Questo sito riceve compensi dalla promozione dei prodotti o servizi presentati in queste pagine. Per maggiori informazioni, leggi l'Informativa sulla pubblicità.
Trasparenza:
Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

Commissioni di affiliazione Pubblicità

vpnMentor ospita le recensioni scritte dai nostri esperti, i quali si attengono alle rigorose norme di valutazione ed etiche da noi adottate. Tutte le recensioni devono essere il risultato di una valutazione indipendente, onesta e professionale da parte dell'autore della recensione. Detto ciò, potremmo percepire delle commissioni per le azioni compiute dagli utenti attraverso i nostri link, il che non influenzerà la recensione, ma potrebbe influire sulle classifiche, le quali vengono stilate in base alla soddisfazione dei clienti in merito alle vendite precedenti e ai compensi ricevuti.

Linee guida delle recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono redatte da specialisti che esaminano i prodotti attenendosi a rigorosi criteri da noi stabiliti. Tali criteri fanno sì che ogni recensione sia il risultato di una valutazione indipendente, professionale e onesta da parte del revisore, e tenga conto delle funzionalità e delle caratteristiche tecniche del prodotto, oltre che dei costi per gli utenti. Le classifiche che pubblichiamo potrebbero tenere conto anche di eventuali provvigioni di affiliazione, da noi percepite per gli acquisti effettuati mediante i link presenti sul nostro sito.

La VPN si disconnette? Ecco perché e come risolvere nel 2023

Come qualsiasi software, anche le VPN possono talvolta presentare delle difficoltà tecniche. Per evitare di farti sprecare tempo a setacciare il web cercando di individuare il problema, ho stilato una guida sui problemi di connessione VPN più comuni e su come risolverli. Se la tua VPN non si connette, si disconnette inaspettatamente o è caratterizzata da una connessione lenta e instabile, in questa guida troverai alcune pratiche e semplici soluzioni.

Ovviamente, la cosa più importante è utilizzare una VPN affidabile che offra delle connessioni stabili (ExpressVPN è la mia preferita). ExpressVPN vanta una rete di server di scala globale e funzioni di sicurezza di altissimo livello che riducono la probabilità di problemi di connessione. Inoltre, è coperta da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni in modo da poter testare tutte le funzionalità di ExpressVPN senza alcun rischio. Se non sei soddisfatto, puoi richiedere un rimborso entro 30 giorni.

Prova subito ExpressVPN

Sei di fretta? Ecco 4 problemi comuni di connessione della VPN e come risolverli

  1. Problemi di disconnessione — Se la VPN riesce a collegarsi ma continua a disconnettersi, il modo più semplice per risolvere questo problema è quello di utilizzare una diversa rete Wi-Fi o cambiare il proprio server DNS.
  2. La VPN non si connette — Prova a disabilitare il firewall o l'antivirus, se ne utilizzi uno, oppure riconferma i dati di accesso.
  3. Connessione lenta e instabile — Se la connessione della tua VPN è costantemente lenta e discontinua, prendi in considerazione la possibilità di provare un server diverso o di passare a una VPN più veloce.
  4. Problemi di software — Per risolvere i problemi di software VPN che possono determinare problemi di connessione, puoi provare ad aggiornare il software della VPN o il sistema operativo.

