Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Come cambiare Paese sull’App Store nel 2024 (iPhone e Mac)

Husain Parvez Aggiornato il 22/02/2024 Ricercatore di sicurezza informatica

L’App Store Apple di molti Paesi mette a disposizione un catalogo esclusivo di film, serie TV e app. Tuttavia, vi si può accedere solamente con un account Apple di tale località. Allo stesso modo, è possibile riscattare una carta regalo iTunes solo nel Paese in cui è stata acquistata.

Con una VPN potrai mascherare la tua posizione e aggirare i blocchi geografici per accedere alle app, i servizi e i contenuti che preferisci da qualsiasi luogo. Ad esempio, l’unico modo in cui sono riuscito ad accedere a League of Legends: Wild Rift dall’Italia con il mio iPhone è stato impostando su Stati Uniti il Paese di riferimento del mio App Store. Ho potuto farlo grazie a una VPN, che mi ha permesso senza problemi anche di riscattare una carta regalo iTunes statunitense.

Per cambiare la regione geografica su Mac e iPhone, consiglio caldamente di utilizzare ExpressVPN, perché ha una rete di server enorme e un’interfaccia adatta a tutti: anche chi è negato con la tecnologia potrà cambiare facilmente la propria posizione nell’App Store. Puoi persino provare ExpressVPN senza assumere rischi, grazie alla copertura della sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni, di affidabilità testata e comprovata.

Usa ExpressVPN per cambiare Paese sull’App Store

Guida rapida: come cambiare Paese sull’App Store Apple con una VPN in 3 semplici passi

  1. Scarica una VPN. Consiglio ExpressVPN perché offre una vasta rete di server e solida sicurezza. Puoi provare ExpressVPN senza rischi perché è coperta da 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  2. Collegati a un server. Scegli una posizione che ti consenta di accedere senza restrizioni alle app e ai servizi che preferisci.
  3. Cambia la posizione sull’App Store. Apri le impostazioni del tuo ID Apple e clicca su Paese/Regione per modificarne la posizione di riferimento. Fatto questo, potrai liberamente accedere alle app specifiche della regione selezionata.

Perché è necessaria una VPN per cambiare Paese sull’App Store Apple?

Nonostante sia possibile modificare la propria posizione di riferimento nell’App Store Apple anche senza una VPN, potresti trovare problemi a installare e utilizzare certe app. Molto probabilmente verrà visualizzato un messaggio che recita: "App Not Available. This app is currently not available in your country or region” (App non disponibile. L’articolo richiesto non è al momento disponibile nel tuo Paese).

Questo è dovuto al fatto che alcune app sono limitate solo ad alcune regioni, ad esempio quelle di certi giochi e servizi di streaming. Anche se hai cambiato il Paese nelle impostazioni dell’App Store, Apple può vedere dove ti trovi e impedirti di accedere alle app limitate geograficamente. Questo può farlo in diversi modi, specialmente tracciando la posizione dell’indirizzo IP o utilizzando il GPS del dispositivo.

Con una VPN potrai sostituire il tuo indirizzo IP reale con un IP del Paese che preferisci. Utilizzando un servizio di VPN di qualità e disabilitando le funzioni di localizzazione e il GPS del tuo dispositivo, riuscirai a eludere le restrizioni regionali per usare liberamente le app limitate ad altri Paesi.

Le migliori VPN per cambiare Paese sull’App Store Apple nel 2024

1. ExpressVPN - Server veloci e affidabili per lo streaming in alta qualità tramite le app

Caratteristica di spicco Impressionante livello di velocità, ideale per lo streaming con app come Netflix e Spotify
Rete di server 3.000 server in 105 Paesi (tra cui Italia e Svizzera) per sbloccare servizi con limitazioni geografiche
Sicurezza Crittografia di livello militare e Network Lock per garantirti protezione costante
Piattaforme accessibili Netflix (USA e tanti altri cataloghi), Hulu, HBO Max, Disney+, BBC iPlayer, RaiPlay e altri servizi
Applicazioni per Mac e iOS in italiano

ExpressVPN the fastest VPN I tested for both iPhone and Mac, allowing me to download apps quickly and use them without experiencing lag or slowdowns. My average speed hovered at an impressive 79.3Mbps, allowing me to stream in 4k via the Hulu app without interruptions. It’s available on both macOS and iOS.

