Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sblocca Video di YouTube da Qualsiasi Luogo (2024)

Matthew Amos Aggiornato il 09/01/2024 Redattore senior

Finalmente trovi il video che stavi cercando, clicchi sul titolo, e ricevi il temuto messaggio di errore:

Video non disponibile: l'utente che ha caricato questo video non lo ha reso disponibile nel tuo Paese.

screenshot of YouTube error messageAlcuni video di YouTube non sono disponibili in alcuni Paesi

Se questo ti fa urlare di frustrazione verso lo schermo del tuo computer, ho una buona notizia per te: ci sono molti modi per accedere al tuo account YouTube, e ho compilato una guida rapida e semplice per farti risparmiare tempo.

Alcuni uffici e scuole limitano i video di YuoTube

Nelle scuole e nei campus universitari, YouTube potrebbe venire bloccato. La ragione di ciò è prevenire le distrazioni; le scuole non vogliono che gli studenti guardino i video di YouTube mentre sono in classe.

Tuttavia, quel blocco può risultare irritante quando vuoi mostrare una clip al tuo amico o quando hai bisogno di vedere un video esplicativo.

Anche gli uffici con molti impiegati tendono a bloccare i siti di social media e limitare l'accesso per aumentare la produttività dei dipendenti. Sebbene alcuni contenuti di YouTube potrebbero non essere adatti al lavoro, video musicali e altri contenuti possono essere utili quando stai seduto a una scrivania tutto il giorno.

Queste restrizioni di YouTube possono essere frustranti, ma la buona notizia è che queste restrizioni di rete possono essere aggirate facilmente.

Alcuni paesi bloccano anche YouTube

YouTube ha sempre ricevuto pressioni da parte di vari governi che chiedevano rimuovere alcuni contenuti "non adatti" dalla sua libreria. A causa di queste restrizioni, non tutti i video di YouTube sono disponibili ovunque.

Se un governo specifico blocca YouTube a causa di un singolo video, YouTube di solito limita l'accesso a quel particolare video in modo tale da poter essere sbloccato in quel paese.

Inoltre, ci sono alcuni paesi che bloccano completamente YouTube (come Cina, Corea del Nord e Iran). Altri paesi (come Russia, Pakistan e Turchia) hanno bloccato YouTube in passato per un breve periodo, di solito durante periodi di disordini politici o elezioni. (Se stai cercando come sbloccare YouTube in Cina, in questo articolo ti mostriamo come fare.)

I blocchi di YouTube nei Paesi sono più difficili da aggirare rispetto a un blocco di rete di uffici o scuole, ma entrambi possono essere fatti con alcuni trucchi davvero semplici.

10 modi semplici per sbloccare YouTube

1. Usa una VPN

Questo è probabilmente il modo più affidabile per sbloccare YouTube, che tu sia in un paese con restrizioni o semplicemente in un ufficio. Tuttavia, sebbene ci siano diverse VPN sul mercato (di cui alcune gratuite), non tutte sono adeguate. Quando cerchi una VPN per sbloccare YouTube, dovresti guardare che siano soddisfatti i seguenti requisiti:

  • Che sblocchi video di YouTube da tutto il mondo.
  • Che renda anonimo e crittografato il tuo traffico. Questo ti proteggerà dalla sorveglianza aziendale e governativa.
  • Che offra connessioni ad alta velocità che ti consentano di riprodurre video HD in HD senza lag.

Guida Rapida: Come Sbloccare YouTube da Qualsiasi Luogo in 3 Semplici Passi

  1. Scarica una VPN. Ti consiglio ExpressVPN perché offre server offuscati per una sicurezza maggiore, velocità elevate per lo streaming HD e app facili da usare.
  2. Connettiti a un server. Scegli un server in un Paese dove YouTube o quel particolare video non è bloccato. Se stai semplicemente cercando di bypassare un firewall a scuola o al lavoro, seleziona un server vicino alla tua posizione fisica.
  3. Inizia a guardare YouTube. Accedi al tuo account YouTube e inizia a guardare i tuoi video preferiti come faresti normalmente.

