Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

I 10 migliori siti torrent di musica del 2024

Andrea Calabro Aggiornato il 19/02/2024 Redattore senior

Trovare siti di torrent affidabili e sicuri per la musica può essere complicato, quando molti tracciano i dati web e contengono malware. Di frequente, poi, i torrent di musica di siti che non ricevono adeguata moderazione presentano anche velocità ridotte (a causa del basso numero di seeder), numerosi torrent inattivi e release (pubblicazioni) di bassa qualità.

Ecco perché insieme al mio team abbiamo testato oltre 40 siti torrent di musica, per individuare i migliori dove poter scaricare interi album, singoli brani e software del settore. Tuttavia, alcuni di questi siti potrebbero risultare inaccessibili a causa dei blocchi posti dai provider di servizi Internet (ISP). Per ovviare a questo e altri possibili inconvenienti, consiglio sempre di utilizzare una VPN, un’applicazione che cripta la connessione permettendoti di sbloccare il sito di torrent in questione, impedendo al contempo al tuo ISP e ai criminali informatici di monitorare il tuo traffico dati.

ExpressVPN è la mia principale opzione per scaricare musica via torrent. Tutta la sua vasta rete supporta le connessioni P2P, con server dalle velocità impressionanti per accedere ai siti che vuoi e scaricare musica senza interruzioni. Inoltre, la sua crittografia di livello militare impedirà a soggetti malintenzionati di vedere i tuoi dati personali mentre usi un client per torrent (come BitTorrent). Puoi persino testare ExpressVPN senza rischi perché è coperta da una garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni.

Accedi ai siti torrent di musica con ExpressVPN

Attenzione: il download di contenuti musicali protetti da copyright è illegale nella maggior parte dei Paesi. Noi di vpnMentor non appoggiamo alcuna attività illecita, quindi assicurati sempre di controllare ogni norma e regolamento vigente nel tuo Paese, prima di scaricare musica protetta da diritti d’autore. 

Sei di fretta? Ecco i migliori siti torrent di musica nel 2024

  1. The Pirate Bay - Il più grande sito di torrent del mondo per musica, software audio e tanto altro.
  2. RARBG - Tracker pubblico di uso generale, con milioni di popolari file mp3, album completi e registrazioni varie.
  3. REDacted - Tracker privato incentrato sulla musica, con brani tanto popolari quanto di super nicchia, in file di diversi formati.
  4. AudioNews - Sito di torrent solo su invito, con software di produzione di audio e video musicali.
  5. Nyaa Torrents - Enorme sito con raccolte di musica giapponese e colonne sonore di anime.

Altri 5 siti di torrent affidabili per la musica

I 10 migliori siti torrent di musica (aggiornamento 2024)

1. The Pirate Bay - Il più grande sito per musica e applicazioni audio

The Pirate Bay è uno dei più popolari siti di torrent, noto per la sua ampia raccolta di contenuti multimediali, che include anche molta musica. Oltre a canzoni, album e discografie di ogni lato del mondo, su The Pirate Bay trovi anche video di concerti dal vivo e software audio. Questo sito ha una base di utenti ben nutrita, con molti seeder disponibili per scaricare rapidamente i tuoi torrent preferiti. La velocità media di download dei file musicali è di 6 Mbps.

Grazie alla sua intuitiva interfaccia e all’efficace motore di ricerca interno, è un gioco da ragazzi trovare i contenuti desiderati, anche di generi più o meno di nicchia come gospel, classica, J-pop o le canzoni hindi. È inoltre possibile filtrare i risultati di ricerca per categoria, tipo e formato di file. Questo tracker presenta anche un elenco delle top 100 release di contenuti audio, per la maggior parte disponibili nei formati mp3 o FLAC da 320kbps di alta qualità.

Image of The Pirate Bay music torrent sectionThe Pirate Bay consente di trovare rapidamente musica e software audio di qualsiasi tipo.

Si tratta di un torrent tracker pubblico, vale a dire che non richiede di registrarsi per accedere ai contenuti. Non è neppure richiesto di mantenere un certo rapporto tra download e upload per continuare a usare questo portale. Come risvolto negativo, c’è che il sito potrebbe tracciare la tua attività, quindi è sempre bene utilizzare una VPN affidabile (come ExpressVPN) per proteggere la propria privacy online.

