Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Le 10 migliori VPN no-log nel 2024

Akash Deep Aggiornato il 11/02/2024 Informazioni verificate da Christine Johansen Ricercatore in ambito di sicurezza informatica

Purtroppo, molte VPN dichiarano falsamente di adottare delle rigorose politiche "no-log" mentre in realtà memorizzano informazioni che possono essere impiegate per tracciare la tua attività online. Ancor peggio, non è facile capire quali siano le VPN davvero affidabili.

Ecco perché ho esaminato a fondo le politiche sulla privacy e gli storici di oltre 45 VPN leader del settore. Le migliori VPN no-log non memorizzano alcuna informazione che ti renda identificabile e prevedono delle politiche "no-log" verificate da revisori indipendenti, da episodi di vita quotidiana o da entrambe le cose.

La mia preferita è ExpressVPN perché la sua politica sulla privacy è stata comprovata da una delle più importanti società di revisione. Inoltre, nel 2017 un'autorità governativa ha sequestrato i server di ExpressVPN per poi scoprire che questi non contenevano alcuna informazione, a ulteriore prova dell'assenza di qualsiasi log.

Oltre a un protocollo di sicurezza proprietario, mette a disposizione delle funzioni di sicurezza di prim'ordine ed è una delle VPN più veloci sul mercato. Se vuoi proteggere la tua privacy, puoi sempre provare ExpressVPN senza alcun rischio grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Se non sarai soddisfatto, potrai richiedere un rimborso senza problemi.

Prova subito ExpressVPN

Sei di fretta? Ecco le migliori VPN no-log — Testate 2024

  1. ExpressVPN — Un'affidabile VPN no-log con eccellenti funzioni di sicurezza, server ideali per il P2P e uno strumento di split tunneling per crittografare solo il traffico da te selezionato.
  2. CyberGhost — Dispone di server ottimizzati per l'uso di torrent, oltre a vantare una lunga casistica di opposizioni a svariate ingiunzioni legali di rivelare l'identità degli utenti.
  3. Private Internet Access — Conserva la quantità minima di dati possibile e mette a disposizione una configurazione SOCKS5 multi-hop per scaricare con ancora maggiore sicurezza.
  4. NordVPN — VPN no-log comprovata con la funzione Threat Protection per bloccare annunci e malware.
  5. Surfshark — Connessioni illimitate per proteggere tutti i tuoi dispositivi.

E altre 5 VPN no-log

Le 10 migliori VPN no-log – Analisi completa (Aggiornata 2024)

1. ExpressVPN – Politica "no-log" comprovata con server basati su RAM che garantiscono una maggiore privacy

  • Politica "no-log" verificata, certificata e sottoposta a doppio controllo
  • Split tunneling, protocollo Lightway velocissimo e supporto all'uso di torrent su tutti i server
  • La VPN più veloce che abbiamo testato, con oltre 3.000 server in 105 Paesi (tra cui Italia e Svizzera)
  • 8 connessioni simultanee di dispositivi
  • Le app e le estensioni del browser supportano l'italiano
  • Knowledge base, assistenza via e-mail e live chat disponibile 24/7 in italiano

Fra tutte le VPN che ho esaminato, ExpressVPN dispone delle migliori funzioni per la privacy, vanta delle prestazioni eccellenti e offre un valido supporto per il P2P. È stata testata a più riprese e ha dimostrato in maniera costante di non rivelare mai i dati dei suoi utenti.

L'informativa sulla privacy di ExpressVPN è trasparente e non prevede per alcun motivo la memorizzazione dei tuoi dati identificabili. Il suo storico lo dimostra: nel 2017, per esempio, un server di ExpressVPN è stato sequestrato dal governo turco. I funzionari governativi, però, non sono riusciti a trovare nulla dal momento che sul server non era memorizzato alcun dato.

Da allora, ExpressVPN ha preso ancora più provvedimenti per tutelare la privacy degli utenti. Per cominciare, è passata a usare dei server basati sulla RAM, per cui i dati degli utenti vengono eliminati ad ogni riavvio.

screenshot highlighting the features of ExpressVPN's TrustedServer technologyLa funzione TrustedServer garantisce che i dati non verranno mai memorizzati sui server di ExpressVPN

È stata inoltre sottoposta a diversi controlli indipendenti, cosa che non molte VPN possono vantare. Fra le società di revisione, PricewaterhouseCoopers (PwC) ha analizzato il suo codice e ha intervistato i membri del team per verificare che le affermazioni di ExpressVPN sull'assenza di log fossero tutte fondate.

Nel 2022, le sue rivendicazioni sulla privacy sono state oggetto di un'ulteriore analisi e verifica da parte delle società KPMG e Cure53. ExpressVPN ha anche reso open source la sua estensione del browser per consentire a chiunque di controllarne il codice e confermare che non memorizza i dati degli utenti.

Ha sede nelle Isole Vergini Britanniche, un Paese che tutela la privacy e che non prevede leggi sulla conservazione dei dati. Non è obbligata per legge a condividere i dati degli utenti con le autorità governative, per cui ExpressVPN può rispettare il suo impegno di proteggere i tuoi dati.

ExpressVPN ti permette anche di pagare tramite Bitcoin per offrirti un ulteriore livello di anonimato. Gli abbonamenti sono un po' costosi, ma potrai usufruire di sconti generosi nel corso dell'anno. Per esempio, ora puoi ricevere 3 mesi in omaggio sui piani annuali di ExpressVPN. E dato che prevede una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, ti sarà facile ottenere un rimborso completo se non sarai convinto del servizio.

