Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

7 migliori VPN GRATIS per Mac e Safari nel 2024: sicure e veloci

Andrea Calabro Aggiornato il 09/02/2024 Informazioni verificate da Christine Johansen Redattore senior

I Mac stanno diventando sempre più obiettivo degli hacker. Sono stato a lungo un fan di Apple perché usare i suoi prodotti mi faceva sentire più al sicuro. Purtroppo, però, considerato che l’azienda di Cupertino ha guadagnato negli anni sempre più clienti, gli hacker stanno prendendo sempre più di mira gli utenti Mac. Dato che è difficile trovare estensioni VPN per Safari, l’opzione migliore per mantenersi al sicuro è utilizzare un’applicazione VPN completa.

Usare un’app VPN protegge l’intero Mac, iMac o Mac Mini, incluso il traffico di Safari. Ho testato 30 VPN gratis sul mio Macbook Pro e ho selezionato le migliori fra quelle che hanno dimostrato di essere sicure da usare, alcune delle quali hanno funzionato bene persino con lo streaming. Purtroppo, come con tutte le VPN gratis, vi sono sempre certe limitazioni, abbastanza significative.

Sebbene abbia elencato alcune VPN gratuite per Mac che costituiscono delle valide opzioni, ti conviene sempre utilizzare una VPN premium ed economica, come ExpressVPN. Non è completamente gratuita, ma non impone limitazioni: potrai beneficiare di funzioni di sicurezza leader del settore, velocità elevate e dati illimitati, caratteristiche che nessuna VPN per Mac gratuita sarà in grado di offrirti. La sua garanzia soddisfatti o rimborsati ti permette di ottenere un rimborso completo entro 30 giorni se non sei completamente soddisfatto.

Prova ExpressVPN senza rischi >>

Sei di fretta? Ecco le migliori VPN gratis per Mac e Safari del 2024

  1. ExpressVPN - La migliore VPN in assoluto per Mac e Safari, con le velocità più elevate che abbiamo testato ed estensioni per browser pienamente funzionali. Non pone alcun limite al consumo di dati e puoi provare ExpressVPN sul tuo Mac senza rischiare nulla perché riconosce una garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati.
  2. CyberGhost - Offre server specializzati per un accesso rapido e affidabile alle piattaforme di streaming e torrent su Safari. Ha inoltre un’applicazione per Mac molto user-friendly.
  3. Proton VPN - Una VPN completamente gratuita per Mac che offre dati illimitati e solida sicurezza, però non riesce ad accedere a molti servizi di streaming.
  4. Avira Phantom VPN - Una VPN gratis con connessioni illimitate per proteggere tutti i tuoi dispositivi macOS, iOS e iPad. Tuttavia, le manca un kill switch e non è la scelta migliore per i più attenti alla privacy.
  5. hide.me - VPN completamente gratuita con tante impostazioni di sicurezza per personalizzare la propria connessione su Mac, ma potrai collegarvi un solo dispositivo.

Altre 2 VPN gratis per Mac

Le migliori VPN gratis per Mac e Safari - Analisi completa (aggiornata a Febbraio 2024)

1. ExpressVPN - È la migliore VPN per Mac in assoluto e offre estensioni per browser complete di ogni funzione

Caratteristica di spicco Estensioni complete per browser Chrome e Firefox
Sicurezza Politica di no-log verificata, protezione anti-malware e kill switch
Piattaforme accessibili Netflix, Disney+, HBO Max, Prime Video, BBC iPlayer, DAZN e altri servizi
Garanzia di rimborso 30 giorni
App per macOS in italiano
Assistenza clienti in italiano Sì (live chat, e-mail e knowledge base)

Nonostante non sia disponibile per Safari, ExpressVPN offre estensioni altamente sicure per Chrome e Firefox. Hanno un’interfaccia simile a quella dell’applicazione principale e consentono di accedere all’intera rete di 3.000 server. Differentemente dalla maggior parte delle estensioni per browser, che spesso sono solo dei proxy, quella di ExpressVPN funziona come una sorta di "telecomando” per l’app principale. In altre parole, offre lo stesso livello di privacy e sicurezza per le tue sessioni di navigazione.

Screenshot showing ExpressVPN's extension for Chrome browserPuoi impostare l’estensione perché si connetta automaticamente all’avvio del browser.

Ovviamente l’applicazione desktop proteggerà anche il traffico di Safari, quindi le estensioni per browser Chrome e Firefox sono fondamentalmente per comodità, non offrono una protezione aggiuntiva. Pertanto, se usi principalmente Safari, i tuoi dati saranno comunque protetti dall’applicazione desktop.

ExpressVPN ha raggiunto le velocità più elevate tra tutte le VPN che ho testato. Ho eseguito diversi test di velocità con Ookla su Safari con il mio MacBook Pro. Su un server locale (UK Docklands), ho ottenuto 124,69 Mbps, un calo solamente del 5% rispetto alla mia connessione di base. Anche i suoi server distanti si sono mostrati molto veloci: 113,26 Mbps su New York (5.500 km di distanza), che è oltre quattro volte il livello necessario per lo streaming in Ultra HD.

L’applicazione ha una compatibilità nativa con processori Apple Silicon per Mac. La maggior parte delle VPN, infatti, è ottimizzata solo per i precedenti processori Intel di Apple e quando si utilizza con modelli più recenti, si generano rallentamenti e la batteria si scarica più rapidamente. ExpressVPN, invece, rileva il processore presente nel tuo dispositivo Apple per offrirti le velocità e le prestazioni ottimali.

ExpressVPN dà accesso a 3.000 server in 105 Paesi, in modo da poter cambiare l’indirizzo IP del proprio Mac e godersi contenuti da tutto il mondo. Le sue connessioni si sono dimostrate affidabili per sbloccare tutte le piattaforme di streaming che ho testato, includendo Netflix, Prime Video e Disney+. Ho apprezzato anche la possibilità di creare scorciatoie per accedere facilmente alle proprie app e siti preferiti dalla schermata iniziale dell’applicazione.