Vale inoltre la pena notare come The Pirate Bay contrassegni con un teschio verde i torrent caricati da utenti fidati, in modo da indicare che sono sicuri e di alta qualità. Puoi anche controllare i commenti di ogni pubblicazione, per assicurarti che il torrent includa i file corretti e non vi sia alcun malware.

2. RARBG - Tracker pubblico facile da usare per contenuti audio

RARBG è un altro ben noto sito di torrent con un’ampia selezione di musica libera dal copyright. Il sito offre torrent di diversi generi musicali, in formati e qualità differenti (da FLAC a mp3). RARBG ha anche un’interfaccia pulita e intuitiva per un’agevole ricerca di file musicali.

Screenshot of RARBG home page with filtering functionalityFiltrare i risultati su RARBG consente di individuare rapidamente i torrent di musica di alta qualità.

Molti torrent si mantengono attivi grazie alla significativa base di utenti del sito: se hai qualche domanda, puoi sempre chiedere aiuto alla community. Inoltre, il sito modera i contenuti, in modo da evitare duplicati e file infetti da malware. C’è da sottolineare che questo tracker è stato bloccato svariate volte, quindi ti consiglio di utilizzare una VPN per accedervi in maniera affidabile.

3. REDacted - Tracker privato di contenuti musicali per audiofili

REDacted è un torrent tracker ad accesso privato, con una collezione di file musicali ben curata e di alta qualità. Il sito include titoli sia popolari che rari, tra cui musica francese, reggae, afrikaans e così via. Se cerchi dei video di esibizioni dal vivo di gruppi di nicchia, molto probabilmente qui potrai trovarli.

Picture of REDacted music private tracker home pageSu REDacted non ci ho mai messo molto a trovare torrent in linea con i miei gusti musicali di nicchia.

L’accesso a REDacted avviene in modo diverso rispetto alle precedenti opzioni descritte: si tratta infatti di un tracker privato con registrazione solo su invito. Per iscriversi, è necessario accettare e attenersi a specifiche regole di condotta, come il mantenimento di un salutare rapporto download/upload (quindi fare più seed che leech). Una nota positiva è che il sito applica regole severe nella moderazione dei contenuti, per evitare duplicati, file infetti da malware e copyright troll.

4. AudioNews - Un affidabile tracker privato per software musicali

AudioNews è un altro tracker privato, specializzato in software di produzione musicale ed editing audio per tutti i più diffusi sistemi operativi. Offre un’ampia selezione di strumenti professionali gratuiti per musicisti, produttori e tecnici del suono. Tuttavia, anche i non esperti del settore possono trovare una grande quantità di materiali didattici e sample.

Picture of AudioNews search engineTrova i tracker più veloci, con i seeder più attivi.

Il sito apre le registrazioni di nuovi utenti ogni primo del mese. Puoi ricevere un invito, ad esempio, se hai caricato attivamente file durante i primi 30 giorni. Una volta dentro, per continuare a usare il tracker è necessario mantenere un rapporto seed/leech di almeno 0,8. Questo impegno viene ricompensato con un’eccellente moderazione dei contenuti e velocità estremamente rapide.

5. Nyaa Torrents - Tracker per musica e anime giapponesi

Nyaa Torrents (noto anche come Nyaa.si) è il posto ideale per trovare musica giapponese e colonne sonore di anime. Ha una community di appassionati che garantisce che il tracker contenga solo contenuti giapponesi. È possibile ordinare i torrent in base a tag rilevanti o al numero di seeder. Il sito contiene anche magnet link per il download immediato dei file.

picture of Nyaa Torrents music sectionNyaa.si offre musica in formati lossless e mobile-friendly.

Il sito viene regolarmente monitorato contro malware, virus e torrent fasulli. C’è da sottolineare che molti ISP utilizzano il filtraggio DNS per bloccare l’accesso a Nyaa.si. Tuttavia, con ExpressVPN ho potuto accedere a Nyaa in maniera affidabile nei miei test, nonostante i tentativi del mio ISP di bloccarlo.

6. 1337X - Popolare tracker con tantissimi contenuti dell’ambito musicale

1337X offre un sacco di musica libera da copyright in formato mp3, coprendo diversi generi musicali, come pop, rock, hip-hop e jazz. Il sito vanta un’ampia base di utenti e un buon numero di seeder e leecher. Il tracker è pubblico e non richiede registrazione né un particolare rapporto tra upload e download. Inoltre, i moderatori dei contenuti fanno del loro meglio per rimuovere virus e malware, per regalare un’esperienza di file sharing più sicura.

