I 7 migliori motori di ricerca privati 2020 – Servizi davvero senza log

Best Private Search Engine

È una cosa disprezzata da tutti, ma sentiamo spesso di non potervi sfuggire: i grandi motori di ricerca come Google, Bing e Yahoo ci aiutano a orientarci sul web, ma allo stesso tempo lasciamo che raccolgano quante più informazioni possibili sul nostro conto.

Questi motori di ricerca non sono altro che grandi industrie basate sulla raccolta di dati, senza alcun riguardo per la privacy degli utenti. Registrano il tuo indirizzo IP, i termini che cerchi, i risultati su cui clicchi, quante volte torni indietro alla pagina dei risultati oppure se modifichi la ricerca, oltre a molto, molto altro.

Tutti questi dati permettono loro di creare una “mappa dell’utente”, un resoconto della tua personalità di navigazione. Tali mappe costituiscono un mercato da miliardi di dollari all’anno: vengono vendute agli inserzionisti, che poi ti bombardano con annunci mirati.

Pertanto, come trovare ciò che ti serve online senza trasformarti in un prodotto? Un buon punto di partenza è utilizzare motori di ricerca meno conosciuti e che non registrino la tua attività.

Abbiamo quindi cercato i migliori motori di ricerca rispettosi della privacy degli utenti. Anche se non sono nomi molto familiari, sono certamente in grado di fare ciò che serve, se sai come usarli.

Ma prima di elencarti i nostri migliori motori di ricerca privati senza log, cerchiamo di fare chiarezza su ciò che i motori di ricerca possono e non possono fare per proteggere la tua privacy.

Proteggere la tua privacy online con una VPN

Anche utilizzando un motore di ricerca che non salva alcuna informazione, la tua attività di navigazione attirerà comunque l’attenzione di soggetti terzi, bramosi di dati altrui.

Come indicato dai termini e condizioni di gran parte dei motori di ricerca privati, una volta cliccato su un risultato di ricerca, questi servizi non saranno più in grado di proteggere la tua privacy. I siti che visiti potranno registrare il tuo IP e tenere traccia della consultazione delle loro pagine. Da qualche parte, la maggior parte dei siti include un’informativa sulla privacy; tuttavia, quando la trovi, i tuoi dati potrebbero essere già compromessi.

Peggio ancora, in molti Paesi il provider di servizi internet (ISP) può tracciare la tua attività e vendere i dati raccolti. Significa che la tua attività online è oggetto di sorveglianza ancor prima di digitare una singola lettera nella barra di ricerca.

Celando la tua vera posizione e sostituendola con un IP preso dal proprio parco server, una VPN impedisce a terze parti di monitorare la tua attività. Le migliori VPN proteggono i tuoi dati con una crittografia di livello militare e misure di sicurezza avanzate che ti consentono il totale anonimato online.

Se consideri la privacy online un tema centrale, prima di provare i motori di ricerca elencati in questo articolo, ti raccomandiamo vivamente di procurarti una VPN della massima qualità. Si tratta del modo più semplice per avere la certezza di una protezione completa durante le tue ricerche.

Le migliori VPN da utilizzare con motori di ricerca privati

Ecco a te alcune informazioni e un paio di consigli riguardanti tre VPN che si sono positivamente distinte nei nostri test di sicurezza della rete, protezione della privacy e prestazioni complessive.

  1. NordVPN
    NordVPN ti mantiene anonimo grazie a una rigorosa politica di no-log e nascondendo i tuoi dati con una combinazione di crittografia a 256 e 2048 bit. Le sue caratteristiche di sicurezza sono leader nel settore e includono le funzioni di Double VPN, Onion over VPN e CyberSec, un ottimo blocco contro annunci e malware.
  2. ExpressVPN
    ExpressVPN si posiziona come il servizio di VPN premium più veloce che ci sia, ma senza fare sconti in termini di sicurezza. La sua crittografia di livello militare lavora insieme a una selezione di protocolli e a un kill switch automatico per tenerti al riparo dai sistemi di raccolta dati online.
  3. CyberGhost
    Con una delle interfacce più facili da usare nel settore delle VPN, CyberGhost offre il completo anonimato online in un solo clic. Un kill switch automatico, la crittografia AES-256 e la protezione dalle perdite DNS sono tutte caratteristiche integrate nelle sue applicazioni, disponibili per ogni principale piattaforma, in modo da godere di sicurezza su qualsiasi dispositivo.

