BBC iPlayer non funziona con la VPN? Qui la soluzione! (2021)

BBC iPlayer

Con la VPN attivata, non ti saresti mai aspettato di vedere questo fastidioso messaggio di errore di BBC iPlayer, vero? I geoblocchi della BBC sono tra i più robusti che ci siano e si stanno facendo sempre più efficaci nel rilevamento delle connessioni VPN. Una volta che capisce che stai usando una VPN dall’Italia, il sistema ti blocca con questo errore:

“BBC iPlayer funziona solo nel Regno Unito. Siamo spiacenti, è una questione di licenze” (BBC iPlayer only works in the UK. Sorry, it’s due to rights issues).

BBC iPlayer error message

Il messaggio di errore di BBC iPlayer che ti impedisce lo streaming al di fuori del Regno Unito.

Questo significa che hai bisogno di una nuova VPN? No, se già stai usando un servizio leader come NordVPN, che ti conduce in scioltezza oltre le geo-restrizioni di BBC iPlayer. Ecco alcuni altri trucchetti da provare per far funzionare BBC iPlayer in questione di minuti.

Sblocca BBC iPlayer con NordVPN!

Come risolvere i problemi della VPN con BBC iPlayer in Italia

È difficile bypassare i geoblocchi di BBC iPlayer. Prima di tentare con uno dei miei trucchetti, assicurati di aver compiuto i passi seguenti.

Guida rapida: metodo semplice per risolvere i problemi della VPN con BBC iPlayer

  1. Assicurati di usare una VPN premium come NordVPN, che garantisce lo sblocco di BBC iPlayer.
  2. Scollega e ricollega la VPN a un altro server del Regno Unito.
  3. Se il passo precedente non ha funzionato, scollega la VPN, cancella la cronologia del browser e riconnettiti a un server britannico.
  4. Se continui a scontrarti con il geoblocco, consulta la mia guida alla risoluzione dei problemi qui sotto.

Sblocca BBC iPlayer con NordVPN!

Ancora non funziona? Segui questi passi uno alla volta per risolvere il problema e capire perché la tua VPN non sta funzionando. Dopo ogni passo, controlla se la questione è stata risolta, altrimenti passa alla fase successiva.

1. Cambiare di server

Apri il menu di selezione del server della VPN e collegati a un altro server del Regno Unito. Se continua a non funzionare, fai una prova con almeno un altro server.

Non puoi selezionare un altro server britannico? Alcuni provider di VPN non lo consentono, dandoti solo la possibilità di scegliere la tua località virtuale in base al Paese. Contatta il servizio clienti della tua VPN e chiedi se sono in grado di consigliarti un server migliore per i tuoi scopi.

2. Eliminare i cookie di tracciamento

Apri le impostazioni del tuo browser, che puoi trovare cliccando sui tre puntini o linee presenti di solito nell’angolo in alto a destra della schermata di gran parte dei browser.

Vai alle impostazioni dei cookie. Di solito si trovano in una sottosezione delle impostazioni chiamata “Privacy e sicurezza” (per Firefox e Chrome), “Cancella i dati di navigazione” (Edge) o “Gestisci dati siti web” (Safari). Seleziona l’opzione per cancellare tutti i cookie.

3. Riavviare il tuo browser

Try fully closing your browser, then reopen it and check access to BBC iPlayer again.

4. Attivare la protezione contro le perdite

Apri l’app della VPN e vai alle impostazioni. Se disponibile, abilita la funzione chiamata “protezione contro le perdite” o “protezione contro le perdite IPv6” (spesso indicata in inglese, leak protection).

5. Cambiare fuso orario

Apri le impostazioni del tuo dispositivo e trova l’opzione per configurare il fuso orario. Cambialo affinché corrisponda al Regno Unito invece che alla tua posizione reale; se i due orari sono diversi, stai comunicando un dato che può indicare al geoblocco la tua posizione reale.

Il Regno Unito utilizza il Greenwich Mean Time (GMT+0) o il British Summer Time (GMT+1), a seconda del periodo dell’anno.

6. Cambiare dispositivo

Stai cercando di guardare BBC iPlayer dall’Italia su un telefono, un tablet o una Smart TV? Questo può creare alcune difficoltà extra per il geo-spoofing. Potresti avere più successo con un PC desktop o portatile. Prova a installare la tua VPN su un computer e poi carica BBC iPlayer tramite browser.