Picture of 1337X music subcategories1337X consente di cercare in dettaglio concerti, DVD musicali e tanto altro.

La maggior parte dei contenuti è disponibile solo in inglese, ma è possibile trovare anche musica in altre lingue. Tieni presente che 1337X non è disponibile in alcuni Paesi, come ad esempio Australia, Austria, Irlanda e Regno Unito, quindi potrebbe essere necessaria una VPN di qualità per accedere al sito.

7. LimeTorrents - Tanti torrent di musica senza annunci invasivi

LimeTorrents è un tracker pubblico con una buona sezione dedicata alla musica. Data la consistente base di utenti, le release di musica più popolari hanno molti seeder. Sono comunque riuscito a trovare anche torrent per generi più di nicchia, come le canzoni hindi. Ho apprezzato la sua interfaccia pulita, che fornisce le informazioni di base di ciascun torrent, come dimensione, data di caricamento e numero di seeder e leecher (indicatori della salute del torrent).

Screenshot of LimeTorrents audio tracker listI file con un’icona più verde sono in salute e offrono download più rapidi.

Inoltre, su LimeTorrents vi sono molti uploader affidabili: tanti torrent di musica sono stati verificati e offrono un download sicuro. La cosa migliore di tutte è che LimeTorrents non mostra fastidiose pubblicità pop-up.

8. MixtapeTorrent - Il miglior sito di torrent per i mixtape

MixtapeTorrent si concentra su mixtape, hip-hop e musica urbana, includendo pure DJ set underground. Gli appassionati e i creatori di musica troveranno un’incredibile quantità di contenuti da cui poter trarre ispirazione. Ogni pubblicazione si presenta con una copertina, indica la lista dei brani contenuti e ha una sezione per eventuali commenti.

Screenshot of the MixtapeTorrent siteMixtapeTorrent offre torrent per generi come Blends, Dance Hall, R&B e West Coast.

Il sito è aperto a tutti, non è richiesta la registrazione. È persino possibile ascoltare i remix in streaming prima di scaricarli.

9. Torrentz2 - Numerosi torrent di musica verificati

Torrentz2 offre un’ampia selezione di musica e software audio gratuiti. Ha anche una sezione separata che elenca i torrent musicali di tendenza (indicandone dimensioni e data di caricamento). C’è persino un’area con solo torrent verificati, in modo da non doversi preoccupare dei malware.

Image of Torrentz2 search engine used to find musicIl motore di ricerca avanzato di Torrentz2 aiuta a esplorare facilmente il suo vasto catalogo di contenuti.

10. TorrentDownloads - Tracker pubblico ben organizzato con release musicali

TorrentDownloads dispone di categorie musicali ben definite: permette di navigare rapidamente tra sezioni che vanno dalla musica cristiana al folk, passando per la dance e il rap. È facile trovare anche contenuti asiatici come C-Pop, musica giapponese, canzoni di Bollywood e artisti Pinoy (canzoni filippine). La nutrita community garantisce velocità elevate e si nota anche un discreto sforzo per rimuovere i torrent fasulli o dannosi.

 Screenshot from TorrentDownloads showing vast content librariesDalla homepage puoi anche cercare musica specifica libera da copyright.

Suggerimenti per scegliere i migliori siti torrent di musica

Ho trascorso intere giornate a fare ricerche e a testare i tracker di torrent musicali, quindi puoi confidare nel fatto che i siti elencati sono tra i più affidabili per trovare torrent di musica. Se però vuoi svolgere le tue ricerche personali, ti lascio qui i criteri che ho seguito per determinare le migliori opzioni:

