Le 10 migliori VPN per iPhone | Test e recensioni di VPN per iOS 2019

Ci sono decine di applicazioni VPN di livello mediocre sull’App Store e trovare un servizio affidabile, veloce e sicuro per il tuo iPhone o iPad richiede del tempo. Ho testato 65 VPN sul mio iPhone XR, trovandone molte lente, altre con leak che hanno rivelato la mia posizione o altre ancora che mi hanno persino mandato in palla il telefono.

iOS integra sofisticate funzioni di sicurezza in grado di proteggere la tua identità, i tuoi dati e la tua posizione, tuttavia manca di caratteristiche che sono la base di una VPN, come il mascheramento dell’indirizzo IP per bypassare i geoblocchi. La combinazione fra una VPN di qualità e la suite di sicurezza di iOS fornirà al tuo dispositivo una protezione inviolabile.

Affinché valga la pena utilizzare una VPN sul tuo iPhone o iPad, il servizio deve andare al di là delle semplici caratteristiche di base. Durante i miei test, ho individuato alcune VPN che offrono funzionalità aggiuntive per la protezione dei dispositivi iOS.

Ogni VPN di questa lista è stata da me accuratamente selezionata in base ai fattori di usabilità delle app, prestazioni e funzioni di sicurezza. Ho testato ciascun servizio per accertarmi che offrisse protezione, velocità e anonimato. Qui puoi scoprire di più sul mio modo di procedere in fase di test.

Hai poco tempo per farti un’idea? Ecco un rapido riepilogo delle VPN più quotate per iPhone e iPad:

  1. ExpressVPN – la VPN più veloce che ho testato offre anche la migliore app su iOS.
  2. NordVPN – sicura e affidabile, è una buona scelta per lo streaming.
  3. CyberGhost – la scelta migliore per i principianti e gli utenti di Apple Watch.
  4. Surfshark – con connessioni illimitate, offre il miglior rapporto qualità-prezzo.
  5. IPVanish – app iOS facile da usare ed eccellente servizio clienti.

Tutte queste VPN ad alte prestazioni funzionano alla grande tanto sull’ultimo iPhone quanto sulle precedenti versioni di iOS. Ho dato preferenza a servizi che sbloccano le piattaforme di streaming più note, in primis Netflix, nonché a quelli che integrano la protezione dai malware e il blocco degli annunci.

ExpressVPN: provala gratis per un mese!

Se hai bisogno di una VPN per iOS solo per un breve periodo, questo per provare ExpressVPN è quel che ti serve.

ExpressVPN offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Questo ti permetterà di goderti per un mese intero le velocità da capogiro di ExpressVPN, ideali per lo streaming, la navigazione e ogni altra attività online. Abbiamo testato la politica di rimborso di ExpressVPN e avere indietro quanto hai pagato è davvero rapido e semplice. Provala subito!

Le migliori VPN per iPhone e iPad del 2019 – Aggiornato a Novembre

1. ExpressVPN

La VPN più veloce per iPhone e iPad

  • Interfaccia iOS facile da usare con connessione in un clic.
  • Supporta tutte le versioni di iOS da iOS 8.0 e successive.
  • Larghezza di banda illimitata e fino a 5 connessioni simultanee.
  • Apple Pay è accettato: sì.
  • Kill switch per iOS: no.
  • Offre un’app per iPad: sì.
  • ExpressVPN può sbloccare: Netflix, Hulu, HBO, Amazon Prime Video, Showtime, Sling TV, DAZN e BBC iPlayer.
  • Supporto per torrent: sì, tutti i server supportano le connessioni P2P.

Con la sua app iOS user-friendly, ExpressVPN si posiziona sul gradino più alto del podio. La funzionalità di connessione in un clic la rende talmente semplice da usare che ti basterà effettuare il login, cliccare su “Connect” e lasciare che l’app faccia tutto il resto.

ExpressVPN gestisce più di 3.000 server dislocati su 160 posizioni, con server specializzati per lo streaming e l’uso di torrent. Durante i miei test, ExpressVPN è stata capace di sbloccare gran parte delle principali piattaforme di streaming, fra cui Netflix.