ExpressVPN fornisce più di 3.000 server affidabili disseminati su 105 Paesi per cambiare la propria posizione sull’App Store. Potrai così accedere in tutta semplicità ad app e servizi non disponibili nella tua regione. Durante i miei test di ExpressVPN, ho ottenuto rapidamente un indirizzo IP statunitense e ho scaricato un’app Pandora, senza riscontrare problemi di connessione nonostante fossi collegato a un server molto distante.

ExpressVPN fornisce app user-friendly per tutti i principali sistemi operativi, ovviamente con iOS e macOS inclusi. Ho potuto configurare la VPN sul mio iPhone 12 e sul MacBook Air M1 senza alcuna difficoltà. Puoi scaricare e installare ExpressVPN dal suo sito ufficiale o direttamente dall’App Store Apple.

Con la sua crittografia di livello militare, le tue attività su iPhone, iPad o Mac si manterranno al riparo dai tanti spioni online. C’è anche un kill switch (chiamato Network Lock) per tagliare del tutto la tua connessione Internet in caso di caduta della connessione VPN, impedendo così un’accidentale esposizione online dei propri dati. Inoltre, ExpressVPN segue una politica di no-log verificata con processi di audit e usa la tecnologia TrustedServer, un’architettura server basata sull’uso della sola memoria RAM, che garantisce che i tuoi dati restino inaccessibili e siano comunque cancellati ad ogni riavvio del server (realizzato con frequenza).

Un piccolo aspetto negativo di questo servizio è il prezzo dei suoi abbonamenti, ma per fortuna ExpressVPN offre regolarmente sconti che possono farti risparmiare cifre significative. Consiglio di optare per il piano di lungo termine: quando mi sono iscritto io, era disponibile con uno sconto del 49% e 3 mesi gratis aggiuntivi, risultando a un prezzo finale di €6,29/mese.

Caratteristiche utili

  • Threat Manager. Blocca i tracker delle app e ti tiene al riparo dai malware. È disponibile su Mac, iOS, Linux e anche altri sistemi.
  • Connessione di molteplici dispositivi. Con ExpressVPN puoi tenere collegati contemporaneamente fino a 8 dispositivi, supportano anche tutti i più recenti modelli di iPhone, iPad e Mac.
  • Live chat 24/7 in italiano - Il team di assistenza di ExpressVPN è sempre disponibile ad aiutarti per ogni evenienza.
  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Se il servizio non è in linea con le tue esigenze, puoi ottenere un rimborso senza problemi. Ho testato il procedimento e ho ottenuto indietro l’importo completo in soli 3 giorni.

Offerta per ExpressVPN Febbraio 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

2. CyberGhost - App user-friendly per cambiare facilmente Paese sull’App Store Apple

Caratteristica di spicco App facili da usare per modificare la regione di riferimento dell’App Store con estrema semplicità
Rete di server 11.690 server in 100 Paesi (anche in Italia, a Roma e Milano) per aggirare rapidamente le restrizioni geografiche
Sicurezza Protezione contro perdite IP/DNS e kill switch per mantenere i dati sempre al sicuro
Piattaforme accessibili Netflix (USA, GB, IT e altri cataloghi), Hulu, HBO Max, Disney+, BBC iPlayer, DAZN IT, Amazon Prime IT, RaiPlay Diretta e altri servizi
Applicazioni per Mac e iOS in italiano

CyberGhost is a great choice for VPN beginners thanks to its user-friendly iOS and MacOS apps, which make it simple to change your App Store location. You can connect to a server with just one click and easily choose a different IP. Its iOS and MacOS apps are also quick to install and set up — I never had to mess around in the settings. This helped me get the USA TODAY app within a few minutes from Italy.

Grazie alle eccellenti velocità di CyberGhost, ho potuto scaricare app per godermi uno streaming in Ultra HD senza la benché minima interruzione. Su un server statunitense, mi ha fornito una velocità media di 73,8 Mbps e in pochi minuti ho completato il download di film e giochi con file di grandi dimensioni. Con questa VPN godrai di larghezza di banda illimitata per la navigazione, lo streaming e il gaming senza restrizioni.

CyberGhost fornisce la crittografia AES a 256 bit per salvaguardare i dati personali che passano sulla tua connessione, mentre l’ad-blocker rimuove pubblicità e tracker, oltre ad avvisarti se stai accedendo a siti malevoli. Per ulteriore sicurezza, vi sono anche le funzioni di kill switch e protezione contro le perdite di IP/DNS. CyberGhost segue una politica di no-log verificata (come ExpressVPN), quindi non potrà condividere le tue informazioni sensibili neppure se le venisse richiesto dalle autorità.