Anche se non è una VPN gratuita, è possibile provare ExpressVPN su Mac e Safari senza rischi, considerato che riconosce una garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati. Potrai quindi chiedere indietro i tuoi soldi come ho fatto io, inoltrando la tua richiesta tramite la live chat disponibile 24/7. Puoi anche scrivere direttamente in italiano, perché la chat ha un sistema di traduzione automatica integrato. In pochi secondi sono entrato in contatto con un agente, che ha approvato la richiesta altrettanto rapidamente, e ho ricevuto il rimborso sul conto nel giro di 5 giorni.

Caratteristiche utili

  • Funziona in Cina. Le funzioni di sicurezza avanzate di ExpressVPN (quali l'offuscamento automatico su ogni server) le permettono di funzionare in Cina e in altri Paesi che applicano una rigida censura.
  • Protocollo proprietario Lightway. Il protocollo di ExpressVPN è ottimizzato per la massima velocità, è sicuro ed è pienamente compatibile con Mac.
  • MediaStreamer. Servizio DNS che consente di accedere alle app di streaming geo-limitate attraverso dispositivi che in genere non supportano applicazioni VPN native, come console di gioco o Apple TV. Configurare MediaStreamer richiede meno di 5 minuti.
  • Robusta protezione della privacy. Ha sede nelle Isole Vergini Britanniche e non fa parte della giurisdizione 14-Eyes, perciò non è tenuta legalmente a consegnare i dati degli utenti a qualsiasi governo. Inoltre, fa uso di server che operano esclusivamente su RAM e che cancellano i tuoi dati ad ogni riavvio.
Offerta per ExpressVPN Febbraio 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

2. CyberGhost - Server ottimizzati per agevolare le attività di streaming e torrent su macOS

Caratteristica di spicco Server specializzati per essere affidabili con lo streaming e l’uso di torrent
Sicurezza Server privati NoSpy e funzione "Blocca i contenuti” contro diversi annunci e malware
Piattaforme accessibili Netflix, Disney+, HBO Max, Prime Video, iPlayer e altri servizi
Garanzia di rimborso 45 giorni
App per macOS in italiano
Assistenza clienti in italiano No

L’applicazione di CyberGhost per Mac è facile da usare perché organizza i server per attività specifiche. Ad esempio, vi sono connessioni ottimizzate per le attività di streaming, gaming e uso di torrent. Per testarne le prestazioni su Safari, mi sono connesso a 3 server specializzati per lo streaming (Prime Video DE, Netflix IT e Disney+ USA) e hanno tutti funzionato a dovere.

Screenshot showing how to go from simple to expanded view on the CyberGhost appCyberGhost offre più di 100 server specializzati per servizi di streaming.

Le connessioni a server vicini alla propria posizione sono ovviamente le più rapide, ma non ho perso poi troppa velocità nemmeno sulla lunga distanza. Testando CyberGhost sull’iMac, ho ottenuto 123,24 Mbps sul server UK Berkshire, mentre sul server di Los Angeles la velocità è scesa a 99,69 Mbps, che è un valore comunque molto notevole.

I server NoSpy offrono una protezione della privacy ancora maggiore: cambiano l’indirizzo IP del Mac con quello di uno dei server più sicuri che abbia da offrire CyberGhost. Sono di proprietà della stessa CyberGhost e vengono gestiti dai suoi dipendenti presso la sua sede in Romania (Paese che non partecipa alla 5/9/14-Eyes Alliance). Cosa differenzia questi server? Il fatto che rimuovono il rischio di intromissione di terze parti, al contrario di molte VPN che forniscono solo server in affitto presso strutture condivise.

Nonostante non abbia un’estensione per Safari, CyberGhost offre estensioni gratuite per Firefox e Chrome. A differenza di ExpressVPN, l’add-on per browser non dà accesso all’app completa né ai server specializzati, però permette di collegarsi a server negli Stati Uniti, in Germania, nei Paesi Bassi e in Romania, il che non è male per un’estensione proxy gratuita di una VPN.

L’app completa non è gratis al 100%, ma puoi  sfruttando i suoi 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati (disponibili con gli abbonamenti più lunghi). Ho messo alla prova la garanzia chiedendo il rimborso tramite la live chat 24/7. L’agente l’ha approvato senza problemi e ho ricevuto indietro i soldi 5 giorni dopo.

Caratteristiche utili

  • Blocco di contenuti. Impedisce il caricamento di annunci, siti e link dannosi, agendo a livello di DNS. Questo è particolarmente utile per cercare torrent su Safari (e usare gli appositi client P2P), spesso pieni di contenuti pericolosi.
  • Protezione automatica su Wi-Fi. Garantisce l’uso della VPN sulle reti Wi-Fi pubbliche o comunque reti non protette, in modo che i tuoi dispositivi iPhone e iPad restino al sicuro e i tuoi dati non risultino esposti.
  • Prezzi competitivi. CyberGhost è fra le VPN più economiche disponibili (prezzi a partire da €2,03/mese). Se quindi decidi di mantenere il servizio alla scadenza della garanzia, puoi optare per un abbonamento a basso costo.
  • Posizioni virtuali. Forniscono indirizzi IP di Paesi dalla rigida censura (come Cina o Emirati Arabi Uniti), ma tramite server che sono in realtà situati in un altro Paese, più rispettoso della privacy. Questo ne impedisce la sorveglianza da parte del governo locale.
Offerta Febbraio 2024: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

3. Proton VPN - Dati illimitati per la navigazione sicura e senza restrizioni con Safari

Caratteristica di spicco Dati illimitati per proteggere costantemente il tuo traffico dati su Mac e Safari
Sicurezza VPN dalla reputazione molto elevata poiché sviluppata dal CERN; include funzioni come un kill switch e la protezione contro perdite di dati
Piattaforme accessibili Peacock, YouTube, Spotify e Instagram
Prova gratis Piano gratuito senza limiti di tempo
App per macOS in italiano
Assistenza clienti in italiano Sì (e-mail, tramite traduzione automatica)

Nonostante sia totalmente gratis, Proton VPN offre una discreta quantità di funzioni. Innanzitutto, con il piano gratuito di Proton VPN otterrai i dati illimitati, quando la maggior parte delle VPN gratis ti dà solo 500 MB al mese, a malapena sufficienti per guardare un film intero in HD. Ho invece potuto vedere ore di video di Don't Hug Me I'm Scared su YouTube tramite browser Safari senza preoccuparmi di alcun limite.