Altre soluzioni per ulteriori problemi della VPN

Come sistemare una VPN che si disconnette continuamente

  • Modifica le impostazioni della rete Wi-Fi — Se la connessione a Internet continua a interrompersi senza che sia attiva una VPN, potrebbe essere un problema della tua rete Wi-Fi. In questo caso, puoi provare a usare una rete Wi-Fi diversa come quella del tuo vicino oppure utilizzare il tuo laptop o smartphone come hotspot. Se il problema persiste, però, dovrai contattare o cambiare il tuo provider di servizi Internet.
  • Cambia il server DNS — Un server DNS ti collega al sito web che stai visitando traducendo gli indirizzi IP in nomi di dominio. Alcune VPN come Private Internet Access ti permettono di personalizzare i server DNS dalle loro impostazioni di sicurezza. Ti consiglio questo metodo solo se hai sufficienti conoscenze tecniche, perché altrimenti potresti aumentare il rischio di perdite DNS e causare potenziali problemi di connessione.
  • Utilizza un protocollo diverso — I protocolli VPN determinano il modo in cui il tuo dispositivo si connette al server VPN e invia i dati. Può darsi che tu stia utilizzando un protocollo obsoleto come IKEv2 o LT2P/IPSec, quindi il mio consiglio è quello di utilizzare un protocollo recente come OpenVPN o WireGuard. ExpressVPN vanta il suo esclusivo protocollo Lightway, progettato per connessioni semplici e veloci.
  • Cambia il livello di crittografia — La crittografia AES a 256-bit è lo standard per la maggior parte delle VPN, ma alcune consentono di utilizzare la crittografia AES a 128-bit. Sebbene quest’ultima sia un po' meno sicura, è decisamente più veloce dell’altra e potrebbe evitare continue disconnessioni.
  • Usa una porta diversa — La porta è il punto di partenza e di arrivo della connessione VPN. Puoi utilizzare solo 1 porta alla volta, che può diventare sovraffollata e dare luogo a disconnessioni. Se è questo il caso, puoi cambiare manualmente la porta e reindirizzare il traffico attraverso di essa. Questa operazione, tuttavia, può mettere a rischio i tuoi dati variando i file di registro, per cui ti consiglio di procedere solo se sai cosa stai facendo. Il modo più sicuro è quello di utilizzare una VPN che consenta di modificare le porte all’interno della stessa app, come ad esempio Private Internet Access.

Prova subito ExpressVPN

Come sistemare una VPN che non si connette

Talvolta le VPN non si connettono perché vanno in conflitto con un’altra app o un firewall. Ecco alcune cose che puoi provare:

  • Disattiva il firewall e l'antivirus — Talvolta la VPN potrebbe smettere di funzionare quando vengono eseguiti altri software in contemporanea, come il firewall e l'antivirus. Puoi provare a mettere in pausa il firewall o l'antivirus o ad aggiungere la VPN all'elenco delle app considerate sicure su entrambi i software. Se metti in pausa l'antivirus, non dimenticare di riattivarlo per rimanere protetto da attacchi informatici.
  • Aggiorna i driver di rete — L’adattatore TAP di una VPN è un driver di rete che permette di connettersi al server. Pertanto, è normale che l'adattatore TAP generi problemi di connettività se deve essere aggiornato. Puoi aggiornare il driver dell’adattatore TAP andando su Gestione dispositivi > Schede di rete e facendo clic con il pulsante destro del mouse sul driver dell’adattatore TAP per poi selezionare "Aggiorna driver".
  • Conferma i dati di accesso — È molto probabile che tu abbia sbagliato la password o il nome utente, quindi ricontrollali o resettali entrambi. In aggiunta, puoi utilizzare una VPN come CyberGhost che tra le sue funzionalità aggiuntive offre un gestore di password opzionale chiamato PassCamp.
  • Contatta l'assistenza clienti — Quando hai bisogno di aiuto, le VPN di alta qualità forniscono assistenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7, accessibile tramite live chat. In mancanza di una live chat, esistono altri canali di supporto come l'assistenza via e-mail, via telefono e tramite le pagine sulle domande frequenti e di risoluzione dei problemi. Talvolta, un problema di connettività potrebbe essere dovuto a un malfunzionamento temporaneo e in corso di risoluzione della rete di server della VPN stessa.
  • Disattiva il risparmio della batteria — Le funzioni di ottimizzazione della batteria possono influire negativamente sulle prestazioni di una app, e una VPN non fa eccezione. Questo discorso vale soprattutto per la connettività. Per disattivare le funzioni di risparmio della batteria dovrai accedere alle impostazioni della batteria del tuo dispositivo. Se fai fatica a trovarle, prova a guardare tra le impostazioni avanzate.