Guarda YouTube con ExpressVPN

2. Aggiungi una S alla tua connessione HTTP

Questo è un semplice trucco e generalmente funziona quando si desidera accedere a YouTube dalla propria scuola o università. La maggior parte delle reti scolastiche blocca i siti web dei social media inserendo manualmente i loro URL nei programmi di monitoraggio web, e questo consente loro di bloccare singoli indirizzi e gruppi di siti web.

Normalmente, un amministratore di rete scolastico o universitario elenca i siti web utilizzando "http: //" quando inserisce gli URL nell'elenco dei bloccati.

Per evitare la restrizione dei siti web bloccati, puoi utilizzare "https: //" anziché "http: //". Se l'amministratore di rete della tua scuola ha inserito manualmente gli URL del sito web, ci sono buone probabilità che tu possa sbloccare YouTube con questo trucco.

Avviso. Questo non funzionerà nei Paesi in cui YouTube è limitato, ma solo in reti specifiche.

3. Usa un sito web proxy per sbloccare YouTube

Cerca online e troverai un buon numero di siti web proxy di YouTube. Ti aiuteranno ad aprire video YouTube limitati.

Un proxy è un server speciale  e quando ci si connette ad esso, il traffico passa attraverso questo server. Questo fondamentalmente modifica la tua posizione, che può essere utile se ti trovi in ​​una scuola o in un edificio governativo. Semplicemente cambiando il tuo proxy, è possibile connettersi a un server nelle vicinanze che non ha queste restrizioni.

Tuttavia, il proxy non crittografa il tuo traffico. Quindi, se stai guardando YouTube sulla tua rete scolastica, gli amministratori di rete possono monitorare le tue attività e bloccare quel proxy.

Non è solo l'amministratore di rete della scuola a poter osservare le tue attività. Se accedi a YouTube da casa tua, il tuo ISP sarà in grado di monitorare anche tutte le tue attività.

Perché è così importante?

Data collection is a profitable business, and companies that collect this data use it to generate targeted ads for you.

In addition, these proxies might have hidden spyware and can share more data than you’d like to reveal.

4. Configura un proxy sul tuo browser

Invece di dipendere da un proxy di un sito web che può essere bloccato, puoi configurare un proxy per conto tuo.

Il problema con i proxy web è che ogni volta che si desidera accedere a siti bloccati, è necessario aggiornare la pagina proxy. Questo può risultare fastidioso, soprattutto se si desidera aprire frequentemente siti web bloccati. Per risolvere questo problema, è possibile utilizzare un proxy manuale. Questo ti consentirà di aprire diversi siti web bloccati contemporaneamente su diverse schede.

Configurare un proxy manuale è semplice. È necessario ottenere un proxy affidabile (potrebbe essere un servizio a pagamento) e configurarlo sul tuo browser.

Per esempio, se utilizzi Firefox, ecco come puoi configurarlo. Questi passaggi sono per Firefox Quantum 60.0.2 e in genere funzionano sulla maggior parte delle versioni Firefox.

  1. Apri il menu e vai sulle Opzioni

2. Vai sulla casella di ricerca sulla pagina Opzioni.

3. Digita la parola chiave “network” e apparirà quanto segue.

4. Clicca su Impostazioni e si aprirà la seguente finestra di dialogo.

5. Scegli l’opzione “Configurazione manuale del proxy” e incolla la configurazione web del proxy fornita dal venditore del proxy nel campo “HTTP Proxy”.

6. Imposta il numero della porta a 8080 come mostrato sopra.

7. Salva e riavvia il browser.

Anche se questi passaggi sono descritti per Firefox, anche altri browser funzionano in modo simile. Con queste impostazioni, potrai utilizzare un proxy senza aggiornare la pagina più e più volte.

5. Usa i componenti aggiuntivi del browser per guardare YouTube

Se non vuoi installare un proxy, puoi utilizzare alcuni componenti aggiuntivi del browser per sbloccare YouTube. Ci sono diverse opzioni come Ultrasurf e ProxTube.