7. Ottenere un indirizzo IP dedicato

Un indirizzo IP dedicato è semplicemente un indirizzo IP virtuale fornito dal tuo provider di VPN e che solo tu puoi utilizzare.  

Non tutte le VPN offrono indirizzi IP dedicati; quelle che lo fanno, poi, in genere addebitano un piccolo extra per il servizio. Quando più utenti si collegano a BBC iPlayer con lo stesso indirizzo IP, di frequente capita che tale IP venga segnalato e bloccato. Dato che con un indirizzo IP dedicato saresti l’unico a usarlo, viene improbabile finire sulla blacklist.

Le migliori VPN per BBC iPlayer in Italia – Aggiornamento 2020

Per sbloccare i tuoi programmi TV britannici preferiti, hai bisogno di una VPN rapida e affidabile che garantisca il superamento dei geoblocchi. Ho riunito qui i cinque migliori servizi di VPN per BBC iPlayer che offrono esattamente quanto serve.

1. NordVPN – La migliore per affidabilità, velocità e tutto il resto!

Small assortment of technological devices compatible with NordVPN.
  • Una scelta fra più di 690 server nel Regno Unito.
  • Dati illimitati per uno streaming senza restrizioni.
  • Possibilità di connettere fino a 6 dispositivi contemporaneamente.
  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Funzione SmartPlay ideata per bypassare i geoblocchi.
  • È efficace con: BBC iPlayer, Netflix, Hulu, Disney+, HBO, Amazon Prime Video, Sky Go e altri.
  • È compatibile con: Windows, Android, iOS, macOS, Chrome, Linux, Firefox e vari router.

NordVPN è la mia scelta principale quando si tratta di streaming, considerando la sua enorme rete globale, la velocità elevata e l’affidabilità nel superamento dei geoblocchi più difficili.

Questa VPN ha più di 690 server solo nel Regno Unito, con numeri in continua crescita. Pertanto, NordVPN costituisce un’ottima opzione per sbloccare BBC iPlayer. Oltretutto, disporrai anche di 5.400 server in 59 Paesi sparsi su tutto il pianeta.

La funzione SmartPlay è progettata specificamente per lo streaming e combina la tecnologia VPN con il sistema Smart DNS, agevolando l’elusione dei geoblocchi dei siti di streaming a prescindere dal dispositivo utilizzato. Insomma, con i server britannici di NordVPN non ho avuto problemi ad accedere a BBC iPlayer.

Grazie alla sua ampia rete nel Regno Unito, l’affollamento del server non è mai un problema per NordVPN, neppure nei momenti di picco del traffico. NordVPN fa registrare sempre velocità notevoli durante i test e anche in questa occasione ha dimostrato di essere la VPN più rapida sul mercato.

Connessione Ping – ms Velocità di download – Mbps Velocità di upload – Mbps
Velocità iniziale negli Stati Uniti 11 55,73 11,88
Scelta server automatica in GB 154 47,58 11,22
Connessione manuale a server GB 234 42,11 10,89

Utilizzando il server consigliato automaticamente per il Regno Unito, ho perso solo il 14,62% della velocità iniziale, quella senza VPN (e sono più di 6000 km di distanza!). Anche quando ho scelto manualmente un server, la mia velocità è diminuita solo di un ulteriore 11,5%. Una velocità costantemente al di sopra di 42 Mbps si traduce in streaming HD senza cali di prestazioni.

NordVPN offre inoltre la possibilità di acquistare un indirizzo IP dedicato britannico, che utilizzerai solo tu. Questo dà un accesso affidabile a BBC iPlayer, senza la preoccupazione che il tuo indirizzo IP finisca sulla blacklist della piattaforma di streaming.

Gli indirizzi IP dedicati possono anche darti un enorme aumento di velocità, dato che non condividi la connessione con altri utenti della VPN. Nel mio caso, con un indirizzo IP dedicato la velocità è aumentata di un ulteriore 6,23%.

Disporre di dati illimitati significa che nulla potrà interrompere sul più bello la tua maratona di streaming della tua serie preferita. Disporre di 6 connessioni simultanee, invece, significa possibilità di accesso in contemporanea su più dispositivi.

Le app di NordVPN sono facili e veloci da installare e da usare. Installare l’app richiede meno di due minuti, mentre la ricerca di un server e l’accesso a BBC iPlayer è un gioco da ragazzi, soprattutto se utilizzi la funzione Quick Connect affinché l’app individui il server migliore per il Regno Unito in quel momento.

