I 5 migliori e più veloci VPN per Ubuntu 2019

Se stai usando Ubuntu, hai bisogno di velocità, massima sicurezza e alte prestazioni. Tutte queste VPN offrono grande velocità e il massimo dei protocolli di protezione. Alcune consentono anche di connettersi con più dispositivi contemporaneamente, ma tutte offrono la massima velocità e misure di sicurezza adeguate.

Per molti esperti di tecnologia, passare a Linux è il primo passo verso il pieno controllo del computer e la riduzione dell’esposizione a pratiche aziendali intrusive. Ubuntu è di gran lunga il sistema operativo più popolare per chi cerca una soluzione semplice e intuitiva.

Gli utenti di Avid VPN potrebbero dover riconsiderare il loro attuale provider, tuttavia, molti client abituali Windows/Mac/OS X tardano spesso nello sviluppare una versione per Linux, e quando lo fanno finisce per avere un’interfaccia instabile, funzionalità limitate e molti intoppi nelle prestazioni.

Ma non ti preoccupare! Abbiamo testato centinaia di VPN per trovare i migliori candidati per la tua prossima Ubuntu VPN: e ora siamo pronti a condividere la nostra classifica con te.

Check them out below:

1. ExpressVPN

  • Velocità incredibili: perfetta per lo streaming o il torrenting pesante
  • Oltre 1.500 server consentono la connessione a più di 90 location
  • Privacy-friendly: non memorizza alcun dato sensibile dell’utente
  • Client Linux personalizzato – Basato su terminale e completamente compatibile con Ubuntu
  • Installazione rapida e semplice, con supporto eccellente per il backup
  • Non sei soddisfatto? Puoi ottenere un rimborso garantito entro 30 giorni

ExpressVPN offre un grande equilibrio tra velocità, scelta del server e installazione fluida su Ubuntu.

La combinazione di una connessione velocissima (l’abbiamo testata) e oltre 1.500 server in oltre 90 location, rendono questo provider il nostro preferito nel fornire una VPN funzionale su tutti i fronti. Le politiche di registrazione e rimborso reali e verificate sono un’ulteriore rassicurazione, nessuna informazione sensibile viene memorizzata ed entro 30 giorni è possibile ottenere un rimborso completo se non si è soddisfatti.

Dal punto di vista tecnico, ottieni un client Linux personalizzato che puoi lanciare da Terminale, non è terribilmente complicato, il che è un vantaggio dato che dovrai essere tu a impostarlo manualmente. In alternativa, puoi optare per una configurazione tradizionale OpenVPN tramite l’Ubuntu Network Manager. Le funzionalità avanzate includono la protezione da fughe DNS, Smart DNS e vari tipi di server che vanno dalle opzioni compatibili con P2P ai server “stealth” per scopi anti-censura.

In ogni caso, ci sono istruzioni chiare che ti condurranno al termine del processo di installazione senza alcun problema. Se ti trovi nei guai, puoi sempre contare sull’efficiente assistenza 24/7 di ExpressVPN che ti potrà aiutare tramite e-mail, ticket e addirittura con una live chat.

Visualizza offerte

2. NordVPN

  • Ampia scelta di server: sblocca qualsiasi servizio limitato
  • Miglioramenti e ampliamenti costanti tramite gli aggiornamenti del servizio
  • Istruzioni dettagliate sull’installazione su Ubuntu
  • Nessun client Linux dedicato, ma prestazioni eccellenti!
  • Assistenza 24/7, live chat inclusa
  • Prova fino a 30 giorni e ottieni un rimborso, senza problemi

Un altro nome familiare sulla scena delle VPN, Nord è noto per i suoi client ricchi di funzionalità, oltre a una forte attenzione alla sicurezza e alla dedizione al miglioramento della qualità del servizio. 

Che si tratti di affari o di piacere, questo fornitore mette a tua disposizione 3.500 server e una privacy assoluta grazie alla sua rigida politica no-log. Gli aggiornamenti recenti hanno anche migliorato la velocità di questa VPN, rendendola quasi all’altezza di ExpressVPN in termini di prestazioni del server.

Puoi scegliere di installare NordVPN con una riga di comando del terminale o usando l’Ubuntu Network Manager, come per ExpressVPN. Sfortunatamente, non potrai godere della brillante interfaccia che ottieni con il client Windows di Nord, inoltre la funzionalità kill switch non è ancora disponibile sulle distribuzioni Linux. A parte questo, NordVPN funziona perfettamente su Ubuntu e ogni volta puoi aspettarti un’esperienza fluida.

Le istruzioni dettagliate ti guideranno attraverso l’installazione con facilità: se hai bisogno di maggiore assistenza personale, l’assistenza di NordVPN può essere contattata in qualsiasi momento mediante una live chat o via email / ticket. Ultimo ma non meno importante, la garanzia di rimborso ti dà fino a 30 giorni per testare la VPN gratuitamente.

Visualizza offerte

3. AirVPN

airvpn device
  • Server affidabili in 20 paesi
  • Eccellente client Linux: nessuna funzionalità mancante
  • Varietà nei piani di pagamento
  • Il forum dedicato è una miniera d’oro della conoscenza
  • Perfetto per l’utente esperto, non così adatto ai principianti
  • Garanzia di rimborso E prova gratuita inclusa

Gli utenti che cercano il massimo in fatto di funzionalità VPN per i sistemi Linux dovrebbero sicuramente dare un’opportunità ad AirVPN.

