Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor è stato fondato nel 2014 con l'obiettivo di recensire i servizi VPN e di trattare argomenti legati alla privacy. Oggi, il nostro team composto da centinaia di ricercatori, scrittori e redattori nel campo della sicurezza informatica continua ad aiutare i lettori a battersi per la loro libertà online in collaborazione con Kape Technologies PLC, che è anche proprietaria dei seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, che possono essere recensiti su questo sito. Le recensioni pubblicate su vpnMentor sono da considerarsi attendibili alla data di pubblicazione di ciascun articolo e sono redatte nel rispetto dei nostri rigorosi standard di recensione che privilegiano una valutazione professionale e onesta da parte del recensore, prendendo in considerazione le capacità e le qualità tecniche del prodotto unitamente al suo valore commerciale per gli utenti. Le classifiche e le recensioni che pubblichiamo possono anche tenere conto della proprietà comune di cui sopra e delle commissioni di affiliazione che guadagniamo per gli acquisti effettuati tramite i link contenuti nel nostro sito. Non esaminiamo tutti i provider di VPN e le informazioni sono da considerarsi accurate alla data di ogni articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor è stato fondato nel 2014 con l'obiettivo di recensire i servizi VPN e di trattare argomenti legati alla privacy. Oggi, il nostro team composto da centinaia di ricercatori, scrittori e redattori nel campo della sicurezza informatica continua ad aiutare i lettori a battersi per la loro libertà online in collaborazione con Kape Technologies PLC, che è anche proprietaria dei seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, che possono essere recensiti su questo sito. Le recensioni pubblicate su vpnMentor sono da considerarsi attendibili alla data di pubblicazione di ciascun articolo e sono redatte nel rispetto dei nostri rigorosi standard di recensione che privilegiano una valutazione professionale e onesta da parte del recensore, prendendo in considerazione le capacità e le qualità tecniche del prodotto unitamente al suo valore commerciale per gli utenti. Le classifiche e le recensioni che pubblichiamo possono anche tenere conto della proprietà comune di cui sopra e delle commissioni di affiliazione che guadagniamo per gli acquisti effettuati tramite i link contenuti nel nostro sito. Non esaminiamo tutti i provider di VPN e le informazioni sono da considerarsi accurate alla data di ogni articolo.

Le 5 migliori VPN per Kodi nel 2024

Andrea Calabro Aggiornato il 20/02/2024 Informazioni verificate da Eric Raue Redattore senior

Adoro Kodi, ma odio quando il mio provider di servizi internet (ISP) o le restrizioni geografiche mi impediscono di usarlo al massimo delle sue capacità. Può inoltre essere difficile sapere quali add-on di Kodi siano affidabili, dato che alcuni espongono il traffico degli utenti o sono persino illegali.

Ecco perché mi collego sempre a una VPN per lo streaming su Kodi. Ho testato le capacità di molti servizi di VPN per Kodi, controllando anche se forniscano add-on ufficiali o file APK, supporto per differenti dispositivi e server per connessioni P2P. Tutte le VPN selezionate adottano potenti misure di sicurezza e di privacy per proteggere la connessione dagli hacker ed evitare la strozzatura della larghezza di banda imposta dagli ISP.

La mia scelta n° 1 per Kodi è ExpressVPN, perché offre una delle più vaste reti di server e capacità di accesso a molteplici piattaforme di streaming internazionali. Inoltre, fornisce applicazioni user-friendly e installabili su un’ampia gamma di dispositivi per Kodi. Oltretutto riconosce 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, quindi potrai provare ExpressVPN senza correre rischi. Se vedi che non fa per te, ottenere il rimborso è davvero facile.

Prova subito ExpressVPN

Sei di fretta? Ecco le migliori VPN per Kodi nel 2024

  1. ExpressVPN - La VPN più veloce per lo streaming 4K senza buffering su Kodi. Protegge i tuoi dati con potenti funzioni di sicurezza e fornisce un file APK ufficiale. Puoi anche provare le sue app molto intuitive sui dispositivi compatibili con Kodi per 30 giorni.
  2. CyberGhost - Fornisce 11.690 server in 100 Paesi, con opzioni ottimizzate per streaming e P2P. Tuttavia, non offre un file APK ufficiale per fare il sideload (un caricamento manuale) di una VPN su certi dispositivi.
  3. Private Internet Access - Molteplici configurazioni per personalizzare la sicurezza e le prestazioni della VPN, però non fornisce guide specifiche per Kodi.
  4. NordVPN - Solide funzioni di sicurezza per mantenere protetta la connessione e l’uso di Kodi in totale privacy. Dispone di server in un minor numero di Paesi rispetto alle altre VPN.
  5. Surfshark - App facili da usare, inclusa un’app nativa per Fire TV Stick per la visione di Kodi sul grande schermo di casa. Tuttavia, ha sede nei Paesi Bassi, non ottimale dal punto di vista della privacy.

Le migliori VPN per Kodi - Analisi completa (aggiornamento 2024)

1. ExpressVPN - Altissime velocità per usare qualsiasi add-on di Kodi senza buffering in 4K

  • Velocità elevate e costanti, per lo streaming ininterrotto con Kodi a prescindere da dove ti trovi.
  • 3.000 server in 105 Paesi (Italia e Svizzera incluse) per accedere ai tuoi contenuti preferiti.
  • Applicazioni user-friendly e disponibili in italiano, tra cui un firmware per router e un’app per Fire TV Stick.
  • È compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Fire TV Stick, Raspberry Pi e altri sistemi.
  • Knowledge base e assistenza via e-mail e live chat disponibili in italiano.