Ottieni subito NordVPN

Una volta messa in sicurezza la propria connessione con una VPN affidabile, è possibile proteggere ulteriormente la propria privacy utilizzando questi motori di ricerca meno noti invece dei grandi nomi che vogliono trasformare i tuoi dati in enormi profitti per le loro tasche.

I migliori motori di ricerca privati

1. DuckDuckGo

duckduckgo-image

Di gran lunga il servizio più noto fra quelli che si promuovono come motori di ricerca privati, DuckDuckGo è un potente metamotore di ricerca che accorpa risultati da oltre 400 fonti, includendo Yahoo, Bing e Wikipedia. La sua popolarità è estremamente alta, realizzando all’incirca 14 milioni di ricerche al giorno.

Non abbiamo dubbi circa il valore di DuckDuckGo come strumento di ricerca e apprezziamo che adotti un’informativa sulla privacy dettagliata e trasparente, disponibile sul sito web. Tuttavia, se il tuo obiettivo è il 100% di anonimato, ci sono un paio di dettagli di tale politica che potrebbero interessarti.

Prima di tutto, DuckDuckGo salva le cronologie di ricerca, anche se sostiene che tutti i dati salvati sono “non personali” e aggregati, in modo che le tue ricerche non siano ricollegabili direttamente a te. In secondo luogo, oltre alle entrate degli annunci pubblicitari, DuckDuckGo trae profitto dalle commissioni di siti di e-commerce affiliati, come Amazon ed eBay.

Questo non è assolutamente paragonabile alla vendita dei tuoi dati, ma se preferisci un motore di ricerca privato che operi in modo pienamente indipendente da aziende note per svolgere una raccolta dati aggressiva, potresti voler optare per una delle altre opzioni presentate a continuazione.

In ogni caso, prima di utilizzare DuckDuckGo, assicurati di leggere a fondo l’informativa sulla privacy della società, in modo da essere consapevole di quali informazioni relative alle tue ricerche saranno salvate.

Visita DuckDuckGo

2. Swisscows 

L’informativa sulla privacy di Swisscows ti dice le cose in modo semplice e lineare: “Non raccogliamo alcuna informazione personale dei nostri visitatori. Assolutamente nulla.

Non registra indirizzi IP né informazioni del browser o del dispositivo. Neppure i termini di ricerca vengono memorizzati o analizzati. L’unico dato che Swisscows mantiene in registro è il numero totale di ricerche effettuate ogni giorno.

Questo motore di ricerca utilizza server proprietari, senza affidarsi a infrastrutture di terzi. Il suo data center si trova al di sotto delle Alpi svizzere, protetto dalle rigide norme locali in tema di privacy e conservazione dei dati. Nessuna delle sue infrastrutture è situata nei confini dell’UE o degli Stati Uniti.

Stando così le cose, è lecito domandarsi in che modo Swisscows riesca a finanziarsi. Ebbene, fa soldi mostrando dei banner pubblicitari degli sponsor insieme ai risultati della tua ricerca. Si tratta di annunci basati su ciò che hai cercato, non sulla tua posizione o sulla cronologia di ricerca. Swisscows è un motore di ricerca non invasivo e per tutta la famiglia, poiché non include mai contenuti espliciti o sessisti.

Visita Swisscows

3. Searx.me

searx.me-image

Tecnicamente, Searx.me è un metamotore di ricerca, vale a dire che aggrega i risultati di altri motori di ricerca noti. Come StartPage, Searx rimuove dalla tua richiesta ogni dato identificativo, in modo che Google e gli altri ricevano i tuoi termini di ricerca in forma anonima.

Nelle sue condizioni di servizio, Searx afferma che “non si preoccupa di ciò che cerchi”. In altre parole, non conserverà alcun registro relativo alla ricerca o ai tuoi dati. A differenza di StartPage, però, Searx non inserisce annunci nelle pagine dei risultati.

