiunque non sia presente nell'elenco (mantenendo così al sicuro i tuoi file sensibili).

Gli indirizzi IP condivisi possono anche finire nelle liste nere di molti siti web (non puoi sapere in che modo qualcuno prima di te possa aver usato l'IP). Potresti quindi essere bloccato da un sito web senza aver fatto nulla di male. Avere un IP dedicato ti evita questo problema.

Sebbene si tratti di un'ottima soluzione in alcuni casi, non è necessario utilizzarlo sempre. Ti limita a una sola posizione, il che non è l'ideale per guardare contenuti in streaming o per l'uso di torrent.

Server (RAM) senza disco

Nel tentativo di rendere il suo servizio più sicuro, NordVPN dispone di una rete di server completamente senza disco. Si tratta di una rete di server colocati, perciò nulla verrà memorizzato localmente sulle macchine (nemmeno il sistema operativo). Questi server sono interamente di proprietà e gestiti da NordVPN, quindi non è previsto il coinvolgimento di terzi. In questo modo si riducono ulteriormente le possibilità di violazione dei dati.

Sono ottime notizie per gli utenti di NordVPN perché se anche un hacker si intrufolasse in uno dei server, non potrebbe ricavare alcuna informazione. Troverebbe solo un vuoto pezzo di hardware. La stessa cosa accadrebbe se un governo dovesse sequestrare questi server. I tuoi dati saranno dunque più sicuri e privati che mai.

Naviga in sicurezza con NordVPN

Sicurezza — Crittografia di livello militare e assenza di perdite DNS

10.0

Protocolli di crittografia e sicurezza

NordVPN dispone della crittografia AES a 256-bit, che rappresenta lo standard del settore ed è utilizzata dalle autorità governative. Questa crittografia è difficile da penetrare con attacchi di forza bruta, dato che gli hacker impiegherebbero miliardi di anni per riuscirci. Inoltre, utilizza una funzione di Perfect Forward Secrecy, per cui la chiave di crittografia cambia ad ogni sessione e non può essere intercettata.

Per quanto riguarda i protocolli di sicurezza, NordVPN offre diverse possibilità:

  • Protocollo NordLynx — Basato su WireGuard, questo protocollo di potenziamento della velocità è impostato di default sulle app di NordVPN. Dato che WireGuard non è ancora il protocollo più sicuro, NordVPN lo abbina al double NAT che garantisce che i tuoi dati non finiscano sul server. È disponibile su Windows, Linux, macOS, Android e iOS.
  • Protocollo OpenVPN — Puoi scegliere tra le versioni UDP e TCP. La versione UDP è più veloce e pertanto è ottima per guardare contenuti in streaming, mentre la versione TCP è più sicura. È disponibile per Windows, Mac, Linux, Android e iOS.
  • Protocollo IKEv2/IPSec — Questo protocollo è ideale per rafforzare la sicurezza e la privacy ed è disponibile sui dispositivi Apple. È ottimo anche per i dispositivi mobili che utilizzano una connessione 3G o 4G LTE perché può ripristinare la connessione caduta più velocemente.
  • L2TP/IPsec e PPTP — In passato questi protocolli erano supportati, ma ora non lo sono più perché la loro sicurezza è più carente.
Supporto ai protocolli di NordVPN No No  (ma solo per macOS)
Sicurezza Non sicuro. Facile da hackerare (l'NSA monitora il traffico che passa attraverso di esso) Non sicuro. L'NSA ha contribuito a sviluppare questo protocollo: sicurezza discutibile Sicuro. È stato sviluppato da Microsoft ed esiste una versione open source Sicuro. Utilizza OpenSSL che è simile alla crittografia HTTPS (di solito fa uso della crittografia AES a 256-bit) Sicuro. Anche se WireGuard non è di per sé molto sicuro, NordVPN lo ha affiancato al double NAT che lo ha reso molto più sicuro da usare
Velocità Buono, ma non batte NordLynx Buono, ma non batte NordLynx Buono, ma non batte NordLynx Molto buono, ma non batte NordLynx Molto veloce (il protocollo più veloce disponibile su NordVPN)
PPTP L2TP/IPsec IKEv2/IPSec OpenVPN (UDP/TCP) NordLynx

Rimani al sicuro con NordVPN

Protezione da perdite DNS

Quando ti connetti a una VPN, il tuo traffico viene instradato attraverso un tunnel criptato. Questo significa che tutti i tuoi elementi di identificazione personale (come il tuo indirizzo IP) vengono eliminati, quindi puoi rimanere protetto. Tuttavia, a volte alcune informazioni possono trapelare e rivelare la tua identità e le tue attività a terzi (come gli hacker o il tuo fornitore di servizi Internet). Questa non è una buona cosa se vuoi mantenere l'anonimato.

Ecco alcuni elementi che sono soggetti a perdite di dati:

  • Le perdite DNS si verificano quando le richieste DNS transitano attraverso il traffico normale (che raggiunge il tuo fornitore di servizi Internet) anziché attraverso la tua VPN. Il DNS traduce i nomi di dominio in indirizzi IP (dei siti web che visiti). Questo è un problema perché il tuo fornitore di servizi Internet può facilmente vedere cosa stai facendo online.
  • WebRTC è una tecnologia che ti permette di effettuare chiamate senza dover utilizzare plugin o app a questo scopo (ad esempio, Google Hangouts). Sebbene questa tecnologia sia fantastica, ha un difetto: rivela il tuo indirizzo IP a questi siti web. In questo modo, la tua vera identità viene rivelata al sito e al fornitore di servizi Internet.
  • Le perdite di indirizzo IP si verificano quando il tuo vero IP viene esposto al fornitore di servizi Internet. Esistono due tipi di indirizzi IP: IPv4 (più datato) e IPv6 (più recente). Molte VPN sono in grado di nascondere il tuo IP se utilizzi l'IPv4, ma i problemi si verificano quando utilizzi l'IPv6 perché molte VPN non si sono ancora adeguate a questa tecnologia. Per risolvere questo problema puoi disabilitare il tuo IPv6 (o semplicemente utilizzare una buona VPN come NordVPN che può nascondere anche questo elemento).