ExpressVPN è la migliore VPN per lo streaming su Kodi, grazie a connessioni rapide e affidabili. Prima di attivare la VPN, la mia velocità era di 49,71 Mbps. Collegandomi con la funzionalità Smart Location di ExpressVPN, ho ottenuto comunque 45,92 Mbps. Persino su server più lontani, nel Regno Unito e negli Stati Uniti, ho ottenuto 45,77 e 42,4 Mbps rispettivamente, con un calo medio di appena il 14%. Ho quindi potuto vedere Cobra Kai in 4K con l’add-on di Netflix per Kodi, sempre senza buffering.

ExpressVPN ha una delle reti più grandi, dotata di 3.000 server in 105 Paesi. Ti permette di accedere alla maggiore gamma di servizi di streaming su Kodi, includendo ad esempio Netflix, HBO Max e DAZN e funzionando in maniera affidabile anche con servizi locali come RaiPlay. ExpressVPN aggiorna regolarmente i suoi indirizzi IP in uso e questo le consente di eludere costantemente le restrizioni geografiche. Non ho mai avuto difficoltà ad accedere ai miei cataloghi di contenuti in streaming preferiti. Tutti i suoi server supportano anche le connessioni P2P, condizione necessaria per il funzionamento di molti componenti aggiuntivi di Kodi.

Screenshot of Cobra Kai streaming using the Netflix Kodi add-on with ExpressVPN connected.Usando ExpressVPN non ho avuto problemi di buffering durante lo streaming su Kodi con gli add-on di siti come Netflix o HBO Max.

ExpressVPN è facile da usare su praticamente ogni dispositivo compatibile con Kodi. Fornisce applicazioni user-friendly e disponibili in italiano per sistemi Windows, macOS, iOS, Android, Linux e Fire TV Stick, oltre a software per router e Raspberry Pi, cosa alquanto rara nel settore. La sua knowledge base è piena di guide dettagliate che mi hanno aiutato a configurare Kodi in tutta facilità su diversi dispositivi, come sul mio Nvidia Shield. Se vuoi usare Kodi con questa VPN su un dispositivo Android privo di Google Play, puoi scaricare il file APK ufficiale dal sito web di ExpressVPN e installare manualmente l’app mediante un’operazione chiamata sideload.

Le connessioni di ExpressVPN sono protette dalla crittografia AES a 256 bit con aggiunta di perfect forward secrecy, funzionalità che cambia con frequenza le chiavi crittografiche in uso. Tutte le sue app, persino quella per dispositivi Fire Stick, includono un kill switch per interrompere immediatamente il traffico di rete Internet nel caso la VPN si scollegasse improvvisamente mentre usi Kodi. L’ho testata effettuando una disconnessione manuale e ho potuto constatare come ExpressVPN abbia temporaneamente bloccato la mia connessione durante il passaggio a un altro server.

ExpressVPN applica una rigorosa politica di no-log e i suoi server sono basati esclusivamente sulla memoria RAM, dalla quale ogni possibile dato si cancella durante i loro frequenti riavvii. Insomma, le tue informazioni si manterranno private e sicure, un fattore molto importante per l’utilizzo di Kodi. Tanto la sua informativa sulla privacy quanto la tecnologia TrustedServer appena citata sono state verificate con audit indipendenti di PwC. Come se non bastasse, poi, ExpressVPN ha sede in un Paese con giurisdizione propizia per la privacy, le Isole Vergini britanniche.

L’unico inconveniente che si può trovare in questo servizio è il limite di 8 connessioni simultanee, ma se come me non usi Kodi su più di un dispositivo alla volta, questo non sarà un problema. Inoltre, in alternativa puoi anche proteggere tutti i tuoi dispositivi in una volta sola mettendo in sicurezza la tua rete Wi-Fi di casa grazie all’app e al firmware per router forniti da ExpressVPN.

ExpressVPN propone significativi sconti sui suoi piani di lungo periodo: possono arrivare fino al 49%, quindi in tal caso è possibile ottenerla a €6,29/mese. Personalmente non lo ritengo un prezzo eccessivo, perché la qualità del servizio spicca davvero molto rispetto alla maggior parte delle VPN. Sono anche disponibili svariate modalità di pagamento, incluse soluzioni come Bitcoin per un maggior grado di privacy.

Puoi persino provare ExpressVPN con Kodi senza rischi perché è coperta da 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Nell’improbabile caso in cui ti rendessi conto che non è il servizio giusto per te, potrai ottenere indietro fino all’ultimo centesimo. Per verificare quanto fosse affidabile, ho contattato l’assistenza clienti tramite la live chat attiva 24/7. Mi hanno risposto quasi all’istante, sono stati comprensivi e hanno subito approvato la mia richiesta. Il giorno dopo ho ricevuto il rimborso sul conto.

Offerta per ExpressVPN Luglio 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

2. CyberGhost - Server ottimizzati per accesso ininterrotto agli add-on di Kodi

  • 11.690 server di sola RAM in 100 Paesi, incluse posizioni ottimizzate per specifici servizi di streaming in Italia.
  • Connessioni veloci per lo streaming su Kodi in HD.
  • Politica di no-log per mantenere privati i tuoi dati di Kodi e altre informazioni online.
  • È compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV, Fire TV Stick e altri sistemi.
  • App disponibili in italiano.

La caratteristica più notevole di CyberGhost sono i suoi tanti server ottimizzati per lo sblocco di siti di streaming e cataloghi di contenuti specifici per diversi Paesi. Non ho avuto problemi a usare la VPN per gli add-on di Netflix e HBO Max per Kodi, soprattutto perché CyberGhost dispone di server dedicati per queste e altre ben note piattaforme, anche locali come RaiPlay Diretta. Inoltre, questo provider monitora con regolarità i suoi indirizzi IP in uso, in modo da garantire che siano sempre in grado di aggirare i geoblocchi. Per mia esperienza, si sono sempre dimostrati affidabili.

