Trasparenza:
Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

• Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

• Commissioni di affiliazione

Sebbene vpnMentor possa beneficiare di commissioni quando viene effettuato un acquisto utilizzando i nostri link, ciò non ha alcuna influenza sul contenuto delle recensioni o sui prodotti/servizi recensiti. Forniamo link diretti per l'acquisto di prodotti che fanno parte di programmi di affiliazione.

• Linee guida per le recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono scritte da esperti che esaminano i prodotti secondo i nostri rigorosi standard sulle recensioni. Tali standard assicurano che ogni recensione si basi sull'esame indipendente, professionale e onesto del recensore e prenda in considerazione le capacità tecniche e le qualità del prodotto insieme al suo valore commerciale per gli utenti, i quali possono anche influenzare il posizionamento del prodotto sul sito.

Come scaricare torrent dall’Italia in 2021

Scaricare torrent può essere pericoloso. Ogni volta che fai torrent con una connessione internet non protetta, stai correndo un rischio enorme.

Anche se è un modo veloce e facile per condividere file, scaricare torrents può esporre informazioni private da file personali sul tuo computer che gli hacker possono sfruttare. I file torrent spesso contengono malware pericolosi che possono infettare il tuo device. Anche se non hai intenzione di scaricare materiale protetto da copyright, potresti violare accidentalmente le leggi sul copyright e finire per essere sanzionato o peggio.

Insomma, se hai intenzione di fare torrent, devi proteggerti. Una buona VPN è il modo più semplice per fare torrent in modo anonimo e sicuro, senza mettere a rischio il tuo dispositivo e la tua privacy.

Le VPN criptano il tuo traffico internet e rendono anonima la tua connessione. In questo modo nessuno – compresi gli hacker, il governo e persino il tuo ISP – può vedere cosa stai facendo online.

Consiglio ExpressVPN per un torrenting sicuro. I suoi potenti protocolli di sicurezza proteggono i tuoi dati mentre fai torrent, e ha una velocità di download rapidissima… Puoi provare ExpressVPN totalmente senza rischi (con la garanzia di rimborso di 30 giorni).

Torrent sicuro con ExpressVPN!

Guida veloce: Come scaricare i torrents in sicurezza dall’Italia

  1. Scarica una VPN. Consiglio ExpressVPN per l’anonimità e la sicurezza totali.
  2. Connettiti a un server. Tutti i server di ExpressVPN sono P2P-friendly e sarai al sicuro.

Suggerimento: controlla le impostazioni di sicurezza della tua VPN per assicurarti di avere la migliore protezione possibile.

Scegli la migliore VPN per un torrenting sicuro!

Come fare torrent in modo sicuro e anonimo dall’Italia – La guida definitiva

Nella maggior parte dei paesi il torrenting è illegale quando si scaricano contenuti protetti da copyright o contenuti pirata. Anche se accidentalmente scarichi un file protetto da copyright senza una VPN, potresti andare incontro a gravi conseguenze, tra cui guai di natura legale.

Inoltre gli hacker potrebbero intercettare i tuoi download e infettare il tuo dispositivo con malware per rubare i tuoi dati personali.

Segui questa guida passo per passo per assicurarti che stai proteggendo completamente il tuo device e I tuoi dati quando stai scaricando torrents.

Perché sono pericolosi i torrent?