Provala senza rischi e inizia subito a goderti lo streaming, grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni. Se hai problemi, l’amichevole team di assistenza di NordVPN è sempre a tua disposizione, 24/7 tramite la live chat.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di NordVPN recensione di NordVPN per scoprire i risultati completi della nostra attività di ricerca e test.

Deciditi in fretta e risparmia il 68%!

Guarda BBC iPlayer con NordVPN!

2. ExpressVPN – Media Streamer per la visione su qualsiasi dispositivo

Small assortment of technological devices compatible with ExpressVPN.
  • 3.000 server VPN ad alta velocità in tutto il mondo, con 3 posizioni nel Regno Unito.
  • Dati e larghezza di banda senza limiti per uno streaming rapido e privo di restrizioni.
  • Possibilità di connettere fino a 5 dispositivi simultaneamente.
  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Supporto 24/7 via live chat.
  • È efficace con: BBC iPlayer, Netflix, Hulu, Disney+, HBO, Amazon Prime Video, CBC, NBC e altri.
  • È compatibile con: Windows, Android, iOS, macOS, Chrome, Linux, Firefox, vari router e console di gioco.

Esistono tanti motivi per scegliere ExpressVPN in Italia. Rappresenta infatti una scelta ottimale per vantaggi che vanno dalle incredibili velocità alla sua applicazione Media Streamer per console di gioco.

Questa VPN offre velocità impressionanti e dati illimitati su una rete globale di 3.000 server che include tre posizioni nel Regno Unito: Docklands, East London e Londra.

Durante i miei test, il team del servizio clienti di ExpressVPN mi ha rapidamente consigliato la miglior posizione server per guardare BBC iPlayer. Ho così potuto lanciare subito lo streaming, senza messaggi di errore o ritardi dovuti al buffering.

Tutte e tre le posizioni indicate sbloccano BBC iPlayer, ma il server di Londra mi ha dato prestazioni migliori.

Ho utilizzato Media Streamer di ExpressVPN per guardare Peaky Blinders dalla mia PlayStation 4 in tutta facilità. Questa funzione è progettata appositamente per le console di gioco e consente di scaricare l’app della VPN sul proprio dispositivo per bypassare i geoblocchi senza dover fare configurazioni manuali; è un vantaggio che non si vede molto spesso.

ExpressVPN offre anche lo split tunneling, che consente di scegliere per quali applicazioni instradare il traffico attraverso la VPN. Questo significa che puoi far passare il traffico web di BBC iPlayer tramite il tunnel VPN e lasciare fuori tutte le altre applicazioni. Questo è ottimo per darti maggiore flessibilità; ad esempio, ho potuto fare acquisti online a livello locale mentre riproducevo lo streaming dal Regno Unito.

Inoltre, lo split tunneling può anche darti una spinta in termini di velocità. Nel mio caso, lasciando tutte le altre applicazioni fuori dalla VPN, è aumentata del 3,65%, ma in ogni caso le velocità di ExpressVPN sono estremamente rapide ovunque ci si connetta. Vedere per credere: dai un’occhiata ai risultati che ho ottenuto.

Connessione Ping – ms Velocità di download – Mbps Velocità di upload – Mbps
Velocità iniziale 11 55,73 11,88
Scelta server automatica in GB 148 44,83 7,09
Connessione manuale a server GB 103 39,85 9,75

Una velocità eccellente di 44,83 Mbps, che si traduce in streaming HD senza interruzioni.

Hai a disposizione 5 connessioni simultanee, vale a dire che puoi accedere alla VPN su più dispositivi allo stesso tempo.

L’app mobile di ExpressVPN è fra le mie preferite, in quanto integra lo split tunneling ed ogni altra funzione della versione desktop. Con altri servizi ti trovi spesso a dover scendere a compromessi sui dispositivi mobili. Inoltre, è veloce anche a connettersi. Tutte le app di ExpressVPN sono incredibilmente facili da usare, quindi non dovresti avere problemi.

Il suo supporto via live chat è comunque disponibile 24/7 per risolverti dubbi e preoccupazioni. Puoi provare ExpressVPN senza rischi, grazie alla sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di ExpressVPN per conoscere i risultati completi della nostra attività di ricerca e test.

SUPER risparmio del 49% sul tuo abbonamento

Guarda BBC iPlayer con ExpressVPN!