Screenshot of CyberGhost's global network of servers optimized for streaming.CyberGhost offre anche server ottimizzati per torrent, che si possono usare anche con alcuni add-on di Kodi.

Le velocità di CyberGhost sono elevate, ma non raggiungono quelle di ExpressVPN. Utilizzando la funzione di connessione automatica al miglior server disponibile, la mia velocità è passata da 57,59 Mbps a 46,37 Mbps, che è comunque un calo accettabile. Mi ha fornito prestazioni più che sufficienti per lo streaming su Kodi in HD e anche 4K. La tua esperienza di streaming dovrebbe mantenersi sempre ben fluida.

Questa VPN fornisce un alto grado di sicurezza, proteggendo le connessioni con la crittografia AES a 256 bit di livello militare e con un kill switch. Ho testato CyberGhost allo stesso modo di ExpressVPN e posso confermare che il kill switch ha bloccato temporaneamente la mia connessione durante il cambio di server. Grazie alla protezione contro le perdite di IP/DNS, il tuo vero indirizzo IP non risulterà mai esposto, di conseguenza la tua privacy non sarà violata durante l’uso di Kodi.

Purtroppo CyberGhost è l’unica VPN di questa lista a non fornire un file APK ufficiale sul proprio sito web, quindi ci si dovrebbe arrischiare a usarne uno di terze parti, cosa che non è raccomandabile. Puoi comunque ottenere l’app di CyberGhost per tutte le altre principali piattaforme, anche per Fire TV Stick.

Il piano più lungo di CyberGhost costa solo €2,03/mese e ti fa risparmiare il 84%. Sempre a prezzi modici, è possibile acquistare anche funzionalità aggiuntive come gli IP dedicati e l’antivirus. Tutti gli abbonamenti supportano fino a 7 connessioni simultanee, in modo da poter usare Kodi in tutta sicurezza su più dispositivi.

Il piano a breve termine riconosce solo 14 giorni di garanzia, ma CyberGhost copre gli abbonamenti più lunghi con 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, fra le più estese che abbia mai visto. Ti darà quindi tutto il tempo per provare CyberGhost con la tua configurazione di Kodi e decidere se sia la VPN giusta per le tue esigenze. Se nonostante tutto opterai per il rimborso, sarà sufficiente farne richiesta tramite la live chat disponibile 24/7. Nel mio caso è stato subito approvato e ho ricevuto indietro l’importo completo nel giro di 2-3 giorni.

Offerta Luglio 2024: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

3. Private Internet Access (PIA) - Altamente personalizzabile per ottimizzare sicurezza e prestazioni per lo streaming con Kodi

  • Funzionalità personalizzabili per trovare il proprio bilanciamento tra velocità e sicurezza per lo streaming con Kodi.
  • Enorme rete di 29.650 server in 91 Paesi (Italia compresa) per accedere ai tuoi contenuti preferiti con Kodi.
  • Politica di no-log verificata per la protezione della privacy e funzionalità MACE per bloccare alcuni annunci su Kodi.
  • È compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV, Fire TV Stick e altri sistemi.
  • App ed estensioni per browser disponibili in italiano.

La cosa che più apprezzo di PIA è quanto sia personalizzabile senza farsi eccessiva e ingestibile. È una delle poche VPN a consentire la scelta tra una crittografia meno sicura ma più veloce (a 128 bit) e una altamente sicura ma potenzialmente più lenta (AES a 256 bit). La crittografia a 128 bit è consigliata per dispositivi meno potenti, come i box Android con Kodi o i Raspberry Pi. Anche il kill switch è personalizzabile, potendo impostare il blocco di tutto il traffico finché non attivi la VPN oppure solo in caso di disconnessione inattesa.

Durante i miei test PIA si è dimostrata veloce e affidabile. Pur non raggiungendo il livello di ExpressVPN, la mia connessione con Kodi si è mantenuta generalmente costante, con una media di velocità di 42 Mbps sul server consigliato. Non ho mai dovuto sopportare fastidiosi momenti di buffering, nemmeno durante lo streaming di Netflix USA o BBC iPlayer via Kodi.

Screenshot of streaming Seinfeld using the Netflix Kodi add-on and PIA VPNCon i server rapidi di PIA ho potuto guardare Seinfeld senza buffering.

PIA offre un’ampia scelta di server, ben 29.650 in 91 Paesi, quindi disporrai di svariate alternative per un accesso sicuro ai tuoi contenuti preferiti con Kodi. Ho provato diverse posizioni server in tutto il mondo e la connessione si è sempre stabilita in pochi secondi e senza successive disconnessioni inattese.

Un inconveniente minore di PIA è che non fornisce guide ufficiali per Kodi, ma non è un problema perché con una rapida ricerca su Google puoi trovare indicazioni per altre VPN; la configurazione è quasi sempre uguale. Oltretutto, in caso di problemi puoi contattare l’assistenza 24/7 di PIA tramite live chat.

I prezzi dei suoi piani più lunghi sono molto accessibili, a partire da soli €1,85/mese. Potrai quindi risparmiare fino al 83% sul tuo primo abbonamento a PIA. Inoltre, il fatto di poterla utilizzare contemporaneamente su un numero illimitato di dispositivi dà ancora più valore all’acquisto, che include anche alcuni omaggi e componenti aggiuntivi. PIA è pure una delle VPN con il maggior numero di opzioni di pagamento in criptovaluta.