Screenshot of the Proton VPN app connected to a server in the Netherlands over a browser streaming a YouTube videoCon posizioni gratuite nei Paesi Bassi, in Giappone e negli Stati Uniti, Proton dà accesso a server in 3 continenti.

Per essere una VPN completamente gratuita, ha caratteristiche di sicurezza impressionanti. La sua sede centrale è in un centro di alta sicurezza in Svizzera, Paese con norme eccellenti per la protezione della privacy. La VPN include un kill switch e una protezione contro perdite di dati, funzioni che manterranno sempre privata la tua navigazione su Mac. Inoltre, il suo protocollo proprietario Stealth è in grado di aggirare la sorveglianza e la censura online.

Alcune VPN gratis consentono di accedere a un solo server, mentre Proton VPN offre oltre 120 server in 3 Paesi (Stati Uniti, Giappone e Paesi Bassi). Tuttavia, nei momenti di maggior traffico, la mia navigazione su Safari si è vista comunque ridotta fino a 7Mbps, anche se è possibile raddoppiare la velocità su Mac con la funzione VPN Accelerator. Una volta attivata, la velocità ha superato i 10 Mbps.

Come per tutte le VPN gratis, presenta ovviamente alcuni svantaggi. Ad esempio, permette di collegare un solo dispositivo, quindi ho dovuto scegliere tra il mio Mac, l’iPad o l’iPhone. Inoltre, non sono riuscito a sbloccare molte piattaforme di streaming, ma solo Disney+, Hulu e HBO Max. In realtà ha sbloccato anche Netflix, ma mi ha dato accesso solo ai contenuti disponibili ovunque, quindi non apporta alcun beneficio. Inoltre, non essendoci server nel Regno Unito, non potrai accedere a BBC iPlayer, ITVX e All 4.

Caratteristiche utili

  • Creazione di profili. Puoi configurare la connessione a uno specifico Paese, server e/o protocollo per le tue app e siti preferiti su Mac e Safari. In questo modo, otterrai accesso rapido alle connessioni che consideri più affidabili per le attività che preferisci.
  • Nessuna pubblicità in-app. Molte VPN pienamente gratuite monitorano la tua navigazione per bombardarti con invadenti annunci mirati. Con Proton VPN non vedrai il benché minimo annuncio di questo genere all’interno dell’app.
  • Assistenza clienti reattiva. Anche se non offre una live chat 24/7, c’è un sistema di ticketing a cui risponde un team competente e cordiale. L’ho provato collegandomi al sito web con Safari e ho ricevuto una risposta nel giro di 12 ore. Molte VPN gratis offrono solo una sezione di FAQ con funzione di ricerca interna.
  • 100% open source. A differenza della maggior parte delle VPN gratis, Proton è open source, quindi chiunque può controllarne il codice per correggere eventuali bug e suggerire miglioramenti.

4. Avira Phantom VPN - Connessioni illimitate per proteggere tutti i tuoi dispositivi Apple

Caratteristica di spicco Copre tutti i dispositivi Apple senza porre un tetto alle connessioni simultanee
Sicurezza Pacchetto antivirus gratuito e funzionalità "Block Malicious Sites and Content” come protezione contro siti e altri elementi dannosi
Piattaforme accessibili Solo siti locali (la versione gratuita si collega solo al server più vicino alla propria posizione)
Prova gratis Piano gratuito senza limiti di tempo
App per macOS in italiano No
Assistenza clienti in italiano Sì (knowledge base - il supporto via e-mail è disponibile solo per gli utenti premium)

Avira Phantom VPN offre la possibilità di connettere tutti i dispositivi che vuoi, cosa rara persino con le VPN premium. Ho collegato un Macbook Pro, un iMac, un Mac Mini, un iPhone e due iPad, senza che questo compromettesse la qualità della mia connessione mentre guardavo video di YouTube con Safari su ciascun dispositivo.

Ti connette alla posizione server più vicina e non ho rilevato sovraffollamenti. Non potendo scegliere il server, però, genera lo svantaggio di non poter sbloccare specifici contenuti geo-limitati. Nei miei test ho ottenuto un buon valore di 66,73 Mbps sul server "UK - London”, anche se equivale a un calo del 49% rispetto alla mia connessione di base, risultando quindi una delle VPN più lente della mia lista.

Screenshot showing the home screen and server list on Avira Phantom VPNAvira Phantom VPN non richiede iscrizione e puoi utilizzarla su tutti i dispositivi macOS e iOS che vuoi.

Ogni server supporta l’uso di torrent, cosa rara per una VPN completamente gratis per Mac. Ad ogni modo, non mi è servito poi a molto, considerato che la mia sede server più vicina è nel Regno Unito, che blocca i siti di torrent più popolari. Ho comunque provato a usare un torrent che avevo già sul Mac e ho potuto scaricarne il file tramite uTorrent Web su Safari a una velocità decente.

È possibile utilizzare Avira Phantom VPN senza effettuare alcun registrazione, però così ti darà solo 500 MB al mese, mentre iscrivendosi con il proprio indirizzo e-mail la dotazione mensile sale a 1 GB. La versione gratuita non offre un kill switch, però durante i miei test non ho rilevato alcuna esposizione di dati online. Con Avira c’è un minimo di preoccupazione relativa alla privacy perché ha sede in Germania, che partecipa alla 14-Eyes Alliance.

