Questo sito riceve compensi dalla promozione dei prodotti o servizi presentati in queste pagine. Per maggiori informazioni, leggi l'Informativa sulla pubblicità.
Trasparenza:
Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni di affiliazione Pubblicità

vpnMentor ospita le recensioni scritte dai nostri esperti, i quali si attengono alle rigorose norme di valutazione ed etiche da noi adottate. Tutte le recensioni devono essere il risultato di una valutazione indipendente, onesta e professionale da parte dell'autore della recensione. Detto ciò, potremmo percepire delle commissioni per le azioni compiute dagli utenti attraverso i nostri link, il che non influenzerà la recensione, ma potrebbe influire sulle classifiche, le quali vengono stilate in base alla soddisfazione dei clienti in merito alle vendite precedenti e ai compensi ricevuti.

Linee guida delle recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono redatte da specialisti che esaminano i prodotti attenendosi a rigorosi criteri da noi stabiliti. Tali criteri fanno sì che ogni recensione sia il risultato di una valutazione indipendente, professionale e onesta da parte del revisore, e tenga conto delle funzionalità e delle caratteristiche tecniche del prodotto, oltre che dei costi per gli utenti. Le classifiche che pubblichiamo potrebbero tenere conto anche di eventuali provvigioni di affiliazione, da noi percepite per gli acquisti effettuati mediante i link presenti sul nostro sito.

Le 7 migliori VPN per la Russia efficaci e sicure nel 2023

Aggiornamento Gennaio 2023: la Russia ha recentemente imposto un divieto assoluto all’uso di gran parte dei servizi di VPN, generando problemi di connessione a molti utenti. ExpressVPN rimane una delle pochissime VPN tuttora funzionanti in modo affidabile in Russia, mentre altri ben noti servizi continuano a cercare soluzioni.

ExpressVPN consente l’accesso a siti popolari come Facebook, Twitter, Instagram e Google News e puoi abbonarti pagando con diversi metodi ancora validi per la Russia, fra cui Qiwi, UnionPay, Bitcoin e WebMoney.

Il governo russo ha dato un giro di vite al settore delle VPN, quindi al momento non è facile trovarne una che funzioni. Anche se riuscissi a installare e connetterti a una VPN, potrebbe comunque non essere abbastanza potente da superare i firewall delle autorità russe.

Io e il mio team abbiamo testato oltre 60 servizi per trovare le migliori VPN per la Russia, quelle che funzionano davvero. Si tratta di VPN in grado di accedere a piattaforme e siti di social media internazionali proteggendo la privacy dei tuoi dati.

Tra tutti i servizi che ho testato, per me ExpressVPN è la migliore VPN per la Russia, perché offre velocità elevatissime e funzionalità di privacy e sicurezza del massimo livello, oltre a notevoli capacità di sblocco che ti permetteranno di accedere in maniera protetta ai tuoi siti web preferiti, sia dentro che fuori dai confini russi. Puoi anche provare ExpressVPN in forma completamente gratuita, grazie alla copertura della sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni. Se durante tale periodo capisci che non fa per te, ottenere un rimborso è facile.

Prova subito ExpressVPN

Importante! Nonostante le VPN siano legali in Russia, potresti finire in problemi se ne utilizzi una per accedere a siti web bloccati dal governo russo. Ti invito quindi a informarti sulle norme e le restrizioni locali più recenti per evitare di finire accidentalmente nei guai.

Sei di fretta? Ecco le migliori VPN per la Russia a Gennaio 2023

  1. ExpressVPN - Funzionalità del massimo livello per la sicurezza e la privacy, oltre a server rapidissimi per l’accesso protetto all’intera rete internet. Accetta anche i principali metodi di pagamento russi, come Qiwi, YooMoney e WebMoney. Prova ExpressVPN senza rischi.
  2. CyberGhost - VPN "no-log” estremamente sicura, con server ottimizzati per streaming e torrent e persino una posizione server in Russia.
  3. Private Internet Access - Integra un ad-blocker per migliorare l’esperienza di navigazione e fornisce un’enorme rete di server, però ha sede negli Stati Uniti, luogo non certamente favorevole alla privacy.
  4. NordVPN - Permette di personalizzare le impostazioni con livelli di sicurezza extra per proteggere i dati e l’identità online, però l’applicazione Windows ha una risposta po’ lenta.
  5. Surfshark - Server rapidi per un’esperienza online fluida anche con più dispositivi connessi allo stesso tempo, ma ha sede in un Paese della 9-Eyes Alliance.