Puoi testare PIA fino a 30 giorni grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati. A pochi giorni dalla scadenza, ho inoltrato la mia richiesta di rimborso all’assistenza e sono stati molto rapidi e disponibili, approvandola senza troppe domande. Ho ricevuto indietro la somma pagata senza alcun problema in meno di 5 giorni lavorativi.

Aggiornamento Luglio 2024: PIA di solito non fa offerte o sconti (è conveniente già di suo), ma in questo momento puoi ottenere un nuovo abbonamento con uno sconto folle del 83%!

4. NordVPN - Server per P2P posizionati strategicamente per l’uso di add-on per Kodi

  • Server ottimizzati per il P2P, per poter usare certi componenti aggiuntivi di Kodi.
  • Protocollo proprietario NordLynx, che offre velocità elevate per lo streaming in HD su Kodi.
  • App user-friendly in italiano per un’ampia gamma di dispositivi compatibili con Kodi.
  • È compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV, Fire TV Stick e altri sistemi.
  • Knowledge base e supporto via e-mail disponibili italiano.

Molti componenti aggiuntivi di Kodi funzionano con connessioni P2P, quindi è un bene che la maggior parte dei server di NordVPN supporti questo tipo di traffico. Inoltre, questi suoi server specializzati sono distribuiti in modo ottimale, quindi dovresti riuscire a trovarne sempre uno vicino e rapido, a prescindere da dove ti trovi. NordVPN fornisce molteplici server ottimizzati per il P2P anche negli Stati Uniti, a differenza di tante altre VPN che evitano tale zona per via delle severe misure locali contro la pirateria.

Dato che uso molto Kodi per lo streaming, ero curioso di mettere alla prova la buona reputazione di NordVPN in termini di velocità. Per testare le sue prestazioni ho utilizzato sempre il suo protocollo proprietario, NordLynx, basato su WireGuard e ottimizzato. In media, utilizzando sia server vicini che lontani, ho ottenuto fino a 44 Mbps. Con prestazioni del genere, non dovresti avere alcun problema con buffering o lunghi tempi di caricamento.

Screenshot of watching Netflix on Kodi while connected to NordVPNLa funzione di connessione rapida di NordVPN ha selezionato automaticamente il server più veloce, consentendomi uno streaming fluido con Netflix.

Con server in 111 Paesi, il maggiore svantaggio di NordVPN è che avrai accesso a contenuti in streaming con Kodi di un minor numero di località. Per fortuna non è poi questo gran problema, considerato che NordVPN dispone comunque di numerosi server (6.440) che coprono Paesi come Stati Uniti, Regno Unito, Germania e Australia, regioni con alcune delle migliori e più grandi librerie di contenuti. Ho comprovato che la VPN funzionasse con gli add-on di Kodi per Netflix, HBO Max e altre piattaforme.

Le app di NordVPN sono facili da usare, disponibili in italiano e supportano tutte le principali piattaforme. Dal sito ufficiale di NordVPN è inoltre possibile scaricare in modo sicuro il file APK per dispositivi Android.

NordVPN propone diversi piani tariffari e le opzioni più costose includono anche strumenti per la sicurezza online come un password manager, un sistema di scansione contro violazioni di dati e spazio di archiviazione cloud criptato. Tutti i suoi abbonamenti hanno prezzi relativamente accessibili, a partire da €6,39/mese.

Puoi anche provare NordVPN gratis grazie ai 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Potrai facilmente rescindere l’abbonamento dal tuo account online o farne richiesta all’assistenza tramite la live chat disponibile 24/7. Dopo una procedura molto semplice, nel giro di pochi giorni ho ricevuto indietro l’importo completo.

5. Surfshark - App user-friendly con buone impostazioni di sicurezza per dispositivi che supportano Kodi

  • App intuitive in italiano per i dispositivi che supportano Kodi, inclusi i Fire TV Stick.
  • Velocità elevate per la visione senza buffering dei tuoi contenuti preferiti con Kodi.
  • 3.200 server in 100 Paesi per accedere a molteplici librerie per Kodi.
  • È compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV, Fire TV Stick e altri sistemi.

L’app di Surfshark è fra le mie preferite, in particolare per Kodi su Fire TV Stick. Si presenta con un’interfaccia pulita e ben organizzata, con una lista di server esplorabile agevolmente con il telecomando del Fire TV Stick. C’è persino la funzione di split tunneling (chiamata Bypasser) integrata nella maggior parte delle applicazioni. Potrai così comodamente impostare che solo Kodi utilizzi la connessione VPN, mantenendo le altre app sulla tua connessione normale.

Screenshot of Surfshark's Windows app connected while watching That 90's show on Kodi's Netflix add-onBypasser, lo split tunneling di Surfshark, permette facilmente di instradare attraverso la VPN solo il traffico di Kodi.

Tra le VPN di questa lista, Surfshark è quella che permette di collegarsi a un server VPN nel maggior numero di Paesi (100). Pertanto, a prescindere da dove ti portino i tuoi spostamenti, potrai sempre trovare un server molto vicino, per uno streaming rapido e sicuro su Kodi. Ho testato le velocità di Surfshark con ottimi risultati, simili ai valori ottenuti con NordVPN (circa 43 Mbps di media). Ho potuto guardare Manhunt su Netflix negli Stati Uniti senza il benché minimo buffering.

L’unica cosa che mi preoccupa di Surfshark è che ha sede nei Paesi Bassi, che partecipano alla 9-Eyes Alliance. Ad ogni modo, segue una politica di no-log e usa server di sola RAM, dalla quale ogni possibile dato viene rimosso al riavvio. Inoltre, ogni connessione è protetta dalla crittografia AES a 256 bit e dalla protezione contro perdite di IPv6/DNS/WebRTC, per una privacy completa durante l’uso di Kodi.