Caratteristiche:

  • Protezione dalle perdite — ExpressVPN fornisce una robusta protezione contro le perdite di dati per evitare che le tue informazioni sensibili vengano divulgate. Ho testato 7 dei suoi server statunitensi su ipleak.net e non ho riscontrato alcuna perdita DNS/IP.
  • Le velocità più elevate — Durante i miei test, ho registrato una velocità media di 57,5 Mbps (un calo di appena il 5% rispetto alla mia connessione di base). Questo ti permetterà di usare torrent, navigare e guardare contenuti in streaming senza interruzioni.
  • Ottima per i torrent — Sebbene ExpressVPN non offra WireGuard, dispone di una versione personalizzata di questo protocollo chiamata Lightway, che risulta altrettanto efficace per la condivisione di file P2P. In più, ExpressVPN prevede una funzione di split tunneling e dispone di server compatibili con il P2P.
  • Robusta sicurezza — ExpressVPN utilizza una crittografia AES a 256-bit di livello militare per mantenere i tuoi dispositivi ben protetti e un kill switch automatico che interrompe la connessione Internet se la VPN non dovesse funzionare improvvisamente. In questo modo, eviterai perdite di dati indesiderate.
  • Server offuscati — ExpressVPN impiega una tecnologia di offuscamento automatico su tutti i suoi server. Ciò fa sì che i tuoi metadati vengano codificati e che l'uso della VPN venga nascosto, per cui potrai aggirare i firewall più resistenti e i blocchi per VPN.
Offerta per ExpressVPN Febbraio 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

2. CyberGhost – Server P2P dedicati e report sulla trasparenza trimestrali

  • Server ottimizzati per l'uso di torrent per connessioni veloci e sicure
  • Crittografia AES a 256-bit, kill switch e sicurezza avanzata
  • Oltre 11.683 server in 100 Paesi (anche in Italia e Svizzera)
  • 7 connessioni simultanee di dispositivi
  • Le app e le estensioni del browser supportano l'italiano

Dopo aver effettuato un'analisi approfondita sulla storia di CyberGhost, posso confermare che tiene fede alle sue promesse di proteggere la privacy degli utenti. Nel corso degli anni, l'azienda ha ricevuto diverse ingiunzioni legali di consegnare i dati degli utenti, ma non è mai stata in grado di adempiere perché non conserva alcun registro.

Potrai consultare i dettagli nei report sulla trasparenza trimestrali di CyberGhost, dove vengono elencate tutte le richieste ricevute per la consegna dei dati degli utenti. Troverai anche informazioni su come queste richieste vengono gestite.

Screenshot of CyberGhost's Transparency Reports pageMolte VPN rilasciano solo report sulla trasparenza annuali (se mai lo fanno), quindi sono colpito dal fatto che CyberGhost pubblichi report così di frequente

CyberGhost ha sede in Romania, territorio che tutela la privacy e che non fa parte dell'Alleanza 14 Eyes. Non prevede leggi che obblighino le VPN a conservare informazioni che possano identificare i propri clienti, quindi il servizio può rispettare in piena libertà la sua rigorosa politica "no-log".

La sua politica è stata comprovata anche nel 2019, quando è stata compromessa un'azienda con cui collabora per la realizzazione di sondaggi per i clienti (Typeform) e sono stati divulgati i nominativi di 14 account. Non sono però trapelate password o altre informazioni perché CyberGhost non memorizza questi dati.

Nel 2022, CyberGhost si è sottoposta a un controllo di sicurezza indipendente da parte della società Deloitte. La revisione ha confermato che l'infrastruttura e le configurazioni dei server del servizio sono conformi alla sua politica sulla privacy.

Se non sei ancora convinto, potrai provare CyberGhost senza rischi tramite la sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 45 giorni. Accetta vari metodi di pagamento, tra cui PayPal e criptovalute.

Caratteristiche:

  • Server dedicati per il P2P — CyberGhost mette a disposizione dei server specializzati per il P2P, ottimizzati per garantire velocità elevate. In questo modo potrai scaricare torrent velocemente e senza interruzioni.
  • Server NoSpy — Sono server estremamente sicuri e situati in data center privati in Romania. Solo il personale di CyberGhost può accedere a questi server, per cui il rischio di intromissioni da parte di terzi è ridotto.
  • Robusta sicurezza — CyberGhost offre una crittografia AES a 256-bit di livello militare, oltre a una protezione dalle perdite e un kill switch automatico per tenere al sicuro i tuoi dati.
  • Blocco per malware incorporato — La funzione di blocco contenuti di CyberGhost impedisce il caricamento di siti malevoli, rafforzando ancora di più la tua sicurezza online.
  • Buone velocità — CyberGhost è veloce abbastanza per attività ad elevata larghezza di banda come l'uso di torrent e lo streaming. Sebbene le sue connessioni a lunga distanza non siano veloci quanto quelle di ExpressVPN, non avrai alcun problema se disponi di una buona velocità di base. Sono riuscito a scaricare un file torrent da 3 GB in 7 minuti tramite la sua connessione a lunga distanza a Perth.
Offerta Febbraio 2024: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

3. Private Internet Access – Verifica indipendente e multi-hop per connessioni ancora più sicure

  • Verifiche indipendenti, SOCKS5 e connessioni VPN facili da configurare
  • Crittografia AES a 256-bit, funzioni personalizzabili e blocco per malware
  • Oltre 29.650 server in 91 Paesi (tra cui Italia e Svizzera)
  • Illimitato connessioni simultanee di dispositivi
  • Le app e le estensioni del browser supportano l'italiano

Private Internet Access (PIA) promette di non conservare mai i log identificabili dell'utente e le sue dichiarazioni sono state più volte dimostrate. Nel 2016, l'FBI ha richiesto i dati di uno dei suoi iscritti, ma PIA non aveva alcuna informazione da condividere. In un'altra occasione, il governo russo ha sequestrato alcuni server di PIA, ma non ha trovato assolutamente nulla.