ExpressVPN è anche il servizio più veloce che ho testato, con connessioni fulminee e senza limiti, perfette per lo streaming in HD e 4K scordandosi dei problemi di buffering.

ExpressVPN ha sede alle Isole Vergini britanniche, quindi gli utenti beneficiano di norme ottimali in tema di conservazione dei dati personali. L’app iOS mantiene la sicurezza delle tue informazioni grazie a una crittografia a 256 bit, alla rigorosa politica di no-log del provider e alla protezione dai leak DNS/IPv6. Offre anche la possibilità di variare il protocollo fra OpenVPN (UDP/TCP), IKEv2 e IPSec.

L’innovativa tecnologia TrustedServer di ExpressVPN assicura che tutti i suoi server carichino lo stesso identico software aggiornato. Si tratta di server che funzionano con la memoria RAM e, per la scrittura dei dati, questa richiede che il sistema sia alimentato. Questo significa che, ad ogni riavvio, su un server di ExpressVPN non rimane alcuna traccia dei dati precedenti.

Inoltre, è possibile usare il software MediaStreamer per lo streaming su dispositivi che non supportano le VPN, come console di gioco e alcune smart TV. L’unico inconveniente, però, è il fatto che MediaStreamer non cripta i tuoi dati durante lo streaming.

Una funzionalità di ExpressVPN che attira molto l’attenzione è lo split tunneling, che consente di controllare quali programmi far collegare tramite la VPN e quali invece tramite il tuo IP reale. Comunque, a meno che tu non stia cercando di accedere tramite il tuo IP a dei dispositivi wireless presenti sulla tua rete, lo split tunneling non serve poi molto alla maggior parte degli utenti.

Non usare ExpressVPN se:

  • Stai cercando una VPN con un kill switch automatico. ExpressVPN offre questa funzione sui sistemi Windows e Android, ma non su iOS.

Con ExpressVPN potrai contattare il servizio clienti in ogni momento, grazie alla live chat attiva 24/7.

Tutti i suoi piani sono coperti da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni in modo da provarla senza rischi.

Dai un’occhiata alla nostra recensione approfondita di ExpressVPN, che esamina in dettaglio questo servizio di prim’ordine includendo anche i commenti di altri utenti.

Prova subito ExpressVPN!

2. NordVPN

La VPN migliore per lo streaming

  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: sì.
  • NordVPN può sbloccare: Netflix, HBO, Hulu, Showtime, BBC iPlayer, Amazon Prime Video e Sling TV.
  • Supporto per torrent: sì, con disponibilità di server specializzati per il P2P.

NordVPN offre un servizio ricco di funzionalità con un ottimo rapporto qualità-prezzo. La facilità d’uso della sua app per iOS è seconda solo a quella di ExpressVPN.

NordVPN dispone di una rete con più di 5.400 server ad alta velocità in oltre 60 Paesi, la quale include anche server specializzati per lo streaming e le connessioni P2P.

La sua funzione SmartPlay è in grado di sbloccare oltre 150 servizi di streaming, Netflix USA compreso. Riesce in quest’impresa rilevando il server necessario per superare un certo geoblocco, connettendovisi poi in automatico. Ma la notizia migliore è che NordVPN è abbastanza veloce per lo streaming in HD e 4K.

Il provider ha sede a Panama, quindi al di fuori dell’area operativa della 5/9/14-Eyes Alliance per la sorveglianza online. La sua app iOS è dotata di crittografia a 256 bit, di un kill switch automatico e del blocco integrato di annunci e malware. Inoltre, grazie alla sua solida politica di no-log, NordVPN non mantiene in registro alcun dato.

Le sue impostazioni avanzate di offuscamento ti consentono di aggirare la censura senza essere rilevato anche in Paesi altamente restrittivi come la Cina. NordVPN è inoltre compatibile con la rete Tor grazie alla funzione Onion over VPN.

Inoltre, NordVPN è integrata con Shortcuts, l’app per Siri creata da Apple. Usandola, potrai attivare la VPN tramite un semplice comando vocale, come: “Ehi Siri, collegati a NordVPN”.

Non usare NordVPN se:

  • Vuoi pagare con PayPal ma non risiedi in Italia. NordVPN non accetta PayPal negli Stati Uniti e in altri Paesi, però in Italia sì.