Caratteristiche utili

  • Protezione antivirus. Avira Phantom VPN può fare scansioni del disco rigido del Mac in cerca di virus e file sospetti da mettere in quarantena. Offre anche una protezione in tempo reale contro ogni minaccia che si possa incontrare durante la navigazione su Safari.
  • Pulizia dei file spazzatura. Ho potuto liberare oltre 6 GB di spazio su disco grazie alla versione di base di Junk Cleaner di Avira (è necessaria la versione premium per ottenere una pulizia completa).
  • Password manager. Il piano gratuito fornisce anche il gestore di password di Avira, quindi potrai navigare con Safari su un numero illimitato di dispositivi senza dover resettare alcuna password.
  • Protezione dalle perdite di DNS. La protezione contro le perdite protegge automaticamente tutti i tuoi dati sui dispositivi macOS, iOS e iPad.

5. hide.me - Altamente sicura e con tantissime funzioni per essere una VPN gratis per Mac

Caratteristica di spicco Varie impostazioni di sicurezza per ottimizzare la propria protezione VPN
Sicurezza Funzioni di kill switch, protezione contro perdite di dati e Stealth Guard. Inoltre, non richiede di registrarsi
Piattaforme accessibili Netflix USA, YouTube, Spotify e Instagram
Prova gratis Piano gratuito senza limiti di tempo
App per macOS in italiano
Assistenza clienti in italiano Sì (chat con traduzione automatica)

Per essere una VPN per Mac completamente gratuita, hide.me offre un’interessante serie di caratteristiche di sicurezza. Stealth Guard è una funzione che consente di specificare in che modo si debba comportare la VPN con reti o applicazioni. Ad esempio, puoi selezionare "Limita tutte le connessioni alla VPN” per proteggere l’intera rete. Altrimenti, con "Limita app alla VPN”, si prevengono vulnerabilità bloccando l’accesso a Internet per determinate applicazioni quando la VPN è scollegata.

Screenshot showing the settings panel on hidemeCon hide.me si ottengono anche lo split tunneling e accesso all’assistenza, cosa molto rara per una VPN completamente gratuita.

Mette anche a disposizione i protocolli SSTP e SoftEther, che sono stati concepiti per aggirare il Great Firewall cinese e altri firewall resistenti. SoftEther è anche ottimizzato per la velocità. L'ho testato sul mio MacBook Pro e ho raggiunto una velocità di 118,46 Mbps su un server locale nel Regno Unito, pari a circa l'11% in meno rispetto alla mia velocità di base. Mi sono poi connesso a un server negli Stati Uniti e sono rimasto sorpreso nel rilevare una velocità solo di poco inferiore, pari a 116,12 Mbps.

Con hide.me ottieni 10 GB di dati al mese, la quantità maggiore fra le VPN delle mia lista che non richiedono di registrarsi. Inoltre, rende disponibili 8 posizioni server (Stati Uniti orientali e occidentali, Canada, Regno Unito, Germania, Paesi Bassi, Spagna e Francia), un numero maggiore rispetto a gran parte delle VPN totalmente gratuite.

Un account premium di hide.me offre server per lo streaming in più di 15 Paesi, ma con la versione gratuita non è possibile accedervi. Non sono riuscito a vedere nessuna delle principali piattaforme di streaming, neppure Netflix. Con i video di YouTube ha però funzionato senza problemi e la VPN offre anche supporto per il traffico P2P.

Caratteristiche utili

  • Split tunneling. Funzione che consente di selezionare specifiche applicazioni perché utilizzino sempre la VPN (ad esempio Safari). Risulta particolarmente utile nei Paesi con una rigida censura online.
  • Estensioni per Chrome e Firefox. Anche questi add-on sono completamente gratuiti e integrabili nel tuo browser preferito con un semplice clic, risultando inoltre altrettanto comodi e facili da usare.
  • Assistenza clienti in tempo reale 24/7. Persino alcune VPN a pagamento non offrono un supporto tramite live chat attiva 24/7, ma hide.me la mette a disposizione anche degli utenti della versione gratuita.
  • Sede aziendale in Malesia. La sua sede è al di fuori delle giurisdizioni dei Paesi cosiddetti 5/9/14-Eyes.

6. Hotspot Shield - Protocollo proprietario Hydra per velocità elevate su Mac e Safari

Caratteristica di spicco Esclusivo protocollo Hydra, sviluppato per garantire velocità, bassa latenza e sicurezza
Sicurezza Protezione anti-malware integrata, kill switch e protezione contro perdite DNS/IP
Piattaforme accessibili Netflix USA, iPlayer, ITVX, All 4, YouTube, Spotify e Instagram
Prova gratis Piano gratuito senza limiti di tempo
App per macOS in italiano No
Assistenza clienti in italiano Sì (e-mail, con modulo di contatto accessibile tramite la sezione FAQ)

Il suo esclusivo protocollo Hydra è progettato per bilanciare sicurezza e velocità. Nel corso dei miei test, Hydra ha dimostrato una latenza leggermente migliore e una velocità del 2% più elevata rispetto a WireGuard. Questo protocollo è anche più difficile da rilevare, il che gli consente di aggirare i firewall e di funzionare in Cina. IKEv2, invece, è ottimo per i dispositivi iOS ed è abilissimo nel passare da una fonte di dati all'altra mentre si è in viaggio.

Screenshot showing Hotspot Shield connected to a UK server and streaming a show on SafariUn account gratuito dà accesso a 2 protocolli ottimizzati per la velocità: Hydra e WireGuard.

Al pari di Proton VPN, Hotspot Shield fornisce una dotazione mensile illimitata di dati gratuiti. È quindi un’ottima soluzione se, come me, ti perdi spesso a vedere video su YouTube durante ore. È bello non doversi mai preoccupare di venire interrotti da un momento all’altro per via dei limiti al consumo di dati.