Al contrario, diverse pagine del sito web Searx.me e tutte le pagine dei risultati includono un link per effettuare una donazione a sostegno del servizio. La pagina principale delle donazioni mostra anche un resoconto di quanto ricevuto finora (in forma anonima, naturalmente).

Searx opera tramite software open-source e il suo codice è disponibile su Github. L’azienda incoraggia a scaricare il codice e a modificarlo come l’utente ritenga più opportuno per massimizzare la protezione della propria privacy. Per i meno esperti, nella pagina di ricerca principale sono disponibili varie impostazioni avanzate personalizzabili.

Ricorda, tuttavia, che se scarichi il codice e lo esegui dal tuo dispositivo, i risultati della ricerca non saranno aggregati con altri e potrebbero essere ricollegabili al tuo IP, vanificando così ogni ragione di usare un motore di ricerca privato.

Searx è disponibile anche come estensione per Firefox, potendo quindi essere utilizzato senza dover accedere alla sua homepage.

Visita Searx.me

4. Disconnect Search

disconnectsearch-image

Almeno per ora, Disconnect Search rappresenta un’eccezione a quella regola secondo cui un’azienda che offre servizi gratis su internet debba necessariamente far soldi alle tue spalle in altri modi. L’azienda ha in progetto di ampliare i propri servizi per includere delle opzioni a pagamento, comunque al momento il motore di ricerca non genera entrate.

Come StartPage e Searx.me, Disconnect Search ti fornisce risultati da altri portali, consentendoti anche di scegliere il motore di ricerca specifico da utilizzare, fra Bing, Yahoo e DuckDuckGo.

Come i servizi precedenti, Disconnect Search invia la tua richiesta in forma anonima in modo che non sia riconducibile a te e non tiene traccia delle ricerche effettuate.

Una delle caratteristiche migliori di questo metamotore è che mostra i risultati nello stile del motore di ricerca da cui provengono. Questo significa che le pagine dei risultati sono visivamente più apprezzabili di quelle che si ottengono con i servizi precedenti.

Inoltre, se desideri accedere ai risultati a livello locale, puoi installare l’estensione di Disconnect Search per browser ed effettuare ricerche in base alla posizione.

Disconnect fornisce anche una VPN e un browser privato, tuttavia, considerate le sue numerose carenze, non raccomandiamo l’uso della VPN di Disconnect. Clicca qui per una lista delle migliori VPN.

Visita Disconnect Search

5. MetaGer

metager-image

Creato da una ONG no-profit tedesca, MetaGer è molto popolare nel suo Paese d’origine e sta attirando sempre più utenti da tutto il mondo. In modo paragonabile ai servizi precedenti, MetaGer converte la tua richiesta in una query anonima, trasmettendola ai principali motori di ricerca.

A differenza di questi servizi, però, questo motore di ricerca privato integra un server proxy che nasconde il tuo indirizzo IP, arrivando così a proteggere la tua privacy a un livello che altri motori di ricerca non sono in grado di offrire.

Per ogni link, le pagine dei risultati di MetaGer includono un’opzione “apri in forma anonima”. Se la selezioni, il tuo traffico di rete verrà fatto passare attraverso un proxy anonimo, in modo che né il sito web di arrivo né altri possano rintracciarti.

La protezione della privacy viene mantenuta anche proseguendo la navigazione sul sito web di destinazione. Non è comunque pari al livello di sicurezza che otterresti con una VPN premium, ma è già un passo da gigante per evitare di consegnare tutti i tuoi dati a Google, giorno dopo giorno.

Come Disconnect Search, MetaGer è supportato dai contributi degli utenti; vedrai un pulsante “Donate” sulle pagine dei risultati. Il codice alla base del sito è open source e disponibile a chiunque desideri esaminarlo.

Visita MetaGer

6. Qwant

qwant-image

Qwant si classifica in questa posizione perché, pur non raccogliendo quante più informazioni possibili come fa Google, registra alcuni dati di base. L’azienda afferma di “non tracciare le persone, qualcosa che non cambierà mai”, ma rispettare tale impegno può risultare un po’ complicato.

L’uso di questo motore di ricerca è libero e gratuito, ma registrandoti avrai la possibilità di salvare le ricerche e creare dei preferiti. Per registrarsi, è richiesto il nome e l’indirizzo e-mail, che Qwant utilizza per creare dei log tramite cui fornirti “risultati personalizzati”.