Ultrasurf ti consente di aggirare le restrizioni geografiche e puoi accedere non solo a YouTube ma anche ad altri siti con restrizioni.  Crea tunnel crittografati tra il tuo dispositivo e uno dei suoi server proxy. Ciò consente agli utenti di aggirare le censure e i firewall.

ProxTube è disponibile solo su Firefox. Se sei un utente di Chrome, puoi utilizzare Proxflow. Questo plugin ha un server proxy statunitense che ti aiuterà a sbloccare i video di YouTube. L'aspetto positivo è che il sito web di YouTube verrà caricato utilizzando il server proxy ma il video verrà caricato senza di esso per ottenere la massima velocità.

Esistono anche altri plugin per il browser e puoi visitare l'app store del browser e scegliere il componente aggiuntivo proprio da lì.

6. Usa Google Translate

Potresti aver sentito parlare di Google Traduttore, uno strumento eccezionale che può aiutarti a tradurre una lingua in un'altra. Può anche aiutarti a sbloccare YouTube nella tua scuola o università.

Quando utilizzi Google Translate, questo reindirizza l'URL su un altro dominio. Quando apri un sito web tramite Google Translate, si apre con un dominio diverso che non è bloccato dal tuo amministratore di rete.

Ecco un trucco che ti consentirà di aggirare le restrizioni della rete locale. Ma se una rete è bandita dal tuo ISP, questo trucco non funzionerà.

  1. Visita translate.google.com e inserisci l'URL di YouTube nella casella di testo.
  2. Assicurati che una lingua sia l'inglese e la seconda sia una lingua diversa dall'inglese.
  3. Questo tradurrà l'URL. Se non lo fa, clicca su Traduci.
  4. Poi fai clic sull'URL tradotto.

L'URL tradotto sarà YouTube con il dominio di Google Translate. Quindi, anche se il tuo amministratore di rete ha bloccato YouTube, sarai comunque in grado di accedere a questo sito.

7. Usa il tuo hotspot mobile

Se YouTube è bloccato sul Wi-Fi della tua scuola o università, puoi collegare il tuo laptop al tuo hotspot mobile. L'hotspot può essere generato dal tuo telefono iOS / Android / Windows. Ecco cosa devi fare.

  1. Apri le impostazioni di rete e attiva il tuo hotspot mobile
  2. Modifica la sezione nome e password e inserisci il nome utente e la password corretti
  3. Collega il tuo laptop a questa nuova rete Wi-Fi

Se hai un cavo, puoi anche utilizzare il tethering USB per connetterti a Internet mobile.

Ciò ti consentirà di accedere a tutti i siti web soggetti a restrizioni, incluso YouTube. Tuttavia, questo consumerà i tuoi dati mobili e quindi può risultare costoso.

Tieni presente che questo trucco non funziona su un blocco YouTube nazionale, ma funziona solo per la rete locale della tua scuola o ufficio.

8. Scarica i video YouTube senza aprire il sito

Ci sono diversi siti web che ti aiutano a scaricare video da YouTube. È possibile utilizzare questi siti web per guardare i video offline. Ecco come fare.

Supponiamo che tu stia utilizzando il Wi-Fi della tua scuola e desideri guardare il trailer di un determinato film. Invece di andare su YouTube (cosa che non puoi fare), usa Google per cercarlo.

Google ti mostrerà l'URL di YouTube di quel video. Copia l'URL e incollalo su un sito di download da YouTube.

Incolla l'URL nello spazio fornito in uno di questi siti web e sarai in grado di scaricare il video. Puoi quindi guardarlo offline. In questo modo, non solo aggirerai le restrizioni di YouTube, ma potrai anche archiviare i video per una visione successiva.

9. Guarda gli stessi video di YouTube su siti web alternativi

Se ancora non riesci ad accedere a YouTube per qualche motivo, potresti trovare lo stesso video su alcuni siti web concorrenti come Dailymotion, Vimeo e Metacafe. Tuttavia, poiché YouTube ha la libreria più grande, non è possibile trovare TUTTI i video di YouTube su questi siti web.