La parola d’ordine qui è coerenza. Questo provider è il più vicino a un client Linux “nativo” – È identico a quelli per Windows e OS X, ed offre le stesse funzionalità su tutta la linea. Con un’interfaccia grafica completa e praticamente nessuno svantaggio specifico per Linux, AirVPN offre un’esperienza fantastica su Ubuntu.

Un kill switch basato su firewall, la protezione da perdite DNS, il port forwarding e VPN-through-Tor sono solo alcune delle preziose funzionalità extra che otterrai. Non commettere errori, tuttavia, dovrai essere molto autosufficiente per usare AirVPN senza problemi.

Che cosa intendiamo dire?

Rispetto ad altre VPN premium, questo provider non ha il livello di assistenza clienti che ci si potrebbe aspettare dalla semplicità dell’interfaccia. In altre parole, spesso dovrai capire le cose da solo, anche se non è un problema per gli utenti esperti, i nuovi arrivati ​​potrebbero facilmente incontrare dei problemi.

Fortunatamente, il prezzo flessibile ti consente di provare AirVPN per soli 3 giorni, e c’è una garanzia di rimborso di un mese più una prova gratuita (dovrai contattare l’assistenza per ottenerne una).

In sintesi, AirVPN può essere una VPN Ubuntu molto efficace, ma la ripida curva di apprendimento e la mancanza della live chat richiedono una conoscenza di base decente per far funzionare le cose.

Visualizza offerte

4. Private Internet Access

Private internet access devices
  • Economico, ma pieno di risorse: oltre 3.000 server a disposizione
  • Non conserva alcun registro
  • Installazione senza problemi: l’installazione rende tutto più semplice
  • Non trascura caratteristiche importanti, come il kill switch, e la protezione dalle perdite
  • Prova gratis per una settimana con la garanzia di rimborso

Con un client Linux pulito e un pacchetto ben bilanciato di prestazioni e convenienza, Private Internet Access è un’altra solida VPN per la tua distribuzione Ubuntu.

Ancora una volta, l’assistenza clienti lascia a desiderare (nessuna live chat), ma contrariamente a AirVPN, PIA offre una configurazione più snella, completa di un programma di installazione client senza problemi. Come con le app Windows / Mac, non troverai alcuna difficoltà relativa all’interfaccia, poiché tutto è organizzato in modo user-friendly.

La cosa veramente impressionante di questa VPN è che tutto quello che ottieni ha un prezzo assolutamente conveniente. L’incredibile varietà di server, la politica di no-log, la protezione da perdite DNS e il kill switch sono i principali punti di forza di PIA. Inoltre, alcune di queste funzionalità sono difficili da trovare anche in VPN che costano il doppio.

Sebbene non sia veloce come Express o Nord, PIA ha numeri importanti (anche se alcuni server sono più veloci di altri). È disponibile anche il supporto P2P, così puoi fare torrenting in tutta tranquillità.

Il risultato? Se hai un budget limitato, ma desideri comunque un servizio VPN affidabile con un track record stellare, Private Internet Access è il provider che fa per te.

Visualizza offerte

5. PrivateVPN

  • Compatto, ma efficace
  • Ottima privacy: infrastruttura di proprietà e rigida politica di no-log
  • Velocità elevate e rete di server “less-is-more”
  • Nessun client nativo: OpenVPN necessita di configurazione tramite Network Manager
  • Prova senza rischi per un mese intero, grazie alla garanzia di rimborso

Nonostante la sua piccola rete di server, PrivateVPN ha conquistato i suoi utenti grazie a grandi prestazioni e privacy garantita.

Far funzionare la VPN su Ubuntu è abbastanza semplice, anche se dovrai tornare al Network Manager per la configurazione di OpenVPN. La mancanza di un’app nativa per Linux non è l’ideale, ma PrivateVPN ha dimostrato di essere abbastanza sicura anche se mancano alcune funzionalità avanzate (kill switch).

D’altra parte, questa VPN stupisce con grandi velocità e zero problemi di privacy. Quest’ultima caratteristica è ulteriormente sostenuta dal fatto che PrivateVPN possiede tutte le sue infrastrutture cruciali: nessun “outsourcing” dei server significa sempre maggiore sicurezza per l’utente.

Con crittografia solida, server eccellenti e supporto funzionale (sfortunatamente non disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7) PrivateVPN è in grado di gestire qualsiasi cosa tu faccia, dallo sbloccare contenuti alla navigazione in completa privacy, a un prezzo molto ragionevole. Assolutamente da provare; se ti accorgi che stai cercando qualcos’altro, sei comunque coperto dalla garanzia di rimborso di 30 giorni.

Visualizza offerte

Ottieni il meglio per la tua privacy con una VPN Ubuntu

Trovare una VPN di prima qualità per i sistemi basati su Linux può essere una sfida: ciò nonostante, esistono provider dedicati che si impegnano a offrire un servizio di alta qualità su tutte le piattaforme supportate. Speriamo che la nostra lista ti aiuti a fare la scelta giusta per la tua macchina Ubuntu. Buona fortuna!

Hai trovato utile questo articolo? Non dimenticare di condividerlo con altri utenti amanti di Ubuntu alla ricerca di una VPN affidabile!

Non usi Ubuntu? Assicurati di controllare il nostro elenco delle VPN migliori per una più ampia gamma di distribuzioni Linux!

Ti è stato utile? Condividilo!
Aspetta! NordVPN offre il 75% di sconto sulle sue VPN!