Come scaricare torrent in modo anomino e sicuro nel 2018

How to download torrents anonymously and safely

BitTorrent non è un programma o un software, ma piuttosto una tecnologia che facilita i download e la condivisione di file in maniera velocissima su una rete peer-to-peer (P2P). I programmi che utilizzano questa tecnologia per scaricare e condividere file vengono chiamati client BitTorrent.

Se sei nuovo nel mondo dei torrent e della condivisione di file P2P, questo articolo è per te. Spiegheremo come funziona la condivisione dei file BitTorrent e come l’utilizzo di una VPN può aiutarti a usare il torrent in modo sicuro.

Una VPN, o una rete privata virtuale, è fondamentale da utilizzare durante il torrenting. Questo perché la natura del download di torrent rende davvero difficile determinare quali file contengono materiale protetto da copyright. In altre parole, senza volerlo, potresti intraprendere attività illegali che potrebbero portare a serie conseguenze.

Tuttavia, una VPN renderà anonima tutta la tua attività online, quindi non può essere ricondotta a te e non devi stressarti mentre provi a scaricare i tuoi programmi TV o film preferiti.

Se da un lato ci sono un sacco di ottime VPN in circolazione, noi raccomandiamo CyberGhost . Non solo è super sicura e affidabile ma ha anche una funzione “Torrent Anonymous” che sceglie automaticamente i server con la miglior velocità di download.

Una nota sulla terminologia: BitTorrent è un protocollo di condivisione file che viene utilizzato da molti client BitTorrent. Ci sono molti client tra cui scegliere, uno dei quali è chiamato BitTorrent. (Sì, c’è un po’ di confusione, sia il protocollo BitTorrent che il client BitTorrent sono di proprietà di BitTorrent Inc.). I file che vengono scaricati sono chiamati torrent.

Come funziona la condivisione di file P2P?

La tecnologia di condivisione dei file BitTorrent è diversa dal tradizionale trasferimento di file. A differenza dei siti web, che si basano su un server centrale per archiviare i file, BitTorrent archivia i file sui computer di tutte le persone in una rete di condivisione file. Questa procedura è nota come peer-to-peer.

I computer nella rete, a volte chiamati swarm, spezzano i file in blocchi molto piccoli, che possono quindi essere ricostituiti da chiunque desideri scaricare un determinato file.

In altre parole, qualsiasi file che viene scaricato viene contemporaneamente caricato per essere utilizzato da altri.

Il fatto che il carico di lavoro sia distribuito tra un’intera rete di computer, piuttosto che un singolo server, oltre al fatto che non è necessario attendere il download di un intero file prima di iniziare a caricarlo, rende il torrenting un mezzo incredibilmente veloce per la condivisione di file.

In che modo una VPN può aiutarti a utilizzare un torrent in sicurezza

Con BitTorrent, i peer sono collegati tramite i loro indirizzi IP, nel senso che qualsiasi utente BitTorrent può facilmente vedere gli indirizzi IP di altri utenti che condividono file.

Un indirizzo IP esposto potrebbe potenzialmente significare che i tuoi metadati e la tua posizione potrebbero essere utilizzati da coloro che vogliono monitorare la tua attività su Internet.

Il modo migliore per aggirare questo è usare una VPN affidabile, che permetterà a un indirizzo IP diverso di apparire come il tuo. Questo ti aiuterà a essere certo che nessuno avrà accesso al tuo vero indirizzo IP e che la tua attività BitTorrent non può mai essere ricondotta a te.

Puoi trovare alcune delle VPN migliori e più affidabili per i torrent qui. È importante sceglierne una buona, perché alcune VPN non consentono il torrenting, mentre altri hanno server speciali dedicati ai torrent.

Istruzioni passo dopo passo per il torrenting sicuro e anonimo

Ora che capisci come funziona BitTorrent, ti spiegheremo come trovare e scaricare in modo sicuro i file utilizzando un client.

Innanzitutto, avrai bisogno di scaricare un client BitTorrent sul tuo computer. Puoi trovare i migliori qui.

Per questo esempio utilizziamo BitTorrent.

Scegli il tuo piano preferito. Come puoi vedere nell’immagine sopra, oltre a un piano gratuito ci sono quelli premium che offrono funzionalità aggiuntive. Una volta terminato il download del client, segui i passaggi per l’installazione.

Ora che il tuo client è installato, dovrai trovare i file torrent da scaricare.

