Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

I 3 migliori VPN per l'Australia nel 2024 – Qual è il più veloce

Matthew Amos Redattore senior

Sempre più cittadini dell'Australia stanno passando ai VPN, per aumentare il proprio livello di privacy e allo stesso tempo per scavalcare le restrizioni geografiche. L'utilizzo dei VN è cresciuto molto negli ultimi anni in Australia, proprio per questo motivo. Ci sono molti benefici che derivano dall'utilizzo dei VPN in tutto il mondo, Australia compresa.

Quali benefici si posso avere usando un VPN?

Una delle preoccupazioni maggiori degli australiani, al giorno d'oggi, è la privacy, in quanto è stato permesso il monitoraggio e la sorveglianza delle loro vite digitali. Ecco perché si è resa necessaria una soluzione per rendere migliore la privacy e per essere certi che le vite private degli australiani non subissero delle invasioni. I VPN sono in grado di fornire anonimato e sicurezza ai propri utenti, i quali possono navigare senza essere notati e senza che nessuno si intrometta nei propri affari.

Ad eccezione della sorveglianza dei governi, il secondo aspetto che sta a cuore agli australiani è la possibilità di poter accedere a contenuti che sono bloccati nel loro paese, ad esempio siti e canali televisivi. Per esempio, la versione USA di Netflix è migliore delle altre versioni internazionali che offrono lo stesso servizio. Come risultato, quando una australiano paga per l'iscrizione a Netflix, si aspetta la stessa qualità e varietà di offerta dalla versione USA. Per ottenere questo risultato è necessario un server VPN con base negli USA.

Ovviamente, oltre al governo, i pirati informatici sono sempre pronti a trarre vantaggio dalle vostre carenze di privacy. Se siete davvero determinati ad ottenere il massimo dalla vostra navigazione, allora dovete sempre essere al sicuro. Il modo migliore per avere questa sicurezza è tramite l'utilizzo di un VPN. Un VPN cripta tutto il vostro traffico e di conseguenza non dovrete più preoccuparvi della fuga di informazioni personali.

Qual è il miglior VPN per l'Australia?

Per i vari motivi che abbiamo menzionato in precedenza, è necessario sottolineare l'importanza dell'utilizzo di un VPN in Australia (e, ovviamente, in ogni altra parte del mondo). Quando si parla dell'Australia, ci si deve procurare un servizio VPN che presenti numerosi server VPN in tutto il mondo, negli USA ma anche in Australia, se volete guardare gli spettacoli locali. Questo permette ai cittadini australiani di accedere a contenuti bloccati a livello geografico, disponibili negli USA.

Inoltre gli australiani potranno avere a disposizione uno strumento VPN che rispetta la privacy non registra alcun dato e registro.

In sintesi, ecco le migliori VPN per l'Australia nel 2024...

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
82% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

Matthew Amos è appassionato di tecnologia da tutta una vita. Con sede a Boise, nell’Idaho, in passato ha lavorato come principale scrittore di marketing per la University of Montana Western. Ora lavora come freelancer, creando contenuti su tecnologia e sicurezza informatica.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.