  • Vasto catalogo di contenuti relativi alla musica. Ho dato priorità a siti con variegati cataloghi musicali che ricevano un regolare aggiornamento e che includano tanto i generi più popolari quanto quelli di nicchia. I migliori siti di torrent offrono anche documentari, concerti e software musicali.
  • Release di alta qualità. Un buon sito di torrent dovrebbe offrire musica in diversi formati di alta qualità, da quello lossless (FLAC) a quello mobile-friendly (mp3).
  • Presenza di una community attiva. Se il sito riunisce molti utenti e ospita torrent dall’elevato rapporto seeder/leecher, con maggiore probabilità i torrent saranno ben curati e si scaricheranno ad eccellente velocità.
  • Facile da usare fin da subito. Scegli un sito che ti permetta di avviare il download del torrent senza passare attraverso un rigido processo di verifica. Se il tracker impone di mantenere un certo rapporto tra download e upload, assicurati che si tratti di un livello ragionevole.
  • Interfaccia user-friendly. I migliori siti di torrent di musica sono facili da navigare e consentono di filtrare le ricerche in base alla dimensione del file, al numero di seeder, al genere musicale, al formato e ulteriori dettagli. Insomma, trovare il torrent desiderato non dovrebbe richiedere molto tempo.
  • Moderazione dei contenuti. Un buon sito richiederà agli uploader di seguire certe linee guida, al fine di facilitare la ricerca ed evitare che si carichino torrent con malware o duplicati. Alcuni siti contrassegnano in modo chiaro se un torrent provenga da un uploader affidabile.
  • Sicuro e senza pubblicità. Scegli sempre siti di torrent affidabili, privi di sistemi di tracciamento, annunci invadenti o pop-up.

Perché è necessaria una VPN per i siti torrent di musica

Senza una VPN potresti non essere in grado di accedere ai siti torrent di musica a causa dei blocchi imposti dalle autorità di Paesi come Portogallo, Italia, Australia, Cina o Russia, che sono giusto alcuni esempi di Stati particolarmente impegnati nel restringere l’accesso ai siti di torrent. Tali blocchi vengono applicati dagli ISP, che utilizzano il filtraggio DNS e altri metodi per monitorare le nostre connessioni e bloccare ogni tentativo di accesso ai siti torrent di musica.

Anche se dal tuo Paese puoi accedere liberamente ai siti di torrent, bisogna considerare ulteriori criticità. Innanzitutto, il tuo ISP potrebbe rallentare intenzionalmente la velocità della tua connessione Internet, se rileva che stai usando il sistema torrent (vedrà che stai consumando un sacco di larghezza di banda). Inoltre, i siti di torrent potrebbero condividere i tuoi dati con reti pubblicitarie e altri soggetti. C’è infine il problema generale del traffico P2P: la tua connessione sarà visibile, con certi dati personali leggibili da qualsiasi ficcanaso o criminale informatico.

Con una VPN puoi criptare la tua connessione e renderla indecifrabile al tuo ISP e a qualsiasi altro soggetto tenti di monitorarla. Inoltre, una VPN cambia il tuo indirizzo IP instradando la tua connessione attraverso un server di un altro Paese, facendoti apparire come se fossi connesso da lì. Questo rende incredibilmente difficile a chiunque poter tracciare la tua vera posizione.

Insomma, una VPN consente l’uso di torrent per la musica in modo sicuro e rapido, senza blocchi degli ISP, hacker che accedono ai tuoi dati né strozzature deliberate della velocità della tua connessione.

Le migliori VPN per i siti torrent di musica - Analisi completa (aggiornamento 2024)

1. ExpressVPN - La migliore VPN per torrent, con rete P2P-friendly e velocità impressionanti

Caratteristica di spicco La VPN più rapida che abbia testato, fornisce una rete ottimizzata per il P2P, per affidabilità nell’uso di torrent
Velocità 110 Mbps (riduzione del 14% rispetto alla connessione di base)
Rete di server Vasta rete di 3.000 server in 105 Paesi (tra cui Italia e Svizzera) per evitare il sovraffollamento
Piattaforme accessibili The Pirate Bay, REDacted, RARBG, LimeTorrents, Nyaa Torrents, 1337X, Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, HBO Max e altri servizi
App con interfaccia in italiano
Assistenza clienti in italiano Live chat ed e-mail con traduzione automatica, più una knowledge base

Tra tutte le VPN che ho testato, ExpressVPN è la più veloce per i torrent di musica. Ogni VPN incide sulle prestazioni della connessione sottostante, per via del processo di crittografia. Molte arrivano a rallentare la velocità persino oltre il 50%. Tuttavia, con ExpressVPN ho riscontrato un calo solamente del 14%, mantenendo una velocità di 110 Mbps. Inoltre, ExpressVPN fornisce una larghezza di banda illimitata, quindi ho potuto usare torrent senza restrizioni.

Pictures of ExpressVPN speed tests on Ookla in the UK, US, and GermanyOgni server supporta il traffico P2P ad alta velocità.

