Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

I Paesi 5/9/14 Eyes e le VPN: cosa bisogna sapere (2024)

Andrea Calabro Redattore senior

Se utilizzi una VPN, probabilmente avrai già sentito nominare le cosiddette Alleanze 5 Eyes, 9 Eyes e 14 Eyes. Possono sembrare uscite da un film di spionaggio, ma costituiscono davvero una minaccia concreta per la nostra privacy.

Le alleanze dei tanti occhi, come letteralmente se ne può tradurre il nome, sono accordi internazionali per la condivisione di dati d’intelligence tra entità governative. Questi occhi sono le autorità dei Paesi partecipanti, che spiano i propri cittadini con diversi mezzi e modalità, acquisendo informazioni sensibili e private che possono poi condividere con gli altri membri dell’alleanza. Che cosa implica tutto questo per noi utenti? Una VPN è davvero in grado di proteggerci da queste minacce alla nostra privacy?

Ebbene sì, ma solo se utilizzi una VPN affidabile e di qualità. Per assicurarti che la tua privacy resti davvero ben protetta, devi vagliare diverse caratteristiche essenziali di una VPN. Il mio principale consiglio è affidarsi a ExpressVPN: ha sede alle Isole Vergini britanniche, territorio che tutela fortemente la privacy e che si trova fuori dalla zona d’influenza di tutte queste alleanze. ExpressVPN ha inoltre superato a pieni voti diversi audit di sicurezza indipendenti, realizzati dalle migliori società di revisione, quindi la si può usare con totale fiducia.

Proteggi la tua privacy con ExpressVPN

Sei di fretta? Ecco le migliori VPN fuori dalla giurisdizione dei Paesi 5/9/14 Eyes nel 2024

  1. ExpressVPN - La migliore VPN per la privacy, grazie a una politica di no-log verificata con processi di audit e fatti reali. In più, l’azienda ha sede alle Isole Vergini britanniche, un paradiso della privacy.
  2. CyberGhost - VPN con sede in Romania, dove gestisce i propri server "NoSpy” a cui può accedere solo personale autorizzato.
  3. NordVPN - Sede aziendale a Panama e funzionalità Double VPN per rendere la tua attività online ancora più difficile da decifrare e tracciare.

Cosa sono le Alleanze 5 Eyes, 9 Eyes e 14 Eyes?

5 Eyes Alliance

La 5 Eyes Alliance è nata ai tempi della guerra fredda da un patto fra servizi d’intelligence noto come Accordo UKUSA. In origine, si trattava di un accordo di condivisione di informazioni fra Stati Uniti e Gran Bretagna, al fine di decifrare l’attività di intelligence sovietica.

Il vero raggio d’azione dell’alleanza 5 Eyes si è reso manifesto nel 2013, dopo che Edward Snowden fece trapelare una serie di documenti ottenuti lavorando per la NSA, l’Agenzia per la Sicurezza Nazionale statunitense. La sua denuncia ha esposto al pubblico l’ingente attività di sorveglianza governativa sulla vita online dei cittadini, apportando prove inconfutabili del fatto che la rete internazionale di condivisione di informazioni di intelligence è ben più ampia di quanto si pensasse.

Sono state inoltre rivelate prove di come i Paesi membri sfruttino questi accordi per aggirare le loro stesse leggi in materia di privacy. Ad esempio, si è scoperto che il Regno Unito eludeva le norme che proteggono la sua popolazione dalla sorveglianza chiedendo alla NSA statunitense di spiare cittadini britannici e facendosi poi passare ogni informazione in base agli accordi dell’alleanza. Sono proprio dei geni del crimine.

I Paesi membri della 5 Eyes Alliance sono:

  • Stati Uniti
  • Regno Unito
  • Australia
  • Canada
  • Nuova Zelanda

9 Eyes Alliance

Questa alleanza allargata si istituì per rafforzare la condivisione di informazioni fra Paesi con il comune obiettivo di prevenire minacce alla sicurezza nazionale.

Ne fanno parte:

  • I Paesi 5 Eyes
  • Danimarca
  • Francia
  • Paesi Bassi
  • Norvegia

14 Eyes Alliance

Questo gruppo è ufficialmente chiamato SIGINT Seniors Europe (SSEUR).