Ho eseguito dei test per perdite sui seguenti siti:

  • IPLeak.net
  • VirtualTotal.com
  • Dnsleaktest.com
  • Perfect-Privacy.com
  • BrowserLeaks.com
  • IPX.ac
A screenshot of NordVPN's DNS leak testsLe perdite DNS sono pericolose perché permettono agli hacker di vedere facilmente le tue informazioni reali

Durante i miei test, mi sono concentrata su tutti e tre i tipi di perdite. Sono rimasta colpita nel constatare che NordVPN non ha esposto né il mio DNS né il WebRTC e nemmeno l’indirizzo IP.

Il fatto che non abbia fatto trapelare il mio DNS non sorprende, se si considera che NordVPN gestisce i propri server DNS (il che significa che la protezione da perdite DNS e la privacy sono migliori). Come puoi vedere nello screenshot qui sopra, il server DNS a cui è stato indirizzato il mio traffico si trova nel Regno Unito (se fosse in Serbia, allora avremmo a che fare con una perdita DNS).

Anche il mio indirizzo IP è rimasto nascosto: lo screenshot mostra un IP del Regno Unito, nonostante io provenga dalla Serbia. Se fosse in corso una perdita IP, mostrerebbe il mio Paese e la mia città. Ho abilitato l'IPv4 sul mio desktop Windows e non si è verificata alcuna perdita. Ho eseguito gli stessi test dalle app per Mac, Android, iOS e Linux e non ho riscontrato alcun problema.

Kill Switch

Il kill switch di NordVPN garantisce che le tue informazioni e i tuoi dati personali non vengano rivelati, anche se dovesse interrompersi la tua connessione VPN. NordVPN offre diverse opzioni di kill switch:

  • Il kill switch per Internet interromperà completamente l'accesso a Internet quando non sei connesso alla VPN o se la connessione dovesse saltare. È disponibile in tutte le app di NordVPN, ad eccezione del client OpenVPN per macOS (hai bisogno di utilizzare il suo client IKEv2, che dispone di entrambi i tipi di switch). È un'ottima soluzione per incrementare la sicurezza quando fai uso di torrent o di Tor.
  • Il kill switch per le app ti permette di scegliere quali app verranno chiuse se la connessione si interrompe. Così, ad esempio, puoi scegliere di chiudere solo Google Chrome o un altro browser, ma non le altre app. È disponibile su Windows e Mac OS. È utile da usare mentre guardi contenuti in streaming per evitare che la piattaforma di streaming rilevi che stai usando una VPN e ti blocchi.

Ho esperienza con molte VPN, quindi so che a volte è necessario abilitare il kill switch dalle impostazioni e questo è il caso di NordVPN. Se ti dimentichi di attivarlo dopo aver effettuato l'accesso, sarai a rischio di perdite. Si tratta di un grosso inconveniente, dal momento che NordVPN è ottima per la privacy in quasi tutti gli altri aspetti.

A screenshot of NordVPN's kill switch settingsSe vuoi proteggere solo alcune app, fai clic su “Kill Switch" e scegli quali

Ho testato questa funzionalità scaricando un gioco da BitTorrent. Interrompere una connessione VPN così robusta è difficile, ma ho scoperto che il passaggio a un altro server è in grado di farlo (anche se per un breve periodo). Non appena ho cambiato il server, la mia connessione a Internet è stata interrotta (ho usato il kill switch sul mio desktop Windows). Anche il mio download da BitTorrent si è interrotto improvvisamente. Nel momento in cui la connessione è stata ripristinata, anche il mio traffico è ripartito.

Il kill switch di NordVPN è integrato nativamente nelle app per macOS, Windows, iOS, Linux e dispositivi Android 8.0 o superiori. Può essere abilitato sui dispositivi Android con sistema operativo 7.0 o inferiore attivando le opzioni "Always On VPN” (VPN sempre attiva) e "Block Connections Without VPN” (Blocca le connessioni senza VPN) nelle impostazioni del dispositivo.

Se utilizzi Linux, puoi attivare la funzione kill switch a livello di sistema inserendo il comando "nordvpn set killswitch on”. Per disabilitarlo, digita invece il comando "nordvpn set killswitch off”. Lo stato attuale del kill switch può essere visualizzato inserendo il comando "nordvpn settings”.

Prova subito NordVPN

Split Tunneling

Grazie alla funzione di split tunneling di NordVPN, potrai scegliere quali app instradare (e quali invece no) attraverso la connessione VPN. Risulta utile quando hai bisogno di accedere a determinati siti web con il tuo vero indirizzo IP (ad esempio file aziendali sensibili, conti bancari, dispositivi per la domotica e così via). Io, per esempio, lo uso per accedere al mio conto corrente sul mio traffico normale mentre guardo programmi in streaming su HBO Max.

Questa opzione è disponibile su Windows e Android (anche su Android TV). Per attivarla, basta andare nelle impostazioni e premere il pulsante di attivazione/disattivazione. Quindi, scegli quali app devono utilizzare la connessione VPN.

A screenshot of NordVPN's split tunneling settings

Se disattivi questa impostazione, tutto il tuo traffico sarà instradato attraverso NordVPN. La stessa cosa accadrà se utilizzerai l'estensione di NordVPN: proteggerai di fatto solo il tuo browser, e non tutto il traffico che viaggia attraverso il tuo dispositivo. Puoi anche selezionare quali siti web possono aggirare la connessione VPN.

CyberSec

Un altro elemento importante di NordVPN è l'ad blocker integrato (non disponibile con molti altri servizi). Non solo ridurrà il numero di annunci che vedrai, ma bloccherà anche i siti web infestati da malware e i tracker. È un'ottima funzione se passi il tempo a leggere contenuti su blog, siti web e forum, ma non aspettarti di sbarazzarti degli annunci su YouTube o siti simili che offrono un piano gratuito con annunci.

Ecco quali sono i suoi altri vantaggi:

  • Migliora la velocità di caricamento. Quando gli annunci vengono visualizzati sul tuo schermo, devono essere scaricati (il che richiede una grande larghezza di banda). Ma se li blocchi, puoi migliorare significativamente la tua velocità (soprattutto sui dispositivi mobili).
  • Migliore privacy. Gli annunci hanno funzionalità di tracciamento integrate per cui gli inserzionisti possono crearsi un quadro migliore di ciò di cui hai bisogno in qualsiasi momento. Non si tratta di un problema di per sé, ma le violazioni dei dati si verificano continuamente e tutti i dati che gli inserzionisti accumulano potrebbero finire nelle mani di malintenzionati. Bloccando gli annunci, proteggi di fatto la tua privacy online.
  • Contrasta i malware. Gli annunci e gli altri file in cui ti puoi imbattere mentre navighi su Internet potrebbero essere infetti da malware. Non è una cosa evidente, quindi potresti non accorgertene e scaricare inavvertitamente del materiale dannoso. CyberSec di NordVPN serve proprio a bloccare l'accesso a questo tipo di contenuti. La sua sfera d'azione, tuttavia, potrebbe essere limitata perché blocca solo i siti web che sono già inseriti in una lista nera di minacce.