I torrent presentano cinque rischi principali:

  • Malware. I file torrent sono fonti affidabili di malware. Basta un solo download dannoso per installare virus, spyware, ransomware o altre forme di malware sul tuo dispositivo senza che tu te ne accorga. Sfortunatamente, i torrent sono un modo facile per gli hacker di infettare e persino spegnere il tuo computer o la tua rete.
  • Hackeraggi. Quando ti connetti a un torrent client e inizi a scaricare un file, il tuo indirizzo IP è visibile a tutti quelli che condividono tale file. In questo modo sei esposto agli hacker che possono individuare la tua posizione reale, monitorare la tua attività, attaccare il tuo dispositivo o persino rubare la tua identità.
  • Sicurezza dei dati. La condivisione dei file lascia delle lacune nella tua sicurezza, specialmente se non hai cartelle dedicate ai tuoi download. Queste lacune possono esporre dati personali o aziendali che preferiresti tenere privati, come per esempio i dati bancari.
  • Problemi con il copyright. Molti file torrent contengono informazioni protette da copyright, e se sono etichettati male o sei di fretta, potresti non renderti conto che in realtà stai scaricando materiale rubato. La condivisione di file P2P significa che gli indirizzi IP di tutti coloro che scaricano un certo file sono visibili. Teoricamente, se il tuo indirizzo IP viene sorpreso a scaricare materiale protetto da copyright (anche accidentalmente), un titolare di copyright potrebbe esigere che il tuo ISP fornisca i tuoi dati. Potresti quindi affrontare delle multe (o conseguenze legali più gravi, a seconda di dove vivi) per aver violato le leggi sul copyright.
  • Throttling dell’ISP. Condividere file di grandi dimensioni come episodi di spettacoli televisivi, album musicali o film richiede molta larghezza di banda. Se il tuo ISP vede che stai scaricando torrents, può ridurre la tua larghezza di banda e la velocità. Questo avrà un effetto su tutto ciò che fai online.

Torrent in sicurezza con ExpressVPN!

Come ti protegge una VPN

Usare una VPN (Virtual Private Network) è il modo più semplice per stare al sicuro quando fai torrenting da qualsiasi luogo. Le migliori VPN per fare torrenting funzionano indirizzando la vostra connessione internet attraverso un tunnel sicuro tramite una rete di server privati.

Queste VPN utilizzano una potente crittografia AES-256 per proteggere i tuoi dati. Ciò lo rende completamente indecifrabile, proteggendoti dagli hacker e da chiunque altro (come il tuo governo, il tuo ISP, o fastidiosi inserzionisti) che potrebbero provare a spiarti.

Le migliori VPN hanno dei server in più luoghi del mondo. Quando ti connetti, ti viene assegnato un nuovo indirizzo IP, il che fa sembrare che tu sia connesso da un altro luogo. In questo modo si nasconde la tua posizione reale e si protegge la tua identità e la tua privacy.

Connettersi attraverso altri paesi ha anche altri vantaggi. Le VPN ti permettono di aggirare la censura e le restrizioni sui contenuti in modo da poter accedere a siti e servizi di torrenting, anche se sono bloccati nel tuo paese. Hai solo bisogno di connetterti a un server in un paese con accesso. (Questo trucco funziona anche con i servizi di streaming geo-limitati come Netflix!)

Torrent sicuro con ExpressVPN!

Come scegliere una VPN per un torrenting sicuro

Molte VPN sostengono di essere sicure per il torrenting, ma non tutte sono effettivamente abbastanza buone per proteggerti. Quando scegli una VPN per il torrenting sicuro, cerca le seguenti caratteristiche:

  • Supporto P2P. Non tutte le VPN supportano la condivisione di file, quindi la prima cosa che devi fare è assicurarti che il tuo provider abbia dei server ottimizzati per il P2P. Per esempio, ExpressVPN è facile da usare per il torrenting perché supporta le connessioni P2P attraverso tutta la sua rete (le altri reti VPN hanno server speciali per il torrenting).
  • Politica di zero-logging. Una politica no-logs assicura che la tua VPN non monitorerà o memorizzerà nessuno dei tuoi dati di sessione. Everything you download and do online will remain private. It also guarantees that if a copyright troll or government demands information about your activity, your provider will have nothing to hand over.
  • Un kill switch. I kill switch interrompe la tua connessione internet se la tua connessione VPN cade. Questo impedisce alle informazioni non criptate di fuoriuscire dal tuo dispositivo e mantiene la tua identità privata..
  • Lunghezza di banda illimitata. La condivisione di file è pesante per la tua larghezza di banda, quindi assicurati che il tuo provider non utilizzi massimali di dati. (Questo è anche un motivo per non usare mai una VPN gratuita per il torrenting: la maggior parte dei provider gratuiti limitano l’uso della larghezza di banda, impedendo efficacemente la condivisione dei file).
  • Velocità. La connessione a una VPN può rallentarti perché i tuoi dati devono viaggiare più lontano. Il torrenting può rallentarti perché i file pesanti si trasferiscono lentamente, specialmente quando sono condivisi da molte persone. Le migliori VPN sono abbastanza veloci da superare questi problemi in modo da poter fare torrent senza alcun lag o buffering.
  • App complete. Alcune VPN offrono solo estensioni del browser invece di app complete. Le estensioni del browser non proteggono il tuo torrent client perché si tratta di un programma esterno – proteggono solo i dati che escono dal tuo browser. Assicurati che la tua VPN offra app complete e funzionali per tutti i tuoi dispositivi.

ExpressVPN è la mia scelta migliore per il torrenting sicuro perché è la VPN più veloce che ho testato, è dotata di un kill switch automatico e ti protegge con una politica no-logs impenetrabile. Ha anche applicazioni per la maggior parte dei dispositivi e dei sistemi operativi.

Come configurare la tua VPN per fare torrenting in sicurezza

Una volta scelto un provider VPN, dovrai scaricare e installare il software sul tuo dispositivo. Le VPN sono progettate per tenerti al sicuro, quindi la maggior parte è preconfigurata con le impostazioni di sicurezza più sicure abilitate. Se hai la tua VPN da un po’, è meglio se ricontrolli che stai usando le impostazioni più sicure. Ecco come fare:

1. Scarica il software della tua VPN.

2. Installa il software e accedi.

3. Apri il menu Impostazioni e modifica le seguenti impostazioni, se necessario:

  • Crittografia. Mentre la maggior parte delle VPN utilizza la crittografia AES a 256 bit per proteggere i tuoi dati, alcune impostano solo 128 bit come predefinito. Assicurati di usare AES 256.
  • Protocollo. Assicurati di usare un protocollo sicuro. Consiglio di usare OpenVPN ogni volta che è possibile. Evita PPTP – è un vecchio protocollo che non è abbastanza forte per un torrenting sicuro.
  • Kill switch. Attivalo se non è attivato per impostazione predefinita.
  • Protezione contro le fughe. Enable both DNS and IP leak protection.
  • Split tunneling. Questa caratteristica significa che puoi inviare una parte del tuo traffico attraverso la VPN, e lasciarne una parte non criptata. In altre parole, puoi criptare il tuo traffico di torrenting e anche accedere ai siti locali attraverso la tua normale connessione internet. Sarai in grado di condividere file in modo sicuro lasciando altre applicazioni che hanno bisogno di un indirizzo IP locale (come un servizio di asporto o il sito della tua banca) non protetto.

4. Seleziona un server o una posizione del server. Assicurati di scegliere un server torrent-friendly da una lista di server abilitati al P2P, se opportuno. Scegli un server in un paese dove il download di torrent è legale e i siti torrent che vuoi usare non sono censurati o bloccati (per esempio, la Spagna).

5. Collegati alla VPN. Il tuo dispositivo ti dirà quando è stata stabilita una connessione sicura. Ora puoi fare torrent in modo anonimo.

Torrent sicuro con ExpressVPN!

Perché una VPN è necessaria per un torrenting sicuro?

Le VPN sono essenziali per un torrenting sicuro perché aiutano a minimizzare o addirittura a superare alcuni dei rischi del torrenting.