Comincia a usare CyberGhost

Come risolvere i problemi di velocità di una VPN

Riscontrare problemi di velocità su una rete VPN è piuttosto comune, poiché molte di esse non dispongono di connessioni superveloci per impostazione predefinita. Tuttavia, ci sono alcune cose che puoi fare per rimediare:

  • Prova un server differente — Se rilevi velocità ridotte durante l'utilizzo di una VPN di qualità, puoi provare con un altro server più vicino a te. Un server geograficamente più vicino può aumentare la velocità perché il traffico Internet percorre una distanza minore. Il segreto è scegliere una VPN che vanti una rete di server di scala globale come ExpressVPN. I suoi server sono sparsi in tutto il mondo, perciò non avrai alcun problema a trovare posizioni affidabili vicino a te.
  • Passa a una VPN più veloce — A volte, la VPN che usi determina una riduzione significativa della velocità nonostante il continuo cambio di server. Questo succede spesso con le VPN gratuite ed economiche perché hanno di solito reti di server limitate con macchine sovraffollate. Una VPN come ExpressVPN vanta oltre 3.000 server in 94 Paesi, il che significa che non troverai quasi mai un server sovraffollato. Inoltre, garantisce banda illimitata e ne impedisce la riduzione da parte del provider di servizi Internet.
  • Controlla la tua connessione a Internet — Se i risultati dei test rilevano velocità inferiori al normale, puoi resettare il router o contattare il tuo provider di servizi Internet per risolvere il problema. In alternativa, collegare il tuo portatile con un cavo Ethernet al router può garantirti una maggiore stabilità della connessione a Internet.
  • Modifica le impostazioni dei pacchetti e della MTU — Ogni volta che utilizzi Internet, il tuo dispositivo invia pacchetti di dati al server di destinazione consentendoti di visualizzare i siti. Il pacchetto più grande che puoi inviare in una sola volta è chiamato MTU (dall’inglese Maximum Transmission Unit), che dovrebbe essere in grado di inviare la maggior quantità di dati possibili senza causare congestioni. Se la tua rete è lenta, l'MTU potrebbe bloccare altri pacchetti di dati e rallentare la connessione.
Graphic showing CyberGhost MTU settingsCyberGhost ti consente di modificare la dimensione dei pacchetti MTU

Prova subito CyberGhost

Come sistemare una VPN con problemi di software

  • Aggiorna il software della tua VPN — Utilizzare l'ultima versione della VPN riduce la probabilità di problemi di connessione e di interruzione, quindi aggiornala sempre quando ti viene richiesto. In questo modo, potrai anche beneficiare delle ultime patch di sicurezza per proteggere i tuoi dati.
  • Reinstalla la VPN — Un errore di installazione può influire sulle prestazioni della VPN. Ti basta disinstallare la VPN dal tuo dispositivo e reinstallarla dal sito web con le credenziali di accesso esistenti.
  • Elimina il vecchio software VPN — Avere più VPN installate sul tuo dispositivo può causare problemi di connettività dovuti a conflitti. Assicurati di disinstallare completamente le vecchie VPN dal dispositivo, perché la semplice eliminazione dei file non funzionerà.
  • Aggiorna il sistema operativo o cambia il dispositivo — Assicurati di aggiornare frequentemente il software del tuo dispositivo. Inoltre, assicurati che la VPN stia al passo con gli aggiornamenti del software del tuo sistema operativo, onde evitare di usare una app obsoleta. ExpressVPN è compatibile con tutti i principali sistemi operativi e il suo software viene spesso aggiornato per stare al passo con questi sistemi.