Per qualsiasi domanda, il servizio clienti di NordVPN è sempre disponibile tramite la live chat attiva 24/7.

Grazie alla sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati, puoi provare NordVPN senza rischi.

Dai un’occhiata alla nostra recensione completa di NordVPN per conoscere le opinioni degli utenti e vedere come esce dai nostri test più rigorosi.

Prova subito NordVPN!

3. CyberGhost

Un’ottima scelta per i principianti e gli utenti Apple Watch

  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: sì.
  • CyberGhost può sbloccare: Netflix, BBC iPlayer, Sky Go, Hulu, Comedy Central, Eurosport, ESPN e altri servizi, tramite un profilo dedicato per lo streaming.
  • Supporto per torrent: sì; il profilo dedicato mostra i Paesi e il carico di utenti.

CyberGhost si dimostra user-friendly anche con la sua app per iOS, potente ma semplice, ben progettata e facile da configurare ed utilizzare. È disponibile anche un’app dedicata per Apple Watch.

CyberGhost è pronta per la connessione non appena effettui il login. Con un solo clic, la funzione Best Location ti collegherà automaticamente al server più rapido in base alla tua posizione.

La sua rete si compone di oltre 6.000 server ad alta velocità in più di 90 Paesi, fra cui server ottimizzati per lo streaming e il P2P. Durante i miei test, sono stata in grado di accedere a servizi di streaming popolari come Netflix e HBO GO.

CyberGhost ti protegge con un’inviolabile crittografia a 256 bit, una rigida politica di no-log e un kill switch automatico, integrando anche un blocco degli annunci.

Non usare CyberGhost se:

Puoi contattare l’assistenza clienti di CyberGhost 24/7 tramite la live chat. Testa in prima persona questa VPN sfruttando la sua garanzia di 45 giorni soddisfatti o rimborsati.

La nostra valutazione approfondita di CyberGhost include anche recensioni di altri clienti, dacci un’occhiata.

Prova subito CyberGhost!

4. Surfshark

Il rapporto qualità-prezzo migliore

surfshark devices
  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: sì.
  • Surfshark può sbloccare: Netflix, Hulu, CBS, ESPN, Amazon Prime Video e altri servizi.
  • Supporto per torrent: sì, tutti i server supportano le connessioni P2P.

Surfshark si è fatto rapidamente una reputazione come uno dei migliori provider di VPN. La sua rete in continua crescita include oggi più di 800 server in oltre 50 Paesi.

Offre connessioni simultanee illimitate, consentendoti così di proteggere tutti i tuoi dispositivi con un unico account.

L’app per iOS supporta le connessioni P2P e può accedere a servizi di streaming ben noti come Netflix e BBC iPlayer. Inoltre, è progettata per minimizzare il consumo di batteria, in modo da poterti mantenere sempre connesso senza che te la prosciughi.

Surfshark ha sede alle Isole Vergini britanniche, paradiso della privacy al di fuori della portata della 5/9/14-Eyes Alliance. La versione per iOS mantiene in sicurezza i tuoi dati grazie alla crittografia a 256 bit, a un kill switch automatico e alla protezione da DNS leak. Inoltre, non registra alcuna informazione sulla tua attività online.

CleanWeb, la sua suite di sicurezza integrata, blocca annunci, tracker, malware e tentativi di phishing.

La modalità NoBorders di Surfshark rende un gioco da ragazzi aggirare la censura e accedere alle tue app iOS preferite ovunque ti trovi.

La modalità Camouflage ti aiuta invece a nascondere al tuo provider di servizi internet il fatto che stai usando una VPN, così che nessuno sappia che ti muovi agilmente attraverso firewall e geo-restrizioni.

Non usare Surfshark se:

  • Vuoi installare una VPN sul tuo router tramite la modalità “pass-through” (ovvero quando il tuo dispositivo non supporta uno degli endpoint, ma consente al traffico di “passarvi attraverso”).

Surfshark offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni per poterla testare senza rischi. Per gli utenti iOS, c’è anche una prova gratuita di 7 giorni.