L'ho testato con Forbes, dato che i suoi fastidiosi annunci mi rendono sempre difficile leggere gli articoli.

A screenshot of NordVPN's CyberSec feature blocking adsGrazie a CyberSec, sono riuscita a leggere Forbes senza annunci che mi distraessero

L'ho testato anche su altri siti web come Daily Mail, BuzzFeed, The Guardian, ecc. e ogni volta gli annunci sono scomparsi. Tuttavia, non blocca gli annunci su YouTube o Spotify: per farlo devi sottoscrivere un abbonamento premium a questi servizi. Non sono riuscita a farlo funzionare nemmeno su Facebook.

CyberSec è piuttosto facile da attivare: basta andare nelle impostazioni e premere il pulsante di attivazione/disattivazione.

A screenshot of NordVPN's CyberSec settingsAttivando CyberSec, ho eliminato gli annunci su siti come Forbes, BuzzFeed, DailyMail e altri ancora

Threat Protection

Threat Protection è un'ottima funzionalità da utilizzare insieme a CyberSec. Grazie alle seguenti funzioni, ti fornisce un'ulteriore protezione dai malware:

  • Rileva i malware sulle pagine web e nei file. Blocca i file e gli URL infetti ed elimina i malware scaricati dal tuo dispositivo.
  • Ti protegge costantemente, anche quando non sei connesso alla VPN. Mentre CyberSec richiede che tu sia collegato alla VPN, Threat Protection funziona sia che tu sia connesso o meno alla VPN.
Screenshot of the NordVPN MacOS app highlighting the Threat Protection feature Threat Protection fornisce un ulteriore livello di sicurezza avvisandoti se hai scaricato dei file infetti

Threat Protection è disponibile nelle app per desktop di Windows e macOS. Per poterlo utilizzare sul mio MacBook, tuttavia, ho dovuto scaricare l'app dal sito web perché non era disponibile sull'App Store. La funzione Threat Protection su iOS e Android è la versione Lite. Fa quasi tutte le stesse cose della versione completa, ma non può eliminare i malware dal tuo dispositivo. La versione Lite è disponibile anche su Linux.

Proteggiti con NordVPN

Meshnet

Meshnet è una delle funzioni più esclusive di NordVPN. Ti permette di collegare diversi dispositivi in tutto il mondo attraverso tunnel privati crittografati. Grazie alla tecnologia NordLynx di NordVPN, funziona come una LAN virtuale crittografata per connettere i tuoi dispositivi. Potrai per esempio accedere facilmente ai file di un amico che si trova in un altro Paese e la connessione tra i due dispositivi sarà sicura.

Potrai anche instradare il traffico di due dispositivi attraverso un unico indirizzo IP. Questo ti permette di accedere ad altri IP residenziali. In genere, con una VPN utilizzerai gli IP dei data center, che hanno maggiori probabilità di essere bannati rispetto agli indirizzi privati (IP residenziali). Questa funzione può quindi rivelarsi utile per lo streaming. Per esempio, potrai collegarti all'IP di un membro della famiglia in Italia per accedere a Netflix IT. In ogni caso, ti consiglio di collegarti più spesso ai server della VPN, perché connessioni di questo tipo non saranno crittografate e renderanno vulnerabili i dati sui tuoi dispositivi.

È facile usare la funzione Meshnet. Tutto ciò che devi fare è abilitarla sul tuo dispositivo e collegare un nuovo dispositivo con un invito che verrà inviato tramite email. Questo invierà loro un indirizzo IP speciale assegnato al dispositivo su cui hai installato l'app di NordVPN.

Una volta che ti sei collegato, puoi usare Meshnet per condividere file, guardare contenuti in streaming e per il gaming. Puoi collegare fino a 6 dispositivi a NordVPN, che saranno automaticamente collegati con Meshnet una volta abilitato. Inoltre, potrai collegare fino a 50 dispositivi esterni. Questa funzione mi piace davvero molto e rappresenta un punto di forza per NordVPN.

Dark Web Monitor

Questa è un'altra funzione unica nel suo genere: il Dark Web Monitor di NordVPN rileva se l'indirizzo email associato al tuo account compare nei database di dati divulgati sul dark web.

È disponibile su macOS, Windows, Android e iOS ed è semplice da configurare. Sulle app per desktop, vai su "Generale,” poi su "Dark Web Monitor” e abilitalo. Sulle app per dispositivi mobili, puoi trovarlo alla voce "Settings” (Impostazioni), poi su "Tools” (Strumenti) per abilitarlo. Lo strumento funziona silenziosamente in background e non hai bisogno di essere connesso alla VPN per farlo funzionare.

Screenshot of NordVPN's macOS app highlighting the Dark Web Monitor feature Dark Web Monitor di NordVPN mi ha segnalato i servizi interessati, in modo da potermi assicurare di aver cambiato le mie password

Quando ho attivato la funzione Dark Web Monitor, sono rimasta sorpresa nel vedere che lo strumento ha riportato 16 perdite collegate al mio indirizzo email. La maggior parte di queste risale a molti anni fa, ma sono rimasta favorevolmente colpita dal livello di dettaglio delle possibili perdite e violazioni.

Certificazione ioXt

NordVPN ha la certificazione ioXt per le sue app per dispositivi mobili, cosa che non hanno molte VPN. La ioXt Alliance mira a garantire la conformità del settore con i più elevati standard di privacy e sicurezza. Essendo un fornitore e un partner certificato, puoi stare certo che NordVPN rispetta questi standard rigorosi.

Per essere certificate, le VPN devono superare un percorso di test molto severo. NordVPN ha ottenuto i punteggi più alti sui criteri di valutazione delle sue app per dispositivi mobili. Questi includono aspetti come gli strumenti di gestione delle password, i programmi di segnalazione delle vulnerabilità, la crittografia comprovata e altro ancora.

Violazione della sicurezza

NordVPN non ha un passato scandaloso come quello di molti altri provider e delle loro società madri, ma nel 2018 si è verificato un incidente. Uno dei suoi server in Finlandia è stato oggetto di un attacco hacker.