Altre 2 VPN per la Russia

Le migliori VPN per la Russia - Analisi completa (aggiornamento 2023)

1. ExpressVPN - La migliore VPN in assoluto per navigare in sicurezza in Russia

  • Più di 3.000 server in 94 Paesi, Italia e Svizzera incluse.
  • Velocità elevatissime e dati illimitati.
  • 5 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix (USA, IT, CH e tanti altri cataloghi), Amazon Prime, Disney+, Hulu, BBC iPlayer, HBO Max, RaiPlay Diretta e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux, smart TV, router e altri sistemi.
  • App disponibili in italiano.
  • Live chat disponibile in italiano.
Offerta per ExpressVPN Gennaio 2023: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

ExpressVPN offre un’impressionante rete di server per sbloccare i tuoi siti preferiti in Russia. Ogni suo server usa una tecnologia di offuscamento avanzata per aggirare i firewall e i blocchi anti-VPN, persino sulle reti più restrittive. A tal fine, il traffico VPN criptato viene ricodificato per farlo sembrare quello di una connessione ordinaria. Se la funzione di selezione automatica del protocollo è attiva, l’offuscamento funzionerà già in background, consentendo di accedere senza problemi a siti come Facebook, Instagram e Twitter.

ExpressVPN è fortemente considerata una delle migliori VPN per la sicurezza e la privacy. Ha fatto da apripista nel settore con la sua tecnologia TrustedServer, basata sull’uso della sola memoria RAM, da cui si cancellano tutti i dati ad ogni riavvio del server (invece delle operazioni di reset manuale compiute dalla maggior parte dei provider di VPN). Inoltre, la sua politica di no-log è stata verificata da un’importante società di sicurezza ed è stata ulteriormente convalidata dai fatti, quando le autorità turche hanno sequestrato uno dei suoi server, ritrovandosi però fra le mani proprio un bel niente. Per riassumere, ExpressVPN non memorizza i tuoi dati, quindi non avrà niente da condividere in caso di richiesta delle autorità russe.

ExpressVPN è dotata della tecnologia crittografica più potente disponibile (AES a 256 bit con perfect forward secrecy), oltre a una solida protezione contro perdite di dati e a un kill switch (chiamato Network Lock): i tuoi movimenti online saranno fondamentalmente non tracciabili. Network Lock agisce da ultima linea di difesa, interrompendo l’accesso a internet del tuo dispositivo in caso di eventuale malfunzionamento della VPN, prevenendo così l’accidentale esposizione di informazioni. Per comprovarne il funzionamento, ho effettuato alcuni test passando dal server di New York a quello di Londra mentre guardavo dei reel su Instagram: non si caricava nulla finché la VPN non ristabiliva una connessione sicura.

Le velocità di ExpressVPN sono estremamente elevate, quindi potrai navigare, goderti lo streaming e usare torrent in Russia senza interruzioni. Ho testato il vicino server del Kazakistan ottenendo una velocità di download di 60 Mbps, mentre sui server a lunga distanza (New York e Miami) la velocità media si aggirava intorno ai 57 Mbps. Ho dunque potuto guardare Stranger Things su Netflix USA in HD senza il benché minimo buffering. Inoltre, ogni episodio si caricava in meno di due secondi.

screenshot showing ExpressVPN's speed test resultsCon ExpressVPN ho potuto scaricare un file torrent da 2,5 GB in soli 6 minuti.

È possibile scegliere tra 4 protocolli di sicurezza: OpenVPN, IKEv2, L2TP/IPSec e Lightway, quest’ultimo esclusivo di ExpressVPN. Nei miei test, Lightway ha superato gli altri protocolli VPN in termini di velocità e tempi di connessione. È stato più rapido del 15% rispetto a OpenVPN e non ha mai richiesto più di due secondi per connettersi. Puoi anche usare lo split tunneling per migliorare ulteriormente le prestazioni, selezionando solo le applicazioni da instradare sulla VPN e lasciando il resto sulla connessione normale.

ExpressVPN non ha server in Russia, ma non lo considero un aspetto negativo. Anche se non sarà possibile accedere ad alcuni contenuti russi dall’Italia, è più sicuro per l’azienda mantenere la propria infrastruttura fisica fuori da quei Paesi che hanno sequestrato server VPN in passato, come la Russia. Inoltre, tanti siti russi non sono soggetti a restrizioni geografiche, quindi molti funzioneranno senza problemi. Se ti trovi in Russia, ti consiglio di utilizzare la funzione "Smart Location”, che ti collegherà automaticamente al miglior server in base alla tua posizione.

Passando ai prezzi, è un po’ più costosa di altre VPN, con il piano più economico che parte da €6,39/mese. Tuttavia, c’è da considerare che ExpressVPN propone ottimi sconti durante tutto l’anno. Quando ho sottoscritto l’abbonamento annuale, ho ottenuto il 49% di sconto e 3 mesi di servizio gratis. Tutti i piani hanno le stesse caratteristiche, quindi è meglio optare per un’opzione di lungo periodo, poiché ti farà risparmiare il massimo possibile. Accetta inoltre tanti metodi di pagamento funzionanti in Russia, tra cui Qiwi e diverse criptovalute.

Puoi anche provare ExpressVPN in forma totalmente gratuita perché è coperta da 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Se durante tale periodo capisci che non fa per te, ottenere un rimborso è facile. Dopo aver utilizzato il servizio per un po’ di tempo, ho contattato l’assistenza tramite la live chat attiva 24/7 per effettuare la richiesta. L’agente in chat mi ha posto 3 rapide domande di valutazione del servizio, quindi ha subito approvato il rimborso e dopo due giorni ho ricevuto indietro l’importo completo.