Inoltre, ogni server della corposa rete di ExpressVPN supporta il traffico P2P, quando molte VPN consentono l’uso di torrent su una ridotta selezione di server, condizione che può generare rapidamente un sovraffollamento di utenti, con conseguenti connessioni lente e inaffidabili. Con ExpressVPN potrai connetterti a qualunque server e scaricare musica velocemente e senza interruzioni.

La sua crittografia di livello militare ti garantisce inoltre sicurezza e privacy della connessione. I tuoi dati vengono cifrati con lo stesso standard utilizzato dalla NSA, rendendo le tue attività illeggibili ai tanti occhi indiscreti online. ExpressVPN non ha mai fatto trapelare il mio vero indirizzo IP durante i test, quindi la mia posizione reale e la mia identità non sono mai state esposte a rischi mentre scaricavo torrent di musica. C’è anche un kill switch (chiamato Network Lock), una funzione che, tagliando completamente il tuo accesso a Internet, previene l’esposizione dei dati in caso d’inattesa caduta della connessione VPN.

ExpressVPN non conserva alcun registro della tua attività con torrent, dato che segue una rigorosa politica di no-log, affidabile poiché verificata con processi di audit svolti da enti indipendenti. Questo è ulteriormente rafforzato dalla sua tecnologia TrustedServer (server basati sulla sola memoria RAM), che garantisce l’inaccessibilità di qualunque dato e la sua regolare cancellazione ad ogni riavvio del server.

L’unico punto negativo di questo servizio è che i piani mensili sono abbastanza cari, ma c’è da aggiungere che ExpressVPN offre spesso generosi sconti sugli abbonamenti di lungo periodo. Ho optato per quello annuale, poiché c’era uno sconto del 49% e 3 mesi aggiuntivi gratis, tutto a soli €6,29/mese. Inoltre, ExpressVPN riconosce 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, quindi puoi provarla senza rischi.

Caratteristiche utili

  • Tecnologia di offuscamento. Tutti i server di ExpressVPN sono offuscati, vale a dire che il tuo traffico VPN verrà sempre mascherato come una normale attività Internet. Questo rende possibile aggirare i firewall che bloccano le VPN, tipicamente installati in uffici, centri di studio e nei Paesi che pongono restrizioni alla rete locale. Potrai scaricare torrent di musica ovunque.
  • User-friendly. ExpressVPN è semplice da usare anche dai principianti. Appena installata, potrai scaricare musica via torrent senza toccare minimamente le impostazioni. Offre anche semplici estensioni per Google Chrome, Firefox e Microsoft Edge, per la massima comodità anche in italiano.
  • Sede in un Paese che tutela la privacy. La sede aziendale di ExpressVPN si trova alle Isole Vergini britanniche, territorio privo di leggi sulla conservazione dei dati che possano violare la privacy degli utenti. È anche al di fuori della giurisdizione della 5/9/14-Eyes Alliance, rete di sorveglianza internazionale che riunisce molti Paesi.
  • Funzione di port forwarding. Configurando ExpressVPN sul router, è possibile impostare il port forwarding, che consente di connettersi a un maggior numero di peer mentre usi la VPN, consentendo il download di torrent di musica a velocità più elevate.

Offerta per ExpressVPN Marzo 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

2. CyberGhost - Server ottimizzati per il download affidabile di torrent musicali

Caratteristica di spicco Server P2P-friendly per l’uso di torrent di musica senza problemi
Velocità 99 Mbps (riduzione del 23% rispetto alla connessione di base)
Rete di server 11.690 server in 100 Paesi (anche in Italia e Svizzera) per un file sharing via torrent senza restrizioni
Piattaforme accessibili The Pirate Bay, REDacted, RARBG, LimeTorrents, Nyaa Torrents, 1337X, Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, HBO Max e altri servizi
App con interfaccia in italiano

I server specializzati per il P2P rendono CyberGhost un’eccellente scelta per scaricare torrent di musica in modo rapido e sicuro. Si tratta di server ottimizzati per fornire velocità costantemente elevate, in particolare per l’uso di torrent. Per trovare il server migliore per questa attività, basta andare alla scheda Per il Torrenting e selezionare il server più vicino alla propria posizione (distanze minori si traducono solitamente in velocità maggiori). Collegandomi in questo modo, ho potuto scaricare in pochi minuti un intero album da 1,43 GB (libero da diritti d’autore).

Screenshot of CyberGhost servers for torrentingSono disponibili server ad alta velocità e con supporto P2P in molte località.