Comincia a usare ExpressVPN

Le migliori VPN con connessioni affidabili nel 2023

1. ExpressVPN — Velocità elevatissime che riducono le possibilità di disconnessione

  • Velocità fulminee
  • Crittografia AES a 256-bit e politica "no-log”
  • 5 connessioni simultanee di dispositivi
  • Può sbloccare: Netflix (USA, IT, CH e altri cataloghi), Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Vudu, RaiPlay e altre piattaforme
  • Compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • App ed estensioni per il browser in lingua italiana
  • Grazie alla funzione di traduzione automatica, la live chat e il supporto via e-mail sono disponibili in tutte le lingue, incluso l’italiano
Offerta per ExpressVPN Febbraio 2023: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

ExpressVPN è una delle VPN più veloci disponibili, ideale per lo streaming e le connessioni affidabili. Quando ho testato 3 server statunitensi e 3 server del Regno Unito guardando Netflix, ho registrato una velocità media di download rispettivamente di 49,8 Mbps e 48,4 Mbps. La connessione non si è interrotta nemmeno una volta e la qualità dello streaming era in UltraHD. Sarai perciò in grado di guardare i programmi senza alcun lag e scaricare rapidamente file di grandi dimensioni.

Screenshot del player di Netflix sbloccato con ExpressVPNExpressVPN ha sbloccato agevolmente Netflix USA consentendomi una visione senza interruzioni

Grazie alla rete di server di ExpressVPN composta da 3.000 server in 94 Paesi (tra cui Italia e Svizzera), puoi aggirare facilmente le restrizioni geografiche. Un maggior numero di server ti offre più possibilità di accedere a siti con restrizioni geografiche da qualsiasi posto ti trovi. Collegandomi con un semplice clic a un server statunitense o del Regno Unito, ho sbloccato Netflix, Disney+ e BBC iPlayer senza rilevare alcun lag o problema.

Sul fronte sicurezza, ExpressVPN utilizza una crittografia di grado militare, un kill switch e una protezione da perdite DNS/IP. Oltre a proteggere i tuoi dati, queste funzionalità possono ridurre la probabilità di problemi di disconnessione della VPN rendendo la tua connessione più sicura e impenetrabile. Quando ho testato i suoi server statunitensi su ipleak.net, il sito non ha rilevato alcuna perdita DNS/IP.

Il principale svantaggio di ExpressVPN è il suo prezzo un po’ costoso rispetto ad altre VPN. I piani più economici partono da €6,39/mese, ma se vai sul suo sito web puoi risparmiare qualcosa approfittando di una delle offerte. Quando mi sono iscritto, mi hanno regalato i primi 2 mesi di utilizzo.

Se sei indeciso, puoi testare tutte le funzionalità di ExpressVPN senza rischi grazie a una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Per testare questa politica, ho chiesto di cancellare il mio abbonamento tramite la live chat attiva 24/7. Dopo aver indicato il motivo della mia cancellazione, hanno proceduto con la mia richiesta e mi hanno restituito tutti i soldi dopo 4 giorni lavorativi.

Prova subito ExpressVPN

2. CyberGhost — App facile da usare e con connessioni affidabili

  • Velocità elevatissime
  • 9.753 server in 91 Paesi, inclusi server ottimizzati per lo streaming
  • 7 connessioni simultanee di dispositivi
  • Può sbloccare: Netflix (USA, IT e molti altri cataloghi), Disney+ USA e IT, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Vudu, Amazon Prime Italia, RaiPlay e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • Le app supportano la lingua italiana
Offerta Febbraio 2023: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

CyberGhost dispone di un’app intuitiva per tutti i principali dispositivi che è facile da installare e da usare. Mi ci sono voluti poco meno di 20 secondi per scaricarla e installarla sul mio MacBook Pro, mentre per fare la stessa cosa sul mio smartphone mi sono bastati poco più di 10 secondi. Mi ci sono voluti due clic anche per trovare e connettermi al server desiderato, perciò puoi proteggere facilmente i tuoi dispositivi senza avere conoscenze tecniche.

La sua rete di 9.753 server in 91 Paesi (con posizioni server anche a Roma e Milano) è vasta e comprende perfino dei server ottimizzati per lo streaming e il download. I server di streaming sono per siti specifici come Netflix e Hulu e sono progettati per garantire un facile accesso alle piattaforme da qualsiasi luogo geografico. Quando ho testato i server per Netflix USA e BBC iPlayer, sono riuscito a sbloccare entrambi i siti in meno di 10 secondi ogni volta.