Puoi acquistare Surfshark a partire da €2,19/mese per l’abbonamento più lungo. Il suo piano mensile, invece, ha un prezzo simile a quello di ExpressVPN, tuttavia con questa VPN puoi collegare tutti i dispositivi che vuoi, condizione che ne aumenta notevolmente il rapporto qualità-prezzo. Per maggiore anonimato, è possibile pagare con criptovalute come Bitcoin, Ethereum o Ripple.

Come per la maggioranza delle altre VPN, anche Surfshark offre una garanzia soddisfatti o rimborsati, fino a 30 giorni dall’acquisto. Potrai inoltrare la tua richiesta di rimborso tramite e-mail o live chat 24/7. Ho usato la seconda opzione e ho rapidamente ottenuto l’approvazione del rimborso. Nonostante l’abbia fatto nel fine settimana, ci sono voluti solo un paio di giorni lavorativi per ricevere indietro i soldi.

Tabella di confronto rapido delle VPN per Kodi

Prezzo più basso Velocità Copertura server App in italiano Compatibilità Connessioni simultanee Garanzia di rimborso
🥇ExpressVPN €6,29/mese La VPN più veloce per lo streaming su Kodi 3.000 server in 105 Paesi Windows, macOS, iOS, Android, Fire TV Stick, router e altri sistemi 8 30 giorni
🥈CyberGhost €2,03/mese Elevate 11.690 server in 100 Paesi Windows, macOS, iOS, Android, Fire TV Stick e altri sistemi 7 45 giorni
🥉Private Internet Access €1,85/mese Medie 29.650 server in 91 Paesi Windows, macOS, iOS, Android, Fire TV Stick e altri sistemi Illimitato 30 giorni
NordVPN €6,39/mese Buone 6.440 server in 111 Paesi Windows, macOS, iOS, Android, Fire TV Stick e altri sistemi 10 30 giorni
Surfshark €2,19/mese Accettabili 3.200 server in 100 Paesi Windows, macOS, iOS, Android, Fire TV Stick e altri sistemi Illimitato 30 giorni

Suggerimenti per scegliere la migliore VPN per Kodi

Una VPN per Kodi dovrebbe fornire accesso rapido e senza interruzioni a contenuti in streaming di tutto il mondo, tramite applicazioni user-friendly per i tuoi dispositivi preferiti che supportano Kodi. Dovrebbe inoltre garantire una sicurezza del massimo livello, in modo da essere pienamente protetti durante l’uso di Kodi. Ecco i fattori più importanti che ho considerato per selezionare le migliori VPN per Kodi:

  • Capacità di sblocco di contenuti con restrizioni geografiche. Molti add-on di Kodi e servizi di streaming bloccano l’accesso ai contenuti di regioni differenti da quella in cui si trova l’utente. Per potersi mantenere al passo contro geoblocchi che sono in costante evoluzione, le migliori VPN aggiornano continuamente i propri server e gli indirizzi IP.
  • Velocità elevate. Quando stai guardando contenuti in streaming su Kodi o altrove, non c’è niente di più fastidioso di un buffering costante. Ho testato personalmente le VPN suggerite in questo articolo, in modo da assicurarmi che forniscano connessioni veloci e affidabili, adatte a uno streaming senza buffering in HD (minino 5 Mbps richiesti) o in 4K (con almeno 25 Mbps).
  • Compatibilità con differenti dispositivi. Kodi si può utilizzare su diversi tipi di dispositivi. Le migliori VPN offrono app user-friendly, sicure e piene di funzioni per un’ampia gamma di dispositivi compatibili con Kodi, fra cui Fire TV Stick, box Android con Kodi, computer e smartphone. Inoltre, cerca VPN compatibili con i router, in modo da poter trarre il massimo da Kodi anche su quei dispositivi che non offrono una compatibilità nativa con le VPN.
  • Privacy e sicurezza robuste. Di frequente gli ISP bloccano gli utenti di Kodi, anche se non stanno facendo nulla di illecito o sospetto. Oltretutto, alcuni add-on di Kodi possono esporre dati agli hacker o addirittura infettare i dispositivi. Con una buona VPN manterrai la tua attività online sicura e riservata, con traffico criptato. Cerca VPN che forniscano la crittografia AES a 256 bit e che seguano una politica di no-log, proprio come i servizi consigliati in questo articolo.
  • Assistenza clienti affidabile. Non vorrai di certo perderti i benefici di utilizzare una VPN con Kodi per via di problemi tecnici? È quindi importante disporre di un servizio di assistenza rapida sempre disponibile, preferibilmente tramite una live chat attiva 24/7.
  • Costo ragionevole. Assicurati di scegliere una VPN che abbia prezzi e funzionalità adatte alle tue esigenze, oltre a una garanzia soddisfatti o rimborsati per poterla testare senza correre rischi.

Come scaricare una VPN per Kodi: guide facili d’installazione

Con così tante versioni di Kodi e svariati dispositivi compatibili, vi sono anche tanti modi per utilizzarlo con una VPN per lo streaming. Il modo più sicuro e comodo è certamente quello di utilizzare un’app VPN scaricata da fonti ufficiali. Se ciò non fosse possibile, esistono comunque altre strade. Vediamo le principali soluzioni.