Ne fanno parte:

  • I Paesi 9 Eyes
  • Germania
  • Belgio
  • Italia
  • Svezia
  • Spagna

Collaboratori esterni

Oltre a queste alleanze confermate, vale la pena citare altri Stati che sono stati beccati a scambiare informazioni con la 14 Eyes Alliance o che generano sospetti al riguardo: Israele, Giappone, Singapore e Corea del Sud.

Un possibile 6° Occhio?

Il termine 6° Occhio è usato per indicare il Giappone come possibile aggiunta alla 5 Eyes Alliance. Pur non essendo ufficialmente un membro dell’alleanza, infatti, il Giappone mantiene stretti rapporti di condivisione di dati d’intelligence con i Paesi 5 Eyes.

Infographic 5, 9, and 14 eyesUna guida rapida ai Paesi parte dell’alleanza.

Sistemi di sorveglianza e dati raccolti

Queste alleanze dispongono di un gran numero di sistemi di sorveglianza di massa, alcuni dei quali restano sconosciuti alla stragrande maggioranza della popolazione. Tra quelli che hanno ricevuto una significativa attenzione da parte dei media vi sono:

ECHELON

ECHELON è un programma di sorveglianza globale gestito dai Paesi 5 Eyes. In origine si sviluppò durante la Guerra Fredda per intercettare le comunicazioni militari e diplomatiche tra l’Unione Sovietica e i suoi alleati del Blocco orientale.

Secondo quanto riportano gli esperti, sul finire del XX secolo questo programma ha ampliato il suo raggio d’azione, includendo anche il monitoraggio di telefonate, fax, e-mail e altre trasmissioni di dati (persino l’attività dei conti bancari).

XKeyscore

XKeyscore è un programma di sorveglianza di massa gestito dalla NSA, in grado di raccogliere e analizzare il traffico Internet in tempo reale. Secondo Snowden, questo sistema consente di ottenere un livello di sorveglianza pressoché illimitato, considerato che gli analisti dell’NSA possono accedere senza alcun mandato a telefonate, e-mail, cronologia di ricerca web e persino a documenti di Microsoft Word.

Cosa comporta tutto ciò per gli utenti di VPN?

Nonostante una VPN con crittografia di livello militare offra protezione contro questi sistemi di sorveglianza, i Paesi alleati cercano continuamente di escogitare nuovi metodi per ottenere i nostri dati. Nel 2018, ad esempio, i Paesi 5 Eyes hanno rilasciato una dichiarazione in cui chiedevano alle aziende tech (inclusi i provider di VPN) di fornire mezzi che consentissero alle forze dell’ordine di accedere alle comunicazioni protette con crittografia end-to-end.

Si può inoltre ragionevolmente presumere che se una di queste 14 nazioni accedesse ai tuoi dati online, questi ultimi potranno essere condivisi con i Paesi alleati.

Che cosa si può fare?

Dinanzi a questo cupo panorama, sorge spontanea una domanda: come possiamo proteggere i nostri dati online? Una VPN dovrebbe essere sempre la prima linea di difesa contro la sorveglianza e il monitoraggio invasivi, però è molto importante scegliere il provider giusto. Infatti, non tutte le VPN ti manterranno al riparo dalle azioni di questi Paesi: alcuni provider collaborano con le agenzie d’intelligence e non hanno certamente motivo di smettere.

Ecco quindi alcuni aspetti critici da considerare se hai (giustamente) certa preoccupazione per i tuoi dati online e vuoi utilizzare una VPN.

Controlla dove abbia sede il provider di VPN

Se hai interesse a proteggere la tua privacy online, è importante verificare dove si trova la sede dell’azienda che offre il servizio di VPN. È certamente raccomandabile evitare un provider di VPN che abbia sede in un Paese associato alla 14 Eyes Alliance.

In tal caso il provider potrebbe venire costretto a consegnare le informazioni dei suoi utenti alle autorità, dati che potrebbero poi essere condivisi con gli altri Paesi membri dell’alleanza. Gli utenti potrebbero persino non venire mai a sapere che la loro privacy è stata violata.

Controlla che la VPN segua una politica di no-log

Dato che le VPN possono ricadere sotto la giurisdizione di differenti autorità in base alle diverse interpretazioni (a seconda della posizione dell’utente, della posizione del server e così via), le migliori VPN per la privacy seguono rigide politiche di no-log, vale a dire che non conservano alcun tipo di informazioni identificative sui propri utenti e la loro attività online.