Il criminale, tuttavia, non è riuscito a sottrarre nulla, dato che non c'era niente da rubare. NordVPN non conserva alcun log delle attività, quindi i dati dei suoi utenti erano al sicuro. Da allora, NordVPN si è impegnata a migliorare la propria sicurezza e ha in programma di introdurre le seguenti modifiche:

  • Tutti i server devono essere senza disco (RAM) in modo che nessun dato dell'utente venga mai memorizzato. In questo modo, anche se il server dovesse essere violato, non ci saranno né dati né file di configurazione da rubare.
  • Una rete di server di proprietà si traduce nel pieno controllo del parco server e quindi una maggiore sicurezza per i suoi utenti.
  • Controlli di sicurezza (anche per i fornitori). NordVPN progetta di eseguire controlli approfonditi sulla propria infrastruttura e su quella dei suoi fornitori.
  • Ricompense per chi individua un bug nel codice di NordVPN.
  • Collaborazione con una società di sicurezza informatica (VerSpite) che eseguirà prove di penetrazione per prevenire problemi futuri e rendere NordVPN più sicura.

Invisibilità sulla LAN

Questa funzione di sicurezza permetterà al tuo dispositivo di rimanere nascosto sia sulle reti private che su quelle pubbliche: in pratica, i proprietari della rete non saranno in grado di vedere che stai utilizzando la loro rete Wi-Fi. Si tratta di un'ottima funzionalità per le reti Wi-Fi pubbliche, perché migliora la tua sicurezza e la tua privacy.

Non è invece molto utile da usare quando sei a casa e navighi sulla tua rete privata o al lavoro. Non potrai utilizzare stampanti, collegarti alla TV o ad altri dispositivi, pertanto ti conviene utilizzare questa opzione solo quando sei in viaggio.

Dai un'occhiata a NordVPN

Privacy — Una rigorosa politica "no-log" e una posizione amica della privacy

10.0

Politica di archiviazione

NordVPN non conserva alcun log. Io e il mio team abbiamo condotto un'analisi approfondita della sua politica sulla privacy e, dopo numerose ricerche, siamo giunti alla conclusione che non conserva davvero alcuna informazione su di te. Questo significa che il tuo indirizzo IP, la tua attività online e i tuoi dati sensibili non verranno memorizzati.

Infatti, NordVPN è così fiduciosa della propria politica sulla privacy che si avvale di una società di audit indipendente chiamata PwC (con sede a Zurigo, in Svizzera) che verifica le sue dichiarazioni sull'assenza di log (la verifica è stata effettuata due volte dal 2018 ed entrambe le ispezioni hanno confermato la politica "no-log"). Inoltre, NordVPN rende disponibili tutti questi report pubblicamente, affinché chiunque possa consultarli e vedere quali sono stati i risultati.

È opportuno sottolineare che NordVPN conserva in effetti alcuni dati relativi all'utente. Deve memorizzare il tuo indirizzo e-mail per comunicare con te e i tuoi dati di pagamento per mantenere attivo il tuo abbonamento e processare i rimborsi. Conservare queste informazioni, tuttavia, è molto comune e non compromette la tua privacy. In pratica, può solo vedere che c'è un account a tuo nome, ma non quello che stai facendo con lo stesso.

Esistono inoltre due algoritmi che volevamo esaminare (e che ritenevamo potessero raccogliere dati):

  • Un algoritmo che controlla il carico del server. NordVPN utilizza i suoi dati per valutare quale sia il server più veloce per te in qualsiasi momento. Per monitorare questo risultato, NordVPN aggrega i dati di tutti gli utenti, ma non è in grado di identificarti personalmente.
  • Un algoritmo che limita le connessioni simultanee. NordVPN offre 6 connessioni simultanee, che sono più che sufficienti per coprire tutti i tuoi dispositivi. Per questo motivo, però, ha bisogno di un modo per sapere quanti dispositivi stai utilizzando con un unico account. A tal fine, NordVPN conserva il tuo nome utente e le marche temporali della tua ultima sessione finché questa rimane attiva. Questi dati vengono conservati soltanto per circa 15 minuti dopo il termine della sessione e non possono essere ricondotti a te.

Sono rimasta un po' spiazzata dal fatto che NordVPN rispetti le richieste legali di fornire i dati degli utenti come previsto dalla sua politica sulla privacy. Lo ha anche confermato aggiornando nel 2022 un articolo sul suo blog in merito al problema. Tuttavia, anche nel caso in cui ricevesse una richiesta lecita, "potrebbe non essere possibile" identificare l'utente o fornire informazioni che possano identificarlo.

Questo perché NordVPN conserva solo dati limitati degli utenti, quindi se anche ottempera alla richiesta, non memorizza comunque alcuna informazione personale. Per farla breve, NordVPN si impegna a garantire la privacy di cui hai bisogno per proteggere la tua identità, ma non garantisce che ciò sia sempre possibile da un punto di vista legale.

Posizione

Uno dei punti di forza di NordVPN è la sua posizione. È di proprietà di Tefincom S.A e la sua sede amministrativa è a Panama, che si trova al di fuori dell'Alleanza 5/9/14 Eyes. Questa Alleanza è un'organizzazione tra Paesi e governi che applicano politiche invasive di conservazione dei dati e annovera Paesi come gli Stati Uniti, il Regno Unito, l'Australia, il Canada, ecc. Dato che Panama non ne fa parte, non è tenuta a condividere le tue informazioni con altri.

La sua politica sulla privacy garantisce inoltre che risponderà solo a una richiesta proveniente da un tribunale di Panama.

Inoltre, NordVPN pubblica un warrant canary su base giornaliera. Ciò significa che condivide tutte le richieste di informazioni sugli utenti che riceve da parte di governi e aziende, come ad esempio obblighi di non pubblicazione, ingiunzioni, ecc.

Prova subito NordVPN

Uso di torrent — Server ottimizzati per il P2P e funzionalità per la privacy per scaricare torrent in modo sicuro

9.8

NordVPN è sicuramente una buona soluzione per fare uso sicuro di torrent. Ciò nonostante, non darei comunque il massimo dei voti alla facilità d'uso in questa categoria, dato che non tutti i suoi server possono essere utilizzati per scaricare torrent.

