Come sbloccare i siti a scuola nel 2018

Se sei frustrato perché la tua scuola ti limita l’accesso a Internet, non sei il solo. Molte scuole usano filtri per internet, a volte molto rigidi, per bloccare molti tipi di siti web. A volte questi blocchi possono anche impedirti di trovare le informazioni che ti servono per fare i compiti!

Anche se è comprensibile che ogni scuola debba proteggere i suoi studenti e tenere al sicuro i suoi computer, crediamo che tutti dovrebbero avere il massimo accesso alle informazioni, anche gli studenti come te.

Se ritieni che la tua scuola abbia esagerato con le limitazioni ad internet, siamo qui per aiutarti! I nostri esperti hanno individuato i tre modi più semplici e sicuri per ottenere l’accesso a internet illimitato a scuola ogni volta che ne hai bisogno.

Tre modi semplici per sbloccare i siti web a scuola

1. Usa un servizio VPN

L’utilizzo di una rete privata virtuale o VPN è il modo più sicuro per sbloccare i siti sui computer della tua scuola e/o sulla rete Wi-Fi. Le VPN migliori proteggono completamente la tua privacy e non possono essere rilevate nemmeno da un software molto avanzato concepito per prevenire l’uso della VPN.

Le VPN aiutano a superare i blocchi del sito web consentendo di figurare con un diverso indirizzo IP tra quelli di server localizzati in ogni parte del mondo. Molti provider VPN hanno server in almeno 50 paesi, e a volte in ogni paese sono localizzate dozzine o addirittura centinaia di server.

Quello di nascondere la tua posizione è solo uno dei tanti modi in cui una VPN può proteggerti. Le VPN migliori usano una crittografia all’avanguardia che nasconde la tua identità per proteggerti dagli hacker e dai controlli della tua scuola. Offrono inoltre una protezione aggiuntiva da virus e altri malware durante i download, mantenendo al sicuro i computer della scuola.

Se vuoi saperne di più sulle VPN e perché dovresti usarle a scuola e in qualsiasi altro luogo, leggi il nostro articolo su tutti i vantaggi delle VPN.

Cosa succede se non riesco a scaricare una VPN a scuola?

I filtri Internet della tua scuola potrebbero impedirti di scaricare un’applicazione VPN in modo diretto Un modo per aggirare il problema è caricare l’installer e tutti gli altri file necessari su una chiavetta USB e successivamente trasferirli sul tuo computer. Se ti sembra troppo complicato non ti preoccupare perché nel nostro articolo su come bypassare facilmente i blocchi delle VPN ti forniamo molti altri consigli.

Infrango la legge se utilizzo una VPN?

Con pochissime eccezioni, la risposta è no. L’utilizzo di una VPN è legale anche nella maggior parte dei paesi che tentano di bloccare le VPN; negli Emirati Arabi Uniti invece usare una VPN è assolutamente illegale. Assicurati di conoscere le leggi del tuo paese e le politiche della tua scuola sull’uso delle VPN.

Possiamo insegnarti come sbloccare i siti a scuola, ma non possiamo decidere per te quando è giusto o sbagliato farlo. Non incoraggiamo attività illegali o qualsiasi attività che renderebbero la tua scuola meno sicura per i tuoi compagni di classe. E anche se la tua scuola non dovrebbe essere in grado di rilevare il tuo uso della VPN, violare le regole scolastiche ti espone sempre a un rischio.

Come posso ottenere una VPN?

Se non sei sicuro di essere soddisfatto dal servizio di una VPN, potresti provare una VPN gratis per vedere come funziona. Sfortunatamente, in questo caso dovrai subire le limitazioni alla larghezza di banda e gli annunci pop-up.