CyberGhost protegge le sessioni di file sharing con la crittografia AES a 256 bit e un kill switch, oltre a fornire una funzione di protezione automatica Wi-Fi, che collega automaticamente la VPN ogni volta che si utilizza una rete non attendibile. Tutto ciò mi ha garantito protezione costante mentre scaricavo musica via torrent su diverse reti pubbliche. Oltretutto, non ho mai rilevato perdite di IP/DNS sui server che ho testato.

Grazie alla rigorosa politica di no-log e ai server di sola RAM (ossia che non usano dischi fissi), godrai di privacy elevata durante il file sharing via torrent. Avendo sede in Romania, inoltre, CyberGhost non è soggetta a leggi invasive per la conservazione dei dati degli utenti, né agli accordi di condivisione di informazioni fra Paesi. CyberGhost pubblica anche report trimestrali di trasparenza dove descrive in dettaglio le richieste di accesso ai dati degli utenti che ha ricevuto dalle autorità o altri soggetti, con le relative risposte dell’azienda. Considerato che non registra alcun dato degli utenti, nessuna richiesta viene mai soddisfatta.

Il piano mensile di CyberGhost è piuttosto costoso e prevede una garanzia di rimborso molto più breve, di 14 giorni. Gli abbonamenti a lungo termine sono però molto più accessibili (a partire da $2,19/mese) e sono coperti da una garanzia più estesa, che ti permetterà di provare CyberGhost senza rischi fino a 45 giorni.

Caratteristiche utili

  • Regole intelligenti. Per farti risparmiare tempo, CyberGhost permette di automatizzare alcune azioni, come ad esempio che apra automaticamente il tuo client torrent non appena venga stabilita la connessione VPN.
  • Server NoSpy. Per la massima protezione della privacy, vi sono anche server gestiti esclusivamente dal personale di CyberGhost, rimuovendo così il rischio che terzi possano accedere al server VPN e monitorare l’attività degli utenti.
  • Blocco di contenuti. Una funzione che, se attiva, impedisce la visualizzazione di gran parte degli annunci intrusivi o dannosi presenti su molti siti torrent di musica. Inoltre, previene il tracciamento, in modo che nessuno possa tenere sotto controllo l’utilizzo che fai del sistema torrent.

3. Private Internet Access - Funzione di port forwarding per download più rapidi

Caratteristica di spicco Port forwarding e impostazioni regolabili per velocizzare il file sharing di musica via torrent
Velocità 82 Mbps (riduzione del 36% rispetto alla connessione di base)
Rete di server 29.650 server in 91 Paesi (Italia e Svizzera incluse) per cambiare facilmente il proprio indirizzo IP
Piattaforme accessibili The Pirate Bay, REDacted, RARBG, LimeTorrents, Nyaa Torrents, 1337X, Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, HBO Max e altri servizi
App con interfaccia in italiano

PIA offre la funzionalità di port forwarding, che aumenta la velocità del download di musica via torrent poiché permette di connettersi a più peer. Puoi attivarla facilmente dall’app VPN, selezionando l’apposita casella fra le impostazioni. Anche senza port forwarding, sul server di New York ho ottenuto una velocità di 82 Mbps, corrispondente a un calo di appena il 36% rispetto alla mia connessione senza VPN.

PIA consente di personalizzare anche le impostazioni di sicurezza, in modo da bilanciare a piacimento velocità e protezione per il download di musica via torrent. Ad esempio, è possibile scegliere tra i protocolli di crittografia AES a 256 o 128 bit (il primo per estrema sicurezza, il secondo più orientato alla velocità). Questa VPN offre anche un’affidabile protezione contro perdite di IP/DNS (la mia posizione reale non è mai filtrata online nei miei test) e un kill switch per evitare un’esposizione accidentale dei dati in caso di caduta della connessione criptata.

Pictures of Private Internet Access interface with security (protocols) and privacy settingsPIA permette di andare davvero a fondo con le configurazioni personalizzate.

La gran molteplicità di impostazioni modificabili potrebbe intimorire gli utenti inesperti, ma non c’è da preoccuparsi perché PIA è già configurata per un file sharing via torrent rapido e sicuro, quindi potrai iniziare a scaricare musica fin da subito senza cambiare nulla.

PIA può essere tua a partire da $2,19/mese, con il piano di 2 anni per risparmiare il più possibile. Tutti gli abbonamenti riconoscono 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.