Leggi la nostra recensione dettagliata per scoprire che ne pensano gli utenti reali di Surfshark.

Prova subito Surfshark!

5. IPVanish

  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: no.
  • IPVanish può sbloccare: Netflix e BBC iPlayer.
  • Supporto per torrent: sì.

Questo provider con sede negli Stati Uniti gestisce una rete ad alta velocità con oltre 1.300 server in più di 75 posizioni.

La sua potente app per iOS è facile da usare e offre il supporto per 3D Touch e la protezione automatica sulle reti Wi-Fi. Quando effettui il login, ti suggerirà anche il server più veloce in base alla tua posizione.

Durante i miei test, sono riuscita ad accedere a Netflix USA, Hotstar India, Sling TV e alcuni altri servizi di streaming.

IPVanish adotta una politica di zero-log e dà la possibilità di scelta fra diversi protocolli crittografici, tra cui IKEv2 e IPSec. Inoltre, l’app offre la protezione dai leak DNS/IPv6, la funzione di offuscamento e un kill switch automatico della connessione.

Non usare IPVanish se:

  • Stai cercando un provider con sede al di fuori della giurisdizione delle alleanze 5/9/14-Eyes per la sorveglianza online.

L’assistenza clienti è disponibile 24/7 tramite il sito web del provider.

IPVanish offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 7 giorni su tutti i suoi servizi.

Leggi la nostra recensione dettagliata per saperne di più su IPVanish e conoscere i commenti di clienti reali.

Prova subito IPVanish!

6. PrivateVPN

  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: no.
  • PrivateVPN può sbloccare: Netflix, Hulu, HBO, Hotstar, Amazon Prime Video e BBC iPlayer.
  • Supporto per torrent: sì, tutti i server supportano le connessioni P2P; lista dei server ottimizzati per il P2P disponibile sull’app.

PrivateVPN è un’opzione economica con funzioni di sicurezza di alto livello. La sua app iOS è semplice da configurare e da usare, consentendoti anche la connessione in un clic.

Con oltre 150 server in 60 posizioni, la sua rete è più piccola di altre VPN presenti in questa lista, ma ciò non influisce sulle prestazioni complessive. Infatti, PrivateVPN è veloce e i suoi server ottimizzati per lo streaming possono accedere a Netflix ed altre popolari piattaforme.

PrivateVPN integra la crittografia a 256 bit, il protocollo OpenVPN e la protezione dai leak DNS/IPv6.

Grazie alla sua modalità Stealth, PrivateVPN ha forza a sufficienza per superare i più solidi blocchi delle VPN e l’ispezione approfondita dei pacchetti.

Non usare PrivateVPN se:

Con la garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni è facile provare il servizio di PrivateVPN senza rischi.

Leggi i commenti degli utenti e scopri come se l’è cavata PrivateVPN nei test approfonditi per la nostra recensione.

Prova subito PrivateVPN!

7. Private Internet Access (PIA)

  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: no.
  • PIA può sbloccare: Netflix.
  • Supporto per torrent: sì.

Private Internet Access (PIA) gestisce una rete composta da 3.300 server in 30 Paesi, fornendo connessioni veloci e un’app iOS facile da usare.

Questa VPN adotta la crittografia a 256 bit e una rigorosa politica di no-log, però su iOS manca un kill switch. L’app include anche un blocco di annunci, tracker e malware, che però funziona solo con il browser Safari.

Durante i miei test di PIA, sono riuscita ad accedere a Netflix USA e ad altri servizi di streaming fra i più importanti.

Non usare Private Internet Access se:

  • Hai un dispositivo un po’ datato, che non supporta le versioni di iOS più recenti. PIA è compatibile solo con iOS 10.0 o successive.

È possibile contattare il servizio clienti di PIA 24/7 tramite il sito web.

Il provider offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 7 giorni per effettuare una prova della VPN sul tuo dispositivo iOS.

Leggi la nostra analisi approfondita di Private Internet Access, che include anche le recensioni di clienti reali.

Prova subito Private Internet Access!

8. TunnelBear

tunnelbear devices
  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: no.
  • TunnelBear può sbloccare: compatibilità con i servizi di streaming non garantita.
  • Supporto per torrent: sì.