Un ottimo esempio di applicazione di questa politica è il caso del rinomato provider ExpressVPN. Nel corso di un’indagine che vedeva coinvolto un utente di ExpressVPN, la polizia turca aveva cercato di costringere il provider a consegnarne dati identificativi. Nonostante i loro migliori tentativi, le autorità non sono state in grado di trovare la benché minima informazione identificativa, a dimostrazione del forte impegno di ExpressVPN per la protezione della privacy dei suoi utenti.

Controlla che le VPN siano legali nel tuo Paese

È necessario conoscere le leggi e le normative in tema di VPN del Paese in cui si vive. L’uso di una VPN è legale nel tuo Paese? La risposta sarà affermativa nella maggior parte dei casi, ma non sempre.

Alcuni Paesi (come Cina e Iran) hanno regolamentato pesantemente l’utilizzo delle VPN, limitandole a una breve lista di VPN "approvate dal governo”, che si può ragionevolmente presumere che condividano ogni dato con le autorità. Altri Paesi, invece, hanno vietato del tutto le VPN, quindi consigliamo di verificare sempre le norme locali della zona in cui vivi o viaggi, in modo da non violare mai alcuna legge.

Le 3 migliori VPN al di fuori dei Paesi 14 Eyes

Se il tuo obiettivo è la protezione della privacy, dovresti sempre scegliere una VPN con una rigorosa politica di no-log e sede aziendale fuori dalla giurisdizione della 14 Eyes Alliance. È necessario che la VPN sia davvero orientata alla privacy, con potenti funzioni e politiche di efficacia comprovata. Pertanto, ho testato decine di VPN con sede al di fuori dei Paesi 14 Eyes, in modo da selezionare solo le migliori per la protezione dei propri dati personali.

1. ExpressVPN - La migliore VPN per la privacy fuori dai Paesi 14 Eyes

Sede aziendale del provider di VPN Isole Vergini britanniche
Migliore funzione per la privacy Offuscamento automatico del server per celare l’uso della VPN
Politica di no-log Una rigorosa politica di no-log che ha superato diversi audit indipendenti e la prova di eventi reali
Connessioni simultanee di dispositivi 8
App con interfaccia in italiano

Avendo utilizzato ExpressVPN per anni, posso dire con certezza che è la soluzione ideale per chi ha la privacy in cima alla propria lista di priorità. ExpressVPN non memorizza informazioni identificative, lo ha dimostrato in casi reali. Ad esempio, qualche anno fa le forze dell’ordine turche hanno sequestrato un server di ExpressVPN in cerca di prove per identificare e incriminare un utente del servizio. Tuttavia, considerato che ExpressVPN non mantiene alcun registro, non hanno potuto trovare dati utili.

ExpressVPN ha sede alle Isole Vergini britanniche, dove la privacy è sacra: può quindi attenersi pienamente alla sua politica di no-log senza interferenze di agenzie e governi. Questo perché non è legalmente obbligata a memorizzare o condividere i dati degli utenti, nemmeno dietro richiesta del governo locale o dei Paesi 14 Eyes.

La sua informativa sulla privacy è stata verificata con processi di audit in diverse occasioni. Nel 2019, ad esempio, PricewaterhouseCoopers (PwC) ha esaminato in modo approfondito i server e il codice di ExpressVPN, confermando la validità delle sue affermazioni circa la sua politica di no-log e la protezione della privacy degli utenti. Allo stesso riscontro sono giunte le analisi di Cure53 e KPMG nel 2022.

Gli abbonamenti a ExpressVPN sono coperti da 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, quindi potrai ottenere indietro fino all’ultimo centesimo se capisci che non è il servizio giusto per te.

Offerta per ExpressVPN Febbraio 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

Caratteristiche

  • Solida sicurezza. ExpressVPN offre una crittografia AES a 256 bit con perfect forward secrecy.
  • Protocollo Lightway, sicuro e veloce. Lightway è uno dei protocolli più rapidi che abbiamo testato. Sui server vicini, abbiamo rilevato un calo di velocità del 5% soltanto.
  • Offuscamento automatico del server. ExpressVPN utilizza l’offuscamento su tutti i suoi server per nascondere l’utilizzo stesso della VPN.
  • Supporto P2P. Tutti i server di ExpressVPN sono P2P-friendly.