Tutto ciò, però, pare avvicinarsi sempre di più alle pratiche dei motori di ricerca tradizionali, che offrono una certa comodità in cambio dei tuoi dati. Tuttavia, Qwant sostiene di salvare soltanto le query di ricerca, che nessuna informazione personale viene mai condivisa con terze parti e che non effettua mai attività di targeting comportamentale.

Magari è tutto vero, però Qwant ammette anche che la sua fonte di sostentamento è la pubblicità e che gli annunci sono generati in collaborazione con la rete pubblicitaria di Microsoft Bing. Essere associati a Microsoft non trasmette esattamente affidabilità, se cerchi di sostenere concetti come “la privacy dell’utente prima di tutto”.

Comunque, ci rende lieti il fatto che il servizio eviti di inserire nei risultati pubblicità della tua zona.

Con la protezione di una VPN, puoi provare Qwant in prima persona e scoprire fino a che punto mantiene le sue promesse. Se hai figli, potrebbe piacerti Qwant Junior, un motore di ricerca orientato ai minori che blocca i risultati non sicuri (come quelli contenenti pornografia).

Visita Qwant

7. Yase

Yase prende sul serio la sua promessa di non mantenere alcun log. L’informativa sulla privacy dell’azienda afferma di non “condividere alcuna informazione identificativa dell’utente, né pubblicamente né con terzi, tranne quando richiesto dalla legge”, sostenendo inoltre di non memorizzare i log o l’attività degli utenti né gli indirizzi IP.

Questo metamotore utilizza Bing per fornire i risultati di ricerca, raccogliendo informazioni anche da altri siti, per esempio Wikipedia. In questo modo, otterrai risposte rapide e precise mantenendo la tua riservatezza: una situazione vantaggiosa per tutti. Yase fornisce risultati separati a seconda che si tratti di pagine web, immagini, video e notizie, permettendo l’applicazione di filtri come “Safe Search” (ricerca sicura) e il tipo di file.

Yase ti invita a usare il suo servizio affermando di offrire una bolla senza filtri, con privacy totale e risultati migliori. Noi riteniamo che sia una buona opzione anche per la sua interfaccia pulita e intuitiva, la sua politica dalla parte della privacy dell’utente e il suo sistema di risposta intelligente.

Visita Yase

Riepilogo

Effettuare ricerche sul web non dovrebbe implicare la consegna di ogni tua informazione personale a terzi. A prescindere che le conseguenze di tutto ciò si limitino al solo fastidio di ricevere annunci mirati o si estendano molto più gravemente fino ai truschini di Cambridge Analytica con le elezioni statunitensi, la cessione dei propri dati costituisce un prezzo troppo alto da pagare per un servizio di ricerca “gratuito”.

I motori di ricerca privati ti aiutano a mantenere nascosti i tuoi dati personali e riescono a fornire ottimi risultati, dato che interrogano in modo anonimo grandi servizi come Google e Bing. Purtroppo, però, anche utilizzando i migliori servizi elencati in questo articolo, risulterai comunque vulnerabile al monitoraggio della tua attività.

Soltanto la crittografia end-to-end e il mascheramento della posizione offerti da una VPN possono darti la libertà di una navigazione completamente anonima. Se il concetto di VPN ti è nuovo, qui trovi la nostra guida completa che spiega in dettaglio come i migliori servizi mantengano al sicuro i tuoi dati e i tuoi dispositivi ogni volta che vai online.

Dal momento che le VPN più quotate offrono prove gratuite e garanzie soddisfatti o rimborsati, non c’è motivo per non scoprire subito cosa sia in grado di fare per te uno di questi servizi. Una VPN metterà fine alle tue preoccupazioni riguardo a chi abbia accesso ai tuoi dati e come li stia utilizzando.

Per scoprire come ottenere un servizio di VPN premium a prezzo ridotto, non perderti la nostra pagina di offerte e codici sconto regolarmente aggiornata.

 

Ti è stato utile? Condividilo!
Aspetta! NordVPN offre il 70% di sconto sulle sue VPN!