3. CyberGhost – Alte velocità e server dedicati per iPlayer

Small assortment of technological devices compatible with CyberGhost.
  • Più di 520 server nel Regno Unito.
  • Server ottimizzati per lo streaming di BBC iPlayer.
  • Applicazioni facili da usare e connessioni rapide.
  • Larghezza di banda illimitata e velocità affidabili per lo streaming in HD.
  • 7 connessioni simultanee, ideale per utenti multi-dispositivo.
  • È efficace con: BBC iPlayer, Netflix, Hulu, Disney+, HBO, Amazon Prime Video, Sling TV e altri.È compatibile con: Windows, Android, iOS, macOS, Chrome, Linux, Firefox e vari router.

Quando si tratta di trovare una VPN facile da configurare e da usare, CyberGhost risolve ogni dubbio, aggiungendovi anche connessioni affidabili, velocità elevate e un profilo dedicato per lo streaming.

CyberGhost dispone di un’enorme rete globale di 6.800 server, la più grande che ho visto. Nel Regno Unito puoi contare su una scelta di oltre 520 server, quindi è garantito che ne troverai tantissimi funzionanti con BBC iPlayer. Ho testato 334 server senza trovare problemi, senza scontrami con alcun geoblocco.

CyberGhost offre anche dei server ottimizzati per diverse piattaforme di streaming, BBC iPlayer incluso. Questo non solo ti evita di dover cercare un server manualmente, ma può persino beneficiare le prestazioni, dato che in genere sono server che forniscono velocità più elevate.

Utilizzando il server dedicato a BBC iPlayer, la velocità è aumentata da 20,61 Mbps a 36,98 Mbps, quindi consiglio di affidarsi a questi server, se si desidera una visione della massima qualità.

Connessione Ping – ms Velocità di download – Mbps Velocità di upload – Mbps
Velocità iniziale 11 55,73 11,88
Scelta server automatica in GB 191 10,18 8,19
Connessione manuale a server GB 151 20,61 10,51
Server ottimizzato per BBC iPlayer 128 36,98 10,32

 

Cyberghost non è il servizio di VPN più veloce che ci sia, ma mi ha comunque fatto mantenere una velocità di download stabile tra 10,18 Mbps e 20,61 Mbps, condizioni che consentono uno streaming con buffering minimo. Il caricamento di alcuni episodi, però, ha richiesto tra 10 e 20 secondi.

Le app di CyberGhost si installano in pochi secondi e si possono configurare in appena un minuto. Le ho provate sul mio cellulare Android, sul portatile con Windows e sull’iPad, adorandole su ogni piattaforma. Sono app davvero facili da navigare e incredibilmente user-friendly, ma se hai bisogno di aiuto c’è sempre la live chat disponibile 24/7.

Un’altra cosa che ho scoperto durante i miei test è che CyberGhost integra nelle app una funzione di compressione dei dati, che comprime le immagini e altri elementi della pagina in modo che il tutto si carichi più rapidamente. Una volta attivata, ha dimezzato i tempi di caricamento degli episodi su BBC iPlayer.

L’abbonamento include 7 connessioni simultanee, ideale per persone con tanti dispositivi o famiglie.

Inoltre, se vuoi provare Cyberghost sei protetto da una garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 45 giorni. Se leggi le scritte in piccolo, però, ti dicono che è valida solo se ti iscrivi per più di 6 mesi, altrimenti ti danno solo 14 giorni di tempo per testarla senza rischi.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di CyberGhost per conoscere i risultati completi delle nostre ricerche e test.

Iscriviti subito per soli $2,25/mese

  • 3.200 server, incluse 3 posizioni nel Regno Unito
  • Illimitatoconnessioni simultanee.
  • Velocità elevate e affidabili per uno streaming in alta qualità.
  • Funzione Whitelister (split tunneling) per maggiori velocità e flessibilità.
  • Supera le restrizioni, per godersi lo streaming di BBC iPlayer dalla Cina, dalla Turchia e da altri Paesi che limitano l’uso di Internet.
  • È efficace con: BBC iPlayer, Netflix, Hulu, Disney+, HBO, Amazon Prime Video, ESPN e altri.
  • È compatibile con: Windows, Android, iOS, macOS, Chrome, Linux, Firefox e vari router.

