Trasparenza:
Commissioni di affiliazione

Sebbene vpnMentor possa beneficiare di commissioni quando viene effettuato un acquisto utilizzando i nostri link, ciò non ha alcuna influenza sul contenuto delle recensioni o sui prodotti/servizi recensiti. Forniamo link diretti per l'acquisto di prodotti che fanno parte di programmi di affiliazione.

• Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

• Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

• Linee guida per le recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono scritte da esperti che esaminano i prodotti secondo i nostri rigorosi standard sulle recensioni. Tali standard assicurano che ogni recensione si basi sull'esame indipendente, professionale e onesto del recensore e prenda in considerazione le capacità tecniche e le qualità del prodotto insieme al suo valore commerciale per gli utenti, i quali possono anche influenzare il posizionamento del prodotto sul sito.

Usare Torrent in modo sicuro (e ANONIMO) dall’Italia (2021)

Scaricare con torrent può comportare certi pericoli, quindi se usi una connessione a Internet non protetta si corrono grossi rischi.

Certo, potresti uscirne indenne, però potresti anche accidentalmente esporre i tuoi dati più sensibili e ritrovarti con un dispositivo infetto con del malware dannoso. Vale davvero la pena di rischiare tanto?

La risposta è certamente no, soprattutto quando scopri quanto è facile usare torrent in modo anonimo e sicuro dall’Italia. L’unica cosa di cui hai bisogno per scambiare file via torrent senza mettere a rischio il tuo dispositivo e la tua privacy è una VPN di alta qualità.

I programmi per accedere alla rete torrent lasciano il tuo indirizzo IP visibile agli altri utenti, rendendo la vita facile ai troll e agli hacker che puntano il tuo dispositivo con intenzioni ben poco amichevoli.

Le VPN criptano il tuo traffico web affinché nessuno possa vedere cosa fai online, né il tuo provider di servizi internet (ISP) né gli hacker né il governo. Pertanto, se accidentalmente scarichi un file protetto da copyright, non dovrai preoccuparti di eventuali comunicazioni legali o dell’accanimento con false denunce da parte dei cosiddetti “copyright troll”.

Se sei nuovo nel mondo dei torrent e del file sharing, questa guida è perfetta per te, ma anche gli esperti del P2P possono trovarvi alcuni utili trucchetti per mantenere sicura la propria connessione.

Sei di fretta? Vai direttamente alla sezione che ti serve

  1. Guida rapida: hai bisogno solo di un ripasso? Dai un’occhiata alla nostra guida rapida per un uso sicuro di torrent.
  2. Come funziona il sistema BitTorrent: impara le basi prima di iniziare.
  3. Guida passo-passo: un percorso dettagliato per imparare a usare torrent in sicurezza, perfetto per i principianti!
  4. Le migliori VPN per torrent: proteggi la tua privacy dalle pericolose minacce online con uno di questi ottimi servizi di VPN.
  5. FAQ: vuoi saperne di più sulla condivisione di file P2P? Ecco le risposte alle domande più frequenti.
  6. Glossario BitTorrent: il gergo tecnico ti confonde? Impara il significato dei termini chiave del sistema torrent.

Usa subito Torrent con ExpressVPN!

Cos’è il sistema BitTorrent e come funziona la condivisione di file P2P?

La tecnologia di condivisione di file BitTorrent è diversa da un convenzionale trasferimento di file. A differenza dei siti web, che per la memorizzazione dei file si affidano a un server centrale, con BitTorrent questi si trovano nella memoria dei computer di tutti coloro che partecipano a questa rete di condivisione di file. Si tratta del cosiddetto peer-to-peer computing, ossia un metodo di elaborazione di dati informatici tramite una rete di nodi paritari.

Difference between downloading and torrenting

I computer che fanno parte di questa rete, a volte chiamati “swarm” (sciame), scompongono i file a pezzettini, i quali possono poi essere rimessi insieme da chiunque desideri scaricare quello specifico file.

In altre parole, ogni file che viene scaricato viene al contempo caricato a beneficio delle altre persone.

Il fatto che il carico di lavoro sia distribuito su un’intera rete di computer piuttosto che su un singolo server, come anche il fatto che non sia necessario aspettare il download di tutto il file affinché possa essere messo a disposizione degli altri utenti, rende il sistema torrent un metodo di condivisione dei file incredibilmente veloce.

Allo stesso tempo, però, questo è anche uno dei motivi per cui usare torrent può essere tanto rischioso. Il tuo programma BitTorrent, infatti, espone il tuo indirizzo IP a migliaia di altri utenti che stanno scaricando lo stesso file.