Se ti serve un servizio a lungo termine, ti invitiamo a provare una VPN premium che ti garantirà la massima velocità, sicurezza e privacy. La maggior parte dei provider migliori di VPN offre anche una garanzia di rimborso, quindi non ci sono rischi! CyberGhost è una scelta perfetta per i principianti. Ha un’interfaccia utente facilissima, migliaia di server in tutto il mondo e il potere di sbloccare tutti i contenuti che desideri. Con queste caratteristiche e il prezzo così accessibile, non c’è da meravigliarsi se CyberGhost è uno dei fornitori di VPN preferiti.

2. Usa un proxy

Se stai cercando una soluzione rapida e semplice per bypassare i blocchi, puoi provare un proxy web.

I proxy funzionano pressappoco come le VPN, ma non forniscono crittografia. Ciò significa che i proxy sono più veloci da configurare e più facili da gestire rispetto alle VPN, ma è anche più facile per la tua scuola rilevarli e bloccarli.

Infatti, i filtri Internet della tua scuola probabilmente hanno già identificato e bloccato un certo numero di proxy, ma dal momento che sono disponibili centinaia di alternative, con qualche ricerca potresti trovarne uno che funziona.

Molti dei migliori provider di VPN forniscono anche dei proxy che puoi utilizzare per sblocchi di base. Il proxy anonimo gratuito di CyberGhost è un’ottima opzione. Anche HideMyAss ha un proxy web facile da utilizzare con dei componenti aggiuntivi molto utili, come la possibilità di scegliere server specifici e disabilitare i cookie o gli script in modo che la tua navigazione sia più difficile da tracciare.

Ricorda solamente che i proxy non proteggono la connessione e non ti garantiscono privacy. Alcuni di loro possono anche essere un po’ lenti e avere molti fastidiosi annunci pop-up.

3. Metti un browser portatile su una USB

Se la tua scuola non solo ha forti restrizioni a internet, ma anche divieti al trasferimento di file, ottenere un accesso illimitato a internet a scuola non sarà facile. L’opzione migliore per aggirare i blocchi potrebbe quindi essere eseguire un browser da un dispositivo di memoria esterno.

Per fare questo, è necessario scaricare un browser portatile sulla tua chiavetta USB. Noi apprezziamo particolarmente l’edizione Portable di Mozilla Firefox, che è intuitiva e semplice da eseguire. Inoltre, ha un sacco di estensioni che puoi installare per facilitarti l’accesso ai siti bloccati.

Il più grande vantaggio di un browser portatile è che non dovrai provare ad aggiungere degli strumenti al browser della tua scuola. Tutto ciò di cui hai bisogno sarà letteralmente nella tua tasca.

Il principale svantaggio di utilizzare un browser esterno è che non vi è alcuna garanzia di ottenere effettivamente l’accesso ai siti bloccati. Accoppiare il browser portatile con un proxy di qualità migliorerà le tue possibilità, ma non avrai ancora la sicurezza e la privacy che otterresti con una VPN.

La nostra scelta per sbloccare facilmente l’accesso web a scuola

Tutti i metodi che abbiamo elencato qui sono soluzioni facili al problema di come sbloccare i siti a scuola. Tuttavia, non c’è dubbio che le VPN siano gli strumenti più efficaci per sbloccare i contenuti da tutto il mondo, poiché nascondono la tua posizione e al contempo proteggono la tua privacy.

Dovresti utilizzare una delle VPN migliori disponibili per avere la massima sicurezza e lo strumento più potente di sblocco di siti internet con restrizioni. Per aiutarti a trovare la VPN giusta, i nostri esperti hanno raccolto un elenco delle migliori VPN al mondo, con tutte le informazioni aggiornate sulle caratteristiche e i prezzi di ciascuna.

Ti è stato utile? Condividilo!
Condividi su Facebook
Tweetta
Offerta di novembre 2018

DA NON PERDERE!

Un'ottima offerta per novembre in corso adesso!

$ 11.95
$ 2.99
/mese
Clicca qui per risparmiare il 75%

Limited time offer

No, grazie