Surfshark è una delle mie VPN preferite perché è veloce, facile da usare e ideale per gli utenti multidispositivo. Fornisce connessioni simultanee illimitate, vale a dire che puoi eseguire lo streaming di BBC iPlayer allo stesso tempo su tutti i dispositivi che desideri.

La sua rete è in continua crescita e al momento consta di 3.200 server globali, con 3 posizioni nel Regno Unito, a Glasgow, Londra e Manchester.

Non ho potuto scoprire quanti server ci siano effettivamente su suolo britannico, comunque durante i test non ho avuto problemi di congestione della rete. Inoltre, puoi vedere il carico dei server tramite l’app, quindi viene facile trovare il più veloce.

Sbloccare BBC iPlayer è risultato semplice con tutti i server del Regno Unito che ho provato e la sua modalità NoBorders la rende una VPN ideale anche per lo streaming dai Paesi con limitazioni: rileva automaticamente le restrizioni e le supera senza che tu debba fare nulla. I nostri collaboratori in Cina, Russia ed Emirati Arabi Uniti non hanno avuto problemi a guardare lo streaming di BBC iPlayer con Surfshark. Anche se viaggi fuori dall’Italia, quindi, che sia in Cina, in Russia e in vari altri Paesi, potrai goderti le tue serie TV in tutte semplicità.

La mia velocità non è mai scesa al di sotto dei 38 Mbps durante varie settimane di test, raggiungendo un picco di 44,83 Mbps mentre ero connesso al server britannico. Queste condizioni hanno agevolato ogni mia sessione di streaming, permettendomi di guardare un episodio dopo l’altro per oltre sei ore senza buffering né lag del video.

Connessione Ping – ms Velocità di download – Mbps Velocità di upload – Mbps
Velocità iniziale 11 55,73 11,88
Scelta server automatica in GB 148 44,83 7,09
Connessione manuale a server GB 103 39,85 9,75

Per velocità ancora più elevate, puoi usare la funzione Whitelister di Surfshark, ossia uno split tunneling. Ho fatto passare solo BBC iPlayer attraverso la VPN, lasciando non criptato il traffico di tutte le altre applicazioni.

La velocità è aumentata solo del 2,3% in questo caso; può sembrare poco, ma è un valore che può fare la differenza quando la tua velocità di partenza è bassa. Usare questa funzione consente anche di navigare sul web locale mentre riproduci lo streaming dall’estero.

Per assistenza, Surfshark ha una live chat attiva 24/7, con agenti che si sono dimostrati sempre pronti e preparati ogni volta che l’ho provata.

Le app di Surfshark sono rapide da installare e un piacere da navigare, indipendentemente dal dispositivo in uso. Se hai bisogno di connetterti a BBC iPlayer in un lampo, prova la versione mobile piuttosto che quella per dispositivi desktop: mi ha permesso di connettermi ai server del Regno Unito molto più rapidamente.

Puoi anche provarla senza rischi grazie alla sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di Surfshark per conoscere i risultati completi delle nostre ricerche e test.

Risparmia alla grande e paga solo $2,49/mese

  • 150 server, di cui 6 nel Regno Unito.
  • Dati e larghezza di banda senza restrizioni, per uno streaming illimitato.
  • 6 connessioni simultanee.
  • Installazione da remoto per la massima semplicità.
  • È efficace con: BBC iPlayer, Netflix, Hulu, Disney+, HBO, Amazon Prime Video, Showtime e altri.
  • È compatibile con: Windows, Android, iOS, macOS, Chrome, Linux, Firefox e vari router.

PrivateVPN non è un provider grande come gli altri di questa lista, ma questo non significa che sia meno affidabile. Lo apprezziamo perché fornisce una VPN compatta, facile da usare e altamente sicura.

PrivateVPN mi ha permesso di superare i geoblocchi di BBC iPlayer con ognuno dei suoi 6 server britannici. Se vuoi connetterti altrove e sbloccare anche altri siti di streaming, disponi di 150 server in tutto il mondo. Inoltre, PrivateVPN aggiorna regolarmente i suoi indirizzo IP, quindi è raro che i suoi utenti vengano bloccato dai servizi di streaming.

Il suo abbonamento include dati e larghezza di banda illimitati, quindi non soffrirai restrizioni della velocità né al numero di episodi che puoi guardare, restando anche al riparo da qualsiasi riduzione della banda.

PrivateVPN fornisce velocità costanti: mi ha permesso di mantenere una velocità di 33,68 Mbps anche su una distanza di oltre 6.800 chilometri.

