Come fare i bagagli (e tenere i nervi al loro posto)

Non hai smesso di parlare del viaggio che stai per fare dal momento stesso in cui hai comprato i biglietti, ma il pensiero di fare la valigia sta spegnendo tutto il tuo entusiasmo. Ti capiamo bene: fare i bagagli può essere davvero pesante. Oltre alle attese, fare la valigia è forse la preoccupazione maggiore per i viaggiatori. Non ti preoccupare! Siamo qui per mettere un freno all’ansia e darti una mano a prepararti per quello che sarà un viaggio fantastico.

1. Scegli con cura i tuoi bagagli

Stai per recarti in un hotel con tanto di piscina? Ti cimenterai nel passaggio da città a città? Scegliere il bagaglio corretto è fondamentale nel momento in cui si fanno i bagagli. Dovrai avere con te qualcosa di facilmente identificabile (immagina come sarebbe cercare una valigia nera tra altre, tante, di nere al ritiro bagagli) e di facile da portare. Un trolley è l’ideale per i marciapiedi, ma uno zaino, con un bel supporto alla schiena, è il massimo se salti da un posto all’altro. Qualsiasi bagaglio tu scelga, assicurati che sia solido e non di scarsa qualità. Non vorrai trovarti a raccogliere tutte le tue cose per una cerniera che, di colpo, si apre.

2. Scrivi una lista di quello che ti serve

Questa è probabilmente la parte più noiosa di tutto il procedimento, specialmente per coloro che non sono ben organizzati. Tuttavia, anche se le liste non sono all’ordine del giorno per te, ne dovrai scrivere una per il viaggio. Avere una lista permette di non lasciare nulla indietro quando parti e quando torni indietro. Pensa a tutte le cose che possono esserti utili. Hai bisogno di una giacca per il freddo? Il posto dove andrai ti darà le lenzuola? Puoi comprare la carta igienica dove andrai o la devi portare da casa? Immagina i vari passaggi del viaggio nella tua testa e scrivi tutto quello che ti può servire dal momento in cui parti a quello in cui ritorni a casa. Non dimenticare le medicine, se ne hai bisogno. Se sei a corto di spazio cerca tutte le cose che non sono indispensabili: passiamo al prossimo punto…

3. Viaggia leggero

Quella maglietta in più o quel terzo paio di ciabatte, probabilmente non servono, specialmente se ti sposti da una località all’altra. Non c’è niente di peggio di portare con sé cose inutili in viaggio. La colpa è nostra se portiamo con noi cose che non servono, ma la realtà è che dobbiamo viaggiare leggeri. Prima di mettere qualcosa nella tua valigia, chiediti: “la userò davvero?”. Se la risposta è no, non metterla in valigia.

4. Arrotola bene i tuoi indumenti

Abbiamo parlato di minimizzare il numero, adesso passiamo al comprimere. Arrotolare i tuoi indumenti permette di risparmiare più spazio che piegarli, aumentando lo spazio libero. Ad esempio, puoi mettere i calzini all’interno delle scarpe e risparmiare molto spazio in valigia. Le borse sottovuoto sono fantastiche per risparmiare spazio. Se non potrai accedere a qualche maniera per creare il vuoto, prova una valigia a compressione.

5. Metti insieme i tuoi documenti

Fare i bagagli è fonte di preoccupazione perché si ha paura di dimenticare qualcosa. Molte volte si arriva a destinazione e ci si accorge di aver dimenticato qualcosa, ma quando si parla di documenti (patenti, passaporti) non puoi permetterti distrazioni. Mandati una email con le scansioni dei tuoi documenti in caso succeda qualcosa. Assicurati che il tuo passaporto sia valido per altri sei mesi (altrimenti non potrai volare). Controlla che la nazione in cui ti recherai non abbia bisogno di visti particolari alla frontiera. A seconda di dove volerai potrebbero volerci dei permessi speciali, alcuni da preparare prima di arrivare, quindi controlla accuratamente l’aspetto burocratico. Controlla i documenti necessari all’acquisto del biglietto. In questo modo avrai tutto il tempo di aggiornare le informazioni e ottenere i documenti necessari.

6. Attenzione alla sicurezza

Chi non ha mai pensato alla possibilità di perdere il proprio bagaglio durante il viaggio? Sfortunatamente, molti bagagli vengono rubati o persi. Il miglior modo per non perdere il bagaglio è quello di averlo sempre con sé. Se riesci a mettere tutto in un bagaglio a mano, fallo. Tuttavia, se devi consegnare la tua valigia, cerca un modo per vedere se è stata aperta o manomessa in seguito. Lo stesso principio si applica ai dispositivi elettronici: tienili sempre con te. Se userai dei WiFi pubblici nel tuo viaggio, (in aereo o una volta giunto a destinazione) proteggiti dagli hacker e dai virus. L’ultima cosa che vorresti che ti accadesse è un furto di identità o dei dati della carta di credito proprio mentre sei alla ricerca di un po’ di relax. Un VPN può esserti utile per proteggere le tue informazioni in caso di connessione da una rete WiFi pubblica (se non sai come funziona un VPN, leggi qui.) Nel caso in cui dovessi incontrare delle restrizioni alla rete imposte dalla nazione in cui ti trovi, (come la Cina, il Vietnam e la Thailandia, per fare qualche esempio) avrai bisogno di acquistare un VPN per avere accesso ad alcuni siti. I nostri migliori VPN sono perfetti per proteggere l’identità e le informazioni personali mentre si viaggia.

Niente può rovinare le tue aspettative per la partenza come il preparare la valigia, ma far le cose con calma e assicurarsi che i propri averi siano al sicuro permette di rilassarsi e divertirsi. Buon Viaggio!

Hai qualche amico che sta per mettersi in viaggio? Condividi questo articolo su FacebookTwitter.

Ti è stato utile? Condividilo!