Le VPN proteggono il tuo indirizzo IP
Quando scarichi o carichi file attraverso un torrent client, il tuo indirizzo IP è visibile a tutti gli altri connessi a quel file. La tua VPN ti dà un indirizzo IP diverso e anonimo. Questo nasconde la tua vera identità e la tua posizione e ti protegge dagli hacker e dai troll del copyright.

Le VPN aggirano il controllo dell’ISP
Quando la tua connessione a Internet non è protetta, il tuo ISP italiano può vedere tutto ciò che fai online, anche quando fai torrenting. Se scaricare torrent è illegale o ricade in una zona grigia legale dove vivi, il tuo ISP potrebbe ridurre la tua larghezza di banda o velocità. Le VPN criptano tutto il tuo traffico internet. Il tuo ISP non sarà in grado di vedere cosa stai scaricando o da dove vengono i file, quindi non avrà motivo di bloccarti.

Le VPN aggirano le restrizioni sui contenuti
Il tuo paese potrebbe bloccare i siti torrent. Anche se il torrenting è legale nel tuo paese, la tua scuola o il tuo datore di lavoro potrebbero decidere di bloccarli comunque.

Le VPN indirizzano la tua connessione attraverso i loro server. Puoi aggirare le restrizioni nazionali sui contenuti collegandoti a un server in un paese dove i torrents sono legali. Puoi anche aggirare le restrizioni locali usando la tua connessione VPN per connetterti a un server al di fuori della tua rete scolastica o lavorativa.

Ricevi la migliore VPN per fare torrenting!

Siti popolari di torrent in italiano per fare torrenting in sicurezza

Oltre a una VPN, un buon sito di torrent attivo ti aiuta molto a scaricare torrent in modo sicuro. Il mondo del torrenting continua a cambiare molto. Ci sono tanti siti locali che potresti non trovare con una semplice ricerca su Google. Quindi ho creato questa lista per tenerti aggiornato.

In questi siti torrent ben forniti in italiano potrai guardare film o qualsiasi serie nella tua lingua. Questi siti ti permetteranno di guardare le ultime novità cinematografiche e le serie sia in italiano, sia nella versione originale con i sottotitoli.

Ecco i migliori siti locali per torrents:

Il Corsaro Nero – Il miglior sito per torrent in Italia

Non stiamo parlando del Corsaro Nero, nato dalla penna di Emilio Salgari, o dell’omonimo film con Kabir Bedi che ne è stato ispirato. Questo è il sito di torrent italiano più amato, la cui popolarità non è certo nata per caso, ma perché è il portale più veloce e offre solo contenuti in italiano, essendo aggiornato regolarmente. L’interfaccia rispecchia quella dei migliori siti internazionali di torrent, quindi è semplice e immediato da usare (basta scoprire il nuovo indirizzo per accedervi, visto che cambia spesso). Infine, ma non meno importante, elenca i file più recenti, divisi per categorie.

Il Corsaro Verde – Un forum dedicato ai torrent

Il Corsaro Verde (iCV-CreW) non è in realtà il classico sito di torrent, ma un forum (con registrazione gratuita) dove è possibile trovare molti contenuti scaricabili tramite link magnetici. C’è un po’ di tutto, da film e serie TV alla musica, passando per giochi, software, e-book, applicazioni per Android e iOS e così via. La cosa interessante è che, essendo un forum, puoi anche postare una richiesta per un file che non hai trovato, e scambiare idee con altri utenti.

Corsaro Red – Per i nostalgici di TNT Village

Più recente dei vari Corsaro Nero, Blu o Verde, il Corsaro Rosso è una piacevole novità. Basta considerare il fatto che il suo database è composto da file recuperati dal defunto TNT Village, riorganizzati in sezioni speciali per facilitare la loro ricerca con l’apposita barra.