Installare l’app VPN sul dispositivo

Le VPN che ho indicato offrono tutte app facili da usare su una nutrita gamma di dispositivi idonei per Kodi, come PC Windows, Mac, Android e Fire TV Stick. I passaggi esatti per installare e utilizzare le app VPN variano a seconda del dispositivo. Tuttavia, una volta installato Kodi, la maggior parte delle VPN funzionerà più o meno allo stesso modo:

  1. Scarica la VPN. Per Windows o macOS, puoi ottenerla dal sito ufficiale, mentre in altri casi la troverai sull’app store ufficiale del dispositivo (come l’Amazon Appstore per Fire TV Stick).
  2. Collegati a un server. Usa la funzione di connessione automatica al server migliore in base alla tua posizione, se disponibile con la tua VPN, oppure scegline uno dalla lista di server.
  3. Goditi lo streaming! Avvia Kodi, seleziona il componente aggiuntivo che vuoi e iniziate a guardare i tuoi show preferiti.

Installare un add-on VPN per Kodi

Un’altra opzione prevede l’installazione di un componente aggiuntivo di Kodi che consenta di configurare una connessione VPN sul dispositivo. Bisogna però essere cauti nell’uso di questi add-on per la gestione di connessioni VPN, poiché non sono tutti affidabili e sicuri.

  1. Sottoscrivi un servizio di VPN. Per lo streaming su Kodi consiglio ExpressVPN, per le sue velocità elevate e l’ampio accesso ai contenuti internazionali. Inoltre, è disponibile su alcuni add-on VPN per Kodi.
  2. Procurati un add-on per gestire la VPN. Online puoi trovare facilmente guide d’installazione di componenti aggiuntivi per Kodi. Puoi scaricare l’add-on dal repository di Kodi oppure copiare il file.zip sul dispositivo per Kodi, dopodiché installarlo utilizzando il browser per componenti aggiuntivi. Potrebbe inoltre essere necessario abilitare l’impostazione per poter installare add-on da fonti esterne.
  3. Configura la VPN. Nell’add-on di gestione della VPN potrai visualizzare un elenco dei servizi VPN supportati. Seleziona la tua VPN e inserisci nome utente e password per effettuare il login.
  4. Collegati alla VPN e buona visione! Dopo aver effettuato la connessione a un server, potrai utilizzare gli add-on di streaming di Kodi godendo della protezione della VPN.

Configurare la VPN su un router

Se hai una versione di Kodi XBMC su un dispositivo che non supporta app VPN (come Roku e Chromecast), puoi aggirare l’impedimento installando la VPN sul tuo router. In questo modo, tutti i dispositivi connessi alla tua rete Wi-Fi saranno protetti con VPN. Non tutti i router hanno lo stesso processo di configurazione, ma una buona VPN fornisce in genere guide dettagliate su come impostare il servizio su marche o modelli specifici di router (un’operazione nota come "flashing”). I passaggi fondamentali sono generalmente i seguenti:

  1. Sottoscrivi un servizio di VPN. Per prima cosa bisogna procurarsi una VPN. Tutti i servizi elencati in questo articolo offrono supporto per i router più diffusi, nonché utili guide per configurarvi una connessione VPN.
  2. Configura il router. Sarà necessario accedere alla dashboard di amministrazione del router tramite un computer e configurare il dispositivo per l’uso di un servizio di VPN. Se il tuo router non supporta le VPN in maniera nativa, è possibile installarvi un firmware come DD-WRT, Tomato o AsusWRT, ma considera che si tratta di un’operazione piuttosto rischiosa (c’è la possibilità di danneggiare il router). Se hai intenzione di impostare una VPN sul router, ti consiglio ExpressVPN perché fornisce sia un firmware ufficiale che un’app nativa per router.
  3. Lancia lo streaming su Kodi. Una volta configurato il router, ti basterà connettervi il dispositivo che usi per Kodi e potrai goderti lo streaming protetto dalla crittografia della tua VPN.

Come alternativa all’installazione della VPN sul router, è possibile acquistare un router VPN preconfigurato, o anche provare il metodo del router virtuale. Quest’ultimo ti consentirà di creare un hotspot Wi-Fi da un computer Windows o Mac (sempre che il tuo dispositivo offra questa funzionalità) e usarlo per condividere la tua connessione VPN con altri dispositivi.

Fare il sideload dell’app VPN tramite file APK

Alcuni dispositivi Android non supportano Google Play Store né un browser, ad esempio i Raspberry Pi, Google Nexus Player o WeTek Play. In tali casi, è possibile fare il cosiddetto sideload dell’app VPN, ossia caricarne manualmente il file tramite i seguenti passaggi:

  1. Scarica il file APK. Scegli il servizio di VPN che preferisci e scaricane il file APK dal sito web. Ti raccomando di usare sempre e solo file APK ottenuti direttamente da fonti ufficiali.
  2. Consenti le applicazioni che provengono da fonti sconosciute. Avvia Kodi e trova il menu Add-on fra le impostazioni di sistema. Qui dovrai abilitare l’opzione "Allow apps from unknown sources” (Consenti app da fonti sconosciute).
  3. Copia il file APK sul dispositivo con Kodi. Usando una chiavetta USB o via cavo, copia il file APK sul dispositivo Android dove hai installato Kodi.
  4. Installa il file APK del componente aggiuntivo. Individua il file.apk tramite il file manager del tuo dispositivo, quindi selezionalo per lanciare l’installazione.
  5. Connettiti a un server e avvia lo streaming. Una volta installato l’APK, lancia e utilizza l’app come una normale applicazione Android.

I rischi dell’utilizzo di APK di terze parti

Se scegli di usare un APK per installare la tua VPN per Kodi, è estremamente importante scaricarne il file solo dal sito web ufficiale del provider. Ad esempio, ExpressVPN consente il download del file APK per Android direttamente dal sito.

Si potrebbe considerare il download di un file APK proveniente da terze parti solo se proprio non si riuscisse a trovare una fonte ufficiale. Si tratta di un’operazione estremamente rischiosa, perché non si sa chi abbia pubblicato tale file APK, quindi non si può considerare affidabile. Nel peggiore dei casi i file APK non ufficiali possono contenere malware, mentre spesso non sono aggiornati, presentano bug o sono carenti di funzioni importanti, causando così l’esposizione online dei dati dell’utente.