Il lato negativo di CyberGhost? Il piano mensile, poiché ha un costo elevato e una garanzia di rimborso più breve. Ad ogni modo, ci sono abbonamenti a lungo termine con prezzi a partire da €2,03/mese e con la generosa copertura di una garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 45 giorni.

Caratteristiche utili

  • Server ottimizzati per lo streaming. CyberGhost fornisce server dedicati per attività di streaming, appositamente progettati e mantenuti per essere affidabili nell’accesso a piattaforme come Netflix, Hulu, Disney+ e altri popolari servizi.
  • Split tunneling. Questa funzione permette di selezionare quali app specifiche debbano passare attraverso il tunnel VPN. È un’ottima soluzione, ad esempio, se vuoi usare la connessione criptata con l’App Store ma al contempo navigare online con il tuo IP reale.
  • Connessione di molteplici dispositivi. Questa VPN permette di collegare fino a 7 dispositivi simultaneamente, supportando tutti i principali sistemi (iOS e macOS inclusi).

3. Private Internet Access - Enorme rete di server per l’accesso affidabile all’App Store di qualunque Paese

Caratteristica di spicco Decine di migliaia di server in tutto il mondo per accedere facilmente a qualsiasi regione sull’App Store
Rete di server 29.650 server in 91 Paesi (anche in Italia) per agilità di sblocco geografico
Sicurezza Funzionalità MACE (l’ad-blocker di PIA) e crittografia AES a 256 bit per mantenerti al sicuro online
Piattaforme accessibili Netflix, Hulu, HBO Max, Disney+, BBC iPlayer e altri servizi
Applicazioni per Mac e iOS in italiano

PIA offers 29.650+ servers across 91 countries, ensuring reliable access to any App Store Country. You’ll always have many servers to choose from in any given country, meaning you won’t ever have to get stuck with a server experiencing connectivity issues or poor performance.

Le app user-friendly di PIA consentono di scegliere tra l’uso della crittografia AES a 256 bit (maggiore sicurezza) o a 128 bit (maggiore velocità). È facilissimo connettersi a un server e cambiare la propria posizione sull’App Store per tutti i tuoi dispositivi Apple.

Come CyberGhost, anche PIA fornisce uno strumento di blocco degli annunci (MACE) per proteggerti dai siti web dannosi (evitando gli spyware) e bloccare le tanto odiate pubblicità. Offre inoltre una crittografia di livello militare e protocolli VPN sicuri come OpenVPN e WireGuard (per intenderci, un protocollo VPN è l’insieme di regole che definiscono la creazione e funzionamento di un tunnel VPN).

Dal lato negativo, c’è che PIA è stata la VPN più lenta di questa breve lista di servizi: su un server del Regno Unito ho ottenuto come velocità media solamente 68,72 Mbps. Per fortuna restano prestazioni più che sufficienti per godersi lo streaming in 4K sul Mac o scaricare giochi sull’iPad in tempi ragionevoli.

Caratteristiche utili

  • Adatta a tutte le tasche. Gli abbonamenti di lungo periodo di PIA sono disponibili a partire da soli €1,85/mese. Inoltre, considerando che questa VPN supporta connessioni simultanee illimitate, con un singolo abbonamento potrai proteggere tutti i tuoi dispositivi Apple.
  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Se capisci che non è il servizio giusto per te, ottenere un rimborso è semplice. Ho testato personalmente la procedura e ho ricevuto indietro i soldi in 5 giorni.

Suggerimenti per scegliere la migliore VPN per cambiare Paese sull’App Store

Tutti i servizi che ho consigliato hanno ampie reti di server e interfacce semplici da usare per cambiare la regione impostata sul tuo App Store e accedere senza problemi alle applicazioni che preferisci. Se però vuoi eseguire i tuoi test in prima persona per scegliere meglio la tua VPN, questi sono gli aspetti che ti suggerisco di considerare:

  • Compatibilità con dispositivi iOS e macOS. Verifica che la VPN che scegli sia compatibile con il dispositivo per il quale vuoi cambiare Paese sull’App Store.
  • Ampia rete di server. Procurati una VPN che abbia un’ampia rete di server, in modo da poterti connettere in qualsiasi luogo per accedere alla regione che preferisci sull’App Store.
  • Solide funzioni di sicurezza. È altamente raccomandabile che una VPN disponga di crittografia AES a 256 bit, kill switch automatico e un protocollo di tunneling sicuro (come WireGuard od OpenVPN). Senza queste caratteristiche, la tua connessione potrebbe essere vulnerabile ad attacchi, soprattutto se usi i tuoi dispositivi iOS o MacOS su reti Wi-Fi pubbliche non sicure.
  • Forte protezione della privacy. La VPN dovrebbe avere una protezione contro le perdite IP/DNS, in modo che né Apple né i ficcanaso online possano vedere la tua posizione reale. Consiglio inoltre di optare solo per VPN che seguono politiche di no-log verificate, in modo da essere sicuri che la propria attività su iOS o MacOS si mantenga riservata.
  • Alte velocità di download. Nessuno vuole ritrovarsi con una VPN lenta a scaricare giochi e applicazioni dall’App Store, quindi bisogna accertarsi di scegliere un servizio sufficientemente rapido per le proprie attività online.
  • Politica di rimborso affidabile. È certamente meglio optare per servizi con procedure di rimborso semplici, nel caso si cambiasse d’idea.

Come cambiare Paese sull’App Store con una VPN

Se vuoi accedere ad app che non sono disponibili nell’App Store del tuo Paese, è necessario cambiare la regione di riferimento del proprio ID Apple. Puoi farlo anche senza utilizzare una VPN, ma scoprirai ben presto di non riuscire a scaricare o usare molte app, perché Apple rileverà la tua posizione reale e applicherà le relative restrizioni locali.

Con una VPN potrai invece mascherare la tua posizione e apparire come se stessi navigando dal Paese che preferisci, condizione che permetterà di aggirare i blocchi geografici di Apple. Questo metodo funziona anche per i seguenti servizi Apple:

  • Apple Fitness+
  • Apple Music
  • Apple Books
  • Apple News
  • Game Center
  • App per Apple TV

A continuazione, ti spiego come cambiare posizione sull’App Store tramite un Mac, un iPhone o iPad e mediante iTunes.

Nota: prima di procedere, assicurati di spendere l’eventuale credito residuo dello store (controlla il saldo del tuo account Apple). Inoltre, cancella ogni sottoscrizione e attendi che scadano eventuali abbonamenti, prenotazioni, noleggi di film o Season Pass. Ricorda anche di preparare un metodo di pagamento accettato nel Paese o regione che intendi impostare. Per finire, se fai parte di un gruppo di condivisione "In famiglia”, dovrai abbandonarlo per poter cambiare Paese sull’App Store.

Cambiare Paese sull’App Store da Mac

Per cambiare la posizione sull’App Store con il tuo Mac, segui questi passaggi:

Passo 1 - Scarica una VPN. Consiglio di usare ExpressVPN perché è la più veloce e affidabile che io abbia mai provato per cambiare Paese sull’App Store. Oltretutto è facile da usare anche per i principianti ed è possibile provare ExpressVPN senza rischi grazie alla sua copertura di 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Ti consiglio inoltre di disabilitare sul tuo dispositivo qualsiasi funzione GPS o servizio di localizzazione.

Passo 2 - Collegati al server che preferisci. Assicurati di scegliere una posizione che ti permetta di accedere senza restrizioni alle app e ai servizi che cerchi.

Passo 3 - Vai a Impostazioni di sistema e clicca sul tuo ID Apple.

Screenshot of Mac's System Preferences windowTrovi la voce ID Apple in alto a destra nella pagina.
Nota: se usi iTunes, clicca su Account e poi su Impostazioni account. Ricorda inoltre che puoi accedere alle impostazioni del tuo ID Apple tramite browser su qualsiasi dispositivo (anche Android o Windows).

Passo 4 - Clicca sulla scheda File multimediali e acquisti presente sulla sinistra, quindi seleziona Gestisci.

Screenshot of Mac's Apple ID windowVerifica di aver cancellato tutte le tue sottoscrizioni e abbonamenti prima di procedere.

Passo 5 - Seleziona il pulsante Cambia paese o regione e scegli la località che desideri impostare per il tuo ID Apple.

Screenshot of Mac's Change Country interfaceDovrai accettare alcuni termini e condizioni per continuare.

Passo 6 - Inserisci i tuoi dati di pagamento e l’indirizzo di fatturazione del nuovo Paese, oppure scegli Nessuno se non vuoi aggiungere alcun metodo di pagamento.