Connessione Ping – ms Velocità di download – Mbps Velocità di upload – Mbps
Velocità iniziale 11 55,73 11,88
Scelta server automatica in GB 165 33,68 6,52
Connessione manuale a server GB 103 31,54 6,01

La velocità è scesa del 52% durante le ore di punta, quando i server erano più congestionati, provocando un po’ di lag del video. Sono comunque riuscita a guardare lo streaming in HD per il resto del tempo. Se vuoi le migliori prestazioni, affidati ai server a connessione automatica, in modo che l’app cerchi il server più adatto a te.

Oltre ad aver apprezzato l’usabilità delle app di PrivateVPN, mi ha stupito il supporto nell’installazione da remoto, dove un agente prende il controllo del tuo dispositivo a distanza per configurare l’app al posto tuo. Questo è fantastico se sei nuovo nel mondo delle VPN e non sai bene da dove iniziare.

Con PrivateVPN ottieni 6 connessioni simultanee, quindi tutti in famiglia potranno guardare BBC iPlayer contemporaneamente. Con quattro connessioni ha funzionato alla perfezione, ma aggiungendo un quinto streaming simultaneo la qualità del video si è abbassata.

Puoi provare questa VPN senza rischi usufruendo della sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di PrivateVPN per scoprire i risultati completi delle nostre ricerche e test.

Offerta a tempo limitato: risparmia il 77%!

Guarda BBC iPlayer con PrivateVPN!

Perché la mia VPN non funziona con BBC iPlayer dall’Italia?

La BBC è diventata più abile nel bloccare le VPN, usando metodi di tracciamento avanzati, scansioni attive e altri strumenti per fiutare l’uso di una VPN. Molti servizi di VPN semplicemente non funzionano più, mentre quelli che funzionano hanno bisogno di qualche aggiustamento. BBC iPlayer è in grado di rilevare le VPN per una serie di ragioni, che in gran parte riguardano la tua posizione reale, ad esempio:

  • La VPN non sta mascherando abbastanza bene il tuo indirizzo IP. Alcune VPN nascondono solo l’indirizzo IPv4, lasciando esposto l’IPv6.
  • La VPN utilizza server virtuali che possono far filtrare dati relativi alla tua posizione reale. Alcune VPN, infatti, per ridurre i costi si affidano ai server virtuali, anziché investire in server fisici in ogni posizione nel mondo.
  • Il tuo dispositivo sta mostrando la tua posizione reale tramite GPS. Questo va in conflitto diretto con la posizione virtuale del Regno Unito ed è facile da individuare.
  • Sul tuo dispositivo sono memorizzati dei cookie che comunicano la tua posizione reale a BBC iPlayer.
  • BBC iPlayer ha messo in blacklist i server della tua VPN. Questo è più frequente quando la VPN ha una rete di server di minori dimensioni. Per BBC iPlayer è molto più difficile bloccare le VPN con grandi reti di server.
  • La VPN non ha le risorse per stare un passo avanti ai geoblocchi di BBC iPlayer, che sono in costante evoluzione.

I consigli e gli stratagemmi che ti ho esposto risolvono alcuni di questi problemi, ma diciamocelo: spetta fondamentalmente al tuo provider fornire un servizio di VPN abbastanza robusto da bypassare le geo-restrizioni. Se hai provato ogni mia indicazione e continui a scontrarti con il messaggio di errore, il problema risiede nella VPN che usi.

Per uno streaming di BBC iPlayer senza rischi, ti consiglio di provare quella che considero la scelta migliore: NordVPN. Ti dà una garanzia di  30 giorni soddisfatti o rimborsati e fornisce incredibili velocità, con una rete di server enorme che include anche un sacco di server britannici in grado di accedere a BBC iPlayer senza problemi.

Domande frequenti – FAQ

😀 È sicuro guardare BBC iPlayer con una VPN dall’Italia?

Sì, se scegli un provider affidabile come quelli di questa lista. Tutte le VPN che consiglio forniscono rigide misure di sicurezza progettate per mantenerti protetto durante lo streaming, in modo da non risultare mai esposto. Tuttavia, non si può certo dire lo stesso per ogni servizio di VPN, quindi è importante sceglierne uno realmente sicuro. Fintanto che è così, sei in una botte di ferro: potrai goderti lo streaming senza preoccupazioni.

😄 È possibile usare una VPN gratuita con BBC iPlayer?