Caratteristiche utili

  • Ad-blocker MACE. Attivando MACE, lo strumento di blocco di PIA, potrai evitare facilmente i pop-up e il tracciamento sui siti torrent di musica.
  • Politica di no-log. PIA non monitora né memorizza né condivide i dati degli utenti con terze parti, quindi nessuno potrà vedere che musica scarichi.
  • Split tunneling. Questa funzione permette di selezionare quali applicazioni debbano utilizzare la VPN e quali no. Ad esempio, io ho configurato che uTorrent utilizzi sempre la VPN, mentre ho mantenuto il gioco Apex Legends sulla connessione normale, per sfruttarne la latenza inferiore (in genere le connessioni VPN aumentano il ping).

Tabella di confronto rapido: le migliori VPN per l’accesso sicuro ai siti torrent di musica

Ho creato questa tabella per favorirti un confronto delle precedenti VPN in termini delle funzionalità più importanti per l’uso di torrent. Mi sono focalizzato sul supporto P2P, la velocità media e l’offuscamento (utile per eludere i firewall che bloccano le VPN). Sono le caratteristiche essenziali per un file sharing via torrent sicuro, veloce e affidabile.

Prezzo più basso Supporto P2P Velocità di download media Port forwarding Offuscamento dei server
🥇ExpressVPN €6,29/mese ✅ Sì (tutti i server) 110,32 Mbps ☑️ (Sì, ma solo sui router) ✅ Sì (abilitato automaticamente su tutti i server)
🥈CyberGhost $2,19/mese ✅ Sì (server dedicati) 98,85 Mbps ❌ No ❌ Nessuno
🥉PIA $2,19/mese ✅ Sì (tutti i server) 81,90 Mbps ✅ Sì ✅Sì (tramite la funzione Multi-Hop)

Guida rapida: come scaricare musica via torrent con una VPN in 3 semplici passi

  1. Procurati una VPN affidabile. Con il supporto P2P su tutta la rete, le impressionanti velocità e le solide funzioni di sicurezza di ExpressVPN, potrai usare torrent per la musica senza preoccupazioni. Puoi provare ExpressVPN senza correre rischi perché è coperta da 30 giorni di garanzia.
  2. Collegati a un server. Scegli un server considerando che quelli più vicini alla propria posizione reale offrono in genere le migliori velocità.
  3. Dai avvio allo scambio via torrent. Sei pronto a scaricare e condividere file in modo sicuro sui siti torrent di musica.

Domande frequenti sui migliori siti torrent di musica

Lo scambio di musica via torrent è illegale?

L’uso di torrent per scaricare musica non è illegale di per sé, ma dipende dal contenuto: se il torrent include musica di dominio pubblico (senza royalty o diritti d’autore) o con licenza Creative Commons, generalmente non ci sono problemi. Diverso è il caso del download via torrent di musica protetta da copyright, poiché costituisce pirateria. In molti Paesi, come Italia, Regno Unito e Francia, scaricare contenuti protetti da copyright senza autorizzazione può generare conseguenze legali.

Noi di vpnMentor non appoggiamo assolutamente le attività illecite. Considerato che scaricare via torrent musica protetta da copyright è illegale nella maggior parte dei Paesi, informati sempre sulle norme e i regolamenti della zona in cui ti trovi, per evitare ogni possibile infrazione, anche solo accidentale.

Inoltre, anche quando i contenuti sono liberi da diritti d’autore, il consiglio è di utilizzare sempre una VPN con potenti funzioni di sicurezza per l’uso di torrent in ambiente protetto. Una buona VPN manterrà le tue informazioni sensibili celate agli hacker e ai tanti spioni online.

Come posso scaricare musica in modo sicuro dai siti di torrent?

Se vuoi scaricare musica in modo sicuro da tracker pubblici o privati, usa sempre una connessione VPN. Una VPN con crittografia AES a 256 bit e protezione contro perdite di dati ti proteggerà dagli hacker e altri ficcanaso online. Inoltre, dovresti assicurarti di scaricare torrent solo da siti affidabili e poi ricontrollare tutti i file scaricati con un antivirus. Ecco i passi per scaricare in modo sicuro dai siti torrent di musica:

  1. Scarica e installa un buon client per torrent, ad esempio BitTorrent, uTorrent o qBittorrent.
  2. Utilizzando una connessione VPN, collegati a un tracker affidabile che offra torrent di musica e cerca i contenuti desiderati.
  3. Esamina ogni torrent di tuo interesse, prima di scaricarlo. Assicurati che abbia un buon numero di seeder e recensioni positive di altri utenti.
  4. Scarica e apri il file.torrent con il client installato al passo 1.
  5. Seleziona la cartella in cui scaricare il file di destinazione e attendi il completamento del download.
  6. Infine, effettua una scansione antivirus di ciascun file scaricato.