Questo minaccia la tua privacy, oltre a renderti un facile bersaglio per attacchi DDoS (distributed denial-of-service) e altre strategie di hackeraggio.

Guida rapida: come scaricare con torrent in sicurezza dall’Italia

  1. Scarica una VPN. Io consiglio ExpressVPN perché fornisce pieno anonimato e una sicurezza avanzata.
  2. Collegati a un server. Tutti i server di ExpressVPN sono P2P-friendly e ti manterranno protetto.
  3. Vai su uno dei siti di torrent che consigliamo, scarica i file che desideri e goditi la libertà online!

Usa torrent in sicurezza con ExpressVPN!

Guida per principianti all’uso sicuro e anonimo di torrent

Hai bisogno di un po’ più di aiuto per iniziare? Ti faciliterò le cose. Ecco una guida dettagliata per muovere i tuoi primi passi nel sistema BitTorrent.

1. Non esporti a pericoli! Inizia procurandoti una VPN torrent-friendly.

La prima cosa da fare prima di avviare il file sharing via torrent, e anche prima di visitare qualsiasi sito di torrent, è connettersi a una VPN di alta qualità.

In genere, i siti di torrent integrano ben poca o nessuna sicurezza, cosa che li rende terreno fertile per virus, tracker e altre pericolose e intrusive minacce informatiche.

Una volta avviato il programma, qualsiasi utente della rete BitTorrent potrà facilmente vedere il tuo indirizzo IP durante la condivisione di un file. L’esposizione del tuo indirizzo IP consente a spioni vari e troll di scoprire la tua posizione, di monitorare la tua attività di navigazione e persino di attaccare il tuo dispositivo.

Inoltre, se scarichi un file protetto da copyright, potresti anche violare le leggi locali sui diritti d’autore, seppur senza volerlo. A seconda di dove vivi, questo può comportare una sanzione, una citazione in tribunale o persino la reclusione.

Ecco alcuni modi in cui una VPN di qualità ti aiuta nell’uso di torrent:

  • Sicurezza: la VPN indirizza la tua connessione internet attraverso un tunnel sicuro e criptato, che protegge i tuoi dati sensibili dai pericolosi cybercriminali. Alcune VPN integrano persino protezioni contro malware, tracker e pubblicità.
  • Anonimato: le VPN mascherano il tuo vero indirizzo IP assegnandotene un altro. Questo protegge la tua identità e la tua privacy, facendoti apparire collegato da un luogo diverso. Inoltre, una VPN cripta i tuoi dati in modo che nessuno (neppure il tuo provider internet e le autorità!) possa vedere quali siti web visiti o cosa scarichi.
  • Accesso ai siti di torrent bloccati: le VPN consentono di aggirare la censura e di accedere ai siti e ai servizi di torrent, anche quando le autorità locali oscurano il tuo indicizzatore di torrent preferito. Non dovrai far altro che connetterti a un server in un Paese dove il sito è ancora disponibile, esattamente come faresti per aggirare i geoblocchi di servizi di streaming come Netflix.

Dopo aver scelto un provider di VPN, basta scaricare l’applicazione giusta per il tuo dispositivo. Le migliori VPN che consiglio ti indirizzano automaticamente verso il software più adatto al dispositivo in uso, rendendoti le cose ancora più semplici.

IMPORTANTE: alcuni provider di VPN offrono estensioni sicure per Chrome, Firefox e altri browser. Questo è ottimo per navigare sul web in modo anonimo dall’Italia, tuttavia ricorda che un’estensione per browser protegge solo il traffico web che passa da tale browser, quindi non il client BitTorrent.

Per rimanere al sicuro mentre usi torrent, assicurati di scaricare un’app della VPN che protegga tutto il dispositivo, non solo un’estensione per browser.

2. Controlla le impostazioni della VPN.

Per ottenere l’anonimato totale mentre usi torrent, dovresti verificare che la tua VPN abbia attive le migliori configurazioni per la privacy. Non preoccuparti, è molto semplice e non ti porterà via tanto tempo!

Inizia aprendo l’app della VPN e poi passa alle impostazioni. Questa sezione potrebbe anche chiamasi “Preferenze” o “Opzioni”, a seconda del tuo provider.