Come CyberGhost, anche PIA ha superato un audit di sicurezza condotto dalla società Deloitte nel 2022, e ha verificato che la VPN non raccogliesse né memorizzasse alcuna informazione che potesse identificare i suoi utenti.

screenshot showing information about PIA's no logs policyNon memorizza nemmeno l'indirizzo IP o la marca temporale della tua connessione

PIA è proprietaria di tutti i suoi oltre 29.650 server e, come ExpressVPN, si avvale solo di configurazioni basate su RAM. Molte VPN affittano una quota dei loro server, ma essere proprietari di tutti i server esclude la possibilità che un intermediario possa compromettere le macchine. Inoltre, grazie ai server basati sulla RAM, eliminare tutti i dati anonimizzati sarà semplice come premere un interruttore.

Ma ciò che distingue davvero PIA è che questo servizio ti permette di impostare facilmente una connessione multi-hop che instrada il tuo traffico prima attraverso la VPN e poi attraverso un proxy SOCKS5. Si tratta di un'ottima configurazione per fare uso di torrent. Fornisce una maggiore sicurezza criptando il traffico, mentre l'uso di un proxy farà in modo che la connessione VPN assomigli a una connessione normale. Inoltre, supporta anche il port forwarding che può migliorare la velocità di download.

L'unico inconveniente è che PIA ha sede negli Stati Uniti, ossia una delle peggiori giurisdizioni in cui le VPN possano operare. PIA si è in ogni caso conquistata la fiducia degli utenti nel corso di oltre 10 anni dimostrando ripetutamente che la privacy degli stessi non sarebbe mai stata compromessa, perfino in caso di sequestro dei server.

Potrai anche provare PIA senza alcun rischio grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Se non fa per te, potrai richiedere il rimborso all'assistenza.

Caratteristiche:

  • Blocco per annunci e malware incorporato — PIA MACE migliora la tua esperienza di navigazione bloccando gli annunci e proteggendoti dai siti dannosi.
  • App per VPN open source — Tutte le app di PIA sono interamente open source, il che significa che qualsiasi persona può ispezionare il loro codice per individuare vulnerabilità di sicurezza e suggerire miglioramenti.
  • Sicurezza personalizzabile — PIA ti permette di scegliere il livello di crittografia delle connessioni OpenVPN (AES a 128 e 256-bit). Un livello più basso di crittografia ti permetterà di raggiungere velocità migliori, quindi sarà una buona scelta per i torrent o per lo streaming. Puoi anche attivare il suo "kill switch avanzato", che blocca la connessione a Internet anche se la VPN è disattivata.
  • Compatibilità con WireGuard — PIA ti permette di usare il protocollo WireGuard, perciò è la scelta perfetta per attività ad elevata larghezza di banda. WireGuard è più veloce, consuma una quantità minore di dati ed è sicuro quanto OpenVPN.
Aggiornamento Febbraio 2024: PIA di solito non fa offerte o sconti (è conveniente già di suo), ma in questo momento puoi ottenere un nuovo abbonamento con uno sconto folle del 82%!

4. NordVPN – Verificata tre volte, con anche Threat Protection per garantire connessioni private e sicure

  • Politica no-log verificata e Threat Protection per bloccare annunci e malware
  • Crittografia a 256-bit, kill switch e protezione dalle perdite di dati
  • Oltre 6.088 server in 61 Paesi (anche in Italia e Svizzera)
  • 6 connessioni simultanee di dispositivi
  • Interfaccia utente delle app disponibile in italiano
  • Knowledge base e assistenza tramite e-mail disponibili in italiano

La politica sulla privacy di NordVPN è stata sottoposta a due revisioni indipendenti dalla società PwC che, in entrambe le occasioni, ha confermato la validità delle sue dichiarazioni in merito all'assenza di log. A dicembre 2022, anche Deloitte ha verificato questo aspetto nel corso di una terza verifica. È stata NordVPN stessa a richiedere le verifiche, a riprova del fatto che è attenta a proteggere la privacy degli utenti.

Si è inoltre sottoposta a un audit sulla sicurezza delle app nel 2019. Versprite ha condotto un test approfondito e non ha riscontrato alcuna vulnerabilità critica.

La sua politica garantisce di non memorizzare mai alcuna informazione che possa identificare l'utente, come l'indirizzo IP, le informazioni sul dispositivo o le marche temporali delle connessioni. Gli unici dati che vengono memorizzati sono il tuo indirizzo e-mail e i dati di pagamento, che servono solo per elaborare gli acquisti e i rimborsi.

Se non vuoi condividere queste informazioni, puoi creare un indirizzo e-mail temporaneo e scegliere di pagare con criptovaluta al momento dell'iscrizione. Questo aumenterà ulteriormente la tua privacy online.

an image showing you can sign up for NordVPN using cryptoPuoi pagare tramite Bitcoin, Ethereum e XRP

Mi piace anche la funzione Threat Protection di NordVPN, che blocca gli annunci e i tracker e impedisce ai siti dannosi di caricarsi. Esegue anche una scansione dei file scaricati per rilevare eventuali malware, così potrai scaricare torrent senza preoccuparti e con la consapevolezza di proteggere il tuo dispositivo.

NordVPN ha sede a Panama, in un Paese in cui Internet non è soggetto ad alcuna forma di sorveglianza governativa. Dato che si trova al di fuori dell'Alleanza 14 Eyes, nessuno ha il diritto di monitorare la tua attività online.

D'altra parte, però, NordVPN non ha ancora rilasciato alcun report sulla trasparenza. Tenendo conto della sua giurisdizione, è probabile che non riceva molte richieste di cessione dei dati degli utenti. In ogni caso, ha dimostrato di non rivelare mai i tuoi dati e, dato che i suoi server operano esclusivamente su RAM, con ogni probabilità non ci saranno comunque dati da condividere.