Screenshot del player di Netflix sbloccato per vedere Human Resources con CyberGhostHo avuto accesso istantaneo al catalogo di Netflix USA con CyberGhost

Per proteggere i tuoi dati e la tua identità, CyberGhost aderisce a una rigorosa politica "no-log” e dispone di crittografia AES a 256-bit. Queste funzionalità rendono i tuoi dati illeggibili e nascondono la tua attività online in modo che nessuno possa vedere quello che fai. Inoltre, è localizzata in Romania, un Paese rispettoso della privacy e senza leggi sulla conservazione dei dati. Grazie a questo livello di protezione, la tua connessione VPN sarà più sicura e affidabile.

L’unico inconveniente di CyberGhost è dato dai suoi piani a breve termine un po’ costosi e che prevedono una garanzia soddisfatti o rimborsati ridotta (14 giorni contro 45 giorni). In ogni caso, i piani a lungo termine sono molto convenienti perché puoi sottoscrivere un abbonamento per €2,19/mese.

Inoltre, puoi sfruttare la garanzia soddisfatti o rimborsati per ottenere un rimborso completo dell'abbonamento nel caso CyberGhost non facesse al caso tuo. Volevo sapere se questo fosse vero, perciò ho chiesto di cancellare il mio abbonamento attraverso la live chat attiva 24/7. Dopo aver risposto a una domanda sulla mia esperienza utente, sono stato completamente rimborsato dopo 4 giorni lavorativi.

Prova subito CyberGhost

3. Private Internet Access — Funzioni di sicurezza avanzate che prevengono i problemi di disconnessione

  • Crittografia AES a 128 o 256-bit e protocolli avanzati
  • 29.650 server in 84 Paesi (Italia inclusa)
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi
  • Può sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Vudu e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • App ed estensioni browser disponibili in lingua italiana
Aggiornamento Febbraio 2023: PIA di solito non fa offerte o sconti (è conveniente già di suo), ma in questo momento puoi ottenere un nuovo abbonamento con uno sconto folle del 83%!

Private Internet Access (PIA) offre una serie di funzioni di sicurezza personalizzabili che rendono la trasmissione dei dati più sicura e affidabile. Per esempio, puoi variare i server DNS, utilizzare una porta diversa e cambiare i protocolli sulle sue app per desktop. Dispone inoltre di funzionalità di base come un kill switch e una crittografia di grado militare, perciò riduce significativamente le possibilità di problemi di disconnessione.

Graphic showing PIA security settingsPrivate Internet Access è equipaggiata per garantire connessioni affidabili

PIA vanta connessioni veloci e affidabili grazie al suo Next Generation Network progettato per la velocità. Durante i miei test di velocità ho testato 4 server statunitensi e nel guardare ESPN ho rilevato una velocità media di download di 45,3 Mbps. Dato che servono solo 25 Mbps per guardare contenuti in Ultra HD, non dovrai girarti i pollici davanti a lunghe schermate di caricamento.

Ciò che mi preoccupa di PIA è la sua sede principale negli Stati Uniti, Paese che fa parte dell'Alleanza 14 Eyes. In ogni caso, l’azienda aderisce a una rigorosa politica "no-log” che è stata verificata da fonti indipendenti e che garantisce che i tuoi dati non vengano raccolti. La tua privacy è al sicuro.

Quando ho controllato le sue opzioni di abbonamento, ho scoperto che il piano a lungo termine è il più economico a un prezzo di €1,99/mese. Sono disponibili anche piani a breve termine con le stesse caratteristiche, ma con un piano a lungo termine risparmierai denaro nel tempo.

E siccome offre una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, puoi provare PIA in modo completamente gratuito. Dopo aver terminato i test, ho chiesto a un rappresentante del servizio clienti di cancellare il mio abbonamento tramite la live chat. L’addetta ha immediatamente esaudito la mia richiesta dopo aver indicato il motivo della cancellazione e ho ricevuto indietro i soldi sul mio conto corrente dopo 3 giorni lavorativi.