Una volta lì, cerca le seguenti configurazioni per la privacy:

  • Crittografia: alcune VPN consentono di selezionare manualmente il livello di crittografia e il protocollo VPN. Per una sicurezza inviolabile, ti consiglio di utilizzare la crittografia AES a 256 bit e il protocollo OpenVPN. Evita il PPTP, un protocollo più vecchio che non è abbastanza robusto per attività online potenzialmente rischiose come torrent.
  • Protezione contro le perdite: abilita la protezione contro le perdite dei DNS e la protezione contro le perdite dell’IP/IPv6, se disponibili. Impediscono al tuo dispositivo di bypassare la connessione VPN facendo filtrare online la tua posizione reale.
  • Kill switch: attiva il kill switch automatico della tua VPN (a volte è chiamato Network Lock) per garantire che nessuno dei tuoi dati risulti esposto agli utenti della rete BitTorrent, neppure se la tua connessione si interrompe inaspettatamente.

A seconda del provider di VPN che hai scelto, potresti trovare tutte o alcune di queste impostazioni già abilitate. Se è così, buon per te, altrimenti ti basta attivarle e passare alla fase successiva.

3. Collegati a un server VPN.

Seleziona un server VPN ed effettua la connessione (i passi possono variare a seconda del provider). Se la tua VPN consente il file sharing P2P su tutti i suoi server, allora connettiti a un server qualsiasi ed è fatta. Per ottenere le migliori velocità di download, collegati a un server vicino alla tua reale posizione fisica.

Alcune VPN offrono server dedicati per BitTorrent, ottimizzati per connessioni P2P ad alta velocità. La tua VPN probabilmente assegna a questi server torrent-friendly un’etichetta come “P2P” nell’apposito menu di selezione, in modo che sia facile individuarli.

4. Scarica un client BitTorrent.

Pare che i client BitTorrent siano la parte che più confonde i principianti riguardo al sistema torrent. In realtà, non c’è nulla di complicato.

A differenza del comune download di un file, non è sufficiente un browser per scaricare con torrent. Per la forma unica in cui funziona il file sharing P2P, è necessario un client BitTorrent.

Un client BitTorrent non è altro che un software che ti aiuta a gestire i tuoi torrent. Ti collega alla rete P2P per la condivisione dei file, permettendoti di scaricare e condividere i file via torrent dal tuo dispositivo. Ti dà anche utili statistiche per aiutarti a tenere traccia della tua attività di download e upload.

Tutto ciò può sembrare complicato, ma il software fa davvero tutto il lavoro al posto tuo. Ecco perché è fondamentale scegliere un client BitTorrent affidabile e ad alte prestazioni.

Ci sono un sacco di ottime opzioni gratuite e al momento il mio principale consiglio è uTorrent, perché è veloce, potente, facile da usare e funziona con tutti i più diffusi sistemi operativi desktop.

5. Vai su un sito di torrent.

Esistono miriadi di siti di torrent non sicuri e di bassa qualità, quindi consiglio vivamente di visitare uno dei seguenti portali di torrent testati dai nostri esperti.

Se possibile, evita di fare ricerche su Google per trovare dei siti di torrent. Prima di tutto, perché gran parte dei migliori portali non vengono mostrati fra i risultati di ricerca. In secondo luogo, perché l’uso di torrent è già di per sé rischioso, quindi per quale motivo esporsi ad ulteriori minacce scaricando torrent da siti trovati a caso e probabilmente di bassa qualità?

6. Individua e scarica il file torrent che ti interessa.

Il sito di torrent che visiti dovrebbe elencare il numero di seeder disponibili per ogni file torrent. L’idea è selezionare il torrent che abbia il maggior numero di seeder, poiché così il file si scaricherà molto più velocemente.

Tuttavia, a prescindere dal numero di seeder, sentiti libero di mettere in download quel file che cercavi da tempo e che magari è poco condiviso. Se il numero è davvero basso, potrebbe volerci più tempo per scaricarlo, ma se ritieni che valga la pena aspettare, lascialo un po’ lì e vedi che succede.

Una volta che hai trovato il contenuto che desideri, basta scaricare il corrispondente file.torrent e aprirlo con il client BitTorrent. La prima volta potrebbe essere necessario importarlo manualmente nel client BitTorrent, ma in tale occasione dovresti visualizzare l’opzione per impostare questo software come app predefinita per i file.torrent sul tuo dispositivo.

Le migliori VPN in Italia per scaricare con torrent in sicurezza – Analisi completa (aggiornamento 2021)

1. ExpressVPN – Solida sicurezza e perfetta per i principianti


Small assortment of technological devices compatible with ExpressVPN.