Ciascun piano è supportato da un'affidabile garanzia soddisfatti o rimborsati. Se pensi che NordVPN non faccia per te, avrai a disposizione 30 giorni per ottenere un rimborso completo.

Caratteristiche:

  • Velocità elevate. NordVPN è la seconda VPN più veloce che abbia testato con un suo protocollo proprietario, NordLynx. Durante i miei test, la velocità non è mai scesa più del 16%, perfino sulle connessioni a lunga distanza. Questo permetterà di ridurre al minimo i rallentamenti mentre fai uso di torrent.
  • Obfuscated servers. NordVPN offre server offuscati, vale a dire che la VPN è efficace sulle reti restrittive.
  • Double VPN. Questa funzione aggiunge un ulteriore livello di sicurezza. Indirizza il tuo traffico attraverso due server diversi, criptando i tuoi dati due volte.
  • Adatta per i torrent. I server specializzati per il P2P di NordVPN consentono download veloci.

5. Surfshark — VPN no-log economica e con connessioni illimitate

  • Privacy e connessioni illimitate a basso costo per proteggere tutti i tuoi dispositivi
  • Politica no-log verificata, blocco malware integrato e crittografia di livello militare
  • Velocità elevate per download veloci e streaming senza interruzioni
  • Oltre 3.200 server in 100 Paesi (con posizioni anche in Italia e Svizzera)
  • Le app e le estensioni del browser supportano l'italiano
  • Assistenza tramite e-mail e live chat disponibile 24/7 in italiano grazie a uno strumento di traduzione automatica

Il motivo per cui continuo a parlare di Surfshark è che è un'alternativa economica, ma non lesina sulla privacy e sulla sicurezza. La politica "no-log" di Surfshark è stata sottoposta a verifiche indipendenti da parte di Deloitte nel 2023, con un'analisi accurata della configurazione dei server, delle procedure di distribuzione e altro ancora. Il resoconto dell'azienda ha confermato che il servizio rispetta le sue promesse di VPN no-log.

La politica "no-log" non è l'unico aspetto di Surfshark ad essere stato oggetto di verifica. Cure53 ha sottoposto Surfshark ad audit in 2 differenti occasioni, nel 2018 e in seguito nel 2021. La prima revisione si è concentrata sulle estensioni per i browser Chrome e Firefox, mentre la seconda ha controllato l'intera infrastruttura della VPN e la configurazione dei suoi server.

Secondo i report, le estensioni del browser di Surfshark si sono rivelate sicure e infallibili. In occasione della seconda verifica, Cure53 ha ottenuto l'accesso a 5 server di Surfshark. L'azienda ha segnalato solo 4 falle di sicurezza di entità medio-bassa che Surfshark ha in seguito risolto.

Screenshot displaying information about whether or not Surfshark keeps logsPer una maggiore sicurezza, Surfshark ha aggiornato l'intera infrastruttura passando a un sistema di sola RAM

Mi piace il fatto di poter proteggere tutti i miei dispositivi con un unico abbonamento, dato che Surfshark offre connessioni illimitate di dispositivi. A prescindere dal numero di dispositivi configurati, le connessioni si sono mantenute stabili e fluide.

L'unico problema è che Surfshark ha sede nei Paesi Bassi, un Paese che fa parte dell'Alleanza 14 Eyes. Questo significa che può essere costretta dalle autorità governative a cedere i dati degli utenti. Dato che non conserva registri, però, non avrà mai nulla da condividere.

Puoi ottenere Surfshark ad appena €2,89/mese con il suo piano a lungo termine. Dato che tutti i piani sono supportati da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, non correrai alcun rischio finanziario.

Caratteristiche:

  • NoBorders. Una funzione intuitiva che ti aiuta ad aggirare le restrizioni di rete più complesse proponendoti un elenco di server pronti allo scopo.
  • Modalità di Camuffamento. La funzione di offuscamento di Surfshark fa sì che la tua connessione VPN assomigli al traffico tradizionale per aiutarti ad aggirare i blocchi delle VPN.
  • Robusta sicurezza. Questa include una protezione contro le perdite di dati, un blocco per malware integrato e un kill switch. In più, la sua funzione multi-hop dinamico rinforza la sicurezza instradando il tuo traffico attraverso 2 server. Potrai scegliere tra più di 100 posizioni.
  • Rotazione dell'IP. Il tuo indirizzo IP viene sostituito automaticamente senza cambiare la posizione VPN. Dopo aver attivato questa funzione, potrai godere di una maggiore sicurezza perché il tuo indirizzo IP verrà modificato continuamente.

6. PrivateVPN – La modalità Stealth ti protegge anche sulle reti restrittive

  • StealthVPN per nascondere l'uso della VPN
  • Crittografia AES a 256-bit, kill switch automatico e supporto per torrent
  • Oltre 200 server in 63 Paesi (anche in Italia e Svizzera), compresi gli indirizzi IP dinamici dedicati
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi
  • L'interfaccia utente delle app supporta l'italiano
  • Assistenza tramite e-mail e live chat disponibile 24/7 in italiano grazie a uno strumento di traduzione automatica

Stealth VPN è la tecnologia di offuscamento di PrivateVPN che nasconde la tua VPN per garantire una maggiore privacy. In questo modo potrai aggirare i firewall e fare uso di torrent in modo sicuro, anche sulle reti restrittive. Potrai perfino usarla nei Paesi dove le VPN sono soggette a forti restrizioni.

Per esempio, ho contattato l'assistenza clienti e l'operatore ha confermato che PrivateVPN funziona in Cina. Mi hanno consigliato di usare il protocollo SSL.