Altre cose che puoi fare per stare al sicuro

Usare una VPN è un ottimo modo per fare torrent in modo sicuro dall’Italia o da qualsiasi altro luogo in cui ti trovi. Qui ci sono altri modi in cui puoi proteggerti quando fai torrenting:

  • Usa un antivirus. I file torrent spesso contengono virus che possono infettare il tuo dispositivo (o l’intera rete). Un buon antivirus con un monitoraggio affidabile in tempo reale scansionerà i file mentre li scarichi, aiutandoti a evitare virus e altri tipi di malware. Ti consiglierei anche di stare alla larga dai file EXE e BAT perché sono più inclini ai virus.
  • Scarica torrent legali. Il modo più semplice per evitare problemi legali con i detentori del copyright è quello di attenersi ai torrent legali. Questi possono includere software open-source, contenuti di dominio pubblico e film e musica indipendenti che sono stati rilasciati gratuitamente.
  • Scegli i torrent con attenzione. I file torrent con molti seeders hanno meno probabilità di essere infettati da virus (e probabilmente si scaricano più velocemente). Puoi anche leggere il sito di torrent e controllare i commenti per vedere cosa dicono le altre persone.
  • Configura il tuo torrent client. Non puoi condividere i file direttamente attraverso il tuo browser. Devi anche utilizzare un torrent client sicuro. Alcuni clienti includono funzioni di sicurezza integrate come la crittografia, in modo da poter nascondere il tuo traffico torrent al tuo ISP. Puoi anche valutare l’IP binding. Questo blocca tutto il traffico torrent da e verso il tuo dispositivo, a meno che tu non sia connesso a un indirizzo IP specifico. Alcune VPN offrono indirizzi IP dedicati o statici, che possono tenerti al sicuro.

La migliore VPN per scaricare torrents in sicurezza dall’Italia

ExpressVPN – Sicura, veloce e affidabile

  • Supporto P2P su tutti I server
  • Velocità di download eccellenti
  • La politica zero-logging e la tecnologia TrustedServer garantiscono l’anonimato.
  • 30-garanzia del rimborso
  • Sblocca: Netflix, Hulu, HBO, Amazon Prime Video, Showtime, Sling TV, DAZN, BBC iPlayer, e altro
  • Funziona con: Windows, macOS, iOS, Android, Android TV, Linux, Chrome, Firefox, smart TV, console di gioco e router
  • App per Windows, Mac, iOS, Android, Chrome, e Firefox. L’app è disponibile in italiano, il che significa che puoi usare la VPN nella tua lingua preferita su tutti i tuoi dispositivi.

L'ultima offerta di ExpressVPN Agosto 2021: ricevi 3 mesi completamente gratuiti sul tuo abbonamento annuale con questa offerta attuale! Non sappiamo quando finirà questa offerta, quindi è meglio controllare la pagina delle offerte per vedere se è ancora disponibile.

ExpressVPN è una potente VPN che rende facile fare torrent in modo sicuro e anonimo. Funziona con 3.000 server che si trovano 94 in paesi di tutto il mondo, in modo da poter trovare un server VPN ad alta velocità nelle vicinanze, non importa dove vivi. Tutta la sua rete è ottimizzata per il traffico P2P.

ExpressVPN usa la tecnologia proprietaria TrustedServer e la politica no-logs per garantirti che non ci sarà nessun monitoraggio della tua attività online. Questo significa che nessuno, incluso il tuo ISP, il governo o la stessa ExpressVPN, può vedere cosa stai facendo o scaricando online. Puoi saperne di più sull’impegno di ExpressVPN per la privacy nella nostra recensione su ExpressVPN.

La potente crittografia AES a 256 bit protegge le tue informazioni private dagli hacker. La sua protezione integrata DNS/IPv6 leak e il Network Lock (kill switch) lavorano insieme per proteggere la tua identità da sguardi indiscreti in ogni momento.

Le capacità di geo-spoofing di ExpressVPN ti permettono di accedere alle librerie internazionali di Netflix, Hulu, e altro. Le sue app user-friendly sono ottimi per i principianti, e offre anche il tipo di personalizzazione che gli utenti esperti amano.