Il piano gratuito per Mac dà accesso a server in 4 posizioni: New York, Los Angeles, Regno Unito e Singapore. Collegatomi nel Regno Unito, ho potuto accedere a iPlayer, ITVX e All 4 con una velocità di 119,59 Mbps (6% in meno rispetto alla mia connessione di base): sono prestazioni quasi pari a quelle di alcune VPN premium. Sul server di Los Angeles ho invece ottenuto un’impressionante velocità di 115,63 Mbps e l’accesso al catalogo statunitense di Netflix.

Hotspot Shield ha sede negli Stati Uniti, il cuore della 5-Eyes Alliance. L’azienda ammette inoltre di mantenere log con registri anonimi dell’uso dei dati e dei dispositivi. Un account gratuito permette una sola connessione alla volta e Hotspot Shield sostiene il servizio mostrando annunci pubblicitari che si fanno rapidamente un po’ troppo fastidiosi.

Caratteristiche utili

  • Registrazione non richiesta. Non è necessario fornire un indirizzo e-mail o creare un account.
  • Split tunneling. Permette di connettersi con VPN o, al contrario, escludere dal tunnel VPN singoli siti web. L’ho trovato un po’ meno comodo rispetto allo split tunneling di hide.me, che permette di gestire in modo simile anche le app.
  • Assistenza tramite e-mail e FAQ. L’assistenza via e-mail è disponibile in italiano grazie a uno strumento di traduzione automatica, però è necessario passare dalle domande frequenti per arrivare al modulo di contatto.
  • Ideale per il gaming su server vicini. Il suo protocollo proprietario Hydra è stato creato per garantire sicurezza, velocità e bassa latenza. Ho ottenuto un buon ping di 22 ms nel Regno Unito, ma i 163 ms di New York sono un po’ troppi per un gioco online fluido (si raccomanda un ping inferiore a 100 ms).

7. TunnelBear - App per Mac peculiare, divertente e facile da usare anche dai principianti

Caratteristica di spicco Applicazione con gli orsi come tema di base; divertente e facile da usare anche per gli utenti più alle prime armi
Sicurezza Crittografia AES a 256 bit, kill switch, protezione contro le perdite IP/DNS
Piattaforme accessibili Netflix USA, ITVX, All 4, YouTube, Spotify e Instagram
Prova gratis Piano gratuito senza limiti di tempo
App per macOS in italiano No
Assistenza clienti in italiano No

L’applicazione per Mac di TunnelBear è molto semplice da usare. Le posizioni server sono visualizzate su una mappa animata e, quando ne selezioni una, si attiva una simpatica animazione di un orso che scava un tunnel dalla tua posizione a quella desiderata. Come server c’è l’imbarazzo della scelta, perché l’account gratuito di TunnelBear ti dà accesso a tutte le sue 47 posizioni, Italia e Svizzera incluse.

Screenshot showing the TunnelBear app and the animated bear tunneling to a location in the USPuoi anche usare il menu a tendina vicino al pulsante di connessione per scegliere tra le 47 posizioni server di TunnelBear.

Le velocità di questa VPN sono notevoli sui server vicini: collegatomi alla posizione "UK - London”, ho ottenuto 118,93 Mbps, solo l’8% in meno rispetto alla mia connessione di base. "USA - New York” è una posizione comprensibilmente più lenta, ma fornendomi 75,11 Mbps si è dimostrata comunque adatta per lo streaming in Ultra HD. In quanto alle piattaforme, poi, mi ha dato accesso a Netflix USA, BBC iPlayer e ITVX su Safari.

Offre 2 GB di dati al mese, sufficienti per guardare giusto un paio di film in qualità HD. Non è una dotazione pari a quella di altre VPN gratis, ma è comunque sufficiente per rendere la VPN utilizzabile per scaricare un file torrent di grandi dimensioni o per alcune settimane di navigazione leggera.

TunnelBear ha sede in Canada, all’interno della 5-Eyes Alliance, ma è comunque più sicura rispetto alla maggioranza delle VPN gratis per Mac. Ogni anno fa realizzare un audit della sicurezza delle sue app e rilascia regolarmente dei report di trasparenza. Inoltre, ha donato oltre 20.000 account premium a organizzazioni non governative, attivisti e manifestanti, un gesto che sottolinea l’integrità di questa azienda.

Caratteristiche utili

  • GhostBear. Camuffa la connessione VPN come normale traffico Internet, riuscendo così ad aggirare i firewall ed eludere la censura persino in Cina.
  • VigilantBear. La funzione di kill switch di TunnelBear, per assicurare che non avvengano esposizioni di dati online in caso di caduta della connessione protetta.
  • Connessione automatica. Puoi impostare la VPN perché si connetta all’avvio del sistema e la tua navigazione resti sempre privata.
  • TCP Override. Diminuisce un po’ la velocità, ma è più affidabile quando la connessione di base è instabile (non è disponibile per dispositivi iOS).

Tabella di confronto rapido delle migliori gratis per Mac (e Safari)

Posso affermare con certezza che, come minimo, tutte le VPN di questa lista sono sicure da usare. Oltre a funzioni di sicurezza e protezione della privacy, ciascuna VPN offre anche una propria serie di caratteristiche tali da renderle più o meno adatte a determinate attività online.

Per attività ad elevato consumo di dati come lo streaming, il download e il gaming, le VPN con alte velocità e dati illimitati sono sicuramente le migliori opzioni. Per lo sblocco di servizi e piattaforme regionali, è utile disporre di una rete di server quanto più ampia. Per una maggiore privacy, invece, è meglio cercare una VPN gratis che non richieda di effettuare l’iscrizione.

Anche se le prime due VPN che ho suggerito non sono completamente gratuite, riconoscono un periodo di garanzia soddisfatti o rimborsati e permettono di accedere alle loro app per Mac/iOS con piena funzionalità, mentre le soluzioni totalmente gratuite pongono sempre delle limitazioni.