La VPN non tiene nemmeno dei registri anonimizzati dell'uso che ne fai. Conserva solo lo stretto necessario, ossia l'indirizzo e-mail e i dati di pagamento indispensabili per elaborare il tuo acquisto. In più, potrai pagare con criptovalute per garantirti un anonimato pressoché totale.

La mia sola lamentela è che vorrei che PrivateVPN mettesse a disposizione il protocollo WireGuard, che non è solo open source e sicuro, ma anche veloce.

Potrai scegliere tra piani a breve o a lungo termine: questi ultimi risultano più convenienti e consentono di sottoscrivere un abbonamento ad appena €2,08/mese, un prezzo che rende PrivateVPN una delle opzioni più convenienti.

Caratteristiche:

  • Protezione dalle perdite di dati — PrivateVPN ha superato tutti i miei test di tenuta su 20 server diversi. La tua attività online non potrà mai essere ricondotta a te.
  • Diversi protocolli di sicurezza — Offre 6 protocolli VPN, tra cui OpenVPN, L2TP/IPSec e IKEv2. Puoi sceglierne uno a seconda delle tue preferenze: ho trovato IKEv2 più veloce di OpenVPN perché meno impegnativo per la CPU.
  • Port forwarding — PrivateVPN ammette il port forwarding, che può velocizzare l'uso dei torrent aumentando il numero di peer a cui è possibile connettersi. In aggiunta, troverai anche dei proxy Shadowsocks e SOCKS5.

7. ProtonVPN – Server Core sicuri per una maggiore privacy

  • La funzione Secure Core aggiunge un ulteriore livello di privacy
  • Politica "no-log" comprovata, 1 report di trasparenza
  • Oltre 3.217 server in 71 Paesi (anche in Italia e Svizzera)
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi
  • Interfaccia utente delle app disponibile in italiano
  • Assistenza tramite e-mail in italiano grazie a uno strumento di traduzione automatica

Se sei estremamente attento alla tua privacy online, ti piacerà la funzione Secure Core di ProtonVPN. Aggiunge un ulteriore livello di sicurezza trasmettendo il tuo traffico Internet da server diversi. Se perciò uno dei server viene compromesso, la tua attività online sarà comunque al sicuro.

L'azienda applica una rigorosa politica "no-log", quindi puoi affidarle con fiducia i tuoi dati. Inoltre, Proton VPN ha sede in Svizzera, un Paese che non rientra nell'Alleanza 14 Eyes.

Nel 2019, le affermazioni di Proton in merito all'assenza di registri sono state messe alla prova quando il tribunale svizzero ha ordinato all'azienda di cedere i dati degli utenti a seguito di una richiesta da parte di un governo straniero. Tuttavia, il servizio non aveva nulla da condividere.

ProtonVPN è stata sviluppata dallo stesso team di persone che ha creato ProtonMail, il servizio di posta elettronica crittografata più sicuro del mondo. L'azienda è impegnata nella tutela della libertà online e ha raccolto perfino 70.000 firme per contrastare una legge svizzera sulla conservazione dei dati che trovava invasiva.

Tutte le app di ProtonVPN sono open source e vengono controllate costantemente per individuare possibili vulnerabilità. È stata inoltre oggetto di revisioni indipendenti da parte di SEC Consult e Securitum, che hanno entrambe confermato che le app del servizio sono sicure.

Inoltre, ProtonVPN vanta delle eccellenti funzioni di sicurezza. I tuoi dati sono protetti da una crittografia AES a 256-bit e la connessione VPN dispone di protezione dalle perdite di dati e un kill switch automatico, oltre a essere compatibile con WireGuard per raggiungere velocità di connessione elevate. In aggiunta, mette anche a disposizione un ad-blocker (chiamato NetShield) che rimuove annunci, malware e tracker.

La garanzia soddisfatti o rimborsati di ProtonVPN di 30 giorni è inclusa in tutti gli abbonamenti, ma è proporzionale: ti verranno rimborsati solo i giorni in cui non hai usato il servizio, quindi potrai ottenere solo un rimborso parziale. Non è presente nemmeno una live chat, quindi puoi richiedere un rimborso solo tramite e-mail.

8. IPVanish – Split tunneling di base per crittografare il traffico che desideri

  • Una rigorosa politica "no-log" e split tunneling disponibile su Android
  • Crittografia a 256-bit, proxy SOCKS5, offuscamento Scramble e protezione contro le perdite di dati
  • Oltre 2.200 server in 75 Paesi (anche in Italia e Svizzera)
  • Illimitato connessioni simultanee di dispositivi
  • Assistenza tramite e-mail e live chat 24/7 in italiano grazie a uno strumento di traduzione automatica

Ho trovato la funzione di split tunneling di IPVanish davvero comoda. Grazie a questa funzionalità potrai controllare quali app utilizzano la connessione VPN, quindi ho potuto, per esempio, instradare il mio traffico uTorrent attraverso il tunnel VPN crittografato. Il resto delle app sul mio Realme X7 ha utilizzato la connessione tradizionale ad alta velocità. A differenza di ExpressVPN, però, questa funzione è disponibile solo su Android.

Come PIA, IPVanish è proprietaria di tutti i suoi server, e questo assicura una maggiore privacy perché non dovrai preoccuparti di nessun agente intermedio. Questi server sono ideali per il P2P e forniscono velocità elevate sulle connessioni a breve e a lunga distanza.

Inoltre, applica una rigorosa politica "no-log" e non conserva alcun dato che possa rendere l'utente identificabile. Memorizza solo dei log anonimizzati che servono a far funzionare la VPN nel migliore dei modi. Questi dati includono la durata delle sessioni, l'utilizzo dei server, i protocolli utilizzati e altro ancora, ma sulla base delle mie ricerche, nessuno di questi dati risulterà mai associato al tuo account.