Ad ogni modo, possiede alcune caratteristiche che la rendono una VPN appetibile per l'uso di torrent:

  • Vanta server P2P ottimizzati in oltre 45 Paesi. Anche se dimentichi di connetterti a uno dei suoi server abilitati all'uso di torrent, NordVPN ti reindirizzerà a uno di essi non appena rileverà il traffico P2P.
  • NordVPN dispone di un kill switch che interrompe tutto il tuo traffico Internet se la connessione VPN dovesse saltare. In questo modo sarai protetto da perdite accidentali.
  • Ha sede in un territorio rispettoso della privacy e applica una rigorosa politica "no-log". Questo significa che nessuno potrà accedere ai tuoi dati perfino se si verificassero perdite degli stessi (cosa quasi impossibile).
  • Dispone di una protezione da perdite DNS, che ho testato accuratamente e che ha dimostrato di fare ottimamente il suo lavoro.

Grazie a tutte queste funzioni, potrai accedere facilmente a qBittorrent, BitTorrent, Kickass Torrent, RARBG, Pirate Bay, uTorrent, Deluge, Vuze, Kodi, Transmission e Popcorn Time.

Durante i miei test, non ho riscontrato alcun problema di connettività e la mia velocità è stata più che sufficiente per un uso ininterrotto di torrent. Ho scaricato file musicali come The Complete Mozart's Edition (che include oltre 160 CD di musica) senza riscontrare alcun lag.

Un'altra ottima funzionalità è il protocollo SOCKS5 che può incrementare la velocità mentre fai uso di torrent (a spese però della sicurezza perché il tuo traffico non viene criptato). Tutto ciò dimostra che NordVPN è in grado di tutelare i suoi utenti e di mantenere al sicuro le loro informazioni.

Ad ogni modo, è bene sottolineare che né io né il mio team approviamo l'uso illegale di torrent o di canali streaming. Tuttavia, puoi utilizzare i servizi P2P per condividere file in modo legale. È sempre opportuno verificare che i siti che utilizzi per scaricare torrent non condividano materiale protetto da copyright.

Scarica torrent con NordVPN

NordVPN funziona in Cina? Sì.

Potrai utilizzare NordVPN in Cina grazie ai suoi server offuscati che fanno sembrare che il tuo traffico VPN sia regolare agli occhi del firewall cinese. Dispone anche di funzioni come il Kill Switch, che assicura che la tua attività online non venga mai esposta perfino in caso di interruzione della connessione VPN. Inoltre, dato che non ha server in Cina, non è tenuta ad applicare le severe leggi locali che regolamentano l'utilizzo di Internet e la raccolta dei dati. Nulla di ciò che fai online giungerà al governo cinese.

D’altro canto, non puoi usare la VPN se sei già in Cina. NordVPN non ha un sito web in Cina, quindi non potrai scaricare la sua app. Se vai in Cina, assicurati di installarla e configurarla prima di lasciare il tuo Paese. Se riesci a scaricare NordVPN prima di arrivare in Cina, il servizio offre app e configurazioni ottimizzate per i Paesi con governi restrittivi, che potrai trovare facilmente nella sezione "Supporto".A screenshot of NordVPN's help chat which explains how to use NordVPN in China

NordVPN non ha alcun server in Cina, quindi non avrai accesso ai contenuti esclusivi disponibili in quel territorio. Esistono comunque dei server a Hong Kong, Singapore, Taiwan e in Vietnam che sbloccano alternative simili.

Prova NordVPN per la Cina

Connessioni simultanee di dispositivi — Un solo account supporta 6 dispositivi

Con il tuo account di NordVPN puoi collegare fino a 6 dispositivi contemporaneamente. Ho testato questa possibilità installando NordVPN sul mio telefono Android, sul mio desktop Windows, sul laptop Linux, sul desktop MacBook e sulla Samsung TV. Nonostante tutti questi dispositivi utilizzassero la connessione contemporaneamente, non ho notato alcun calo di velocità.

Per coprire più dispositivi, puoi installarla sul tuo router. In questo modo tutta la tua rete sarà protetta dalla VPN. Non tutti i router supportano le VPN, quindi assicurati di sceglierne uno che lo faccia. Potresti inoltre non essere in grado di installare alcuna VPN se utilizzi un modem del tuo fornitore di servizi Internet.

Piccola nota a margine: ho fatto uso di altre VPN di alta qualità che offrono un maggior numero di connessioni di dispositivi. È normale, ad esempio, che molte delle migliori VPN offrano connessioni per 10 dispositivi e alcune VPN non prevedono nemmeno un limite (come Surfshark e IPVanish). Quindi, se hai una famiglia numerosa o una miriade di dispositivi e non vuoi perdere tempo a configurarli sul tuo router, potrebbero esserci opzioni migliori che fanno al caso tuo.

Installazione e app

10.0

Compatibilità con i dispositivi — Compatibile con Mac, Windows, Android e altro

App per Windows, Mac, Linux e dispositivi mobili

Puoi scaricare NordVPN per una vasta gamma di dispositivi e sistemi operativi. L'ho installata sul mio telefono Android, sul mio portatile Linux, sul mio MacBook e sul mio computer desktop Windows 10. Le app hanno un'interfaccia piuttosto simile che può essere visualizzata in italiano, con la consueta mappa del mondo e una sidebar con la lista dei server. Trovo che questa cosa sia molto comoda, dato che evita di dover familiarizzare con design diversi per ogni sistema operativo, e mi è piaciuto soprattutto il fatto che NordVPN offra funzioni simili su qualsiasi dispositivo. A volte le VPN rinunciano ad alcuni elementi del loro servizio nelle versioni per dispositivi mobili, per cui questo è un ottimo segnale.

Mi ha davvero colpita che NordVPN disponga di un'app per Linux. Numerose VPN non offrono client per Linux, ma puoi installare NordVPN su Ubuntu (l'ho testato e ha funzionato alla grande), Debian, Linux Mint ed Elementary OS. La cosa che sorprende ancora di più è che la sua app è davvero facile da usare su Linux, quindi non ti sarà necessario ricorrere ai prompt dei comandi.

L'app per MacBook è simile a quelle per Windows e Android ed è davvero facile da usare. L'unica differenza degna di nota è che su macOS avrai accesso al protocollo IKEv2/IPSec e non potrai usufruire dello split tunneling né su Mac né su Windows. La cosa positiva è che puoi scaricare NordVPN su qualsiasi versione di macOS a partire da Sierra 10.12 e su qualsiasi dispositivo iOS a partire dalla versione OS 11.0.