Proteggi la tua privacy con ExpressVPN

2. CyberGhost - Server NoSpy con sede in Romania, un paradiso della privacy

Sede aziendale del provider di VPN Romania
Migliore funzione per la privacy I server specializzati NoSpy prevengono ogni possibile ingerenza di terze parti
Politica di no-log Rigida politica di no-log supportata da report di trasparenza trimestrali
Connessioni simultanee di dispositivi 7
App con interfaccia in italiano

Se hai un budget più limitato ma vuoi comunque una VPN che ti garantisca privacy, CyberGhost è un’ottima scelta. Oltre ad avere sede fuori dalla giurisdizione dei Paesi 14 Eyes, cripta la tua attività di navigazione con una crittografia a 256 bit di livello militare e adotta una rigorosa politica di no-log.

Inoltre, CyberGhost rilascia con certa frequenza dei report di trasparenza, dove include informazioni e le risposte fornite dal provider a tutte le richieste di consegna dei dati degli utenti ricevute nel corso degli anni. Grazie alla sua politica di no-log, CyberGhost non ha mai avuto nulla da condividere con le autorità.

Trovo anche interessante il fatto che CyberGhost offre server chiamati NoSpy, che gestisce senza intermediari presso la sua sede centrale in Romania, un paradiso della privacy. Sono server ad elevata sicurezza, ai quali può accedere solo il personale di CyberGhost. Questo rafforza ulteriormente la privacy, poiché riduce il rischio di interferenze di soggetti terzi.

CyberGhost ha prezzi davvero accessibili, a partire da soli €2,03/mese per il suo piano di lungo periodo. Inoltre, con la sua generosa garanzia di 45 giorni soddisfatti o rimborsati, potrai provare CyberGhost senza rischi per un periodo molto più lungo rispetto a gran parte delle altre VPN.

Offerta Febbraio 2024: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

Caratteristiche

  • Protezione aggiuntiva della privacy su Windows. La funzione Privacy Guard di CyberGhost consente di disabilitare le funzionalità invasive del proprio sistema Windows.
  • Supporto per WireGuard. CyberGhost supporta WireGuard, che insieme a Lightway è uno dei protocolli VPN più veloci attualmente disponibili. Usando WireGuard nei miei test, ho registrato velocità elevate sui server di CyberGhost vicini alla mia posizione.
  • Protezione su Wi-Fi. Funzione che consente di personalizzare il comportamento della VPN quando ci si connette a una nuova rete.
  • Blocco di contenuti. La funzionalità Block Content di CyberGhost impedisce ai tracker di identificare e monitorare la tua attività di navigazione.

Proteggi la tua privacy con CyberGhost

3. NordVPN - Indirizza la tua connessione attraverso due server VPN per maggiore protezione

Sede aziendale del provider di VPN Panama
Migliore funzione per la privacy Double VPN nasconde la tua attività con un doppio cambio di IP e un doppio strato di crittografia
Politica di no-log Rigorosa politica di no-log verificata due volte con processi di audit indipendenti
Connessioni simultanee di dispositivi 6
App con interfaccia in italiano

NordVPN è un’altra eccellente opzione per chi cerca una VPN con sede fuori dalla giurisdizione della 14 Eyes Alliance. L’azienda ha sede a Panama, Paese rispettoso della privacy e senza leggi sulla conservazione dei dati. Inoltre, a Panama la rete Internet non è soggetta alla sorveglianza del governo.

Una funzione distintiva di NordVPN è Double VPN, che instrada il traffico attraverso due server VPN invece che uno solo, criptando di conseguenza i dati con ben due strati di crittografia AES a 256 bit.

NordVPN rafforza la privacy online degli utenti con la funzionalità Threat Protection, che blocca annunci e tracker. Esegue anche una scansione anti-malware dei file scaricati, per bloccare ogni minaccia prima che possa infettare il dispositivo. Ho messo alla prova questa funzione visitando il sito forbes.com, sempre stracarico di annunci e altre molestie: posso dire che ha bloccato efficacemente tutti gli annunci e i tracker presenti sulla pagina.

NordVPN segue una solida politica di no-log verificata con gli imparziali processi di audit di PwC in due occasioni, nel 2018 e nel 2020. Sul finire del 2022, anche la nota società di revisione Deloitte ha confermato che NordVPN segue fedelmente la propria politica di no-log.

Se vuoi provare NordVPN prima di assumere impegni, sappi che avrai 30 giorni di tempo dall’acquisto per ottenere un rimborso completo. È una garanzia soddisfatti o rimborsati affidabile, con un procedimento semplice e rapido.

