Le VPN migliori per i film in streaming – Rapide ed economiche

Lo streaming è largamente considerato uno degli aspetti in cui molti servizi VPN possono migliorare, in particolare con un’elevata qualità video, connessioni veloci e un funzionamento riservato (ossia senza fastidiosi annunci pubblicitari). Da una parte, una VPN deve offrire un’ampia banda larga poiché i film in streaming, soprattutto con l’ulteriore rallentamento di una VPN, possono essere una sfida.

Dall’altra parte, una VPN deve sbloccare il contenuto e bypassare senza sforzo le restrizioni geografiche. Non si tratta solo di funzionalità; le VPN devono adattarsi costantemente al mutare delle leggi e dei regolamenti nei diversi paesi.

Conservare queste opportunità per gli utenti è una vera e propria battaglia in corso per le società di streaming e solo pochi prescelti hanno dimostrato la loro capacità di gestire le costanti blacklist e altre restrizioni destinate a eliminare le VPN come scappatoia sicura per i contenuti bloccati.

Detto questo, quando si parla dello streaming dei tuoi film preferiti o dei tuoi programmi televisivi, esistono diversi servizi solidi di VPN. Queste VPN aggiornano costantemente i loro servizi in base alle nuove leggi, in modo da poter essere sicuri di poter superare il blocco VPN di Netflix o BBC iPlayer. Con queste VPN, è possibile avere una notte di film ininterrotta. I pop corn e il buon umore però toccano a te!

NordVPN è un colosso e, sebbene sia un po’ più costosa, i soldi spesi sono assolutamente giustificati per quello che si riceve in cambio. Più di un migliaio di sedi supportate in tutto il mondo (tra cui la Cina e la Russia), server a banda larga specializzati e strumenti pratici per scopi specifici (ad esempio collegarsi a Netflix) sono solo alcuni degli aspetti vantaggiosi di NordVPN.

Questo servizio predilige l’esperienza dell’utente bloccando gli annunci pubblicitari e le minacce del web. NordVPN ha anche molti server americani il cui unico scopo è quello di fornire l’accesso a Netflix senza fallire. Inoltre, bisogna tenere a mente che il mercato dei blocchi geografici è un business volatile, e ciò che funziona correttamente oggi, non è detto che lo faccia domani.

NordVPN è uno dei pochi servizi costantemente concentrato sul mantenimento delle restrizioni e sul capire come eluderle. Ciò lo rende la nostra scelta numero uno come la miglior VPN per lo streaming video sul mercato.

ExpressVPN è uno dei pochi servizi che ancora rappresenta una scelta affidabile dopo anni di servizio, fornendo funzionalità eccezionali a un prezzo ragionevole. Comprende tutti gli elementi essenziali: interfaccia facile da usare, politica di zero-log e alcune delle connessioni più veloci di Internet. Infatti, ExpressVPN è uno dei pochi provider di VPN che abbiamo visto migliorare in termini di performance e aumentare il numero di server ad elevata larghezza di banda.

Per quanto riguarda lo streaming video, ExpressVPN è versatile e costante, soprattutto quando si tratta di bypassare il blocco VPN di Netflix. ExpressVPN offre anche una garanzia di rimborso di 30 giorni, in modo da poter fare la scelta giusta. In sintesi, ExpressVPN è un servizio davvero ottimo per lo streaming video.

Con centinaia di server in tutto il mondo e una reputazione dovuta alla flessibilità e all’alta velocità, IPVanish rende lo streaming video un gioco da ragazzi. La privacy è la sua priorità numero uno e non scende a compromessi come dimostrato quando è uscita dalla Russia dopo che la legislazione ha reso praticamente impossibile mantenere la sua politica di zero-log. Tuttavia, laddove IPVanish è disponibile, riesce a superare la quantità illimitata di blocchi. L’interfaccia di IPVanish è un fattore sul quale si potrebbe lavorare in quanto non è così facile da usare come altri. Nel complesso, IPVanish è comunque una VPN eccellente per lo streaming.

TunnelBear è una sorta di unicorno nella scena delle VPN, soprattutto perché offre un servizio completamente gratuito, oltre a uno a pagamento molto affidabile. Con i suoi 500 MB (1 GB se si effettua un’attività di diffusione su Twitter), la versione gratuita di TunnelBear non contiene molto per lo streaming.

È comunque un’ottima scelta per superare i blocchi geografici. È uno dei pochi servizi che non ha avuto alcun problema duraturo con la connessione a Netflix, che è di per sé un risultato, considerando quanto duramente la società abbia ultimamente utilizzato una politica di zero tolleranza sulle VPN. Le velocità sono buone anche per lo streaming, anche se i server specializzati a banda larga qui non ci sono. In sintesi, TunnelBear è una VPN utile e conveniente da scegliere per i film in streaming, ma non è la migliore.

Da non confondere con Tor Project o TorBrowser, TorGuard è un servizio mirato principalmente a fornire una privacy migliore per gli utenti che si trovano spesso a scaricare torrent. Tuttavia, è molto sottovalutato quando si tratta di streaming video. In generale, il torrenting richiede una connessione Internet solida e TorGuard fa molto per impedire un notevole calo della larghezza di banda, cosa che indirettamente lo rende ideale per guardare programmi televisivi o film.

È possibile ottenere molti extra, come un indirizzo IP dedicato e l’accesso a una rete da 10Gbit, ma, naturalmente, dovrai pagare l’abbonamento completo. TorGuard non ha una posizione più alta in questa lista proprio perché, pur avendo tutto quello che serve per lo streaming su piattaforme note come Netflix, Amazon e Hulu, probabilmente bisognerà investire in alcuni potenziamenti affinché questo accada. La buona notizia è che offre una garanzia di rimborso fino a 7 giorni successivi all’abbonamento, a patto che, in tale periodo, tu non abbia utilizzato quantità eccessive della banda.

Se sei alla ricerca della VPN migliore, queste sono le nostre VPN più raccomandate:

Che ne dici dei servizi gratis?

Il nostro consiglio è che hai bisogno di un buon servizio VPN per lo streaming di alta qualità. Nessuna VPN gratuita è dotata delle funzioni necessarie e, se sostiene di esserlo, sii scettico e fai qualche ricerca. La scelta migliore per uno streaming di alta qualità consiste nell’optare per un prestigioso provider di VPN che faccia parlare di sé i suoi clienti.

Oggi, abbonarsi a una VPN a pagamento è molto più conveniente e, grazie ai codici promozionali e alle offerte speciali presenti ovunque, puoi ottenere un ottimo servizio di alta qualità che soddisfa le tue aspettative. Con le VPN gratuite, molto probabilmente dovrai sopportare una serie di annunci pubblicitari e pop-up, per non parlare dei rischi ai quali sottoponi la tua privacy. Per quanto possano oggi essere economiche le VPN, non c’è alcuna ragione per risparmiare e se si desidera uno streaming di qualità superiore. Bisogna investire in un servizio di VPN per cui valga la pena.

Ti è stato utile? Condividilo!
Condividi su Facebook
0
Tweetta
0
Condividi se pensi che Google non sappia abbastanza di te
0