Prova subito ExpressVPN

2. CyberGhost - Server ottimizzati per sbloccare le tue piattaforme di streaming preferite dalla Russia

  • Più di 9.758 server in 91 Paesi (anche a Roma e Milano), inclusi server ottimizzati per lo streaming.
  • Velocità elevate e dati illimitati.
  • 7 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Ivi, Okko, Netflix (USA, GB, IT e altri cataloghi), Disney+ IT e USA, Hulu, DAZN IT e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux, router e altri sistemi.
  • App disponibili in italiano.
Offerta Gennaio 2023: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

CyberGhost offre server specializzati per accedere facilmente ai più popolari servizi di streaming. Nei miei test mi sono collegato al suo server ottimizzato per Netflix USA e ho ricevuto accesso immediato alla piattaforma. Anche il suo server virtuale russo ha funzionato a dovere con noti servizi di streaming locali, come Ivi, Okko e Kinopoisk.

screenshot showing CyberGhost's streaming-optimized serversOgni piattaforma che ho testato usando i server specializzati di CyberGhost si è caricata all’istante.

CyberGhost fornisce anche velocità elevate. Quando ho testato la sua posizione russa (ci sono oltre 100 IP russi disponibili), la velocità di download non è mai scesa sotto i 45 Mbps, mentre sui server polacchi e francesi la media è stata di circa 44 Mbps. Sono prestazioni più che sufficienti per lo streaming, il gaming e l’uso di torrent: ho potuto scaricare I viaggi di Gulliver (893 MB) da The Pirate Bay in meno di 4 minuti. Potrai quindi goderti le tue attività online preferite senza rallentamenti.

Con le sue caratteristiche di sicurezza di alto livello, CyberGhost assicura la protezione delle tue informazioni in Russia. È dotata della crittografia di livello militare AES a 256 bit, per impedire ad hacker e spioni vari di intercettare i tuoi dati. Integra anche un kill switch e una protezione contro le perdite di dati (l’ho testata su ipleak.net e non è stata rilevata alcuna fuga di informazioni). Inoltre, per ulteriore protezione, CyberGhost offre speciali server NoSpy situati nel proprio data center aziendale in Romania.

Oltre ad avere la sede centrale in Romania, che è un Paese rispettoso della privacy, CyberGhost segue una rigorosa politica di no-log. Questa è stata messa alla prova quando un’azienda con cui CyberGhost collabora, Typeform, ha subito una violazione di dati. Tuttavia, proprio perché la VPN non conserva nessun registro di attività o altre informazioni, non c’è stata alcuna sottrazione di dati sensibili degli utenti.

Un punto a suo sfavore sono le connessioni a lunga distanza, che non sono rapide quanto quelle di ExpressVPN. Collegandomi al server di Los Angeles, la mia velocità di download è scesa a 36 Mbps, che ad ogni modo resta più che sufficiente per lo streaming in HD.

CyberGhost propone abbonamenti accessibili, con prezzi a partire da €2,19/mese se sottoscrivi il piano più esteso (pagabile con Bitcoin, Unionpay e Qiwi). Sono disponibili anche piani di breve termine, che offrono le stesse identiche caratteristiche ma a un prezzo maggiore.

Puoi anche provare tutte le funzioni di CyberGhost senza rischi grazie alla copertura della garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 45 giorni. Se durante tale periodo non resti impressionato dalle sue prestazioni, puoi ottenere un rimborso completo. Per mettere alla prova questa politica, ho contattato il supporto tramite la live chat attiva 24/7. Mi hanno giusto chiesto un motivo per la cancellazione e la mia richiesta è stata approvata senza ulteriori domande. Tre giorni dopo, l’importo era di nuovo sul mio conto.

Prova subito CyberGhost

3. Private Internet Access - Integra l’ad-blocker MACE per navigare in scioltezza in Russia

  • Funzionalità MACE per bloccare annunci, malware e tracker.
  • Più di 29.650 server in 84 Paesi, Italia inclusa.
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Hulu, BBC iPlayer, HBO Max e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux, router e altri sistemi.
  • App disponibili in italiano.
Aggiornamento Gennaio 2023: PIA di solito non fa offerte o sconti (è conveniente già di suo), ma in questo momento puoi ottenere un nuovo abbonamento con uno sconto folle del 83%!

PIA è dotata dell’esclusiva funzionalità MACE, che blocca annunci, malware e tracker. L’ho messa alla prova visitando dal mio PC Windows un sito web sempre pieno zeppo di pubblicità (Huffpost) e ha bloccato tutti gli annunci sulla pagina. Ha funzionato molto bene anche con The Moscow Times: dopo aver attivato MACE, sul sito non c’era ombra di annunci. Questo garantisce un’esperienza di navigazione ben fluida in Russia.

PIA fornisce le migliori funzioni di sicurezza per proteggere la tua identità digitale in Russia. Oltre alla crittografia di livello militare e al kill switch, offre una funzionalità multi-hop con proxy SOCKS5 e l’offuscamento mediante il proxy Shadowsocks. Questo aggiunge un ulteriore strato di protezione, considerato che il traffico viene instradato sia attraverso un server VPN che un proxy, anziché solo sul server.

a screenshot showing PIA's leak test resultsTutti i 9 server che ho testato hanno superato i miei test di tenuta contro perdite di dati.