Prova subito PIA

4. IPVanish — Connessioni di dispositivi illimitate con 1 solo abbonamento

  • Connessioni simultanee di dispositivi illimitate
  • Velocità affidabili
  • Rigorosa politica "no-log” e protezione da perdite DNS/IP
  • Può sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Vudu e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • I canali di assistenza dispongono di un traduttore automatico incorporato che rende il supporto via e-mail e chat disponibile in tutte le lingue, incluso l’italiano
Offerta per IPVanish Febbraio 2023: non vi sono spesso offerte attive per IPVanish, quindi mi ha davvero sorpreso trovare questa! Clicca qui per ottenere subito il 66% di sconto sul tuo abbonamento a IPVanish! Lo sconto viene applicato automaticamente (nessun codice richiesto). 

Quando utilizzi IPVanish puoi collegare un numero qualsiasi di dispositivi contemporaneamente. Per testare questa caratteristica, ho connesso il mio MacBook Pro, il laptop Windows, lo smartphone e il tablet mentre facevo streaming di contenuti da Netflix e scaricavo dei torrent. Non ho rilevato alcuna differenza nella mia esperienza d’uso rispetto alla connessione con 1 solo dispositivo.

Screenshot del player di Netflix sbloccato per vedere Human Resources con IPVanish VPNIPVanishVPN mi ha dato accesso immediato a Netflix USA

Per quanto riguarda la sicurezza, IPVanish ti consente di scegliere tra diversi protocolli avanzati e dispone di una funzione kill switch. I protocolli includono OpenVPN, IKEv2/IPSec, e L2TP/IPSec che offrono equilibri diversi tra velocità e sicurezza. Ti consiglio OpenVPN perché è più recente e più sicuro, perciò avrai meno possibilità di problemi di connettività.

Ciò che mi ha deluso di IPVanish è il fatto che non accetta pagamenti in criptovaluta. Mi permetteva però di pagare con carta di credito, carta regalo online o PayPal. Offre piani a lungo termine a partire da solo €2,71/mese, per cui propone un buon rapporto qualità/prezzo. Inoltre, puoi aggiungere la funzione di cloud storage a un costo aggiuntivo.

Se sei indeciso, puoi provare IPVanish gratuitamente perché è coperta da una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Non ho dovuto contattare il servizio clienti per cancellare il mio account, perché mi è bastato effettuare l’accesso e fare tutto tramite il portale. Dopo 2 clic e 4 giorni lavorativi, sono stato completamente rimborsato.

Prova subito IPVanish

5. PrivateVPN — Il suo protocollo StealthVPN aggira le restrizioni geografiche e i firewall

  • Protocollo StealthVPN
  • 200 server in 63 Paesi
  • Protezione da perdite DNS e kill switch automatico
  • Può sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Vudu e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • Assistenza per app mobile e desktop in lingua italiana

Il protocollo StealthVPN di PrivateVPN è progettato per bypassare i firewall di reti e Paesi con governi restrittivi. Rimescola i tuoi dati per nascondere il fatto che stai usando una VPN facendola sembrare una connessione normale. Inoltre, puoi sfruttarla per aggirare le restrizioni geografiche. Attivando StealthVPN e collegandomi a un server statunitense, sono riuscito ad accedere facilmente a Netflix e a HBO Max.

La sua app è anche facile da usare perché la sua interfaccia principale è molto minimal. Tutto ciò che contiene è un pulsante di connessione e una finestra a cascata che mostra l'elenco dei server. Inoltre, dispone anche di una versione "semplice" che non mostra molte funzionalità avanzate. Ho impiegato circa 30 secondi per installarla sul mio MacBook Pro, mentre la connessione a un server non ha richiesto più di 10 secondi.

Graphic showing StealthVPNPrivateVPN riesce a superare facilmente firewall e restrizioni geografiche

Un piccolo difetto di PrivateVPN è che la sua rete di server è piuttosto ridotta rispetto a quella di altre VPN. Su tutti i server che ho testato, però, ho rilevato velocità elevate e connessioni affidabili.