Domande frequenti sulle VPN per Kodi

È possibile installare una VPN sui TV box Kodi?

Sì, ma è un po’ più complicato rispetto all’installazione su un computer o smartphone. I TV box Kodi usano come sistema operativo una versione di Android o Linux sviluppata appositamente per Kodi, come ad esempio OpenELEC. La cattiva notizia è che questi box in genere non supportano Google Play Store. Tuttavia, se hai un dispositivo basato su Android, di solito è comunque possibile fare il sideload della VPN utilizzando il file APK ufficiale e funzionerà altrettanto bene.

Fra i più comuni box per Kodi basati su Android che sono in grado di eseguire file APK troviamo:

  • Nvidia Shield
  • Gem Box
  • Razer Forge TV
  • Matricom G-Box

Utilizzando un box basato su Linux che esegue OpenELEC, come WeTek Play, Play 2 o CuBox-i, questo non funzionerà. Dovrai invece installare lo strumento di Kodi per la gestione della VPN. Se non riesci a reperire il file APK di una VPN da fonti ufficiali o se non ti senti in grado di caricarlo mediante sideload, suggerisco la seconda opzione. I gestori di VPN più diffusi sono VPNManager for OpenVPN, Zomboided oppure OpenVPN for Kodi.

La maggior parte dei gestori di VPN funziona solo con un protocollo VPN specifico, generalmente OpenVPN. Sarà anche necessario sottoscrivere un abbonamento a un servizio di VPN adatto. L’add-on del gestore di VPN dovrebbe mostrare un elenco di tutti i provider di VPN compatibili. Tutte le VPN per Kodi citate in questo articolo sono compatibili con almeno uno dei più popolari VPN manager, oppure offrono un add-on per Kodi. Non dovrai far altro che individuare la tua VPN nella lista, configurarla con i dati di accesso della tua VPN e sarai pronto a connetterti in tutta sicurezza.

Come accedere a più contenuti su Kodi senza una VPN?

Per accedere tramite Kodi a un maggior numero di contenuti rispetto a quelli disponibili nel proprio Paese, è necessario cambiare il proprio indirizzo IP. I servizi di proxy e smart DNS permettono di modificare il proprio IP con quello del server selezionato, in modo simile a una VPN.

Il problema è che questi strumenti non criptano il traffico, lasciando i dati vulnerabili ed esponendo l’uso di Kodi agli ISP. Inoltre, per i siti di streaming è facile individuarli e bloccarli. In genere, poi, non hanno app dedicate per dispositivi compatibili con Kodi, offrono una scelta di server ridotta e forniscono velocità minori, quindi sono soluzioni nemmeno minimamente comparabili.

Consiglio di usare una delle VPN di questa lista per lo streaming di contenuti con Kodi. Tutte queste VPN sono state selezionate per caratteristiche come l’alto livello di privacy e sicurezza, le connessioni veloci e stabili, una rete di server di portata globale e la capacità di sbloccare i servizi di streaming più diffusi in tutto il mondo.

Perché usare una VPN per Kodi?

Le VPN forniscono un accesso maggiormente affidabile allo streaming via Kodi in tutto il mondo, in modo da poterti godere i tuoi contenuti preferiti dentro e fuori dall’Italia. Purtroppo, molti add-on per Kodi limitano l’accesso a utenti di regioni specifiche, oltre al fatto che molti ISP bloccano gli utenti di Kodi o ne strozzano la larghezza di banda disponibile, per via della cattiva reputazione della piattaforma in termini di pirateria. Oltretutto, c’è sempre il rischio di utilizzare inconsapevolmente un componente aggiuntivo illegale.

Le VPN come ExpressVPN, ossia con reti di server di estensione globale, possono venirti utili perché cambiano il tuo IP con quello di un Paese a tua scelta e criptano i tuoi dati per la massima sicurezza. Possono così celare il traffico di Kodi al tuo ISP, che non riceverà informazioni che lo inducano a strozzare o bloccare del tutto la tua connessione Internet.

È legale usare una VPN per Kodi?

Sì, utilizzare una VPN con Kodi è legale nella maggior parte dei Paesi. Tuttavia, c’è da tenere presente che le VPN sono illegali o limitate in un ristretto numero di Paesi, come Cina, Iran, Iraq o Corea del Nord. Kodi è un software pienamente open source e legale.

Vi sono però molti add-on per Kodi che violano la legge poiché consentono di accedere a contenuti protetti da copyright. I TV box Kodi cosiddetti "jailbroken” o "fully-loaded” hanno spesso alcuni di questi componenti aggiuntivi illegali preinstallati, cosa che ne rende illegale l’uso. Purtroppo, è difficile sapere quali componenti aggiuntivi non rispettino le leggi, quindi è possibile finire in guai seri senza rendersene conto. Nel 2017, ad esempio, nel Regno Unito un uomo ha ricevuto una multa di 250.000 sterline per aver venduto TV box Kodi illegali. Alcuni add-on possono persino contenere malware o reindirizzare l’utente verso siti dannosi.

Le VPN che consiglio manterranno al sicuro i tuoi dati e i tuoi dispositivi durante l’uso di Kodi. Possono anche aiutarti a evitare che componenti aggiuntivi dannosi compromettano i tuoi dati o ti espongano a contenuti malevoli. Tuttavia, una VPN non può darti sicurezza, se punti a usarla per attività illecite come lo streaming di contenuti protetti da copyright su Kodi. Noi non appoggiamo affatto l’uso di una VPN per aggirare le norme o violare i diritti d’autore.