Ma se stai cercando un video particolarmente popolare, ci sono grandi probabilità che tu lo possa trovare su un altro sito web. Se trovi il video lì, non dovrai utilizzare YouTube.

10. Usa Tor per sbloccare YouTube

Tor è un browser anonimo che ti permetterà di sbloccare YouTube. Tuttavia, hai bisogno dei diritti di amministratore per installarlo sul dispositivo. Se vuoi installarlo sul tuo dispositivo, tutto ciò che devi fare è visitare torproject.org e scaricare questo browser.

Tor è un browser sicuro e nasconderà le tue attività dal tuo ISP. Ti aiuterà a sbloccare YouTube senza problemi. E puoi usarlo come un browser normale.

Come funziona:

Quando usi il browser Tor, questo indirizza il tuo traffico internet attraverso la propria rete. Tor ha una grande rete e invia i tuoi pacchetti di dati attraverso punti di trasmissione selezionati casualmente. È tutto gestito da volontari ed è per questo che Tor è gratuito.

Dopo aver superato vari passaggi, i pacchetti di dati escono dalla rete e arrivano a destinazione. Ciò impedisce ai tuoi ISP (o a eventuali hacker) di vedere la tua attività online.

Il sito Web a cui tenti di accedere non riceve una richiesta direttamente dal tuo dispositivo, ma la riceve dall'ultimo nodo, quindi non può vedere il tuo vero IP. Può vedere solo l'IP del nodo di uscita. La parte migliore è che anche i nodi di inoltro non sanno chi è il mittente o il destinatario originale dei dati che passano.

Inoltre, tutto il traffico nella rete Tor è crittografato. Questo è il motivo per cui Tor è chiamato browser cipolla, perché funziona con diversi livelli.

Vuoi saperne di più su Tor? Ecco altre informazioni su TTor e alcuni dettagliils.

Migliori VPN per Accedere a YouTube da Qualunque Luogo nel 2024

1. ExpressVPN — Sicurezza di Prim'ordine per Accedere in Sicurezza a YouTube su Qualsiasi Rete

  • Funzionalità di sicurezza avanzate che mantengono i tuoi dati sicuri e privati
  • 3.000+ server offuscati per aiutarti a cambiare l’indirizzo IP
  • Velocità rapide e consistenti per lo streaming
  • 8 connessioni in contemporanea per guardare YouTube sui tuoi dispositivi
  • Può sbloccare: YouTube, Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Vudu, e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV, e altro ancora
  • App e estensioni per browser disponibili in italiano su dispositivi principali
  • Supporto clienti disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in italiano tramite email e chat live  con traduzione automatica, oltre a degli articoli informativi
Offerta per ExpressVPN Febbraio 2024: solo per un tempo limitato, puoi ottenere un abbonamento a ExpressVPN al 49% in meno! Non lasciartelo sfuggire!

ExpressVPN ha più di 3.000 server in 105 Paesi (inclusi Italia e Svizzera). Tutti i suoi server sono offuscati se si sceglie l'opzione di protocollo automatico. L'offuscamento assicura una sicurezza maggiore e aiuta la VPN a non essere rilevata da nessuna rete, in quanto rende la tua connessione VPN simile al normale traffico internet.

Durante i test, le mie velocità erano rapide su tutti i server, indipendentemente dalla distanza. Potevo guardare video di YouTube in HD senza problemi, poiché la mia velocità era sempre superiore a 26 Mbps. Sono necessari solo 5 Mbps per lo streaming in HD.

Lightway è il protocollo proprietario di ExpressVPN e può effettivamente aiutare ad aumentare le velocità di streaming. Offre anche il protocollo standard OpenVPN, che è veloce per lo streaming ma un po' più sicuro. Per proteggere i tuoi dati, dispone di crittografia di grado militare, perfect forward secrecy, un kill switch e DNS privato su ogni server.