Potrai connettere fino a 5 dispositivi contemporaneamente con larghezza di banda illimitata e ottime velocità. Il suo supporto live 24/7 via chat ti aiuterà a risolvere I tuoi problemi.

Puoi anche utilizzare la garanzia di rimborso 30-di un giorno senza domande di ExpressVPN per provarla senza rischi.

Torrent sicuro con ExpressVPN!

Cos’è BitTorrent e come funziona la condivisione di file P2P?

BitTorrent è una tecnologia di condivisione dei file che è diverso dal trasferimento convenzionale di file. A differenza dei siti web che si basano su un server centrale per memorizzare i file, BitTorrent memorizza i file sui computer di tutte le persone in una rete di condivisione di file. BitTorrent memorizza i file sui computer di tutte le persone in una rete di condivisione di file.

Difference between downloading and torrenting

I computer della rete (a volte chiamati swarm) frammentano ogni file in pezzi molto piccoli. Sono poi rimessi insieme da chiunque scarichi un particolare file. In altre parole, ogni file che viene scaricato viene contemporaneamente caricato affinché venga utilizzato da altre persone.

Questo è ciò che rende il torrenting un modo così veloce per condividere i file: il carico di lavoro è distribuito tra un’intera rete di computer piuttosto che un singolo server, e non devi aspettare che un intero file venga scaricato prima di iniziare a caricarlo.

È anche uno dei motivi per cui il torrenting può essere rischioso. Il tuo cliente BitTorrent espone il tuo indirizzo IP a migliaia di altri utenti che stanno scaricando lo stesso file. Questo minaccia la tua privacy e può renderti un facile bersaglio per attacchi DDoS (Distributed Denial-of-Service) e altre strategie di hacking dannose.

Glossario dei termini chiave di BitTorrent

Ecco alcuni termini chiave che dovresti conoscere prima di iniziare a scaricare torrent:

  • Clienti BitTorrent: L’applicazione software di cui hai bisogno per partecipare alla condivisione di file P2P.
  • Indici: Un indice è un sito web dove si possono trovare liste di torrenti da scaricare.
  • Leechers: Un leech è un peer che sta scaricando un file torrent. Se il torrent che vuoi ha un gran numero di leechers e non abbastanza seeders, ci vuole molto più tempo per scaricarlo.
  • Peer: Nel mondo del torrenting, un peer è un client BitTorrent che sta condividendo e scaricando file con la rete. Quando inizi a fare torrenting, il tuo client BitTorrent diventa un peer.
  • Seeders: Un seed è un peer che ha già il file che vuoi scaricare ed è in grado di condividerlo con te. Più alto è il numero di seeders disponibili, più veloce sarà il download del tuo torrent.
  • Swarm: Una raccolta di tutti i peer della rete BitTorrent che stanno condividendo un file specifico.
  • Torrent: Un file.torrent agisce come una mappa stradale per il tuo client BitTorrent. Aiuta il tuo cliente a trovare i peer con il file che vuoi, così puoi iniziare a scaricare.

Torrent sicuro con ExpressVPN!

FAQ su Come fare torrenting in modo sicuro dall’Italia

Fare torrenting è legale?

Il torrenting è solo un metodo di condivisione di file, ed è completamente legale nella maggior parte dei paesi. Tuttavia, è quasi sempre illegale scaricare file contenenti materiali protetti da copyright senza ricevere il permesso e pagare le tasse richieste.

Anche se hai intenzione di scaricare file che sono perfettamente legali, c’è sempre qualche rischio. È facile cliccare accidentalmente sul link sbagliato, il che potrebbe indurre il tuo ISP a segnalarti o addirittura a denunciarti al governo. Ecco perché consiglio di usare sempre una VPN affidabile durante il torrenting. ExpressVPN è la mia scelta di top dal punto di vista della sicurezza.

Come fanno le persone a essere beccate mentre usano i torrent?