Esaminando i piani dei suoi abbonamenti, ho scoperto che i piani annuali offrono il miglior rapporto qualità/prezzo a €2,08/mese. Dal punto di vista delle funzionalità, non ci sono differenze rispetto ai piani mensili e nel lungo periodo risultano più convenienti.

Inoltre, grazie alla garanzia soddisfatti o rimborsati, puoi provare gratuitamente tutte le funzionalità di PrivateVPN. Per annullare il mio abbonamento, ho contattato il team di assistenza tramite la live chat e ho chiesto un rimborso. Hanno accolto volentieri la mia richiesta senza fare domande e i soldi sono ritornati sul conto dopo 5 giorni lavorativi.

Prova subito PrivateVPN

Altri problemi di connessione VPN (e come risolverli)

La mia VPN non riesce ad accedere a siti di streaming come Netflix

Molte VPN garantiscono di poter sbloccare i siti di streaming più popolari, ma molte di esse non sono in grado di farlo. Perfino quelle che ci riescono possono talvolta non funzionare. Se ti ritrovi in questa situazione, il mio consiglio è quello di continuare a provare diversi server o chiedere al tuo provider di VPN un elenco dei server funzionanti. Ti consiglio di scegliere quest'ultima opzione, soprattutto se sei a corto di tempo.

La mia VPN non funziona in Paesi con governi restrittivi come la Cina

Alcuni Paesi come la Cina e la Russia dispongono di firewall per bloccare l'accesso a determinati siti web. I siti web bloccati includono social media, siti di notizie e persino siti di VPN. La soluzione migliore, pertanto, è quella di installare la VPN prima di arrivare nel Paese.

Assicurati di conoscere le leggi e i regolamenti del Paese in cui ti rechi per evitare di finire nei guai.

Il mio server VPN si trova nella posizione sbagliata

Una VPN dispone di solito di server fisici situati nel Paese selezionato, ma potrebbe lavorare su server virtuali per le regioni considerate pericolose o costose. I server virtuali sono localizzati in un Paese diverso da quello scelto da te e manipolano il tuo traffico in modo da far sembrare che ti trovi nel Paese prescelto. Il problema è che alcuni servizi di controllo degli indirizzi IP non sono in grado di riconoscere la differenza e bloccheranno quindi l'accesso a siti specifici.

Se non desideri connetterti a server virtuali, puoi scoprire quali sono questi server tramite la tua VPN ed evitarli. I server virtuali compongono di solito solo una piccola percentuale dell'intera rete di server, quindi il rischio è basso.

Non riesco a trovare un server VPN che ho usato in precedenza

Un server potrebbe non essere raggiungibile perché in manutenzione o in aggiornamento. Sebbene questa situazione sia di solito temporanea e non comune, possono esserci delle occasioni in cui il disguido si protrae per un lungo periodo. Una VPN, per esempio, potrebbe decidere di rendere irraggiungibili tutti i suoi server in un Paese autoritario che promuove nuove leggi sulla privacy. La soluzione è quella di salvare il server che più utilizzi tra i preferiti o chiedere alla VPN il motivo della sua rimozione. Salvare il server nei preferiti può aiutarti a trovarlo più facilmente la volta successiva e ti permette di sapere subito se lo stesso è stato rimosso.

Prova subito ExpressVPN

Domande frequenti sui problemi di connessione della VPN

Cosa succede se la mia VPN si disconnette?

Se la VPN si disconnette e usi Internet, la tua privacy e la tua sicurezza saranno molto a rischio. Questo perché i tuoi dati saranno visibili, il che significa che il tuo provider di servizi Internet e qualsiasi potenziale hacker saranno in grado di vedere tutto ciò che fai online. Queste informazioni possono essere inviate a terze parti indesiderate, come il governo o gli inserzionisti, e ti mettono a rischio di malware.

Puoi proteggerti da questi rischi usando una VPN provvista di un kill switch. Un kill switch interrompe istantaneamente la tua connessione a Internet se la VPN si disconnette, perciò i tuoi dati non possono venire esposti.

