I 5 migliori servizi Proxy in Italia – Aggiornato 2019

Nella tua ricerca di un VPN potresti esserti imbattuto nei server Proxy. I proxy sono a livello di funzionalità molto simili alle VPN, ma sono molto diversi per quanto riguarda la loro efficacia. Entrambe ti permettono di mostrare la connessione come se avvenisse da un’altra posizione. Tuttavia, i livelli di privacy, di crittografia e di anonimato possono essere molto variabili.

Un server Proxy funziona da intermediario tra il tuo computer (smartphone, tablet, ecc.) e internet. In questo aspetto è simile a un VPN, cambia il tuo indirizzo IP. Diciamo, per esempio, che dall’Inghilterra tu voglia accedere a un video USA: potresti usare un Proxy per offuscare la tua posizione e accedere al contenuto. Si tratta di una situazione a basso rischio, che non richiede crittografia di alcun tipo. Un ulteriore esempio potrebbe essere quando vuoi connetterti ad un server  che possa garantirti una scelta di tariffe aeree più economiche rispetto a quelle della tua posizione (si le compagnie aeree fanno cosi). Inoltre, è importante sapere che le connessioni server tramite proxy sono configurate applicazione per applicazione e non per l’intero dispositivo; questo significa dover configurare il client Torrent o il browser in maniera separata per accettare la connessione proxy. Un VPN, d’altra parte, cripta la connessione di tutte le applicazioni tramite un solo passaggio di impostazione, effettivo su tutto il computer.

Una proxy NON cripta la connessione. Nasconde l’IP, ma non nasconde le informazioni di identificazione: essenzialmente, non prende in considerazione la privacy e la sicurezza in maniera integrata. Un server proxy, per esempio, non è adatto per qualcuno che vuole proteggersi usando il WiFi. In aggiunta, quando si incontrano degli script Java o Flash, il vero IP può essere facilmente identificato. Inoltre, molti indirizzi IP proxy sono molto usati e conosciuti dai siti, i quali tendono a bloccarli.

Ci sono due diversi tipi di protocolli per server proxy: HTTP e SOCKS.

HTTP Proxies

Si tratta del più vecchio dei due tipi di server proxy. I proxy HTTP funzionano solo per traffico web. Per usare un proxy HTTP si deve connettersi al server proxy dalle configurazioni del browser (o usare un’estensione browser se il browser non supporta i proxy) e tutto il traffico sarà indirizzato attraverso il proxy. Se stai usando un proxy HTTP per attività che coinvolgono dati sensibili, come conti bancari o email, dovresti usare un browser con SSL abilitato e connetterti a un sito che supporta la crittografia SSL: questo perché, come detto prima, i proxy non offrono crittografia.

Proxy SOCKS

I proxy SOCKS sono un’estensione dei proxy HTTP, i quali non differenziano il tipo di traffico che viene indirizzato attraverso di essi. Questo significa che sono utili per qualcosa di più dell semplice traffico web, e possono gestire altro, come i Torrent. I SOCKS, purtroppo, sono più lenti degli HTTP e questa differenza si fa sentire, specialmente se si cerca di scaricare dei Torrent.

La considerazione finale è che come i VPN, non tutti i Proxy sono uguali. Ci sono più servizi proxy gratuiti in giro, ma per nostra esperienza, quando si parla di protezione dei propri dati e informazioni, pagare qualcosina può essere necessario…. Proxy e VPN gratuiti lo sono per un buon motivo. Generalmente i loro uptime sono bassi, sono pieni di pubblicità e possono esporre a pericoli. A volte sono creati da hacker che vogliono impossessarsi di informazioni (ad esempio quelle finanziarie, di carte di credito).

Allora, quale proxy è meglio usare?

I seguenti providers di VPN offrono anche servizi Proxy.

Queste sono le migliori proxy da utilizzare testate da noi, alcune sono incluse nel piano VPN, altre hanno un costo aggiuntivo.

 

Ti è stato utile? Condividilo!
Aspetta! NordVPN offre il 70% di sconto sulle sue VPN!