Perché i miei add-on per Kodi non funzionano con una VPN?

Se i componenti aggiuntivi di Kodi non funzionano con la tua VPN, il problema potrebbe essere dovuto a inconvenienti del server, a restrizioni geografiche o alla VPN stessa. Il server VPN potrebbe essere bloccato dal fornitore di quello specifico add-on, oppure la tua VPN potrebbe non essere in grado di bypassare le restrizioni geografiche quando viaggi all’estero. Infine, alcune VPN potrebbero non funzionare con alcuni componenti aggiuntivi di Kodi, ad esempio con quelli che si basano su connessioni P2P. Assicurati quindi che la tua VPN sia connessa e correttamente configurata, altrimenti prova a cambiare server o proprio la VPN.

Se si verificano errori con la localizzazione, è possibile che la VPN non stia mascherando adeguatamente il tuo IP o DNS reale. Per verificarlo, è possibile ricorrere al componente aggiuntivo di Kodi chiamato "DNS Leak-Test”. Collega la VPN ed esegui "DNS Leak-Test”. Se ricevi il messaggio "DNS is not leaking”, significa che non vi sono perdite di dati DNS e che la VPN dovrebbe funzionare correttamente con gli add-on di Kodi. In caso contrario, potrebbe rendersi necessario passare all’uso di una VPN di efficacia testata e comprovata come quelle di questa lista, che offrono protezione completa contro le perdite IP/DNS.

È possibile usare una VPN gratis per Kodi?

No, non consiglio di utilizzare VPN gratis per Kodi. Le VPN gratuite offrono spesso ben pochi server, limitando di conseguenza i Paesi da cui poter accedere ai contenuti. Inoltre, in genere forniscono basse velocità, insufficienti per godersi streaming in 4K senza continue interruzioni per buffering. Le VPN gratis, poi, di frequente non riescono ad aggirare le geo-restrizioni o la strozzatura applicata dagli ISP alla larghezza di banda disponibile. Come se già tutto questo non bastasse, è raro che offrano applicazioni per dispositivi compatibili Kodi come i Fire TV Stick, giusto per fare un esempio.

Ma al peggio non c’è limite, perché i provider delle VPN gratuite sono spesso ben lontani dal potersi definire affidabili. Alcuni vendono al miglior offerente i dati degli utenti e/o riempiono le loro app di malware, altri pongono un tetto massimo alla larghezza di banda, al consumo di dati o altre limitazioni nascoste. Considerando il fatto che molte delle migliori VPN riconoscono una garanzia soddisfatti o rimborsati per provarle senza rischi, non esiste ragione per usare una VPN gratis; o meglio, per esporsi ai loro rischi e sopportarne le limitazioni.

Scarica la migliore VPN per Kodi oggi stesso

Un buon servizio di VPN ti aiuterà a trarre il massimo da Kodi, dandoti la possibilità di vedere i tuoi contenuti preferiti dentro e fuori dall’Italia, evitando la strozzatura della larghezza di banda da parte dell’ISP e proteggendoti dai pericoli di alcuni add-on.

Consiglio vivamente di usare ExpressVPN perché offre app facili da usare per la maggior parte dei dispositivi compatibili con Kodi, includendo app per Fire TV Stick e firmware per router. Con 3.000 server abilitati al P2P in 105 Paesi, offre una delle reti più ampie per accedere a contenuti in tutto il mondo. Puoi persino provare ExpressVPN con Kodi senza correre rischi perché offre una garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni senza domande.

Per riassumere, ecco le migliori VPN per Kodi

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
83% di risparmio!
4
9.4 /10
9.4 Nostro punteggio
72% di risparmio!
5
9.3 /10
9.3 Nostro punteggio
86% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor è stato fondato nel 2014 con l'obiettivo di recensire i servizi VPN e di trattare argomenti legati alla privacy. Oggi, il nostro team composto da centinaia di ricercatori, scrittori e redattori nel campo della sicurezza informatica continua ad aiutare i lettori a battersi per la loro libertà online in collaborazione con Kape Technologies PLC, che è anche proprietaria dei seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, che possono essere recensiti su questo sito. Le recensioni pubblicate su vpnMentor sono da considerarsi attendibili alla data di pubblicazione di ciascun articolo e sono redatte nel rispetto dei nostri rigorosi standard di recensione che privilegiano una valutazione professionale e onesta da parte del recensore, prendendo in considerazione le capacità e le qualità tecniche del prodotto unitamente al suo valore commerciale per gli utenti. Le classifiche e le recensioni che pubblichiamo possono anche tenere conto della proprietà comune di cui sopra e delle commissioni di affiliazione che guadagniamo per gli acquisti effettuati tramite i link contenuti nel nostro sito. Non esaminiamo tutti i provider di VPN e le informazioni sono da considerarsi accurate alla data di ogni articolo.

Sugli autori

Andrea è un appassionato di tecnologia che ritiene la privacy online fondamentale per arginare la completa deriva verso un sistema orwelliano. Quando non è intento a leggere di innovazione, Andrea esplora la tecnologia interiore dell'essere umano praticando l'auto-osservazione e la meditazione.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.

Inviaci un commento su come migliorare questo articolo. Il tuo feedback è importante!

Lascia un commento

Spiacenti, i link non sono consentiti in questo campo!

Il nome deve contenere almeno 3 lettere

Il contenuto del campo non deve superare 80 lettere

Spiacenti, i link non sono consentiti in questo campo!

Immetti un indirizzo e-mail valido

Grazie per aver inviato un commento, %%name%%!

Controlliamo tutti i commenti nel giro di 48 ore per assicurarci che siano reali e non offensivi. Nel frattempo, condividi pure questo articolo.