Smart TV e consolle per videogiochi

Le app di NordVPN sono facili da scaricare anche su Android TV, Apple TV e Amazon Fire TV Stick. Puoi trovarle negli app store e scaricarle in pochi istanti. Su questi dispositivi avrai a disposizione funzionalità simili, ma l'interfaccia sarà leggermente diversa perché non avrai a disposizione una mappa. Non si tratta di un grosso problema, comunque, dato che puoi sempre scorrere un lungo elenco di server.

C'è anche la possibilità di installare NordVPN su dispositivi come Smart TV, Chromecast, Roku, Xbox, Nintendo e PlayStation. Puoi farlo in diversi modi. La soluzione più semplice prevede di utilizzare il proxy SmartDNS di NordVPN, ossia di cambiare il DNS sul tuo dispositivo. NordVPN ha una guida apposita e ti occorreranno solo pochi minuti per configurarla (l'ho testata sulla mia Smart TV). Quest'opzione funziona bene su PlayStation e Smart TV.

Puoi anche impostare un hotspot sul computer come faresti sul telefono e utilizzare la connessione VPN dal computer su altri dispositivi.

Estensioni del browser

Dispone di estensioni per Google Chrome e Mozilla Firefox. Durante i miei test, queste estensioni si sono comportate molto bene, anche se non sono così valide come le sue app. Sono prive di alcune funzionalità utili e proteggono solo il browser, mentre un'app VPN protegge l'intero dispositivo. Risultano comunque utili se vuoi assicurarti una protezione non appena avvii il browser.

Router e NAS

Infine, se vuoi proteggere tutti i tuoi dispositivi contemporaneamente con NordVPN senza costi aggiuntivi, puoi installarla sul tuo router. Fai però attenzione al tipo di router che possiedi: pensavo che fosse possibile installarla sul mio router, ma ho scoperto invece che il mio modello non è compatibile con NordVPN.

Per risparmiarti la fatica, acquista solo router con ASUS WRT, DD-WRT, ASUS Merlin, Gl.iNET, EdgeRouter, NetDUMA, DrayTek, Portal, Tomato, Mikrotik, OpenWRT, Sabai, OPNsense, pfSense e Padavan. Puoi anche acquistare uno dei router di NordVPN (con VPN integrata) che ti mettono a disposizione un certo numero di connessioni di dispositivi.

NordVPN può essere installata anche su NAS, a condizione che si tratti di Synology, Western Digital MyCloud, QNAP e AsusTor.

Configura subito NordVPN

Configurazione e installazione — Pochi minuti per installarla e configurarla

NordVPN è davvero facile da installare e configurare.

Una volta scaricata, l'app si aprirà e ti chiederà di effettuare il login. Quando fai clic su questo pulsante, si aprirà una pagina web che ti chiederà le credenziali di accesso. Inserendole, l'app si riaprirà e potrai subito iniziare a utilizzare NordVPN.

NordVPN non richiede alcuna configurazione particolare. Tutto è pronto per permetterti di usarla. Se però vuoi saperne di più su come accedere ai diversi elementi dell'app, continua a leggere.

Connessione rapida

La prima cosa che vedrai nella pagina è la mappa del mondo con dei punti in corrispondenza dei Paesi in cui NordVPN possiede dei server. In fondo alla mappa, troverai anche un pulsante con scritto "Connessione rapida".

Non devi fare altro che cliccarci sopra e NordVPN ti collegherà al server migliore per la tua posizione, che di solito si tratta di un server nel tuo Paese. Se vuoi utilizzare un server in una posizione diversa, dovrai selezionarlo manualmente.

Connessione a un server normale

Puoi scegliere un server normale di NordVPN tramite la mappa o l'elenco sulla sidebar. Entrambi questi metodi ti collegheranno al miglior server nella posizione che desideri.

Se cerchi un server o una regione specifici, dovrai trovare il Paese a cui vuoi collegarti e cliccare sui tre puntini. Si aprirà così una piccola finestra dove potrai scegliere tra diverse regioni e numeri di server.

Connessione ai server specializzati

I server specializzati si trovano anche nel menu della sidebar. Quando installi per la prima volta l'app di NordVPN, potrai utilizzare i server P2P e Onion over VPN senza necessità di ulteriori configurazioni.

Per selezionare un server dedicato, un server offuscato o un server Double VPN dovrai configurarli manualmente.

Come impostare un IP dedicato e una Double VPN

  1. Clicca sull'icona dell'ingranaggio nell'angolo in alto a destra. Giungerai alla pagina delle impostazioni.
  2. Seleziona ‘Connessione automatica’ dal menu della sidebar.
  3. Disattiva ‘Choose a VPN protocol and server automatically’ (Scegli automaticamente un server e un protocollo VPN). Potrai così scegliere tra OpenVPN (UDP e TCP) e NordLynx.
  4. Nel menu a tendina, scegli OpenVPN (TCP).
  5. Torna alla pagina principale dell'app. Nella sidebar potrai ora vedere i server con IP dedicato e quelli Double VPN. Potrai anche selezionare i server P2P e Onion Over VPN. Cliccando sui tre puntini laterali si aprirà una finestra più piccola dove potrai scegliere regioni e server specifici.

Come configurare i server offuscati

  1. Clicca sull'icona a forma di ingranaggio. Giungerai alla pagina delle impostazioni.
  2. Seleziona ‘Connessione automatica’ e disattiva ‘Choose a VPN protocol and server automatically’ (Scegli automaticamente un server e un protocollo VPN). Potrai così scegliere tra OpenVPN (UDP e TCP) e NordLynx.
  3. Nel menu a tendina, scegli OpenVPN (TCP).
  4. Vai su ‘Advanced’ (Avanzate).
  5. Attiva i server offuscati. Quando tornerai alla pagina principale dell'app, questi saranno gli unici ‘Server Specializzati’ disponibili. Se clicchi sui tre punti a destra, si aprirà una finestra più piccola che ti permetterà di scegliere un Paese e un server specifico.

Configura subito NordVPN

Cambiare le impostazioni di NordVPN

Nell'app per desktop, puoi aprire le impostazioni se fai clic sull'icona dell'ingranaggio nell'angolo in alto a destra. Questo ti porterà a un menu con varie impostazioni.

