Come impostare OpenVPN su qualsiasi computer o telefono – Aggiornamento 2019

OpenVPN è considerato il protocollo VPN più sicuro e, per questo motivo, la maggior parte delle VPN premium utilizza OpenVPN come impostazione predefinita.

Tuttavia, mentre le app native di provider come NordVPN, ExpressVPN e Cyberghost ti faranno connettere automaticamente in modo sicuro alle loro reti server tramite OpenVPN, ci sono dei motivi per cui potresti voler impostare tu stesso la tua connessione OpenVPN.

Potresti, ad esempio, avere un sistema operativo precedente che non supporta le app native, ma desiderare comunque accedere in modo sicuro alla valida rete di server offerta da un provider VPN premium.

Oppure potresti semplicemente desiderare di provare la bella sensazione di poter tenere sotto controllo l’anonimato e la tua sicurezza su internet.

Qualunque sia la ragione per cui vuoi configurare manualmente OpenVPN sul tuo dispositivo mobile o sul tuo computer, ti forniremo informazioni dettagliate sulle seguenti guide di installazione.

A questo punto, tuttavia, dobbiamo sollevarci dalla responsabilità: se da un lato impostare manualmente la connessione VPN può essere davvero molto divertente, e potrebbe anche essere necessario se il tuo sistema operativo non è supportato, i servizi VPN premium raccomandano fortemente l’utilizzo delle loro app native OpenVPN per una maggiore sicurezza e protezione della privacy.

Le VPN migliori con app native OpenVPN per il tuo dispositivo

Prima di addentrarci nelle opzioni di configurazione manuale, diamo una rapida occhiata ad alcuni servizi VPN che offrono la sicurezza di OpenVPN in modo semplice. Utilizzando client nativi da uno di questi provider, è possibile ottenere tutta la sicurezza di OpenVPN senza la necessità di alcuna configurazione manuale!

1. NordVPN

NordVPN Devices

NordVPN offre applicazioni native OpenVPN per una vasta gamma di dispositivi e sistemi operativi. L’unica eccezione è l’app iOS di NordVPN, che usa IKEv2 come impostazione predefinita. Gli utenti Mac OS possono scegliere tra i protocolli OpenVPN e IKEv2, ma l’app IKEv2 è disponibile solo per OS X 10.12 (Sierra) e versioni successive.

NordVPN offre una combinazione leader del settore per velocità, sicurezza e versatilità ed è il nostro fornitore di VPN valutato al top. Provalo su un massimo di 6 dispositivi utilizzando la prova gratuita di 3 giorni e la garanzia di rimborso a 30 giorni.

Ricevi NordVPN ORA!

2. CyberGhost

cyberghost multiple devices

Le app native di CyberGhost sono supportate dalla maggior parte dei sistemi operativi e dei dispositivi e utilizzano il protocollo OpenVPN per impostazione predefinita. Puoi anche proteggere fino a 7 dispositivi con un solo abbonamento.

CyberGhost utilizza la tecnologia di crittografia a 256 bit di livello militare, aderisce a una rigorosa politica di no log e offre oltre 3.000 server in tutto il mondo. I nuovi utenti possono testare il servizio con la garanzia di rimborso a 45 giorni, sebbene la maggior parte degli utenti soddisfatti continuano a usarla a lungo termine.

Ricevi CyberGhost ORA!

3. ExpressVPN

expressvpndevices2-e1512565397277

Le app native ExpressVPN utilizzano il protocollo OpenVPN per impostazione predefinita e sceglieranno automaticamente le impostazioni più sicure per la tua connessione. Tuttavia, se lo preferisci, puoi scegliere altri protocolli all’interno dell’app o tramite l’installazione manuale.

ExpressVPN utilizza la crittografia a livello militare con AES, non conserva i registri degli utenti e offre una garanzia di rimborso a 30 giorni per i nuovi utenti. È anche la VPN premium più veloce che abbiamo testato.

Ricevi ExpressVPN ORA!

Vantaggi del protocollo OpenVPN

Il termine “protocollo VPN” si riferisce alla combinazione di metodi di crittografia e trasmissione utilizzati dai provider VPN per assicurarsi che sia possibile connettersi in modo sicuro e anonimo ai propri server.

OpenVPN rimane il servizio standard del settore per le connessioni VPN. Fornisce una combinazione valida e affidabile di velocità e sicurezza.

E poiché OpenVPN è un software open-source, diventa più forte e sicuro nel tempo mentre gli sviluppatori ispezionano e rafforzano continuamente il codice. OpenVPN è stato rilasciato nel 2001 e, da allora, è stato ripetutamente testato e migliorato.

Supporta i più potenti algoritmi di crittografia e cifrari, incluso AES a 256 bit a livello militare, e offre un’infrastruttura di sicurezza a resistenza industriale progettata per resistere e proteggere dagli attacchi sia passivi che attivi.