ExpressVPN utilizza solo RAM, il che significa che nemmeno dati temporanei e non identificabili vengono mai memorizzati su un HDD. Tutti i file vengono immediatamente cancellati dopo ogni sessione, cosa che assicura un'esperienza senza salvataggio di log.

Dispone anche di uno Smart DNS chiamato MediaStreamer, se desideri guardare YouTube su dispositivi che non supportano le VPN, come le console per videogiochi. Questa funzionalità è ottimizzata per lo streaming di contenuti statunitensi e britannici, quindi potrai accedere anche a YouTube TV. ExpressVPN non sblocca solo YouTube; è abbastanza potente da bypassare le tecnologie anti-VPN per permetterti di accedere a importanti servizi di streaming come Netflix, Amazon Prime Video e altri.

Anche se è un po' costoso, con un prezzo minimo di €6,29/mese per un piano a lungo termine, ExpressVPN vale ogni centesimo per la sicurezza e la comodità che offre.

Offre anche una garanzia di rimborso di 30 giorni, quindi puoi provarlo senza rischi con YouTube. Se non sei completamente soddisfatto, puoi ottenere un rimborso completo contattando l'assistenza tramite la chat live disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Guarda YouTube con ExpressVPN

2. CyberGhost — Server Ottimizzati per lo Streaming di YouTube in Modo Affidabile

  • Server ottimizzati per YouTube per un accesso facile
  • Velocità elevate per lo streaming
  • 7 connessioni in contemporanea su dispositivi con 1 account
  • Può sbloccare: YouTube, Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • App e estensioni per browser disponibili in italiano per dispositivi principali
Offerta Febbraio 2024: CyberGhost offre attualmente il 84% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

CyberGhost ha 11.683 server in 100 Paesi (anche in Italia e Svizzera), inclusi alcuni server ottimizzati per YouTube e YouTube TV. Questi server dedicati vengono regolarmente controllati per assicurarsi che i loro IP funzionino per sbloccare YouTube. Durante i miei test, erano quasi sempre più veloci dei server regolari.

Assicura velocità elevate anche per scaricare video da YouTube, poiché offre anche server ottimizzati per P2P. Non è così consistente come ExpressVPN su lunghe distanze, ma sono riuscito comunque guardare video senza buffering. In più, puoi avere fino a 7 connessioni in contemporanea per licenza.

CyberGhost offre la funzione split tunneling, la crittografia AES di grado militare, una politica no-log e anche la protezione WiFi pubblica per guardare contenuti in giro. Ciò significa che puoi navigare in sicurezza sui canali YouTube dal tuo bar preferito senza preoccuparti di tracker, hacker o malware.

Questa VPN non dispone di con server offuscati o una funzionalità di offuscamento separata, quindi non funziona in Cina, ma è abbastanza affidabile per accedere in sicurezza a YouTube su reti di lavoro o scolastiche o per guardare video non disponibili nella tua posizione attuale.

Offre anche una garanzia di rimborso ampia di 45 giorni che ti permette di testare tutte le sue funzionalità se scegli un piano a lungo termine. Se decidi di richiedere un rimborso, ti basterà contattare il supporto clienti.

Guarda YouTube con CyberGhost

3. PrivateVPN — Stealth VPN per Guardare YouTube in Paesi con Restrizioni

  • Offuscamento Stealth VPN che maschera il traffico VPN in traffico regolare
  • Velocità elevate per lo streaming
  • 10 connessioni in contemporanea per guardare YouTube su più dispositivi
  • Può sbloccare: YouTube, Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer e altro ancora
  • Compatibile con: Windows, macOS, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altro ancora
  • Interfaccia delle app disponibile in italiano sui principali dispositivi
  • Supporto clienti disponibile 24 ore su 24, 7 giorni su 7 in italiano tramite email e chat live con traduzione automatica

PrivateVPN include una funzionalità chiamata Stealth VPN che gli permette di funzionare in Paesi come la Cina. Ciò ti consente di accedere a YouTube e ad altri contenuti con restrizioni in quella nazione. Ho attivato la funzionalità semplicemente attivandola nel menù Stealth VPN.