Sotto la vecchia gestione, nonostante affermasse di seguire una politica "no-log", IPVanish ha fornito alle autorità statunitensi delle informazioni su un utente sospettato di aver compiuto dei reati nel 2016.

Tuttavia, dopo l'acquisizione da parte di Stackpath nel 2017, la sua politica "no-log" è stata sottoposta a una revisione indipendente da parte di Leviathan Security Group che ne ha verificato l'attendibilità. Da allora non ci sono più stati incidenti del genere, e questo è rassicurante.

Testare tutte le funzioni di IPVanish non comporta alcun rischio perché il servizio offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Potrai disdire l'abbonamento dalla dashboard del tuo account e ricevere un rimborso completo.

9. hide.me – Cancella i log anonimizzati delle connessioni ogni poche ore

  • Politica "no-log" revisionata e verificata
  • Crittografia AES a 256-bit, supporto IPv6 e server adatti per il P2P
  • Oltre 2.400 server in 89 Paesi (tra cui Italia e Svizzera)
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi
  • App disponibili in italiano per i principali dispositivi
  • Assistenza tramite e-mail in italiano grazie a uno strumento di traduzione automatica

Con la sua politica "no-log" che è stata verificata in modo indipendente, hide.me è una soluzione affidabile per mantenere la tua privacy online. La politica della VPN è stata revisionata da Leon Juranic di Defense Code LTD, l'esperto di crittografia che in passato ha collaborato con la NASA per correggere i suoi problemi di sicurezza. Si è accertato che hide.me non memorizzasse alcun log identificabile e che i registri anonimizzati delle connessioni conservati venissero cancellati a distanza di poche ore.

hide.me fa tutto il possibile per proteggere la tua privacy. Il suo quartier generale si trova in Malesia, un Paese rispettoso della privacy e che non appartiene all'Alleanza 14 Eyes. Per questo motivo, hide.me non è tenuta legalmente a conservare i dati degli utenti.

Avrai inoltre a disposizione diverse funzioni di sicurezza avanzate. Oltre alla protezione dalle perdite di dati e alla crittografia di livello militare, la VPN supporta l'uso di torrent e dispone di un kill switch (devi solo ricordarti di attivarlo).

L'azienda dichiara apertamente che condividerà i dati con le autorità in caso di ingiunzioni governative, ma conserva soltanto le informazioni da te utilizzate per l'acquisto. Questo significa che potrai proteggerti adoperando una nuova e-mail e pagando con criptovaluta.

Inoltre, puoi provare gratuitamente hide.me grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Ho richiesto il rimborso tramite e-mail ed è stato approvato senza alcuna domanda dopo 1 giorno. Il rimborso è comparso sul mio conto dopo una settimana.

10. TunnelBear – Report sulla trasparenza annuali che confermano la politica "no-log"

  • Report sulla trasparenza annuali che confermano una rigorosa politica "no-log"
  • Crittografia AES a 256-bit, split tunneling e funzioni di sicurezza avanzate
  • Oltre 5.000 server in 47 Paesi (anche in Italia e Svizzera) e velocità nella media
  • Illimitato connessioni simultanee di dispositivi
  • App per dispositivi mobili in italiano

Una delle ragioni per cui mi piace Tunnelbear è che il servizio emette report sulla trasparenza annuali per dimostrare che si attiene alla sua politica "no-log". Ogni volta che le autorità governative, la polizia o i dipartimenti legali richiedono dati dei clienti, TunnelBear te lo comunicherà. Dato che non conserva alcun log, non avrà mai dati su marche temporali, attività online o indirizzi IP da condividere.

Le uniche informazioni che la società registra sono il tuo consumo dei dati (solo al fine di gestire gli account gratuiti), il browser e il sistema operativo. Tuttavia, i dati sono anonimizzati e non vengono memorizzate informazioni che possano essere impiegate per tracciarti. È rassicurante sapere che le app, il software e l'infrastruttura della VPN di TunnelBear sono stati oggetto di 5 audit indipendenti, perciò il servizio rispetta i suoi protocolli sulla privacy.

La robusta protezione contro le perdite di dati ti manterrà al sicuro dagli hacker, dai governi, dal tuo fornitore di servizi Internet o da qualsiasi altro occhio indiscreto. Ho eseguito dei test di tenuta su 10 server diversi e TunnelBear non ha mai rivelato la mia vera posizione. In più, dispone di un kill switch automatico che interrompe la connessione a Internet qualora i server dovessero essere disconnessi per qualunque motivo.

Purtroppo TunnelBear ha sede in Canada, Paese che fa parte dell'Alleanza 14 Eyes. Gli audit di sicurezza indipendenti e i report sulla trasparenza, però, garantiscono la protezione delle tue informazioni vitali.

Puoi acquistare TunnelBear a un prezzo di $3,33/mese. Al momento non offre una garanzia soddisfatti o rimborsati sui piani premium, sebbene i rimborsi vengano erogati caso per caso.

Tabella di confronto rapido: Caratteristiche delle VPN no-log

Tutte le VPN presenti in questo elenco adottano una rigorosa politica "no-log" e possono essere ritenute affidabili per la gestione dei tuoi dati. Per garantire il corretto funzionamento del sistema, però, dovrai comunque fornire alcune informazioni anonime sull'uso che fai della VPN.

Molti servizi, inoltre, si trovano in Paesi che rispettano la privacy e vantano audit indipendenti che verificano che le loro politiche sulla privacy vengano rispettate.

Qui di seguito trovi una tabella che mostra la classifica di ciascuna VPN no-log presente in questo elenco.