  • Nella scheda ‘Generale’ puoi impostare come e quando l'app si avvierà, scegliere la lingua dell'app e attivare o disattivare CyberSec (l'ad blocker di NordVPN).
  • Nella scheda ‘Connessione automatica’ puoi scegliere il protocollo VPN, il server a cui l'app ti connetterà automaticamente e se vuoi connetterti alla VPN ogni volta che l'app rileva una nuova connessione Wi-Fi (potrai anche definire delle reti Wi-Fi ritenute affidabili).
  • Nella scheda ‘Preimpostazioni’ puoi creare delle impostazioni di connessione VPN personalizzate oltre a collegamenti rapidi a siti web o app per potervi accedere in modo rapido e sicuro con un solo clic.
  • Nella scheda ‘Kill Switch’ puoi attivare o disattivare il kill switch e scegliere tra il kill switch per Internet o per le app.
  • Nella scheda ‘Split Tunneling’ puoi attivare o disattivare lo split tunneling e scegliere quali app utilizzeranno sempre il traffico VPN.
  • Nella scheda ‘Advanced’ (Avanzate) potrai attivare i server offuscati, impostare i DNS personalizzati e l'invisibilità sulla LAN.

Puoi anche andare su ‘Profilo’/’Account’ e modificare i tuoi dati personali.

Sui dispositivi mobili, l'icona dell'ingranaggio si trova nell'angolo in alto a sinistra. Una volta che avrai cliccato su di esso, ti ritroverai in un menu con tutte le impostazioni facilmente accessibili. Tutto ciò che devi fare è cliccare sul pulsante di attivazione o disattivazione.

Prezzo

9.6
Piano di 2 Anni
3.49 / mese al mese
Piano di 1 Anno
4.99 / mese al mese
Piano Mensile
11.99 / mese al mese

NordVPN offre prezzi accessibili e potrai scegliere tra 3 livelli: il piano Standard ti offre solo la VPN, il piano Plus include un gestore di password sicuro (NordPass) e il piano Complete include sia NordPass che 1 TB di spazio di archiviazione in cloud crittografato (NordLocker). Sebbene €3,49/mese per un piano Standard di 2 anni possano sembrare un ottimo affare, pagherai quel prezzo solo fino alla fine di quel periodo. Attenzione, infatti: dopo il rinnovo dell'abbonamento, il prezzo viene quasi triplicato. Per l'abbonamento di un anno, il prezzo raddoppia dopo il primo ciclo di fatturazione.

Screenshot showing NordVPN pricing with subscription renewal fee increases for 2 year planNordVPN ha un ottimo prezzo a patto che tu intenda usare il servizio per non più di un paio d'anni

Puoi fare acquisti per NordVPN con tutte le principali carte di credito, Direct Debit, Sofort, Google Pay, Union Pay, Amazon Pay, Ripple e iTunes. Altri metodi di pagamento includono Adyen e criptovalute come Bitcoin, Ethereum, Monera, zCash e Dash. Inoltre, potrai trovarla anche in negozi al dettaglio come BestBuy e Target. NordVPN accetta anche PayPal, ma solo in alcuni Paesi come Germania, Francia, Giappone e pochi altri.

Se hai bisogno di più tempo prima di decidere se acquistare o meno, puoi provare gratuitamente NordVPN grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Ho voluto verificare la fondatezza di questa garanzia e per farlo ho contattato il suo team in live chat. Sono stati molto comprensivi nei confronti della mia decisione e non mi hanno fatto alcuna pressione per farmi cambiare idea. Dopo 3 giorni lavorativi, il mio denaro è stato interamente rimborsato.

Puoi anche testare NordVPN per 7 giorni, ma questa opzione è disponibile solo su Android.

Esiste anche NordVPN Teams, la versione business di NordVPN concepita per le aziende. I titolari di aziende possono contrattare il prezzo di NordVPN in base alle dimensioni del loro team e alle loro personali esigenze.

Prova NordVPN senza rischi

Affidabilità e Supporto

10.0

Se hai bisogno di aiuto, NordVPN prevede diverse modalità di assistenza. Per prima cosa, puoi rivolgerti direttamente al chatbot sul suo sito web, che è utilissimo e molto amichevole. Non appena fai clic sul pulsante, il chatbot ti proporrà alcuni degli argomenti e delle risposte più frequenti.

A screenshot of NordVPN's helpful chatbot interfaceSe il chatbot non è in grado di aiutarti, ti reindirizzerà a una persona in carne e ossa che si occuperà della live chat

Una volta posta una domanda, il chatbot ti proporrà la risposta che meglio si adatta alle tue parole chiave. Se non trovi ancora una risposta tra le sue proposte, il chatbot ti indirizzerà a un rappresentante della chat in carne e ossa che si occuperà del tuo caso. Una cosa che non mi è piaciuta è che il chatbot mi ha chiesto di inserire il mio indirizzo e-mail. Non si è trattato comunque di un grosso problema, perché in seguito non ho ricevuto alcuna email non richiesta da NordVPN.

Puoi anche rivolgerti al suo team di assistenza in italiano tramite email. Le risposte sono, come prevedibile, più lente rispetto all'assistenza via live chat, ma sono anche più dettagliate. Ho comunque ricevuto una risposta entro poche ore.

A screenshot of NordVPN's reply after sending a question to customer supportLa risposta è stata davvero utile e il personale mi ha suggerito di contattarli se avessi avuto altri problemi affinché potessero aiutarmi

Se preferisci cercare la soluzione da solo, puoi utilizzare la sua vasta knowledge base in italiano se vai alla scheda "Supporto" sulla sua pagina web. Lì troverai molte risposte oltre ad articoli e link utili.

Prova subito NordVPN

La linea di fondo

In poche parole, un buon rapporto qualità/prezzo...

NordVPN ha molto da offrire, da velocità elevate a server ottimizzati alla possibilità di aggirare le restrizioni geografiche sulle piattaforme di streaming come Netflix e HBO Max. Offre eccellenti funzioni di sicurezza come la crittografia AES a 256-bit e una rigorosa politica "no-log" per tenerti al sicuro online.

Può anche funzionare in Cina, a patto che tu la installi prima di arrivare nel Paese, ed è compatibile con un'ampia gamma di dispositivi. Per quanto riguarda la sua assistenza, NordVPN è veloce nel fornire risposte utili e cordiali.

Per me i suoi maggiori svantaggi sono stati i lunghi tempi di connessione e il fatto che è leggermente più complessa da usare per l'uso di torrent rispetto ad altre VPN. È anche un peccato che non riesca a sbloccare Amazon Prime Video e Sky Go. Per di più, ho avuto difficoltà a trovare i server giusti per il gaming.