Passo 7 - Effettua nuovamente l’accesso al tuo account e visualizzerai l’App Store nella tua nuova regione geografica.

Una volta modificata la posizione nell’App Store, le app disponibili, così come prezzi e promozioni, possono variare a seconda del nuovo Paese o regione selezionata.

Cambiare Paese sull’App Store da iPhone e iPad

Per cambiare la posizione sull’App Store con il tuo dispositivo iOS, segui questi passaggi:

Passo 1 - Scarica una VPN e connettiti a un server del Paese al quale desideri modificare la posizione del tuo App Store. Inoltre, disattiva il GPS o altri servizi di localizzazione.

Passo 2 - Apri le Impostazioni e tocca il tuo nome nella parte superiore dello schermo.

Screenshot of iPhone's Settings appAssicurati di aver effettuato l’accesso con l’account di cui desideri cambiare la posizione.

Passo 3 - Tocca File multimediali e acquisti.

Screenshot of iOS Apple ID windowRimuovi tutti gli abbonamenti e spendi ogni eventuale credito residuo prima di procedere.

Passo 4 - Tocca Visualizza account nel menu a comparsa.

Screenshot of iOS View Account pop-up panelInserisci la tua password, se richiesto.

Passo 5 - Seleziona il Paese o la regione che desideri, quindi tocca Avanti.

Screenshot of iOS Change Country windowTi verrà chiesto di accettare i termini e condizioni.

Passo 6 - Inserisci le nuove informazioni di pagamento e l’indirizzo di fatturazione per poter cambiare Paese sull’App Store.

Passo 7 - Terminata la procedura, il tuo App Store sarà impostato sulla nuova posizione.

Domande frequenti su come cambiare Paese sull’App Store con una VPN

È legale cambiare Paese sull’App Store?

Sì, modificare la posizione di riferimento per l’App Store sul proprio dispositivo non viola alcuna legge. Tuttavia, se il tuo indirizzo IP non corrisponderà alla nuova posizione impostata, non riuscirai ad accedere alle app specifiche di quella regione. Ecco perché è necessario utilizzare una VPN di qualità per accedere alle app geo-limitate che preferisci sull’App Store.

I servizi di VPN possono essere illegali in alcuni Paesi, come Cina e Russia, che ne vietano o ne limitano l’uso. Noi non appoggiamo attività illecite di alcun genere, quindi ti invitiamo a informarti sulle norme locali prima di utilizzare una VPN per cambiare Paese sull’App Store.

Perché non posso cambiare Paese sull’App Store?

Se non ti è possibile cambiare la regione di riferimento sull’App Store, assicurati di aver cancellato tutti i tuoi abbonamenti e di aver speso il tuo eventuale credito residuo. Se nonostante questo non riesci a cambiare Paese sull’App Store, prova quanto segue:

  • Verifica di non essere in un gruppo di condivisione "In famiglia”, poiché questo potrebbe impedirti di modificare la regione di riferimento dell’App Store. Puoi trovare l’apposita voce "In famiglia” nelle impostazioni.
  • Aspetta che terminino eventuali abbonamenti, prenotazioni, noleggi di film o Season Pass. Se non vuoi aspettare la loro scadenza naturale, puoi anche cancellarli.
  • Controlla che il metodo di pagamento inserito per la nuova regione sia valido.
  • Se continui ad avere problemi, contatta il supporto Apple.

Ricorda che nonostante una VPN non sia fondamentale per realizzare il processo di modifica del Paese sull’App Store, senza questo strumento potresti poi non essere in grado di accedere a certe applicazioni della nuova regione impostata. Ecco perché consiglio di usare una VPN di qualità, se vuoi ottenere l’accesso completo a tutte le applicazioni e i servizi disponibili sull’App Store della tua nuova zona.

Come faccio a cambiare Paese sull’App Store Apple senza carta di credito?

Per modificare la regione di riferimento sull’App Store Apple è necessario inserire un metodo di pagamento valido, però alcuni Paesi supportano alternative alle carte di credito. Ad esempio, l’App Store statunitense permette l’uso di PayPal e di carte regalo, soluzioni con cui puoi aggirare la richiesta di inserimento dei dati della tua carta.

Potresti anche creare un nuovo ID Apple per la regione che preferisci e senza allegare le informazioni di pagamento. Tutte le nostre migliori VPN per cambiare Paese sull’App Store possono permetterti di raggiungere questo obiettivo con grande facilità, facendoti apparire come se stessi creando un account dal Paese desiderato.