Grazie all’enorme rete di server di PIA, potrai accedere facilmente ai tuoi siti preferiti in Russia. Nei miei test, il suo server "US East Streaming” ha sbloccato tutti i siti a cui ho tentato di accedere, inclusi Hulu, Disney+ e Netflix USA. Oltretutto, le sue velocità consentono attività ad alta larghezza di banda senza latenza. Sulle sue 6 posizioni negli Stati Uniti ho riscontrato una velocità media di 35 Mbps, un valore di ben sette volte superiore al minimo necessario per lo streaming in HD: mi sono goduto i video di YouTube in Full HD senza buffering.

PIA non dispone di server in territorio russo, ma in Paesi vicini come Kazakistan, Mongolia e Ucraina. Un altro aspetto negativo è che la sua applicazione non è proprio la più user-friendly che ci sia, dato che offre un ampio ventaglio di personalizzazioni. Viene comunque preconfigurata, quindi si tratta solo di opzioni che puoi anche ignorare, se proprio non sai dove mettere le mani.

Puoi ottenere PIA a partire da €1,99/mese sottoscrivendo il piano più esteso. I piani di breve termine sono un po’ più costosi e non offrono funzioni aggiuntive, quindi consiglio l’abbonamento annuale, acquistabile anche con Qiwi.

Tutti i piani di PIA sono coperti da 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Se vedi che non fa per te, potrai ottenere un rimborso completo. Per assicurarmene, ho effettuato la richiesta di rimborso tramite la live chat di assistenza 24/7. L’agente ha tentato di convincermi a mantenere l’abbonamento, ma dopo il mio rifiuto ha approvato rapidamente la mia richiesta e l’importo è tornato sul mio conto nel giro di quattro giorni.

Prova subito PIA

4. NordVPN - Funzioni di sicurezza avanzate per la massima protezione in Russia e fuori

  • Solida sicurezza grazie alla crittografia AES a 256 bit, due kill switch e la protezione contro perdite di dati.
  • 5.507 server in 60 Paesi (compresa l’Italia) per godere di libertà online con la giusta protezione.
  • 6 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Ivi, Disney+, Okko, Hulu, BBC iPlayer, HBO Max e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux, router e altri sistemi.
  • Interfaccia in italiano per Windows, Android e Mac.
  • Assistenza via e-mail disponibile in italiano.

I server di NordVPN specializzati per la sicurezza proteggeranno i tuoi dati mentre ti aggiorni con le ultime notizie di siti come Voice of America e BBC News. Le tue attività online resteranno celate ad occhi indiscreti grazie a un sistema che invia il tuo traffico attraverso due server VPN, per una doppia cifratura dei dati. Per usare la funzione Double VPN, vai su “Impostazioni”, seleziona “Connessione” ed espandi la voce “Connessione automatica”. Nel menu a tendina in corrispondenza della voce “Personalizzato”, seleziona “Double VPN”.

Fra queste stesse impostazioni di NordVPN, puoi attivare anche i suoi server offuscati per aggirare le restrizioni online superando firewall e l’ispezione approfondita dei pacchetti (DPI, Deep Packet Inspection). Nei miei test sono riuscito ad accedere a Russia1 e Okko senza problemi. Onion Over VPN è un’altra funzionalità di sicurezza avanzata che rafforza la tua privacy quando viaggi in Russia. Combina i vantaggi di Tor, che fornisce molteplici strati di crittografia, con la sicurezza aggiuntiva di un tunnel VPN.

Al pari di CyberGhost ed ExpressVPN, anche NordVPN ha sede in un Paese che non partecipa all’accordo di condivisione dei dati noto come 5/9/14-Eyes Alliance. Inoltre, la sua rigorosa politica di no-log assicura che il provider non memorizzerà né condividerà alcun dato identificativo degli utenti. Grazie ai suoi server basati sulla sola memoria RAM, tutte le informazioni personali vengono cancellate ogni volta che il server viene spento o riavviato.

Nonostante le molte funzionalità avanzate, NordVPN fornisce app piuttosto facili da usare e disponibili in italiano per sistemi Windows, Mac e Android. C’è un pulsante di accensione con cui proteggere i dispositivi con un semplice clic e ho apprezzato anche la funzione “Connessione rapida”, che ti collega automaticamente al server più rapido nelle vicinanze. La sua rete non offre server in Russia, però quelli nei vicini territori di Corea del Sud e Giappone mi hanno fornito velocità davvero notevoli.

L’unica lamentela che posso fare nei confronti di NordVPN è che l’apertura della sua applicazione Windows richiede qualche secondo in più di altre, ma poi modificare impostazioni e connettersi a un server risultano azioni pressoché immediate.

NordVPN propone 3 piani: Standard, Plus e Completo. Come suggerisce il nome, il pacchetto completo include tutte le funzioni più alcuni extra come dello spazio protetto su cloud, ma costa ovviamente di più. Puoi comunque ottenere accesso a tutti i suoi server specializzati con un piano Standard a lungo termine, che costa solo €3,49/mese.