Perché la mia VPN si disconnette?

Ci sono svariati motivi che possono causare una disconnessione della VPN. Le cause più comuni sono legate alla stabilità della tua connessione a Internet, all’utilizzo di un software VPN obsoleto, a una scarsa velocità di navigazione o al blocco della VPN da parte di un altro programma come un firewall o un antivirus. Inoltre, può capitare che i server stessi della VPN siano inaccessibili perché in manutenzione.

Per ridurre le possibilità di disconnessione della VPN, ti consiglio una VPN affidabile come ExpressVPN che vanta una rete di server globale con infrastrutture di altissimo livello. Garantisce una connessione veloce e affidabile anche se ti trovi a migliaia di chilometri dal server selezionato. Inoltre, i tuoi dati saranno protetti grazie alla sua crittografia di grado militare.

Cosa devo fare se la mia VPN continua a connettersi e disconnettersi?

Esistono diverse soluzioni perché sono molti i problemi di connessione della VPN. Una delle cause più comuni di disconnessione è data dal fatto che la VPN lavora contemporaneamente al firewall o all’antivirus, che possono segnalare la VPN come programma sospetto. La soluzione è quella di disabilitare temporaneamente il firewall o l’antivirus. Un altro problema comune accade quando la connessione a Internet è lenta e continua a disconnettersi. Dato che questo problema non è direttamente correlato alla VPN, dovrai contattare il tuo provider di servizi Internet.

Perché la connessione a una VPN mi disconnette da Internet?

Questo succede quando attivi il kill switch, che ti impedisce l’accesso a Internet quando non sei connesso alla VPN. Questo include anche il tempo che impieghi per collegarti a un server VPN o per passare a un altro server. È progettato per impedire l’esposizione accidentale dei tuoi dati, perciò si tratta di una funzione di sicurezza molto utile. Se però disabiliti il kill switch e continui a riscontrare gli stessi problemi, esistono altri problemi che possono essere risolti con facilità.

Perché la mia VPN gratuita non si connette?

Le VPN gratuite potrebbero sembrare una buona idea, ma la maggior parte di esse è inaffidabile e dispone di funzioni limitate. I problemi di connessione derivano solitamente da reti di server di piccole dimensioni con macchine lente e sovraccariche. Questo può avere un impatto negativo sulla tua attività di streaming, download e scaricamento torrent perché rende la connessione instabile. Una soluzione migliore è quella di usare una VPN di qualità che offra una garanzia soddisfatti o rimborsati, permettendoti di usarla gratuitamente per un certo periodo di tempo.

Prova subito ExpressVPN senza rischi

Sistema subito la tua connessione VPN

Non c’è bisogno di farsi prendere dal panico o dalla frustrazione se la tua VPN si disconnette, perché esistono molte soluzioni per diversi problemi di connessione. A prescindere dal tuo livello di esperienza, puoi facilmente identificare la causa del problema e risolverlo con un metodo semplice e veloce. Alcuni problemi potrebbero richiedere qualche conoscenza tecnica, anche se non succederà spesso.

Tra tutte le VPN che ho testato, quella più veloce e affidabile è risultata essere ExpressVPN. A prescindere da dove ti trovi geograficamente, puoi connetterti a uno qualsiasi dei suoi server e godere di una connessione fluida e affidabile che non cade quasi mai. Potrai anche beneficiare di una garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni, perciò sarai in grado di testare tutte le sue funzionalità senza alcun rischio. Se non sei soddisfatto, potrai richiedere un rimborso.

Riassumendo, le migliori VPN per prevenire i problemi di disconnessione sono…

Classifica
Provider
I nostri punteggi
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.8 /10
49% di risparmio!
2
9.8 /10
82% di risparmio!
3
9.6 /10
82% di risparmio!
4
9.4 /10
75% di risparmio!
5
9.2 /10
84% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Sugli autori

Ren è un ricercatore specializzato in tecnologia e scrittore. È un forte sostenitore della privacy online e della libertà digitale.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.