Tuttavia, nonostante questi piccoli inconvenienti, NordVPN ha un ottimo rapporto qualità/prezzo.

O6LUbv4lNfo
imgur-O6LUbv4lNfo
  • Elevate velocità con 5.384 server in 60 posizioni
  • Privacy: nessun log delle attività degli utenti
  • 6 connessioni simultanee
  • Streaming: sblocca Netflix, HBO Max, Hulu, ecc.
  • Blocco degli annunci e dei malware incorporato
  • Funziona in Cina
  • Server specializzati come P2P, Onion over VPN, Double VPN
  • Live chat disponibile 24/7

Domande frequenti su NordVPN

Esiste una prova gratuita di NordVPN?

No, NordVPN non offre più una prova gratuita. Se vuoi provarla, puoi utilizzare la sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni per testarla senza rischi e poi riavere i tuoi soldi se non sei soddisfatto. Il processo di rimborso è semplice: tutto ciò che devi fare è contattare il rappresentante in live chat e chiedere di annullare l'abbonamento. Ho ricevuto il rimborso dopo 3 giorni.

NordVPN funziona con la Fire TV Stick?

Sì, NordVPN ha un'app nativa per Fire TV Stick (versione 2 o superiore) che puoi scaricare dall'App Store di Amazon. Una volta scaricato il client ed effettuato l'accesso, potrai trovare il server nel Paese desiderato e connetterti.

Grazie alla sua vasta rete di server, potrai tranquillamente sbloccare Hulu, Disney+, HBO Max e altre decine di piattaforme. Inoltre, potrai guardare le piattaforme di streaming TV in diretta.

NordVPN può bloccare gli annunci?

NordVPN dispone di una funzione CyberSec e della più avanzata funzione Threat Protection che blocca annunci, malware e tracker. L'ho testata e ha bloccato gli annunci su BuzzFeed, Forbes, DailyMail e altri siti web ad alto impatto pubblicitario. Mi ha perfino impedito di accedere ad alcuni siti web con malware, il che è fantastico dato che solo un ristretto numero di VPN offre una funzione di blocco degli annunci.

Questa funzione è davvero facile da configurare. Tutto quello che devi fare è andare nella pagina delle impostazioni e premere un pulsante. Non appena ti connetterai a un server, NordVPN bloccherà gli annunci e potrai navigare senza interruzioni. Senza i contenuti pubblicitari potrai perfino ottimizzare i tempi di caricamento.

NordVPN mi permetterà di guardare la TV?

Sì, NordVPN ti permetterà di guardare la TV se utilizzi piattaforme di streaming TV in diretta. Di solito queste sono legate alla regione e avrai dunque bisogno di connetterti a un server preciso per accedervi.

Se per esempio vuoi guardare i canali televisivi statunitensi, puoi farlo su Sling TV, FuboTV, AT&T, Hulu con Live TV e altri ancora. Se invece vuoi guardare la TV irlandese, puoi farlo su TG4.

NordVPN dispone di un'ampia rete di server, quindi ti sarà facile aggirare le restrizioni geografiche regionali. Molte piattaforme di streaming TV in diretta ti permettono di abbonarti con una carta regalo che puoi acquistare ovunque, quindi potrai crearti un account anche se non ce l'hai.

Dove si trova la sede di NordVPN?

NordVPN ha sede a Panama, che non fa parte dell'Alleanza 5/9/14 Eyes. Si tratta di un'ottima notizia perché nessuna delle tue informazioni finirà nelle mani di governi invadenti e la tua privacy rimarrà tutelata.

Inoltre, NordVPN ha una rigorosa politica "no-log", per cui le tue informazioni non vengono memorizzate. Anche se i governi dovessero richiedere un'indagine sul tuo account, non sarebbero in grado di trovare nulla.

Soddisfatti o Rimborsati (Giorni): 30
Applicazione Mobile:
Numero di dispositivi per licenza: 6
Tariffe VPN: www.nordvpn.com
Recensioni degli utenti su NordVPN (Le recensioni degli utenti non sono verificate)
9.5
Basato su 1507 recensioni in 29 lingue
Scrivi una recensione su NordVPN

Prego, valutare VPN.

kRel
kRel
8/10
Valida e veloce anche con FTTH, con un problema e una mancanza

La nota positiva emerge con il rilascio - in quest'ultimo mese - dell'ultimo protocollo VPN NordLynx: con connessione in fibra FTTH 1000/200 i precedenti protocolli OpenVPN non consentivano download superiori a 280Mbps, col nuovo protocollo VPN NordLynx si oltrepassano i 700dwn/179up Mbps. Quindi Ok!!! Il problema: nel mio caso - all'avvio del S.O. si apre la finestra principale di NordVPN anche se e stato selezionato l' "avvio minimizzato". Difetto che permane anche a seguito disinstallazione profonda dell'app principale e di tutti i suoi componenti, riavvio, successiva reinstallazione e riavvio. Assistenza tecnica incapace a risolvere il problema che temo essere un bug. La mancanza: con eMule non consente l'ID alto in alcun modo e per stessa ammissione del supporto tecnico. V6.29.9.0 (ultima versione al 15/05/20)

Anna
Anna
10/10
La trovo ottima

L' unico problema che avevo riscontrato è che non permetteva di accedere ad Amazon Prime Video: Amazon rileva che stai usando rete vpn e non permette accesso. Ho aggirato il problema utilizzando un semplice trucchetto. Volevo accedere ad Amazon Prime Video UK: ho aperto un nuovo account su Amazon con nome nuovo, indirizzo e numero di telefono inglese (mi stavo collegando da un server di Londra e ho scelto perciò un indirizzo di quella città). Per numero di telefono ho preso un numero esistente e ci ho modificato q. che cifra. La carta di credito invece è sempre la mia, ma per fortuna Amazon.uk non esige carte di credito emesse da banche inglesi, per cui il trucco HA FUNZIONATO!!

Filippo
Filippo
10/10
La uso ormai da un paio di anni e sono molto soddisfatto. Nordvpn è una VPN completa, velocee facile da usare.

Ottimo il fatto che si possa utilizzare su 6 dispositivi contemporaneamente e l'app per Windows, Android e Linux (tramite OPENVPN) lavora in modo impeccabile. Purtroppo non si può più pagare attraverso Paypal

Compara NordVPN con le migliori VPN alternative
Questo articolo ti è stato utile?
Spiacente per questo!
(10 caratteri minimo.)