Tuttavia, se non inserisci un metodo di pagamento, non potrai poi acquistare applicazioni o pagare eventuali servizi in abbonamento. Puoi però aggirare il problema utilizzando una VPN per acquistare e riscattare carte regalo Apple nel Paese del tuo nuovo account.

Come faccio a mantenere gli acquisti su iTunes e App Store di un altro Paese?

Dopo aver cambiato Paese sull’App Store Apple, dovresti essere in grado di scaricare la maggior parte delle app, musica, film, programmi TV e libri. Tuttavia, se uno di questi contenuti o app non è disponibile nella nuova regione che hai impostato, diventerà inaccessibile. Il consiglio, quindi, è scaricare tutto ciò che pensi possa essere soggetto a restrizioni regionali prima di cambiare Paese sull’App Store.

Se non l’hai fatto e ora non hai più accesso a una delle tue app preferite o ad altri contenuti, puoi utilizzare una VPN per cambiare Paese sull’App Store, impostando una località in cui il contenuto o app sia disponibile, per effettuarne nuovamente il download.

Come faccio a creare un secondo ID Apple per un altro Paese?

Puoi creare un nuovo account con un nuovo ID Apple utilizzando il tuo dispositivo Apple. Assicurati prima di avere un metodo di pagamento valido e di selezionare la regione giusta per il tuo scopo, quindi segui questa procedura e otterrai rapidamente un secondo account con ID Apple per un altro Paese:

Passo 1 - Fai il logout dall’account con ID Apple correntemente attivo sul tuo iPhone o Mac.

Passo 2 - Apri l’App Store Apple, tocca l’icona Account e scegli l’opzione Crea un nuovo ID Apple. Seleziona la nuova regione e compila i campi dell’indirizzo e-mail e della password.

Passo 3 - Inserisci un nuovo metodo di pagamento e un indirizzo di fatturazione della nuova regione, quindi conferma il tutto.

È inoltre possibile trasferire app e altri acquisti al tuo nuovo account. Accedi a iCloud, seleziona ID Apple > File multimediali e acquisti e scegli l’opzione Trasferisci acquisti.

Ricorda che probabilmente non potrai scaricare o utilizzare propriamente sul tuo nuovo account le app e i servizi con restrizioni geografiche, a meno che non si utilizzi una VPN per ottenere un indirizzo IP del Paese corrispondente alla regione impostata sull’App Store.

È possibile cambiare Paese sull’App Store con una VPN gratuita?

È possibile, sì, ma non lo consiglio. La maggior parte delle VPN gratuite offre un numero molto limitato di server, per di più poco performanti, ponendo anche un limite al traffico dati.

Molte VPN gratis non riescono nemmeno a celare il tuo indirizzo IP reale, quindi non avrai accesso alle app con restrizioni regionali e altri tuoi acquisti. Alcune VPN gratuite arrivano persino a condividere di proposito i tuoi dati con terze parti, traendone profitto. L’uso di una VPN premium, ma dal prezzo accessibile e con garanzia di rimborso affidabile, è un'opzione di gran lunga migliore, come nel caso di ExpressVPN.

Cambia Paese sull’App Store Apple oggi stesso

Passare a una nuova regione sull’App Store per accedere liberamente ad app specifiche può sembrare complicato, ma seguendo questa guida e utilizzando una VPN di qualità per cambiare Paese sull’App Store, non dovresti trovare problemi. Così facendo, potrai installare app non disponibili nel tuo Paese e accedere ai contenuti geo-limitati quando viaggi.

ExpressVPN è la mia scelta n° 1 per cambiare Paese sull’App Store. Offre un’enorme rete di server, quindi ti fornirà rapidamente un nuovo indirizzo IP della regione desiderata. Inoltre, protegge i tuoi dati online con una crittografia di livello militare e seguendo una rigorosa politica di no-log. Puoi provare ExpressVPN senza assumere alcun rischio, in quanto offre una copertura di 30 giorni soddisfatti o rimborsati. Se durante tale periodo capisci che non fa per te, potrai ottenere indietro i tuoi soldi senza problemi.

Per riassumere, le migliori VPN per cambiare Paese sull’App Store sono...

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
82% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

Laureato in biotecnologia, Husain ha iniziato ad avvicinarsi al mondo della tecnologia con il suo primo lavoro in un CRM e si è avventurato nel mondo della sicurezza informatica grazie a recensioni sulle VPN, test delle app e guide dettagliate.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.