  • Supporto per il file sharing P2P su tutti i server.
  • Eccellenti velocità di download.
  • Politica di zero-log e tecnologia TrustedServer per garantire l’anonimato.
  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • È in grado di sbloccare: Netflix, Hulu, HBO, Amazon Prime Video, Showtime, Sling TV, DAZN e BBC iPlayer.
  • È efficace con: Windows, macOS, iOS, Android, Android TV, Linux, Chrome, Firefox, Smart TV, console di gioco e router.

L'ultima offerta di ExpressVPN Aprile 2021: ricevi 3 mesi completamente gratuiti sul tuo abbonamento annuale con questa offerta attuale! Non sappiamo quando finirà questa offerta, quindi è meglio controllare la pagina delle offerte per vedere se è ancora disponibile.

ExpressVPN è un servizio di VPN potente e facile da usare che rende l’attività con torrent sicura, anonima e semplicissima.

Le sue app user-friendly sono ottime per i principianti e allo stesso tempo offrono quel genere di personalizzazione che adorano anche gli utenti esperti. Gestisce 3.000 server in 90 posizioni in tutto il mondo, quindi troverai sempre un server VPN ad alta velocità nelle vicinanze, a prescindere da dove vivi.

Con la sua tecnologia proprietaria TrustedServer e la politica di no-log, ExpressVPN assicura che sui suoi server non avvenga alcuna registrazione della tua attività online. Questo significa che nessuno, neppure il tuo ISP, il governo o persino ExpressVPN, possa accedere a qualunque registro di ciò che hai fatto o scaricato.

Nemmeno gli hacker sono in grado di avvicinarsi alla tua connessione, grazie alla potente crittografia a 256 bit di ExpressVPN. Inoltre, la sua protezione integrata contro le perdite di DNS e IPv6 e la funzione Network Lock collaborano costantemente per celare la tua identità agli occhi indiscreti.

Una volta terminata la tua sessione con torrent, grazie alle potenti capacità di geo-spoofing di ExpressVPN potrai accedere ai tuoi programmi preferiti su Netflix, Hulu e tante altre piattaforme.

ExpressVPN è uno dei pochi provider che fornisce un’applicazione in italiano per Windows, iOS, Android, Chrome e Firefox. È quindi ideale se preferisci usare le app solo nella tua lingua.

Come utente di ExpressVPN, ottieni una larghezza di banda illimitata e la possibilità di connettere fino a 5 dispositivi contemporaneamente. Se hai domande sull’uso di torrent con ExpressVPN, puoi sempre contattare il supporto tramite live chat, disponibile 24/7. Inoltre, puoi testare questa VPN senza rischi sfruttando la sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni senza domande.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di ExpressVPN per conoscere i risultati completi della nostra attività di ricerca e test.

Usa subito Torrent con ExpressVPN!

2. CyberGhost – La migliore per i principianti


graphic of cyberghost 8 apps user interface on different devices like laptops, desktops, and smartphones

  • Server ottimizzati per il P2P.
  • Funzione di kill switch della connessione.
  • App VPN facili da usare da chiunque.
  • È in grado di sbloccare: Netflix, BBC iPlayer, Comedy Central, HBO, Sky Go, ESPN, Disney+ e Vudu.
  • È efficace con: Windows, MacOS, Android, iOS, Amazon Fire Stick, Android TV, Linux e Chrome.

Offerta Aprile 2021: CyberGhost offre attualmente il 83% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

Oltre alle funzionalità di sicurezza di fascia alta e alle connessioni super-veloci, CyberGhost offre app VPN incredibilmente facili da usare.

Il software di questa VPN è estremamente rapido e semplice da configurare, quindi puoi partire in un lampo anche se sei nuovo in questo settore.

La sua ampia rete include un gran numero di server ottimizzati per il P2P, progettati per velocizzare i download e proteggere la tua attività dai tanti occhi indiscreti online. Troverai questi server chiaramente contrassegnati nell’apposito menu di selezione.

CyberGhost integra una protezione contro le perdite di DNS e IPv6 nonché un kill switch automatico, che disattiva la tua connessione a Internet per proteggere i tuoi dati se la VPN si disconnette.

Quando non ti dedichi al file sharing via torrent, puoi collegarti a uno qualsiasi dei suoi 6.800 server in 90 Paesi e accedere con alte velocità ai servizi geo-limitati di tutto il mondo, come Netflix USA e HBO GO.

CyberGhost è tradotta in molte lingue, quindi sarai felice di sapere che puoi usare la VPN in italiano su Windows, Mac, iOS, Android, Chrome e Firefox.

Qualsiasi domanda puoi rivolgerla al cordiale team di assistenza clienti di CyberGhost, che tramite la live chat è disponibile 24/7. CyberGhost ti dà anche accesso a una larghezza di banda illimitata e ad applicazioni per tutte le principali piattaforme.