Piano gratuito o garanzia di rimborso? Velocità Limite mensile di dati Compatibilità con macOS Compatibilità con iOS Numero di Paesi con server Estensione per Chrome/Firefox gratuita? Richiede iscrizione? Funziona in Cina?
🥇ExpressVPN 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati Estremamente elevata Nessun limite High Sierra 10.13 e versioni successive iOS 12 e versioni successive 105 No
🥈CyberGhost 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati Molto elevata Nessun limite High Sierra 10.13 e versioni successive iOS 13 e versioni successive 100 Sì (con limitazioni) No
🥉Proton VPN Completamente gratis Elevata Nessun limite Sierra 10.12 e versioni successive iOS 14 e versioni successive 3 No No
Avira Phantom VPN Completamente gratis Media 500 MB High Sierra 10.13 e versioni successive iOS 12 e versioni successive 1 Sì (con limitazioni) No No
hide.me Completamente gratis Elevata 10 GB Catalina 10.15 e versioni successive 7 Sì (con limitazioni) No
Hotspot Shield Completamente gratis Molto elevata Nessun limite Sierra 10.12 e versioni successive iOS 13 e versioni successive 3 No No
TunnelBear Completamente gratis Elevata 2 GB Catalina 10.15 e versioni successive iOS 12 e versioni successive 47

Prova ExpressVPN senza rischi >>

Suggerimenti per scegliere la migliore VPN gratis per Mac

Ecco i principali fattori che ho considerato per stilare questa graduatoria delle migliori VPN gratis per Mac:

  • Davvero gratis. Mi sono assicurato che ogni VPN della mia lista fosse effettivamente gratuita al 100% oppure offrisse una garanzia di rimborso di efficacia testata e comprovata.
  • Applicazioni per Mac user-friendly. Oltre ad app native per macOS, iOS e iPad, tutte le VPN delle mia lista offrono anche piena compatibilità con Safari. Sono inoltre facili da installare e utilizzare su Mac desktop, MacBook, iMac, Mac Mini o iPhone.
  • Solide funzioni di sicurezza e privacy. Tutte le VPN gratis di questa lista sono dotate di crittografia AES a 256 bit e protezione contro perdite di IP/DNS per mantenere riservato ogni tuo movimento online, contrariamente a quanto accade con alcune VPN gratuite. Ho anche esaminato ogni informativa sulla privacy per indicarti chiaramente quali dati raccolga ogni VPN o se segua una politica di no-log.
  • Buone velocità e dati sufficienti. Gran parte delle VPN gratis per Mac limita uno di questi fattori, se non entrambi. Ho testato le velocità e verificato i limiti di dati di ciascuna VPN, in modo che tu possa scegliere consapevolmente quella più adatta alle tue esigenze.
  • Capacità di sblocco. Ho testato ogni VPN gratis per Mac con diverse piattaforme di streaming, assicurandomi che offrano accesso ad almeno alcune delle più popolari. Ho inoltre selezionato VPN gratis che supportano l’uso di torrent, perché non è cosa da tutte.
  • Assistenza clienti. Mi sono assicurato che ciascuna di queste VPN gratis per Mac offra qualche metodo di supporto, almeno tramite e-mail o con FAQ consultabili. L’assistenza mediante una live chat disponibile 24/7 è ovviamente l’opzione più comoda, ma in genere si trova solo con i servizi a pagamento.

Altre VPN gratis per Mac

I nostri test hanno indicato anche alcune altre VPN gratis per Mac di decente livello, che però non sono entrate nella nostra lista delle migliori VPN. Ecco alcune di queste alternative gratuite che risultano comunque degne di considerazione:

  • Kaspersky Secure Connection - VPN gratis per Mac che supporta un numero illimitato di dispositivi connessi e offre alcune funzioni di sicurezza interessanti, come la protezione automatica su Wi-Fi e un blocco anti-malware. Manca però un kill switch, oltre al fatto che permette di connettersi solo al server più vicino e limita i dati a soli 500 MB mensili.
  • Speedify - Con questa VPN gratis si ottengono 2 GB di dati e la connessione simultanea di 5 dispositivi all’intera rete di server. Tuttavia, non funziona con le principali piattaforme di streaming e rallenta notevolmente le velocità (nonostante affermi il contrario). Inoltre, registra alcuni dati dell’utente e non dispone di kill switch.
  • OperaVPN - Offre dati illimitati, server in 3 regioni (America, Europa e Asia) e un ad-blocker. Il risvolto negativo è che è integrata nel browser Opera, quindi proteggerà solo quel browser e non l’intero dispositivo Mac. Oltretutto non offre un kill switch né la possibilità di scegliere un server specifico all’interno di ogni regione.

Consiglio dell'esperto: gran parte delle VPN gratuite per Mac non sono sicure

Quando si utilizza una VPN gratis per Mac che non sia fornita da un provider di servizi a pagamento, il "prodotto” vieni a essere tu e i tuoi dati. I provider di VPN devono pur guadagnare qualcosa in qualche modo, e lo fanno con tecniche alquanto subdole. Ecco alcuni dei pericoli di scaricare VPN a caso non testate con occhio esperto:

  • Registrano i tuoi dati per venderli. La maggior parte delle VPN gratis che lo fanno, non agiscono alle spalle degli utenti. Ad esempio, sia VPNBook che BetternetVPN dichiarano esplicitamente nella loro informativa sulla privacy di monitorare i dati degli utenti. I dati raccolti possono includere i siti visitati, l’ora e la durata delle sessioni di connessione, così come il tipo di dispositivo, il sistema operativo e le dimensioni dello schermo.
  • Ti bombardano con fastidiose pubblicità. Oltre a vendere i tuoi dati a soggetti che definiscono "affiliati e terze parti rilevanti”, i provider di VPN gratis possono anche sfruttarli per un’infinità di annunci mirati, targettizzati in base alla tua cronologia di navigazione.
  • Hanno un basso livello di sicurezza e crittografia. Spesso le VPN gratis per Mac non integrano funzioni di sicurezza basilari come un kill switch e la protezione contro le perdite IP/DNS. Molte fanno persino trapelare il tuo vero indirizzo IP, mentre altre non criptano per nulla i dati. Tutto il contrario rispetto allo scopo di una VPN degna di questo nome.
  • Possono infettare il Mac con virus e malware. Questo può causare danni con il passare del tempo, considerato che potresti anche non accorgerti che il tuo Mac sia infetto finché le applicazioni non iniziano ad andare lente o a bloccarsi del tutto.