Col tempo, un altro protocollo supererà OpenVPN; questa è la natura della tecnologia. Recentemente, il rilascio di versioni open-source di IKEv2 ha dato un grande impulso allo stato di quel protocollo. Per ora, tuttavia, OpenVPN rimane il primo protocollo che cerchiamo e l’ultimo a cui rinunciamo.

Come impostare OpenVPN sul dispositivo – Guide all’installazione

Per i nostri esempi, utilizzeremo NordVPN e copriremo Mac OS, Windows, Linux, Android e iOS. Tuttavia, è anche possibile impostare OpenVPN su molti altri dispositivi e sistemi operativi, inclusi router e Raspberry Pi. È possibile trovare ulteriori guide sul sito web di NordVPN.

Per configurare manualmente OpenVPN, è necessario scaricare un client che consente di connettersi a una rete tramite il protocollo OpenVPN. Spiegheremo di seguito quale app di terze parti ti serve per il tuo dispositivo.

Ricorda che mentre queste istruzioni ti permetteranno di connetterti a OpenVPN, devi comunque iscriverti a NordVPN, o a un altro provider VPN, per accedere ai server VPN.

Guida all’installazione di OpenVPN per Windows

  1. Scarica e installa l’applicazione GUI OpenVPN.
    openvpnanydevice (1)
  2. Dopo aver installato il programma, scarica i file per la configurazione del server NordVPN dal sito web del provider.
  3. Si aprirà un server consigliato. Clicca su Show Available Protocols (Mostra protocolli disponibili) per visualizzare l’elenco dei protocolli, e clicca su Download Config vicino a OpenVPN TCP e OpenVPN UDP.
  4. Dopo aver scaricato i file, esplora la cartella dove sono stati salvati e copiali in questa directory: C:/Program Files/OpenVPN/config/
  5. L’applicazione GUI OpenVPN supporta fino a 50 file di configurazione contemporaneamente e ogni file corrisponde a un server particolare. Poiché la rete di NordVPN ha oltre 5.000 server, è necessario controllare l’elenco dei server del provider e scegliere i server che si desidera utilizzare prima di eseguire l’installazione manuale.
  6. Ora apri l’app GUI OpenVPN.
    openvpnanydevice (2)
  7. Clicca su Yes (Si) per consentire all’app di apportare le modifiche al tuo dispositivo.
  8. L’applicazione verrà avviata automaticamente. Trova la sua icona nella barra delle applicazioni visibile o nascosta.
  9. Clicca con il tasto destro sull’icona GUI OpenVPN e scegli un server cliccando Connect (Collegati).
    openvpnanydevice (3)
  10. Nella finestra che si apre, inserisci le tue credenziali di accesso per NordVPN.
  11. L’icona dell’app diventerà verde per indicare che sei collegato in modo sicuro a un server NordVPN tramite OpenVPN. Sei pronto per navigare in modo sicuro e anonimo!

Guida all’installazione di OpenVPN per Mac OS

Se sei un utente Mac, puoi utilizzare il client TunnelBlick o il client Viscosity per installare manualmente OpenVPN. Per questo esempio, useremo Viscosity.

  1. Scarica Viscosity (supportato da OS X 10.7 o successivo), quindi vai al sito web di NordVPN e scarica il pacchetto dei file di configurazione di Mac OS.
    openvpnanydevice (4)
  2. Decomprimi il pacchetto del file di configurazione. Quindi apri il file .dmg di Viscosity e installa l’applicazione normalmente.
  3. Avvia Viscosity dalla cartella delle applicazioni e Consenti l’installazione di Viscosity Helper Tool.openvpnanydevice (5)
  4. Clicca sull’icona Viscosity nella tua barra del menu e poi su Preferenze.
  5. Clicca sul segno più nella finestra delle preferenze, poi seleziona Import Connection (Importa connessione) e From File… (Dal file…)
    openvpnanydevice (6)
  6. Seleziona la cartella delle configurazioni che hai decompresso nel passaggio 2.
  7. Dopo che i file sono stati importati, vai all’icona Viscosity nella barra dei menu. Scegli il tuo server dall’elenco a tendina.
  8. Hai installato con successo OpenVPN sul tuo Mac e sei pronto per navigare!

Guida all’installazione di OpenVPN per Linux

Su un sistema Linux, è possibile connettersi a OpenVPN tramite Shell o Network Manager. Per questo esempio useremo Shell.