Nulla ti proibisce l’uso delle VPN gratuite, ma è difficile trovarne una che funzioni con BBC iPlayer e che oltretutto ti tenga al sicuro. La maggior parte delle VPN gratis ha misure di sicurezza limitate e questo potrebbe metterti a rischio online. Inoltre, troverai anche ulteriori restrizioni, come reti di server più piccole, un tetto all’uso dei dati e velocità strozzate, esattamente l’opposto di ciò che serve per uno streaming rapido e in alta qualità.

Dopo aver testato centinaia di VPN gratuite, ne ho trovate solo tre che effettivamente funzionano con BBC iPlayer. Sono tutte affidabili, però richiedono di prepararsi a soffrire alcune limitazioni, come velocità basse e dati limitati. Il mio consiglio? Scegliere sempre un provider di VPN di alta qualità, e ne esistono a prezzi davvero accessibili.

🙂 Come fa BBC iPlayer a sapere che sto usando una VPN?

I servizi di streaming come BBC iPlayer sono diventati molto più abili nel rilevamento delle VPN. Quando ti connetti a un server VPN, ti viene assegnato un IP e BBC iPlayer vedrà questo indirizzo IP.

Questo può anche non costituire alcun problema, considerato che potresti semplicemente essere un utente abituale. Quando però tante altre persone hanno la stessa idea e lo stesso indirizzo IP appare migliaia di volte nei suoi sistemi, BBC iPlayer drizza le antenne e da lì viene facile bollarlo come IP di un servizio di VPN.

Dall’Italia puoi aggirare facilmente queste restrizioni con una VPN potente, in particolare un servizio che aggiorna su base regolare gli indirizzi IP dei suoi server. Questo riduce il rischio che BBC iPlayer riconosca un IP, dato che sarà cambiato prima ancora che abbia il tempo di rilevarne l’origine.

😊 Lo streaming di BBC iPlayer è gratuito?

Sì, BBC iPlayer è completamente gratis, ma per guardarlo è necessario iscriversi inserendo un codice postale del Regno Unito. Prova con quello di Buckingham Palace (SW1A 1AA) e voilà!

🙂 È possibile guardare BBC iPlayer su mobile?

Sì, se la tua VPN offre applicazioni per dispositivi mobili. Tutte le VPN di questo elenco offrono app mobile che ho testato con BBC iPlayer e sono facili da usare, permettendoti lo streaming anche in movimento.

😃 Qual è la VPN migliore per BBC iPlayer?

Tutte e cinque le VPN di questa lista costituiscono una scelta ideale per BBC iPlayer. Lo sappiamo perché le abbiamo testate più e più volte. Se però bisogna indicare la VPN n° 1 per BBC iPlayer,  Lo sappiamo perché le abbiamo testate più e più volte. Se però bisogna indicare la VPN n° 1 per BBC iPlayer, NordVPN è la risposta. È a buon mercato, oltre che facile da usare e super rapida, per godere sempre di uno streaming in alta qualità. Non ti accorgerai nemmeno che stai usando una VPN.

Conclusione

I trucchetti proposti in questo articolo possono risolvere la maggior parte dei problemi che ti impediscono di guardare BBC iPlayer con una VPN.

Tuttavia, tieni presente che BBC iPlayer integra alcuni dei geoblocchi più robusti fra le piattaforme di streaming, quindi non tutte le VPN sono sufficientemente potenti per accedere ai suoi contenuti.

Se nessuno di questi stratagemmi ha risolto il tuo problema, significa che è giunto per te il momento di provare una nuova VPN. Solo poche VPN riescono ancora a permetterti di guardare i contenuti di BBC iPlayer dall’Italia.

Affidandoti a un provider di alta qualità come NordVPN, potrai riprodurre lo streaming di BBC iPlayer senza problemi. Puoi testare questa VPN senza rischi sfruttando la sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati.

Per ora ne hai abbastanza di BBC iPlayer, ma vuoi ancora goderti i tuoi contenuti preferiti in streaming? Dai un’occhiata alle nostre VPN più consigliate per Netflix.

Per riassumere, ecco le migliori VPN per BBC iPlayer nel 2021

Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo NordVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 68% di sconto.

Visita NordVPN

Ti è stato utile? Condividilo!
Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
Votato da utenti
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.
Grazie per il tuo feedback.
Aspetta! NordVPN offre il 68% di sconto sulle sue VPN!