Puoi provare NordVPN gratis sfruttando la sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati. L’ho messa alla prova per assicurarmi che fosse affidabile e la cancellazione del mio abbonamento è stata approvata in un giorno. L’importo completo è stato riaccreditato sul mio conto dopo 4 giorni.

Prova subito NordVPN

5. Surfshark - VPN costantemente rapida per godersi i contenuti internazionali dalla Russia

  • 3.200 server in 100 Paesi (Italia inclusa) con ottimizzazione per velocità e protezione online.
  • Aggira rapidamente le restrizioni geografiche celando il tuo traffico VPN con la modalità Camouflage.
  • App facile da usare per i principianti.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Ivi, Disney+, Okko, Hulu, BBC iPlayer, HBO Max e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux, router e altri sistemi.
  • Applicazioni Windows, Android e iOS ed estensioni per browser disponibili in italiano.
  • Possibilità di contattare l’assistenza via e-mail e live chat in italiano grazie alla funzione di traduzione automatica online.

La velocità di Surfshark si è sempre rivelata ottimale per le attività di streaming, gioco e uso di torrent. Ho ottenuto le migliori velocità (una media di 33,7 Mbps) utilizzando il protocollo WireGuard e la funzione “Posizione più veloce”, che nella maggior parte dei casi mi ha collegato ai server di Mongolia e Kazakistan. Durante i miei test, ho potuto giocare a Lost Ark dalla Russia senza lag. Non ho notato ritardi neppure utilizzando più dispositivi contemporaneamente (è possibile collegarne fino a Illimitato per account).

Grazie alle funzioni di sicurezza avanzate di Surfshark, tutti i tuoi dispositivi saranno ben protetti. La sua crittografia di alto livello mantiene i tuoi dati al riparo dagli hacker, mentre il kill switch automatico e la protezione contro le perdite impediscono l’accidentale esposizione dei tuoi dati online. Mi piace anche CleanWeb, il suo blocco integrato di annunci, malware e tracker, che di recente è stato aggiornato per stoppare anche i fastidiosi popup di consenso ai cookie.

Oltre alla sua rete di portata globale, offre una tecnologia di offuscamento (modalità Camouflage) per aiutarti a sbloccare social media, siti di notizie e tanto altro. Questa funzione viene attivata automaticamente se si utilizza il protocollo OpenVPN (UDP o TCP). Fra le impostazioni della VPN, ho abilitato anche la modalità NoBorders per ricevere una lista di server selezionati per l’elusione dei geoblocchi.

Surfshark ha sede nei Paesi Bassi (parte della 9-Eyes Alliance), ma sono sicuro che i miei dati sono in buone mani perché segue una rigorosa politica di no-log e tutta la sua infrastruttura server si appoggia alla sola memoria RAM. Inoltre, è possibile migliorare ulteriormente il proprio anonimato online con la funzione MultiHop, che incanala il traffico attraverso due server VPN di Paesi diversi.

Fra quelle che ho testato, Surfshark è una delle VPN dal costo più accessibile, con un piano di lungo periodo al prezzo di $2,30/mese. Puoi pagare anche con criptovalute, eludendo così le restrizioni finanziarie attualmente presenti in Russia. Consiglio il piano più lungo perché ha le stesse caratteristiche degli abbonamenti più brevi e leggermente più costosi.

La sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni ti consentirà di provare Surfshark prima di assumere l’impegno di un abbonamento. Ho ricevuto indietro i soldi facilmente: ho contattato l’assistenza tramite la live chat 24/7 e mi è bastato fornire loro giusti alcuni dettagli sulla mia esperienza con il servizio, dopodiché il rimborso è stato approvato ed è arrivato sul mio conto PayPal durante la stessa settimana.

Prova subito Surfshark

6. PrivateVPN - Modalità Stealth per eludere i blocchi anti-VPN in Russia e all’estero

  • Stealth VPN per aggirare i blocchi alle connessioni VPN.
  • Crittografia di livello militare, politica di no-log, protezione contro perdite di dati e kill switch (non disponibile su iOS).
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Kinoposk, Rus-TV, Netflix, Disney+ e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux, router e altri sistemi.
  • App disponibili in italiano.

La modalità Stealth di PrivateVPN è progettata per aggirare firewall e blocchi anti-VPN, in modo da poter accedere a contenuti globali dalla Russia o qualsiasi altro luogo. Per comprovarne l’affidabilità, l’ho testata sulla connessione Wi-Fi di un bar che non mi permetteva di accedere ai siti di torrent. Dopo aver abilitato questa funzione dal menu impostazioni dell’app, tutti i siti a cui ho cercato di accedere si sono caricati rapidamente e senza problemi.

PrivateVPN è una delle pochissime VPN che dispone di server in Russia. Questo ti permetterà di accedere in modo sicuro al tuo conto bancario russo o ai siti con restrizioni geografiche da qualsiasi posizione. Il server di Mosca ha funzionato a dovere con piattaforme di streaming locali come Kinopoisk e Rus-TV, dandomi accesso in soli 5 secondi. Il server di Krasnoyarsk, invece, ha impiegato un po’ più di tempo per collegarsi, oltre 15 secondi.