TunnelBear è una scelta solida per la protezione del tuo dispositivo iOS, considerando che integra caratteristiche di sicurezza di livello militare e gestisce un’ampia rete composta da oltre 4.000 server in più di 55 Paesi.

L’app dedicata per iOS offre funzionalità che ne semplificano l’uso, come la connessione con un singolo tocco dello schermo, la connessione automatica e persino il supporto per 3D Touch. Inoltre, con il suo design minimalista, TunnelBear si combina bene con l’estetica di Apple.

Non usare TunnelBear se:

  • Stai cercando una VPN per sbloccare Netflix.
  • Hai un dispositivo un po’ datato, che non supporta le versioni di iOS più recenti. TunnelBear è compatibile solo con iOS 10.0 o successive.

Oltre alla versione premium, TunnelBear offre un account gratuito limitato a 500 MB di dati ogni mese. Si tratta di una quantità insufficiente per lo streaming o torrent, ma almeno ti permetterà di testare la VPN.

Tutti gli abbonamenti premium sono coperti da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni.

Qui trovi la nostra recensione approfondita di TunnelBear, che include anche le opinioni dei suoi clienti.

Prova subito TunnelBear!

9. HideMyAss! VPN

hidemyass devices
  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: no.
  • HMA può sbloccare: Hulu e BBC iPlayer.
  • Supporto per torrent: sì (ma conserva alcuni log di connessione, qualcosa non certo ideale per l’uso di torrent).

HideMyAss! VPN (HMA) offre un’elegante app iOS che si combina alla grande con la piattaforma Apple. HMA gestisce una rete enorme, composta da più di 960 server VPN in oltre 190 Paesi.

HMA offre la crittografia a 256 bit e adotta una severa politica di no-log. Durante i miei test, si è dimostrata in grado di accedere ad Hulu e al BBC iPlayer, però non a Netflix.

Non usare HMA se:

  • Hai bisogno di una VPN in grado di accedere a Netflix.

HMA offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, valida a condizione di non aver utilizzato più di 10GB di dati. È disponibile anche una prova gratuita di 7 giorni.

Leggi la nostra recensione completa di HideMyAss! e scopri come ne parlano i suoi utenti reali.

Prova subito HideMyAss!

10. SaferVPN

  • Offre un’app per iPad: sì.
  • Kill switch per iOS: sì.
  • SaferVPN può sbloccare: Netflix, HBO, Amazon Prime Video e BBC iPlayer.
  • Supporto per torrent: sì (ma conserva alcuni log di connessione, qualcosa non certo ideale per l’uso di torrent).

SaferVPN gestisce oltre 700 server in 34 Paesi. Nei test di velocità ottiene buone prestazioni e riesce ad accedere a piattaforme di streaming popolari come HBO e BBC iPlayer.

L’app iOS è facile da usare e integra pure un kill switch automatico. Quando usi un Wi-Fi pubblico, l’app si collegherà automaticamente al miglior server VPN.

Non usare SaferVPN se:

  • Ti serve una VPN per evitare la severa censura governativa. Infatti, attualmente SaferVPN non funziona in Cina, Russia, Egitto ed Emirati Arabi Uniti.

Come opzioni per provarla senza rischi, SaferVPN offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni e una prova gratuita di 24 ore.

Dai un’occhiata alla nostra recensione approfondita di SaferVPN per capire come si posiziona in rapporto ai suoi concorrenti.

Prova subito SaferVPN!