Come ExpressVPN e CyberGhost, anche PrivateVPN utilizza la crittografia AES di grado militare, offre protocolli OpenVPN, un kill switch e server DNS privati per una migliore privacy dei dati. Un kill switch aiuta a prevenire il tracciamento della tua vera posizione in caso di malfunzionamento improvviso del server VPN, interrompendo l'accesso a Internet per qualsiasi app in esecuzione tramite la VPN.

L'unico svantaggio è che i miei test hanno mostrato che le sue velocità non sono sempre costanti. Tuttavia, puoi ridurre le perdite di velocità connettendoti a un server vicino alla tua posizione e comunque avere una buona esperienza di streaming (dispone di posizioni server anche in Italia e Svizzera).

I prezzi di PrivateVPN partono da €2,08/mese per un piano a lungo termine. I suoi piani a breve termine sono una buona opzione anche se hai bisogno di una VPN per un tempo limitato.

Puoi provarla usando la sua garanzia di rimborso di 30 giorni senza rischi. Se non soddisfa le tue aspettative, puoi contattare il suo servizio clienti tramite chat live o via email.

Guarda YouTube con PrivateVPN

Conclusioni

Se non riesci a guardare un video di YouTube, puoi provare uno dei metodi sopra indicati. Tuttavia, tieni presente che se le restrizioni sono poste dal tuo paese, solo una VPN ti aiuterà a bypassarlo.

Per una restrizione locale come quella proposta dalla tua scuola o dall'ufficio, anche uno qualsiasi degli altri metodi dovrebbe funzionare. Affinché qualsiasi rete imponga severe restrizioni, gli amministratori devono disporre di fondi adeguati. Questo è il motivo per cui le restrizioni dei paesi (imposte dai governi) sono molto più difficili da ignorare rispetto a quelle imposte dalle scuole.

Una VPN ti aiuterà a superare tutti i tipi di restrizioni: sia imposte dal paese che dalla rete locale. Assicurati di avere una buona VPN e potrai guardare tutti i video di YouTube senza problemi.

Per riassumere, le migliori VPN per sbloccare YouTube sono...

Classifica
Provider
Nostro punteggio
Sconto
Visita il sito
1
medal
9.9 /10
9.9 Nostro punteggio
49% di risparmio!
2
9.7 /10
9.7 Nostro punteggio
84% di risparmio!
3
9.5 /10
9.5 Nostro punteggio
85% di risparmio!
Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor ha aperto le porte nel 2014 come sito indipendente per la recensione dei servizi VPN e temi legati alla privacy. Il nostro team è composto da centinaia di ricercatori, scrittori e tester in ambito di cybersecurity e continua tutt’oggi ad aiutare i lettori a lottare per la propria libertà online, ora in partnership con Kape Technologies PLC, società che possiede anche le seguenti VPN: ExpressVPN, CyberGhost e Private Internet Access, tutti servizi che è possibile trovare in recensioni e confronti su questo sito. Le recensioni presenti su vpnMentor si ritengono accurate alla data di pubblicazione di ciascun articolo. Sono inoltre redatte secondo i nostri rigorosi standard che danno priorità a un esame indipendente, professionale e onesto da parte del recensore, tenendo conto delle capacità e qualità tecniche di ogni prodotto, insieme al relativo valore commerciale per gli utenti. Le graduatorie e le recensioni che pubblichiamo possono inoltre prendere in considerazione la sopraindicata appartenenza a una medesima società, oltre che le commissioni di affiliazione che guadagniamo per acquisti effettuati attraverso i link presenti sul nostro sito. Non realizziamo recensioni di tutti i provider di VPN esistenti e ogni informazione è da ritenersi accurata alla data di pubblicazione di ciascun articolo.

Sugli autori

Matthew Amos è appassionato di tecnologia da tutta una vita. Con sede a Boise, nell’Idaho, in passato ha lavorato come principale scrittore di marketing per la University of Montana Western. Ora lavora come freelancer, creando contenuti su tecnologia e sicurezza informatica.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.