Nonostante la sua rete sia di dimensioni minori rispetto ad altre (200 server in 63 Paesi), mi ha fornito velocità elevate. Sul server di Mosca e quelli di Ucraina e Lettonia, la velocità non è mai scesa sotto i 32 Mbps. Il server a lunga distanza di Perth mi ha fornito 28 Mbps, sempre prestazioni che consentono una visione di contenuti in streaming HD o persino in 4K. Ho guardato in HD un paio di episodi di Stateless su Netflix Australia e non ci sono stati momenti di buffering durante lo streaming.

Mi preoccupava un po’ il fatto che PrivateVPN ha sede in Svezia (Paese membro della 14-Eyes Alliance), tuttavia il provider segue una rigorosa politica di no-log, quindi i tuoi dati non saranno mai memorizzati né ceduti a terzi.

Gli abbonamenti di questa VPN sono molto accessibili, con prezzi a partire da €2,08/mese sul piano triennale, quello dal miglior rapporto qualità-prezzo. PrivateVPN accetta anche Unionpay e Bitcoin, quindi non avrai problemi ad acquistarla dalla Russia. Il piano da un mese ha anche un prezzo abbastanza ragionevole, risultando comunque sempre un po’ più caro in un calcolo su base mensile.

Inoltre, gli abbonamenti sono coperti da una garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati, quindi puoi provare PrivateVPN senza correre rischi. Questo provider gestisce i rimborsi solo tramite e-mail, ma il processo mi è sembrato comunque semplice. Ho inviato un’e-mail spiegando perché non avevo più bisogno della VPN e nel giro di poche ore ho ricevuto in risposta che approvavano la mia richiesta, senza ulteriori domande né pressioni. Nel giro di sei giorni ho ricevuto indietro la somma completa.

Prova subito PrivateVPN

7. ProtonVPN - App intuitive per proteggere la tua connessione in Russia

  • Interfaccia facile da usare con profili personalizzati.
  • Più di 1.925 server in 67 Paesi (anche in Russia, a San Pietroburgo).
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Okko, Netflix, Hulu, HBO Max, RSI e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Android, Mac, iOS, Linux e router.
  • Applicazioni Windows, Android, macOS e iOS disponibili in italiano.

ProtonVPN offre un’interfaccia intuitiva che la rende una scelta eccellente per chi muove i primi passi nel mondo delle VPN. La sua funzione Quick Connect seleziona automaticamente la posizione server migliore e puoi persino creare profili personalizzati, scegliendo il protocollo VPN e il Paese a cui collegarti in base all’attività che vuoi svolgere. Durante i miei test ho impostato un profilo per Disney+, così ogni volta che voglio accedere ai suoi contenuti in streaming mi connetto con il protocollo WireGuard al server statunitense più veloce disponibile.

ProtonVPN offre inoltre un’eccellente sicurezza per mantenere privata la tua attività online in Russia. Include crittografia di livello militare, protezione contro perdite di IP/DNS e un kill switch automatico, oltre a server Secure Core che potenziano ulteriormente il tuo livello di sicurezza instradando il traffico su più server.

I server Secure Core sono i migliori per garantire la privacy in Russia, tuttavia diminuiscono la velocità. Ad esempio, il server Secure Core di San Pietroburgo mi ha fornito 30 Mbps, quando le velocità medie sui server statunitensi di San José e Phoenix sono di 26 Mbps. Non è il massimo, ma sono comunque prestazioni adatte allo streaming HD e all’uso di torrent. Ho guardato un sacco di episodi di Lost in Space su Netflix USA in alta definizione, senza alcun lag e con velocità stabili per l’intera sessione di streaming.

ProtonVPN fornisce una delle migliori VPN gratis fra tutti i servizi premium con versione gratuita. Offra la larghezza di banda illimitata (cosa alquanto rara da trovare), però limita l’accesso a 3 Paesi (Giappone, Paesi Bassi e Stati Uniti), condizione che riduce le velocità e le capacità di sblocco. Non funziona granché per lo streaming e non dà accesso a funzioni speciali come l’ad-blocker NetShield, i server Secure Core o il supporto per connessioni P2P.

Consiglio quindi di provare il suo piano a pagamento (a partire da €4,99/mese) perché offre tantissime funzioni, velocità maggiori, più server e supporto per lo streaming. Accetta pagamenti tramite Unionpay e Bitcoin.

Puoi testare ProtonVPN senza rischi per 30 giorni sfruttando la sua garanzia soddisfatti o rimborsati. Tuttavia, a differenza di ExpressVPN e altri provider del massimo livello, ProtonVPN rimborsa solo i giorni residui del periodo di garanzia. Inoltre, bisogna effettuare la richiesta di rimborso tramite e-mail, perché non offre assistenza tramite live chat 24/7. Ho messo alla prova questa politica e ci sono voluti nove giorni per riavere indietro i soldi.