La realtà è che la maggioranza delle VPN gratis per Mac usa mezzi poco trasparenti per fare soldi alle tue spalle. I tuoi dati personali e i tuoi prodotti Apple sono troppo preziosi per metterli a rischio scaricando una VPN gratis per Mac da fonti che non conosci. Le VPN completamente gratis che consiglio presentano limitazioni, ovvio, ma almeno sono sicure da usare poiché finanziate mediante gli ingressi dei corrispondenti abbonamenti premium.

VPN gratis da evitare

A differenza delle VPN gratis per Mac della mia lista, queste sono VPN gratuite pericolose da usare. Possono infatti condividere i tuoi dati con terze parti o anche includere malware e virus.
Le seguenti VPN gratis per Mac non sono sicure e dovresti evitare di scaricarle.

  • Hola: non è neppure una VPN, ma una rete P2P. Questo significa che condividi una rete con tutti gli altri utenti e potresti essere ritenuto responsabile delle loro attività online.
  • VPNBook: mantiene log e infetta il tuo dispositivo con malware.
  • VPN Gate: è gestita da volontari e archivia i log degli utenti.
  • SuperVPN: è piena zeppa di malware.
  • TurboVPN: scarica malware sul tuo dispositivo.
  • BetternetVPN: conserva i log per creare annunci pubblicitari mirati.
  • GOVPN: fa trapelare informazioni di IP e DNS e la sua app include malware.

Guida rapida: come ottenere una VPN gratis per Mac in 3 semplici passi

  1. Scarica una VPN. Consiglio ExpressVPN perché fornisce velocità elevate, dati illimitati e supporto per connessioni P2P. Inoltre, puoi provare ExpressVPN senza rischi fino a 30 giorni.
  2. Collegati a un server. I server vicini alla propria posizione tendono a essere i più veloci, ma la sua intera rete è affidabile per lo sblocco di contenuti in tutto il mondo.
  3. Inizia a navigare. Ora i tuoi dati sui tuoi dispositivi macOS e iOS sono nascosti e la tua navigazione è privata sia su Safari che su tutte le altre app che utilizzi.

Prova ExpressVPN senza rischi >>

Domande frequenti sulle VPN gratis per Mac e Safari

Esiste un'estensione VPN gratuita per il browser Safari?

No, le regole severe di Apple ostacolano la disponibilità di estensioni VPN per Safari. La soluzione migliore, in ogni caso, è quella di utilizzare una VPN completa per proteggere l'intero dispositivo, comprese le sessioni di navigazione su Safari. La maggior parte delle estensioni VPN per browser sono solo dei proxy che sostituiscono la tua posizione virtuale sul browser senza però crittografare i dati. Una VPN completa cripta i dati per rendere l'attività di navigazione più difficile da rintracciare.

Per una maggiore sicurezza, ti consiglio anche di utilizzare una finestra privata di Safari che impedisce il tracciamento dei dati e ti disconnette dagli account che tracciano gli stessi. Safari offre anche ulteriori funzionalità per la privacy che puoi abilitare, come ad esempio la protezione dal cross-site tracking, il blocco dei cookie e l'occultamento dell'indirizzo IP.

Qual è la migliore VPN gratis per Mac per vedere Netflix?

Non posso consigliare alcuna VPN gratuita per Netflix. Le VPN gratuite sono spesso inutili con Netflix e, anche se funzionassero, sono soggette a troppe limitazioni per poter fare streaming in modo affidabile. Un'opzione migliore è quella di affidarsi a una VPN premium ed economica che preveda una garanzia soddisfatti o rimborsati, assicurando massima affidabilità per lo streaming su Netflix. Le VPN premium offrono dati illimitati e l'accesso a una rete internazionale di server per garantire uno streaming illimitato su Netflix con il tuo Mac, iPhone o iPad.

Se però preferisci una VPN completamente gratuita, all'interno di questo elenco ne troverai alcune che sono compatibili con almeno un paio di cataloghi Netflix. Oltre alle capacità di sblocco, è essenziale che la VPN offra anche dati illimitati (o almeno sufficienti per guardare i contenuti che intendi vedere). Indicativamente, una VPN con un tetto all'uso di dati di 10GB ti consentirà di guardare contenuti in streaming in HD per circa 5 ore.

È possibile ottenere una VPN gratis per Mac senza registrarsi?

Sì. Alcune VPN non richiedono di effettuare iscrizioni o registrazioni. Nel caso della prova gratuita di una VPN premium sarà necessario indicare un indirizzo e-mail e i dettagli di una carta di credito, comunque i tuoi dati vengono memorizzati con una tecnologia di sicurezza di livello bancario, quindi sono pienamente protetti. Puoi anche registrarti con un indirizzo e-mail temporaneo, se vuoi maggiore privacy.

Le VPN gratis per Mac sono sicure?

Dipende: molte non lo sono, ma tutte le VPN gratis per Mac presenti in questa lista offrono un uso sicuro. Dispongono infatti degli elementi di sicurezza e privacy essenziali per garantire la protezione dei dati degli utenti, come una crittografia di livello militare, protocolli affidabili e la protezione contro perdite di dati. Inoltre, nessuno di questi provider registra informazioni identificative dell’utente.

Questi sono solamente i requisiti minimi che una VPN dovrebbe avere per mantenere al sicuro il tuo Mac e tutti i dati che contiene. Se la sicurezza è la tua principale preoccupazione, vale la pena considerare l’upgrade a una VPN premium dotata di funzioni più avanzate, come kill switch, politica di no-log verificata e un sistema di prevenzione anti-malware. Le prime due VPN della lista offrono queste e altre utili funzionalità.