Le migliori VPN per iOS: tabella di confronto rapido

VPN Garanzia soddisfatti o rimborsati Connessioni simultanee Servizi di streaming compatibili Supporto P2P
ExpressVPN 30 giorni 5 Netflix, Hulu, HBO, Amazon Prime Video, Showtime, Sling TV, DAZN e BBC iPlayer Su tutti i server
NordVPN 30 giorni 6 Oltre 440, fra cui Netflix, HBO, Hulu, Showtime, BBC iPlayer, Amazon Prime Video e Sling TV Sì, su server dedicati
CyberGhost 45 giorni 7 Netflix, BBC iPlayer, Sky Go, Hulu, Comedy Central, Eurosport, ESPN ecc. Sì, con profilo dedicato
Surfshark 30 giorni Illimitate Netflix, Hulu, CBS, ESPN, Amazon Prime Video ecc. Su tutti i server
IPVanish 7 giorni 10 Netflix e BBC iPlayer Sì, ma le condizioni d’uso vietano i torrent
PrivateVPN 30 giorni 6 Netflix, Hulu, HBO, Hotstar, Amazon Prime Video e BBC iPlayer Su tutti i server
Private Internet Access 7 giorni 10 Netflix USA e Regno Unito
TunnelBear 30 giorni 5 Streaming non garantito
HideMyAss! 30 giorni 5 Hulu e BBC iPlayer
SaferVPN 30 giorni 5 Netflix, Sling TV, Kodi, Amazon Prime Video, YouTube, ESPN, ABC, NBC, HBO Now, Showtime, Sky, BBC iPlayer, DAZN, Zattoo, ZDF, NRK, SVT Play e Vimeo

Come ho classificato e testato queste VPN

Ho testato ogni VPN di questa lista per assicurarmi che soddisfi i miei rigorosi criteri di sicurezza, velocità ed usabilità.

Ho cercato VPN che:

  • Dispongono di app per iPad e iPhone con prestazioni elevate.
  • Sono compatibili con molteplici dispositivi e generazioni di iOS.
  • Supportano Apple Pay.
  • Offrono supporto per 3D Touch.
  • Forniscono app anche per altre piattaforme Apple, come MacOS e Apple Watch.

Oltre alla compatibilità con iOS, ho testato ogni VPN per verificare che offrisse elevate prestazioni nelle seguenti categorie.

Solida sicurezza

Ogni VPN sulla mia lista adotta una crittografia di livello militare nonché una rigorosa politica di no-log.

Ho dato preferenza alle VPN dotate di kill switch automatico e di protezione da DNS leak.

Velocità elevate

La velocità è uno degli aspetti più importanti nella scelta di una VPN, soprattutto quando sei connesso da mobile con il tuo iPhone o iPad.

È normale un leggero rallentamento della connessione quando si utilizza una VPN: i dati devono fare più strada per raggiungere il server VPN, oltre al tempo necessario per criptarli e decriptarli. Comunque, con una VPN di qualità premium il calo dovrebbe essere appena percettibile.

Tutte le VPN presenti in questo elenco hanno soddisfatto costantemente i requisiti di velocità necessari per l’uso di torrent e lo streaming in alta definizione.

Sblocco dei servizi di streaming

Mi sono assicurata che tutti i servizi presenti nella mia lista fossero in grado di sbloccare almeno due servizi di streaming fra i più famosi.

FAQ – Domande frequenti

Ho bisogno di una VPN per proteggere il mio iPhone?

iOS integra solide funzioni di sicurezza. Affiancandovi una VPN di qualità, il tuo dispositivo diventerà impenetrabile.

Le VPN criptano i tuoi dati per proteggere le tue informazioni personali dai cybercriminali. Senza una VPN sul tuo dispositivo iOS, i tuoi dati risulteranno completamente esposti.

L’adozione di una VPN è la forma più semplice per proteggersi dagli attacchi DDoS, dalla sorveglianza su internet e dal doxing, ossia la diffusione di dati sensibili online a scopo intimidatorio. Inoltre, se ti piace guardare film e serie TV in streaming, una VPN può aiutarti ad accedere a piattaforme come Netflix USA.

Le VPN migliori per iOS danno il meglio anche su Mac?

I primi tre servizi della mia lista forniscono ottime applicazioni tanto per iPhone e iPad quanto per i sistemi Mac. Un servizio di VPN è utilizzabile contemporaneamente su molteplici dispositivi, quindi non avrai bisogno di acquistare un abbonamento extra solo per il tuo Mac.

Per maggiori informazioni e ulteriori consigli, dai un’occhiata al mio articolo sulle migliori VPN per MacOS.

Le VPN gratuite sono sicure?

Di rado una VPN gratuita è anche sicura.

Se un’azienda non fa soldi monetizzando il proprio prodotto, avrà bisogno di metodi alternativi per generare entrate.