È importante capire che anche se ci sono tonnellate di torrent su Internet, a volte sono etichettati in modo errato e possono contenere contenuti errati o persino contenuti ritienuti offensivi. Ci sono anche torrent che contengono virus. Ecco perché è importante avere un software anti-virus installato sul tuo computer

Un altro ottimo modo per superare questi problemi è quello di utilizzare un sito torrenting con una sezione commenti in cui i peer possono avvisarsi reciprocamente sui file pericolosi.

Dovresti anche tenere a mente che a causa dei problemi relativi alla violazione del copyright, i siti torrent vengono chiusi continuamente. Fortunatamente, abbiamo una lista a portata di mano di siti di qualità che sono definitivamente attivi e funzionanti.

Se non riesci a trovare il file che desideri su uno di questi siti, prova a utilizzare il tuo motore di ricerca.

Ad esempio, se desideri scaricare software open source, digita il nome del software seguito dalla parola torrent.

Per questo esempio, stiamo usando il sito di torrent The Pirate Bay. Usa la barra di ricerca per trovare il file che desideri.

Questo ti porterà a una lista di file torrent.

Nota le due colonne sulla destra. Qui SE e LE si riferiscono a seeders (seminatori) e leechers (sanguisughe). I seminatori sono le persone che caricano il file e le sanguisughe sono le persone che lo scaricano. Non tutti i siti torrent ti mostreranno queste informazioni, ma è molto utile quando lo fanno, perché più seeders e meno leechers hanno un file, più veloce sarà il download.

 

Ma, un momento!

Prima di scaricare qualsiasi file, è necessario attivare la VPN. In caso contrario, il tuo indirizzo IP verrà esposto, consentendo ad altri utenti di rintracciare i tuoi download torrent e collegarli a te.

Per accendere la VPN, apri l’icona sul desktop. Ogni VPN ha un’interfaccia diversa, ma la maggior parte ti permetterà di scegliere la posizione da cui vuoi che appaia il tuo indirizzo IP.

Per questo esempio, stiamo usando ExpressVPN e scegliamo la Svizzera come location. Il motivo per cui abbiamo scelto la Svizzera è perché i torrent non sono legali in tutti i paesi e la Svizzera è particolarmente tollerante.

Una volta scelta la location, dovresti essere in grado di vedere che la tua VPN è attiva e funzionante.

Ora che sai che il tuo indirizzo IP è nascosto, scarica il file .torrent e aprilo.

Questo dovrebbe avviare automaticamente il tuo client BitTorrent. Il client utilizzerà un tracker per cercare altri peer che hanno scaricato o che stanno attualmente scaricando il file.

Con il tuo client aperto, sarai in grado di seguire lo stato dei tuoi file durante il download.

Una cosa da tenere a mente è che è una buona idea donare alla comunità torrent e non solo prendere. Questo significa che dovresti lasciare il tuo file nel client torrent per un po’ di tempo, per permettere agli altri utenti di scaricarlo. Saprai che gli altri sono in grado di scaricare il tuo torrent una volta che vedi le parole “seeding” sullo stato di download del file.

La maggior parte dei client BitTorrent tiene traccia di quanto si carica rispetto al download, ed è buona norma caricare almeno quanto si scarica.

Per organizzare i tuoi file torrent, vai su “Opzioni” nell’angolo in alto a sinistra, seleziona “Preferenze”, quindi seleziona “Directory”. Seleziona “Carica nuovi download” e assegna un nome alla cartella nel campo adiacente. Per salvare i tuoi file sul tuo computer, fai clic sui tre punti vicino al file.

Ora sai come scaricare e goderti tutti i tuoi film, programmi TV, musica e libri preferiti, al riparo da sguardi indiscreti.

E se sei interessato a quali VPN sono le migliori in assoluto, dai un’occhiata a queste:

Disclaimer:

Si noti che non è consigliabile utilizzare VPN per scaricare materiale protetto da copyright o illegale tramite BitTorrent. Lo scopo principale del torrenting con una VPN è di proteggere la tua identità e la tua privacy e non di mascherare attività illegali.

Ti è stato utile? Condividilo!
Condividi su Facebook
Tweetta
Offerta di novembre 2018

DA NON PERDERE!

Un'ottima offerta per novembre in corso adesso!

$ 11.95
$ 2.99
/mese
Clicca qui per risparmiare il 75%

Limited time deal

No, grazie