Prova subito ProtonVPN

Tabella di confronto rapido: le migliori VPN per la Russia

La tabella seguente mette a confronto le caratteristiche essenziali delle VPN che consiglio. Ti dà una visione d’insieme del prezzo mensile più basso di ogni VPN, il numero di connessioni consentite e se disponga o meno di server in Russia. Che abbia server russi implica poter accedere ai contenuti locali durante i viaggi all’estero.

Ho indicato anche se la VPN abbia o meno sede in un Paese esterno alla 14-Eyes Alliance, quindi rispettoso della privacy. In tal caso, il provider non avrebbe alcun obbligo di condividere i dati degli utenti con le agenzie governative.

Prezzo più basso N° di connessioni simultanee Velocità Server in Russia Giurisdizione rispettosa della privacy App in italiano
🥇ExpressVPN €6,39/mese 5 Molto elevata No
🥈CyberGhost €2,19/mese 7 Elevata
🥉PIA €1,99/mese 10 Elevata No No
NordVPN $2,30/mese Illimitato Veloce No Sì (Windows, Mac, Android)
Surfshark €3,49/mese 6 Veloce No Sì (Windows, Android, iOS)
PrivateVPN €2,08/mese 10 Elevata No
ProtonVPN €4,99/mese 10 Elevata

Prova subito ExpressVPN senza rischi

Suggerimenti per scegliere la migliore VPN per la Russia

Per classificare le migliori opzioni, ho valutato le seguenti caratteristiche. Puoi quindi seguire gli stessi criteri per scegliere la migliore VPN per la Russia.

  • Funzionante in Russia - Molti siti web dei provider di VPN sono stati bloccati nel Paese, ma non i servizi stessi. Inoltre, tante VPN hanno interrotto il loro servizio in Russia perché non vogliono sottostare alle richieste del governo. Tutte le VPN di questo elenco sono tuttora funzionanti in Russia e alcune usano persino una tecnologia di offuscamento avanzata per evitare il rilevamento del loro traffico criptato.
  • Server in Russia o nelle vicinanze - Questo favorirà l’accesso ai contenuti russi se viaggi all’estero e permetterà di ottenere la massima velocità possibile. Mi sono assicurato di selezionare almeno qualche VPN dotata di server in territorio russo, mentre tutti i servizi elencati hanno comunque server in Paesi limitrofi, come Romania, Polonia e Lettonia.
  • Solida sicurezza - Una VPN dovrebbe offrire potenti funzioni di sicurezza per proteggere la tua privacy in Russia e all’estero. Ho testato a fondo tutte le VPN di questo elenco per assicurarmi che dispongano di funzionalità essenziali come un kill switch automatico, la crittografia di livello militare e la protezione contro perdite di dati.
  • Rigorosa politica di no-log - Opta sempre per una VPN che adotti una politica di no-log rigorosa, in modo che protegga la tua identità online in Russia. Nessuna VPN di questo elenco memorizza dati identificativi dell’utente, come i timestamp delle connessioni e la cronologia di navigazione.
  • Buone capacità di sblocco - Scegli una VPN efficace con le piattaforme di streaming e i siti di social media. Tutte le VPN di questo elenco offrono buone capacità di sblocco: funzionano a dovere con Facebook, Twitter e i più noti servizi di streaming.
  • Velocità elevate - Ho controllato le prestazioni medie di ogni VPN tramite uno strumento di test della velocità online: hanno tutte fornito almeno 25 Mbps, un valore più che sufficiente anche per attività ad alta larghezza di banda come lo streaming e l’uso di torrent.
  • Servizio clienti affidabile - Cerca una VPN con un servizio di assistenza su cui poter contare e disponibile 24/7 tramite live chat, e-mail e modulo di contatto. La live chat è preferibile perché più immediata, potendo ottenere subito una risposta. Mi sono comunque assicurato che ogni VPN di questo elenco offra un supporto in qualche modo reattivo.
  • Ampia compatibilità - Se la VPN non offre un’app per il tuo dispositivo, non ti servirà granché. Tutte le VPN di questo elenco forniscono applicazioni per tutti i principali sistemi operativi e consentono la connessione di più dispositivi in simultanea.

Guida rapida: come impostare una VPN per la Russia in 3 semplici passi

  1. Procurati una VPN. Io consiglio ExpressVPN perché offre solida sicurezza, velocità elevate e impressionanti capacità di sblocco. Inoltre, accetta i principali metodi di pagamento disponibili in Russia, come Qiwi, Bitcoin e UnionPay.
  2. Collegati a un server. Per le migliori prestazioni, collegati a un server vicino alla tua reale posizione fisica.
  3. Naviga liberamente sul web! Ora la tua connessione è sicura e puoi esplorare online senza limitazioni.

Prova subito ExpressVPN

Domande frequenti sulle migliori VPN per la Russia

Quale VPN dispone di server in Russia? Mi assegnerà un IP russo?

Durante i miei test ho individuato 3 VPN sicure con server in Russia e tutte assegnano un indirizzo IP russo. Consiglio CyberGhost rispetto alle altre perché si è dimostrata la più veloce e dispone di server russi virtuali, posizionati in un luogo sicuro fuori dai confini del Paese. Questo rimuove ogni preoccupazione riguardo a eventuali confische del server da parte del governo russo.