Alcune VPN gratuite basano la loro attività sulla vendita dei dati degli utenti a terzi, nonostante promettano livelli di sicurezza di prim’ordine. Alcuni provider sono stati persino beccati a installare malware e tracker sui dispositivi.

Tuttavia, esistono alcune eccezioni, ossia VPN gratuite che sono anche sicure. Si tratta delle versioni gratis ma limitate dei servizi di VPN premium, come nel caso di TunnelBear.

Posto anche che siano sicure, con le VPN gratuite resta il problema che limitano fortemente la velocità e la quantità di dati. Possono rappresentare una buona soluzione per chi ha bisogno di una VPN solo per alcuni giorni, tuttavia è impossibile usarle per lo streaming o torrent.

Comunque, sappi che non c’è proprio motivo di mettere a rischio la tua sicurezza o limitarti usando una VPN gratuita, data l’abbondanza di provider della massima qualità che offrono prove gratis e la garanzia soddisfatti o rimborsati.

L’uso di una VPN è legale nel 95,9% circa dei Paesi del mondo.

Fra le principali eccezioni, Iraq, Iran, Bielorussia, Turchia, Oman ed Emirati Arabi Uniti, Paesi in cui le VPN sono fortemente limitate. È legale usare una VPN in Cina, però molti servizi vengono bloccati e non funzionano.

Comunque, se sei un turista non ti devi preoccupare, perché non si è mai verificato alcun problema con i visitatori internazionali che usano servizi di VPN in tali Paesi.

Una VPN riesce a bypassare le restrizioni dell’App Store per iPhone?

Puoi usare la tua VPN per aggirare le geo-restrizioni dell’App Store e scaricare applicazioni destinate esclusivamente ad altri Paesi.

  1. Seleziona “iTunes Store e App Store” dal menu impostazioni del tuo iPhone.
  2. Tocca “Visualizza ID Apple” e conferma i tuoi dati di accesso, se richiesto.
  3. Tocca “Paese/area geografica”, quindi “Cambia Paese o Regione”.
  4. Scegli dall’elenco il Paese da cui desideri scaricare le app, quindi tocca “Accetto”.
  5. Apri la tua VPN e collegati a un server del Paese che hai appena selezionato. Una volta connesso, sarai pronto per scaricare dall’App Store destinato a quel Paese.

Nota che potrebbe esserti richiesto di modificare i dati di pagamento e l’indirizzo. Se non hai un metodo di pagamento impostato, puoi utilizzare il codice di una carta regalo per iTunes. Per aggiornare il tuo indirizzo, invece, puoi anche metterne uno casuale del Paese che hai selezionato come tua nuova area geografica.

Qual è la VPN migliore per guardare Netflix su iPhone?

ExpressVPN, NordVPN e CyberGhost sono le migliori VPN per sbloccare Netflix dal tuo iPhone.

Per saperne di più, leggi l’articolo dei miei colleghi su come cambiare la tua area geografica su Netflix.

Qual è la VPN migliore per iPhone in Cina?

ExpressVPN, Surfshark e PrivateVPN sono tutte alternative affidabili per proteggere il tuo iPhone mentre ti trovi nei confini cinesi.

Ecco una guida informativa scritta da un mio collega, che ti fornirà maggiori informazioni sulle migliori VPN per la Cina.

Come installare una VPN su iPhone

È molto semplice installare una VPN sul tuo iPhone.

Prima di tutto, devi iscriverti a un servizio di VPN. Una volta che ti sarai registrato, il provider che hai scelto ti invierà un link per scaricare l’app nativa per iOS.

Grazie alla sua app iOS potente e facile da usare, ExpressVPN è per me la scelta migliore su iPhone.

Riepilogo

Ho testato ogni VPN di questa lista per assicurarmi che offra protezione, velocità e sicurezza.

Il mio principale consiglio per iOS è affidarsi a ExpressVPN poiché offre un’app ad elevate prestazioni generali e velocità di connessione strabilianti. Sfruttando la sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati, puoi provare ExpressVPN senza rischi sul tuo iPhone o iPad.

Parti subito con ExpressVPN!

Aspetta! NordVPN offre il 70% di sconto sulle sue VPN!