Inoltre, consente fino a 7 connessioni simultanee, quindi potrai proteggere tutta la famiglia con un unico abbonamento alla VPN. Puoi provarla senza rischi con la sua garanzia di 45 giorni soddisfatti o rimborsati, dandoti quindi un sacco di tempo per decidere se CyberGhost faccia davvero al caso tuo.

Vuoi saperne di più? Leggi la nostra recensione di CyberGhost per conoscere i risultati completi delle nostre ricerche e test.

Usa subito Torrent con CyberGhost!

Domande frequenti – FAQ

L’uso di torrent è legale in Italia?

Generalmente sì. L’uso di torrent è pienamente legale nella maggior parte dei Paesi, ma ne esistono alcuni con leggi che vietano la condivisione di file tramite il P2P. Indipendentemente dal luogo in cui vivi, è sempre illegale scaricare file contenenti del materiale protetto da copyright senza ricevere il permesso del titolare e pagare il dovuto.

L’uso di una VPN influisce sulla velocità di torrent?

Può essere, ma la risposta dipende in realtà da molti fattori, come la tua velocità di connessione normale, le dimensioni della rete del tuo provider di VPN e la tua posizione. Nella maggior parte dei casi, le migliori VPN elencate in questo articolo non dovrebbero provocare alcun effetto evidente sulla velocità. Se la cosa ti preoccupa, puoi sempre optare per una VPN che offra una prova gratuita o la garanzia di rimborso, in modo da testare il servizio personalmente.

Posso usare Tor invece di una VPN per essere anonimo con torrent?

No. La rete Tor ha molti fantastici usi, ma non è progettata per gestire la condivisione di file P2P. In ripetute occasioni, i creatori di Tor Project hanno chiesto agli utenti di evitare l’uso di BitTorrent con Tor, affermando chiaramente che il sistema torrent non è sicuro e che la rete Tor non è in grado di gestirne i volumi di traffico richiesti.

Glossario dei termini chiave di BitTorrent

Affinché tutte queste belle parole non ti lascino confuso, ecco alcuni termini chiave che dovresti conoscere prima di iniziare a usare torrent:

  • Client BitTorrent: l’applicazione software necessaria per partecipare alla condivisione di file P2P.
  • Peer: nel mondo di torrent, un peer è un client BitTorrent che condivide e scarica file attraverso la rete P2P. Quando lanci il tuo client BitTorrent, questo diviene un peer.
  • Torrent: un file di metadati.torrent agisce da mappa stradale per il tuo client BitTorrent, permettendogli di trovare dei peer che abbiano il file che desideri e poi avviarne il download.
  • Swarm: l’insieme di tutti i peer della rete BitTorrent che condividono uno specifico file.
  • Seeder: un seed è un peer che già possiede il file che vuoi scaricare ed è in grado di condividerlo con te. Più alto è il numero di seeder disponibili, più rapido sarà il download via torrent.
  • Leecher: un leech è un peer che sta scaricando un file torrent. Se il torrent che desideri ha un gran numero di leecher e non abbastanza seeder, ci vorrà molto più tempo per terminare il download.
  • Indicizzatori: più comunemente detti “siti di torrent”, altro non sono che quei siti web dove si possono trovare i torrent da scaricare.

Conclusione

Una VPN è il mezzo più sicuro e semplice per proteggere te stesso e il tuo dispositivo mentre scarichi con torrent in Italia. Una VPN di alta qualità maschera il tuo indirizzo IP e cripta i tuoi dati per proteggerti da cybercriminali, spie e problemi legali.

Vuoi risparmiare un po’ dei tuoi soldi duramente guadagnati? I nostri esperti attenti al budget hanno creato una lista delle migliori offerte attualmente attive per i servizi di VPN.

Scopri come utilizzare la tua nuova VPN per accedere a The Pirate Bay da qualsiasi parte del mondo.

Sei pronto a usare torrent? Scopri il miglior client BitTorrent oppure dai un’occhiata ai siti di torrent più consigliati dai nostri esperti.

Per riassumere, le migliori VPN per torrent a 2021 sono…

Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Ti è stato utile? Condividilo!
Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.
OFFERTA ESCLUSIVA
Ottieni 3 mesi gratis
per la nostra VPN n° 1
OFFERTA A TEMPO LIMITATO

00

Giorni

00

Ore

00

Minuti

00

Secondi
Ottieni ExpressVPN
30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati
Image Alt Text - Vendor Logo expressvpn - devices