Caratteristiche

  • Dark Web Monitor. Esegue una scansione continua del dark web e avvisa l’utente in caso di violazioni di credenziali associate all’indirizzo e-mail con cui ci si è iscritti a NordVPN.
  • Protocollo NordLynx. È il protocollo proprietario di NordVPN: utilizza la tecnologia di WireGuard ma la migliora, implementando una doppia traduzione degli indirizzi di rete (NAT) per aumentare ulteriormente il livello di sicurezza e prestazioni.
  • Server offuscati. Funzionalità che permette di usare NordVPN su reti restrittive.
  • Modalità Onion over VPN. Consente di accedere al dark web senza la necessità di ricorrere a Tor Browser.

Proteggi la tua privacy con NordVPN >>

Ulteriori misure di privacy da considerare

Ecco alcune misure aggiuntive per tutelare la propria privacy online.

  • Usa un’e-mail anonima. ProtonMail ne è un esempio eccellente, ma se vuoi altre opzioni puoi leggere il nostro articolo sulle migliori e-mail private.
  • Passa a un browser rispettoso della privacy.
  • Evita di condividere troppi dati e informazioni.
  • Presta attenzione a quali app di messaggistica usi.

Domande frequenti su 5/9/14 Alliance e VPN

Le 5/9/14 Eyes Alliance sono le uniche reti di sorveglianza internazionale?

No, non sono le uniche, ma solo le più note reti di sorveglianza internazionale. Esistono diversi altri accordi di condivisione di dati d’intelligence tra nazioni che possono riguardare ogni utente in misura variabile.

Vi sono ad esempio il Dialogo quadrilaterale di sicurezza (Quadrilateral Security Dialogue, QSD, noto anche come Quad), i SIGINT Seniors of the Pacific (SSPAC) e l’Organizzazione per la Cooperazione di Shanghai (Shanghai Cooperation Organization, SCO). Queste reti abbracciano Paesi come India, Thailandia, Cina e Russia, giusto per citarne alcuni. Molti Paesi che fanno parte delle Alleanze 5/9/14 Eyes sono membri anche di queste altre reti di sorveglianza.

Usare una VPN con sede in un Paese membro di tali reti può costituire un rischio per i propri dati personali, anche quando tale Paese non faccia parte delle 5/9/14 Eyes Alliance. Ecco perché è molto importante affidarsi solo a VPN con politica di no-log rigorosa e sede in territori rispettosi della privacy.

Perché si chiama 5 Eyes Alliance?

Il nome "5 Eyes Alliance” nasce come abbreviazione di "AUS/CAN/NZ/UK/US EYES ONLY”, con cui si contrassegnavano i documenti riservati di questa alleanza costituita durante la guerra fredda allo scopo di intercettare le comunicazioni tra l’Unione Sovietica e i suoi alleati. Tuttavia, il suo ambito si è espanso a dismisura, fino a monitorare le comunicazioni a livello globale.

Da qui la grande importanza di utilizzare solo VPN fortemente orientate alla protezione della privacy.

Proteggiti con ExpressVPN

Conclusione

Poiché le pratiche di sorveglianza internazionale si fanno sempre più ampie ed efficaci, il tema della privacy online costituisce una preoccupazione sempre maggiore per gli utenti web.

Esistono molte ragioni per diffidare di poteri governativi che abbiano accesso ai tuoi dati e alle tue attività online, in particolare quando gli accordi internazionali di condivisione delle informazioni fra servizi di intelligence possono consentire agli Stati di calpestare le loro stesse leggi di tutela della privacy. Se desideri mantenere la privacy dei tuoi dati personali, usare una VPN è la prima e più solida linea di difesa.

Per la scelta di una VPN, è importante considerare solo provider affidabili che seguano una rigorosa politica di no-log e che abbiano sede aziendale al di fuori dei Paesi 14 Eyes. Personalmente consiglio ExpressVPN perché la sua politica di no-log è stata verificata più volte con audit indipendenti e persino con procedimenti giudiziari. Inoltre riconosce 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, quindi puoi provare ExpressVPN senza correre alcun rischio. Se durante tale periodo capisci che non fa per te, è un gioco da ragazzi ottenere un rimborso completo.

Per riassumere, le migliori VPN fuori dai Paesi 5/9/14 Eyes nel 2024 sono...

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
67% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

Andrea è un appassionato di tecnologia che ritiene la privacy online fondamentale per arginare la completa deriva verso un sistema orwelliano. Quando non è intento a leggere di innovazione, Andrea esplora la tecnologia interiore dell'essere umano praticando l'auto-osservazione e la meditazione.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.