I file torrent utilizzano un tipo speciale di trasferimento di file, che richiede una porta particolare (spesso la porta 6881-6889 TCP). Ciò significa che è facile per il tuo ISP identificare il traffico di torrent, specialmente se stai usando una connessione internet non protetta.

Come ho spiegato sopra, la condivisione di file lascia il tuo indirizzo IP esposto a tutti quelli presenti nel tuo gruppo. Gli ISP possono facilmente identificare sia il contenuto che stai condividendo che la tua identità, e questo può avere gravi conseguenze. Ecco perché è sempre una buona idea proteggersi con l’aiuto di una delle migliori VPN per il torrenting.

Cosa succede se ti beccano a fare torrenting?

Dipende da dove ti trovi e da cosa stai torrentando. Se stai condividendo torrent legali come software open-source e media di dominio pubblico, non succederà niente. Se ti trovi in un paese che applica le sue leggi sul copyright e sei sorpreso a condividere materiale illegalel, potreste dover affrontare lettere di cessazione e desistenza, multe o persino il carcere.

Come fa il mio ISP a sapere che sto scaricando torrent?

Oltre ad essere in grado di identificare il tipo di file che stai scaricando e la porta che la tua connessione sta utilizzando, i torrent sono molto pesanti per la tua larghezza di banda. Il tuo ISP può rilevare picchi nell’uso dei dati, mostrando loro che stai facendo torrenting.

La buona notizia è che, con una VPN di top come ExpressVPN, nemmeno il tuo ISP potrà vedere la tua attività online. Questo è il modo migliore per aggirare il controllo della larghezza di banda.

L’uso di una VPN influenzerà la mia velocità di torrenting?

Forse. Dipende da molti fattori, tra cui la tua velocità di connessione regolare, la dimensione della rete del tuo provider VPN e la tua posizione. ExpressVPN è veloce e non dovresti notare dei lag o buffering mentre fai torrenting.

Le migliori VPN hanno buone politiche di rimborso. ExpressVPN offre una garanzia di rimborso, quindi se non sei contento della sua velocità, puoi chiedere un rimborso entro 30 giorno. Ma essendo anche la più veloce VPN che abbiamo testato, non ci saranno altri problemi.

Posso usare Tor per il torrenting anonimo invece di una VPN?

No. La rete Tor ha tantissimi pregi, ma non è stata concepita per gestire la condivisione di file P2P. I creatori del Tor Project hanno ripetutamente chiesto al pubblico di evitare di usare BitTorrent con Tor. Hanno detto chiaramente che non è sicuro, e che la rete Tor non può gestire il volume di traffico che il torrenting richiede – è lento nei momenti migliori.

Il punto fondamentale

Una VPN è il modo più sicuro e semplice per proteggere te stesso e il tuo dispositivo mentre fai torrent. Una VPN di alta qualità nasconde il tuo indirizzo IP e cripta i tuoi dati per proteggerti da hacker e troll del copyright.

La mia migliore raccomandazione per un torrenting sicuro è ExpressVPN perché è davvero veloce, altamente sicura e offre un ottimo rapporto qualità-prezzo. Puoi trovare altre buone opzioni nel nostro elenco delle migliori VPN per fare torrenting.

Per sintetizzare, la migliore VPN per fare torrenting in sicurezza è:

Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Sugli autori

Ariel Hochstadt noto per essere Gmail Marketing Manager ed oggi imprenditore. Ariel è uno speaker e autore di 3 libri pubblicati sul computer e su internet. È il cofondatore di vpnMentor e difende la privacy online.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.
OFFERTA ESCLUSIVA
Ottieni 3 mesi gratis
per la nostra VPN n° 1
OFFERTA A TEMPO LIMITATO

00

Giorni

00

Ore

00

Minuti

00

Secondi
Ottieni ExpressVPN
30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati
Image Alt Text - Vendor Logo expressvpn - devices