Prezzo più basso Memorizza la larghezza di banda usata? Memorizza le marche temporali? Si trova in un Paese rispettoso della privacy? Verificata in modo indipendente?
🥇ExpressVPN €6,29/mese Anonimizzata No
🥈CyberGhost €2,03/mese Anonimizzata Anonimizzata
🥉Private Internet Access €1,85/mese Anonimizzata Puoi revocare il consenso No
NordVPN €3,39/mese No No
Surfshark €2,89/mese No Temporaneamente No
PrivateVPN €2,08/mese No No Sì, ma solo l'infrastruttura dei server
IPVanish $3,25/mese Anonimizzata Puoi revocare il consenso No
ProtonVPN €4,99/mese No No Sì, ma solo l'infrastruttura dei server
hide.me €2,69/mese No No
TunnelBear $3,33/mese No No Sì, ma solo l'infrastruttura dei server

Prova ExpressVPN senza rischi >>

Consigli su come scegliere la migliore VPN no-log

Ho classificato le VPN nel mio elenco in base a questi criteri. Puoi adottare questa lista di controllo per cercare la migliore VPN per la privacy:

  • Una comprovata politica "no-log". Il modo migliore per capire se ci si può fidare di una politica sulla privacy consiste nel trovare esempi reali che ne dimostrino l'affidabilità (ad esempio, con casi o indagini giudiziari). Della mia lista, ExpressVPN, CyberGhost, Private Internet Access, Proton VPN e TunnelBear presentano tutte delle politiche che sono state comprovate in circostanze di vita reale.
  • Revisioni indipendenti. Le revisioni garantiscono che una VPN sia conforme alle sue politiche e che le sue app siano sicure secondo quanto dichiarato dalla VPN stessa. Se poi venissero individuate delle vulnerabilità, queste saranno prontamente risolte, assicurando così la massima protezione della tua privacy.
  • Sede in un Paese rispettoso della privacy. È preferibile che la VPN abbia sede in un Paese che tutela la privacy, in particolare un territorio al di fuori dell'Alleanza 14 Eyes. Trovarsi al di fuori di queste giurisdizioni evita che la VPN sia costretta a conservare dati o ad ottemperare alle richieste di cessione degli stessi da parte dei governi.
  • Robuste funzioni di sicurezza. Grazie alla protezione da perdite DNS/IP, alla crittografia AES a 256-bit e al kill switch, sarà quasi impossibile accedere ai tuoi dati.
  • Server sicuri. Si tratta di un ulteriore livello di protezione contro gli attacchi, mentre i server che operano su RAM assicurano che i dati presenti sul server siano cancellati ad ogni riavvio.
  • Opzioni di pagamento anonime. Pagare in criptovalute evita di dover fornire i dati della propria carta di credito o altri dati personali.
  • Velocità elevate. Tutte le VPN rallentano un po' la velocità della connessione, ma con i migliori servizi il rallentamento è così modesto da non essere affatto percepito. Tutte le VPN presenti in questo elenco vantano velocità elevate, quindi potrai proteggere la tua privacy senza rinunciare alla velocità.
  • Compatibilità per P2P e streaming. Se hai intenzione di fare uso di torrent o di guardare contenuti in streaming, è importante sapere se la VPN è in grado di sbloccare le tue piattaforme preferite e se funziona con i siti e le app P2P.
  • Supporto clienti affidabile. Non è raro che le VPN presentino saltuariamente dei problemi. Quando questo accade, ti tornerà utile una VPN dotata di un'assistenza clienti puntuale.

Attenzione! Queste VPN conservano dei registri

Queste VPN sono note per conservare dei log degli utenti e ti conviene evitarle.

  • Hola: Ammette di conservare informazioni sulle attività di navigazione, sugli indirizzi IP e perfino dati relativi agli account dei social media.
  • PureVPN: Ha rivelato informazioni sull'indirizzo IP di un utente.
  • BolehVPN: Ha dichiarato che potrebbe cominciare a conservare dei log per identificare i clienti sospetti.
  • VPNBook: Salva l'indirizzo IP e le marche temporali della tua connessione per una settimana.
  • ThunderVPN: Memorizza il tuo indirizzo IP.
  • AVG: È stata sorpresa a memorizzare dati degli utenti non citati all'interno della sua politica sulla privacy.
  • Betternet: È stata sorpresa a raccogliere dati degli utenti per rivenderli a terze parti.

Tipi di log VPN (e quali sono quelli da cui devi guardarti)

Un'ottima VPN no-log non conserva alcuna informazione che potrebbe essere impiegata con lo scopo di identificare l'utente o le sue attività. Tuttavia, alcuni log sono necessari per mantenere il funzionamento della VPN. Ecco una sintesi delle categorie più importanti per capire se debbano essere considerate preoccupanti:

  • Log di utilizzo: Sono informazioni sulle tue attività online, come ad esempio i siti web visitati. Nessuna delle VPN incluse nel mio elenco conserva dei log di utilizzo e, dal punto di vista della privacy, sconsiglio di usare VPN che lo facciano.
  • Log delle connessioni: Sono dati relativi alla tua sessione VPN, come ad esempio l'IP del server, le marche temporali, il consumo di dati e gli orari della connessione VPN. Molte VPN conservano alcune di queste informazioni per mantenere il loro servizio. Non si tratta di un grosso problema, purché i dati vengano anonimizzati al fine di non risalire all'utente. Tuttavia, non consiglio le VPN che conservano il tuo indirizzo IP, perché questo è un dato che può essere utilizzato per identificarti.
  • Log delle informazioni sugli utenti. La maggior parte delle VPN richiederà un'email e riceverà i tuoi dati di pagamento al momento dell'iscrizione. Se i log sono anonimizzati, niente verrà associato al tuo account. Potrai comunque stare ancora più sicuro creando un nuovo indirizzo e-mail e pagando con criptovaluta.