Molte VPN di livello premium non offrono posizioni server in Russia, come conseguenza della più recente richiesta dell’agenzia federale Roskomnadzor alle VPN più popolari di rispettare le leggi russe, che prevedono la consegna dei dati degli utenti alle autorità.

Quasi tutte le principali VPN si sono rifiutate di soddisfare tali richieste, di conseguenza molte hanno disattivato i loro server russi e lasciato completamente il Paese. Alcune VPN minori non sono ancora state contattate da Roskomnadzor e dispongono tuttora di server russi utilizzabili.

È legale utilizzare una VPN in Russia?

Sì, ma c’è dell’altro: l’uso di una VPN in Russia è legale, tuttavia l’accesso tramite VPN a contenuti ufficialmente bloccati ricade un po’ in una zona grigia. Ad esempio, non esistono leggi specifiche che vietino l’uso di Facebook, però si possono subire sanzioni per la diffusione di fake news, la cui veridicità o meno dipende dall’interpretazione del governo.

Noi non giustifichiamo alcuna attività illecita, quindi ti invitiamo a tenerti aggiornato sulle norme locali per evitare di finire accidentalmente nei guai.

È possibile scaricare una VPN in Russia?

È possibile, ma molti siti web di VPN sono bloccati in Russia. Al momento della stesura di questo articolo, tutte le VPN di questa lista possono essere scaricate dal rispettivo sito web in Russia. Tuttavia, bisogna considerare che questa situazione potrebbe cambiare rapidamente.

Se trovi che il link per il download non funziona, puoi chiedere al provider di VPN che te ne fornisca un altro. In alternativa, puoi sempre utilizzare Tor Browser, che instraderà il tuo traffico attraverso più nodi celando il tuo indirizzo IP e consentendoti l’accesso agli URL bloccati. Potrai così scaricare la VPN direttamente dal sito web del provider. Se non riesci ad accedere alla pagina di download di Tor in Russia, puoi anche ricorrere al browser Brave per connetterti attraverso la rete Tor e accedere ai siti bloccati.

Quali siti web e app sono stati vietati in Russia?

La Russia ha vietato molti siti web e app, tra cui Facebook, Instagram e Twitter, però è possibile accedervi facilmente grazie all’uso di una VPN.

Il governo ha anche messo al bando centinaia di siti web di notizie, soprattutto quelli ucraini e dei media russi indipendenti. Anche siti come BBC News e Google News sono attualmente inaccessibili nel Paese.

Oltretutto, la Russia è tra i Paesi peggiori al mondo come livello di sorveglianza. Gli ISP sono tenuti a conservare i dati degli utenti fino a un anno e il governo non ha nemmeno bisogno di un ordine del tribunale per accedervi. La tua attività online non sarà mai davvero al sicuro in tali condizioni e ne consegue l’estrema importanza di utilizzare una VPN in Russia.

È possibile usare una VPN gratis per la Russia?

È possibile, sì, ma non è affatto consigliabile. È sempre meglio utilizzare una VPN premium a basso costo che sia dotata di potenti funzioni di sicurezza e che segua una rigorosa politica di no-log. Sono caratteristiche che la maggior parte delle VPN gratis non è minimamente in grado di offrire.

Molte VPN gratis raccolgono i dati degli utenti e li cedono a terze parti. Inoltre, non dispongono di funzioni di sicurezza importanti come la protezione contro perdite di dati e il kill switch. Tutto ciò può costituire un rischio per la tua privacy. Anche alcuni servizi premium, ad esempio Proton VPN, offrono versioni gratuite, tuttavia fortemente limitate. Ti daranno velocità più basse, reti di server minori e a volte pongono anche un tetto al consumo di dati.

Prova ExpressVPN senza rischi

Ottieni la migliore VPN per la Russia

Il governo russo ha cercato in diversi modi di impedire ai suoi cittadini l’uso di servizi di VPN, quindi non è facile trovare una VPN funzionante in tale Paese. Ciò nonostante, ecco qui un elenco delle migliori VPN tuttora funzionanti e sicure per la Russia.

Tra queste, ExpressVPN è la mia preferita, per via delle sue caratteristiche di sicurezza di prim’ordine, le velocità elevatissime e l’enorme rete di server che ti aiuterà ad accedere a social media, siti di notizie e altre piattaforme bloccate in Russia, mantenendo al sicuro i tuoi dati. Puoi provare ExpressVPN senza rischi grazie alla copertura della sua garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati. Se durante tale periodo capisci che non fa per te, potrai ottenere un rimborso completo.

Per riassumere, le migliori VPN per la Russia di Gennaio 2023 sono...

Classifica
Provider
I nostri punteggi
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.8 /10
49% di risparmio!
2
9.8 /10
82% di risparmio!
3
9.6 /10
82% di risparmio!
4
9.4 /10
71% di risparmio!
5
9.2 /10
83% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Sugli autori

Andrea è un appassionato di tecnologia che ritiene la privacy online fondamentale per arginare la completa deriva verso un sistema orwelliano. Quando non è intento a leggere di innovazione, Andrea esplora la tecnologia interiore dell'essere umano praticando l'auto-osservazione e la meditazione.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.