Una VPN gratis per Mac funzionerà anche su altri dispositivi?

Sì, ma è probabile che tu debba disconnettere la VPN su un dispositivo, prima di utilizzarla su un altro. Tutte le VPN di questa lista sono utilizzabili su più dispositivi. In genere, se la VPN non richiede di creare un account, dovresti poterla utilizzarla su tutti i dispositivi che vuoi. Se invece richiede l’iscrizione, le connessioni tendono a essere limitate a un solo dispositivo per volta.

Esistono VPN gratuite per Mac che funzionino in Cina?

Le VPN gratuite raramente funzionano in Cina, ma ne ho comunque trovate alcune. Affinché una VPN funzioni in Cina, deve avere robuste funzionalità di sicurezza e velocità elevate. Alcune delle VPN gratuite per Mac presenti in questo elenco offrono l'offuscamento del server. Questa funzione di sicurezza permette alla VPN di aggirare i firewall più ostinati e di funzionare anche nei Paesi soggetti a forte censura come la Cina. Aggiunge inoltre un ulteriore livello di privacy per evitare che sguardi indiscreti possano spiare la tua attività online.

Per di più, il Great Firewall limita la velocità sui siti provenienti dal di fuori del Paese. La tua VPN gratuita per Mac, pertanto, dovrebbe essere abbastanza veloce da evitare un calo eccessivo di velocità. In caso contrario, sarà difficile riuscire a navigare.

Quanto influirà una VPN gratuita sulla velocità del mio Mac?

Dipende. Una VPN ottimizzata manterrà al minimo la perdita di velocità. Potresti quindi ottenere cali di velocità solo del 5-25% rispetto alla tua connessione di base. Detto questo, alcune VPN gratis per Mac sono molto scarse in termini di prestazioni: ho visto riduzioni di velocità persino del 90%!

Spesso le VPN gratis limitano deliberatamente la velocità per evitare che i server si sovraccarichino e stimolare gli utenti a fare l’upgrade al servizio premium in abbonamento. Solitamente, come massimo danno accesso a 5 posizioni server (spesso solo a una), condizione che provoca forti cali di velocità per via del sovraffollamento dei server. Inoltre, quanto più un server è lontano da dove ti trovi, più basse saranno le velocità. La VPN totalmente gratis più veloce è Hotspot Shield, con la quale ho registrato un calo del 6% su server vicini e appena dell’8% collegandomi a server statunitensi.

Il Mac ha una VPN integrata?

No, Apple non integra un servizio di VPN nei dispositivi macOS. Per utilizzare l’interfaccia VPN del Mac, è comunque necessario un servizio di VPN che fornisca file di configurazione di IKEv2 o L2TP, come nel caso di ExpressVPN. Tuttavia, la maggior parte delle VPN gratis non li offre. Inoltre, la connessione di una VPN con questo metodo offre opzioni limitate. È meglio installare l’applicazione Mac di una VPN, in modo da disporre di ogni funzionalità, dalle caratteristiche di sicurezza complete fino alla scelta della posizione server a cui connettersi.

iCloud offre "Relay privato” solo per Safari, ma è semplicemente una connessione proxy, persino più lenta di altre. Non cambia la posizione virtuale, non cripta il traffico e non aiuta a eludere le restrizioni geografiche, quindi non è né sicura né vantaggiosa quanto l’uso di una VPN.

Perché avrei bisogno di una VPN per Mac?

Una VPN per Mac gratuita offre diversi vantaggi, sia per la sicurezza che per quanto riguarda l'intrattenimento. Nei Paesi dell'Alleanza dei 5 Eyes (Regno Unito, Stati Uniti, Canada, Australia e Nuova Zelanda), i fornitori di servizi Internet sono tenuti a monitorare e condividere i tuoi dati di navigazione con i governi. Una VPN gratuita affidabile cripta i dati del tuo Mac e ne nasconde l'indirizzo IP, proteggendo la tua navigazione su Safari dai fornitori di servizi Internet, dalla sorveglianza governativa e dagli hacker.

Migliora anche la sicurezza sul Wi-Fi pubblico, fondamentale per le reti libere. Una VPN con un sistema di blocco malware protegge dai contenuti dannosi. Inoltre, le VPN affidabili assicurano l'accesso da Mac ai contenuti soggetti a restrizione geografica. Si tratta di una funzione utile se sei spesso in viaggio e vuoi poter accedere alle tue piattaforme di streaming abituali.

Ottieni la migliore VPN gratis per Mac e Safari

Tutte le VPN completamente gratuite ti limitano in qualche maniera. Nella mia lista, però, ho inserito VPN dotate di varie funzioni e caratteristiche, che ti forniranno solida sicurezza, velocità elevate, buone capacità sblocco e supporto per torrent. La maggior parte dei servizi totalmente gratis non offre tutto questo, ma è possibile trovarne uno adatto per un’attività specifica. A questa lista ho aggiunto anche un paio di servizi premium, in modo che tu possa vedere quanto offrono in confronto alle VPN gratuite.

Per un’esperienza più completa sul tuo Mac, ti consiglio ExpressVPN. Offre quanto elencato, non pone alcun limite di dati o velocità e ha piena compatibilità con i processori Apple. Anche se non è gratuita al 100%, puoi provare ExpressVPN senza assumere rischi, perché offre 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Se durante tale periodo capisci che non fa per te, potrai ottenere un rimborso in maniera semplice e rapida.

Le migliori VPN per Mac (e Safari) con garanzia di rimborso sono...

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
50% di risparmio!
4
9.4 /10
9.4 Nostro punteggio
42% di risparmio!
5
9.3 /10
9.3 Nostro punteggio
74% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

Andrea è un appassionato di tecnologia che ritiene la privacy online fondamentale per arginare la completa deriva verso un sistema orwelliano. Quando non è intento a leggere di innovazione, Andrea esplora la tecnologia interiore dell'essere umano praticando l'auto-osservazione e la meditazione.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.