Guida rapida: Come ottenere una VPN con politica "no-log" in 3 semplici passaggi

  1. Procurati una VPN. Ti consiglio ExpressVPN perché la sua politica sulla privacy è stata comprovata e verificata da una delle migliori società di revisione.
  2. Connettiti a un server qualsiasi. Non appena verrà stabilita la connessione, sarai protetto dalla politica "no-log" e dalla privacy della VPN.
  3. Inizia a navigare. Naviga in tutta tranquillità, sapendo che le tue informazioni personali non saranno memorizzate.

Domande frequenti sulle migliori VPN no-log

Come faccio a sapere se la mia VPN conserva dei log o meno?

Una VPN può dimostrare di non conservare log verificando le sue politiche "no-log" tramite revisioni indipendenti o attraverso situazioni reali. È anche importante trovare VPN che abbiano politiche sulla privacy accessibili e trasparenti e che indichino chiaramente le informazioni che memorizzano e quelle che invece non conservano (e se si tratta di informazioni anonime).

Numerose VPN si sono viste sequestrare i propri server o sono state costrette dai governi a fornire i propri dati. Saprai davvero che non memorizzano log quando in circostanze come queste non verrà condiviso o compromesso alcunché.

È inoltre preferibile che la VPN sia situata in un Paese in cui vigono leggi sulla conservazione dei dati che tutelano la privacy. I server basati sulla RAM rappresentano un vantaggio perché conservano i dati per un periodo di tempo più breve e sono più facili da tenere aggiornati con il software di sicurezza più recente.

Che cosa significa davvero "VPN no-log"?

Una VPN no-log non conserva alcun dato che potrebbe essere sfruttato per identificare l'utente. Potrebbe comunque conservare alcuni dati anonimizzati che verranno usati per risolvere eventuali problemi della VPN (come il consumo di dati). Questo non è tuttavia un problema perché i dati anonimizzati non possono essere associati al tuo account. Nessuna delle VPN in questo elenco memorizza il tuo indirizzo IP o le tue attività online.

Si può usare una VPN no-log con sede negli Stati Uniti o nel Regno Unito?

Sì. Ma è preferibile avvalersi di una VPN che abbia sede in un Paese più rispettoso della privacy. Se però la VPN non memorizza davvero alcun log, il Paese di ubicazione del servizio non sarà un problema, dato che la VPN non avrà nulla da condividere nemmeno nel caso in cui le venisse chiesto di farlo.

Il Regno Unito e gli Stati Uniti fanno entrambi parte dell'Alleanza 14 Eyes, un accordo tra diversi governi per la condivisione di informazioni relative all'uso di Internet che fanno i loro cittadini. Gli Stati Uniti dispongono inoltre di un'enorme infrastruttura di sorveglianza impiegata per spiare i cittadini.

Se il servizio VPN non memorizza alcun log, però, non ci sarà comunque nulla da condividere anche nel caso in cui il governo chiedesse espressamente di fornire dei dati.

Una VPN no-log mi consentirà di mantenere l'anonimato?

Ti aiuta a rimanere anonimo online, ma non può garantire l'anonimato completo. Un servizio VPN potrebbe scegliere di visionare o conservare i tuoi dati in qualunque momento. Ecco perché è così importante affidarsi a un servizio che sia trasparente sulle sue pratiche di tutela della privacy e di cui ci si possa fidare.

Le VPN in questo elenco vantano una rigorosa politica "no-log" e molte di esse sono state comprovate in tribunale, con report sulla trasparenza o per mezzo di verifiche indipendenti.

Posso ottenere una VPN no-log gratuitamente?

Tecnicamente sì, ma non te le consiglio. È meglio affidarsi a una VPN premium no-log ed economica con una garanzia soddisfatti o rimborsati. In questo modo, potrai ottenere un rimborso se troverai che non è adatta a te.

Molte VPN gratuite guadagnano vendendo i tuoi dati, quindi molte delle loro politiche sulla privacy non possono essere ritenute affidabili. Le VPN gratuite presentano sempre delle notevoli limitazioni, come tetti all'uso di dati, un numero di server limitato e funzioni di sicurezza più scadenti.

Non vale la pena rischiare quando puoi provare le VPN migliori senza alcun rischio grazie alle loro garanzie soddisfatti o rimborsati.

Ottieni subito la migliore VPN no-log

Se una VPN conserva dei log identificabili, non conviene farne uso. Lo scopo principale di una VPN è quello di proteggere la tua privacy online e se il servizio non garantisce la privacy dei tuoi dati, hai bisogno di trovare un'altra soluzione affidabile. Tutte le VPN presenti in questo elenco sono sicure da usare e non conservano alcuna informazione che possa essere usata per identificarti.

ExpressVPN è la mia scelta preferita perché adotta una rigorosa politica "no-log" rigorosa che è stata verificata e controllata. In aggiunta, è situata nel territorio rispettoso della privacy delle Isole Vergini Britanniche, dispone di funzioni di sicurezza di prim'ordine e vanta un protocollo proprietario superveloce chiamato Lightway. Potrai provare ExpressVPN senza alcun rischio. Grazie alla sua garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, se non ne sei soddisfatto, potrai richiedere un rimborso completo.

In sintesi, le migliori VPN no-log nel 2024 sono…

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
82% di risparmio!
4
9.4 /10
9.4 Nostro punteggio
67% di risparmio!
5
9.3 /10
9.3 Nostro punteggio
82% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

  • Akash Deep
  • Akash Deep Ricercatore in ambito di sicurezza informatica

Akash è uno scrittore di vpnMentor che si dedica a fornire ai lettori consigli imparziali sulla sicurezza e la privacy online. È specializzato nell’analisi delle ultime tendenze della sicurezza informatica, per fornire informazioni sempre aggiornate che aiutino i lettori a prendere decisioni consapevoli.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.