Presta inoltre attenzione a non finire su siti che sono replica dell’originale, che a volte si posizionano più in alto fra i risultati di Google. Tali siti fasulli cercano solo di indurre l’utente a scaricare dei malware, quindi assicurati sempre di visitare il dominio ufficiale del tuo sito torrent di musica preferito.

Perché non posso accedere ad alcuni siti torrent di musica?

Gli ISP usano comunemente dei filtri DNS e altri metodi di rilevamento allo scopo di bloccare l’accesso ai siti torrent di musica, spesso per questioni di protezione dei diritti d’autore. Per fortuna è possibile aggirare rapidamente tali restrizioni: basta collegarsi a una VPN affidabile. In questo modo, la tua connessione sarà criptata e il tuo ISP non potrà vedere, e quindi neppure bloccare, i tuoi tentativi di accesso ai siti torrent di musica.

Dove posso trovare musica libera da copyright?

Esistono tanti siti torrent affidabili dove trovare corposi cataloghi di musica libera da diritti d’autore. Tuttavia, per accedervi in maniera sicura e affidabile, è consigliabile usare VPN di qualità.

È possibile trovare musica libera da copyright anche su siti come SoundCloud, Free Music Archive, Jamendo, Amazon Music e Incompetech. Se vuoi accedere a un maggior numero di album, generi e video musicali, considera che YouTube Music e Spotify Premium offrono prove gratuite e consentono pure di scaricare brani per l’ascolto offline.

Tuttavia, c’è da tenere presente che la musica rara e di nicchia potrebbe non essere disponibile su queste piattaforme, quindi i siti torrent di musica restano la scelta migliore in tali circostanze.

È possibile utilizzare una VPN gratuita per i siti torrent di musica?

È possibile, sì, ma sappi che le VPN gratuite non sono raccomandabili per l’accesso ai siti torrent di musica. Molte non offrono il supporto per connessioni P2P, mentre quelle che lo permettono finiranno per mettere a rischio la tua privacy, poiché sono spesso prive di funzioni essenziali per garantire un uso sicuro di torrent. Molte VPN gratis raggiungono velocità deludenti e pongono ristretti limiti al consumo di dati. Come se non bastasse, poi, alcuni servizi gratuiti vendono i dati degli utenti alle reti pubblicitarie, o arrivano persino a includere malware nelle loro applicazioni. Una buona VPN con garanzia di rimborso affidabile è certamente un’alternativa migliore.

Ottieni la migliore VPN per i siti torrent di musica

Molti siti torrent di musica includono solo un ammasso non curato di torrent inattivi o estremamente lenti. Utilizzare piattaforme di torrent di musica inaffidabili costituisce un rischio per la tua sicurezza, poiché il sito sarà scarsamente moderato e, quindi, con elevata possibilità di presenza di malware. Ecco perché ho voluto stilare questa lista di siti torrent di musica, per offrirti alternative affidabili, con vasti cataloghi e community impegnate nel mantenerli puliti e ordinati.

Tuttavia, nonostante gli sforzi dei moderatori, quando si visitano i siti di torrent non si è mai davvero protetti contro i ficcanaso online. Per questo è fondamentale dotarsi di una VPN affidabile che permetta di usare torrent per la musica in modo riservato. A mio parere, ExpressVPN è la scelta migliore per scaricare torrent di musica, grazie alle sue notevoli velocità di file sharing P2P, combinate con una crittografia di livello militare, l’offuscamento dei server e una rigorosa politica di no-log. Puoi persino provare ExpressVPN senza rischi, perché offre la copertura di una garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni.

Per riassumere, ecco le migliori VPN per siti torrent di musica...

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
83% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
82% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

Andrea è un appassionato di tecnologia che ritiene la privacy online fondamentale per arginare la completa deriva verso un sistema orwelliano. Quando non è intento a leggere di innovazione, Andrea esplora la tecnologia interiore dell'essere umano praticando l'auto-osservazione e la meditazione.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.