  1. Avvia il terminale.
  2. Inserisci il seguente testo per installare OpenVPN:
    sudo apt-get install openvpn
  3. Usa questo commando per andare alla directory di configurazione di OpenVPN:
    cd /etc/openvpn
  4. A questo punto, scarica i file di configurazione di NordVPN inserendo il comando:
    sudo wget https://downloads.nordcdn.com/configs/archives/servers/ovpn.zip
  5. Per poter procedure, bisogna avere un pacchetto di “unzip” (decompressione) installato. Se non ne hai uno, scarica e installa il pacchetto prima di continuare.
  6. Digita il comando di decompressione:
  7. sudo unzip ovpn.zip

  8. Come al solito quando si decomprimono i file su Linux, utilizza questo comando per rimuovere i file non più necessari:
    sudo rm zip
  9. Digita cd ovpn_udp O cd ovpn_tcp, in base al tipo di connessione (UDP o TCP) di OpenVPN preferisci.
  10. Per visualizzare l’elenco dei server, digita:
    ls -al
  11. Scegli il server che desideri utilizzare.
  12. Ora puoi avviare OpenVPN inserendo:
    sudo openvpn [file name]
    dove [nome del file] è l’identificatore unico per il server scelto.
  13. Alla richiesta, inserisci le tue credenziali di accesso a NordVPN.
  14. Ti sei collegato con successo alla rete OpenVPN di NordVPN come un boss dello sviluppo di software!

Guida all’installazione di OpenVPN per Android

  1. Apri il tuo browser e scarica il pacchetto di configurazione di NordVPN dal sito web del provider.
  2. Vai su Google Play store.
    openvpnanydevice (7)
  3. Trova, scarica e installa l’app OpenVPN Connect.
    openvpnanydevice (8)
  4. Accetta i termini e apri l’applicazione.
  5. Nell’applicazione, tocca sul pulsante del menu, poi su Import (Importa) nel menu a tendina.
  6. Seleziona Import Profile from SD card (Importa profilo dalla scheda SD). Trova i file di configurazione nella tua cartella Download.
    openvpnanydevice (9)
  7. Scegli uno dei file di configurazione e toccalo per importarlo.
  8. Alla richiesta, clicca su Accetta.
  9. Per aggiungere altri server all’app, ripetere dal punto 5 all’8.
  10. Tocca sulla casella per avere il menu a tendina e poi seleziona il server.
    openvpnanydevice (10)
  11. Inserisci il tuo nome utente e password di NordVPN.
  12. Tocca su Connect, e poi Continue per collegarti senza un certificato.
  13. Ora stai utilizzando il protocollo OpenVPN per NordVPN sul tuo telefono Android!

Guida all’installazione di OpenVPN per iOS

  1. Vai all’App store sul tuo iPad/iPhone. Trova OpenVPN Connect e installa l’app.
    openvpnanydevice (11)
  2. Scarica uno o più file di configurazione ovpn dal sito web di NordVPN.
    openvpnanydevice (12)
  3. Dopo aver scaricato il/i file, scegli Open in OpenVPN.
    openvpnanydevice (13)
  4. Tocca il pulsante verde “più”.
    openvpnanydevice (14)
  5. Inserisci le tue credenziali di accesso a NordVPN e salva la password nella tua keychain. Se ti viene richiesto il permesso per aggiungere OpneVPN alle configurazioni della tua VPN, clicca su Allow (Consenti).
  6. Tocca sul pulsante per passare da Disconnected (Scollegato) a Connected (Collegato) per collegarti a NordVPN.
    openvpnanydevice (15)
  7. Ti sei collegato con successo alla rete di NordVPN tramite OpeVPN sul tuo dispositivo iOS! Per scollegarti, tocca il pulsante Disconnected/Connected per tornare a Disconnected. A questo punto puoi scegliere un server diverso e ricollegarti se lo desideri.

Installazione manuale di OpenVPN con altre VPN

Se invece di NordVPN con OpenVPN, scegli la VPN ExpressVPN o CyberGhost VPN, scoprirai che la procedura di configurazione manuale per il tuo dispositivo è molto simile agli step mostrati prima.

E se stai cercando delle opzioni di VPN affidabili per il tuo computer o telefono, consulta l’elenco dei nostri provider migliori. Offrono tutti app con OpenVPN come protocollo predefinito e supportano la configurazione manuale di OpenVPN.

Le VPN Premium sono supportate su un’ampia gamma di dispositive, inclusi non solo i computer e i telefoni ma anche i router, Amazon Fire TV Stick, e molto altro. Sul sito web del provider della VPN e negli archivi dei nostri blog troverai guide di configurazione dettagliate per ogni dispositivo.

Riepilogo

Il protocollo OpenVPN rimane lo standard del settore per la sua combinazione di velocità, forte della crittografia e sicurezza dei codici. I provider di VPN migliori offrono app che usano OpenVPN di default o attraverso un facile cambio di Impostazioni all’interno delle app.

Tuttavia, ci sono comunque circostanze in cui potresti voler configurare il protocollo manualmente. Se hai un Vecchio dispositivo o sei solo interessato a come funziona il processo, ora sai come bypassare le app native e collegarti a OpenVPN in pochi semplici passaggi!

Per saperne di più sulle differenze tra vari protocolli VPN, controlla la nostra guida completa per i metodi di VPN tunneling più sicuri (e meno sicuri).

Per un’ottima VPN con OpenVPN integrato nelle app, prova uno qualsiasi di questi provider consigliati. Segui i link per ricevere un’offerta!

Ti è stato utile? Condividilo!
Condividi su Facebook
Tweetta
Aspetta! NordVPN offre il 75% di sconto sulle sue VPN!