Devi tenere la VPN sempre accesa?

Analizziamo vari scenari in cui devi tenere la tua VPN accesa (e quando fargli fare una pausa). Condividi

Come saprai, una VPN è fondamentalmente un server di mediazione che maschera tutte le tue attività online e impedisce ai provider dei servizi di Internet di tenere traccia del tuo traffico.

Storicamente, le VPN sono state utilizzate da grandi corporation per crittografare le loro informazioni per i lavoratori a distanza. Tuttavia, l’uso delle VPN è notevolmente aumentato negli ultimi due anni, soprattutto per ovviare alla censura online in diversi paesi.

Ma per coloro che utilizzano le VPN, le domande sorgono se tenere la VPN sempre accesa oppure no.

Non esiste una risposta definitiva a questa domanda. È possibile tenerla sempre accesa oppure occasionalmente in base alle esigenze. Per una maggiore comprensione, analizziamo vari scenari in cui bisogna tenere accesa la VPN (e quando fargli fare una pausa).

Se stai utilizzando Internet per navigare, torrent, o per accedere ai contenuti non disponibili nella tua area geografica…

Se vedi film in streaming o stai cercando di accedere a siti internet che nel tuo paese sono bloccati, allora dovresti assolutamente considerare di lasciare accesa la tua VPN. Senza una VPN, non sarai in grado di accedere a questi contenuti. Tuttavia, dopo lo streaming o dopo aver visualizzato il sito internet, potrebbe essere utile far fare una pausa alla tua VPN.

Se sei preoccupato della tua privacy online…

Se avere la sicurezza online è il motivo principale per l’utilizzo di una VPN, dovresti tenerla sempre accesa. Le VPN cifrano il tuo traffico, il che può essere estremamente difficile per hackerare le tue informazioni. Una VPN inoltre maschera il tuo indirizzo IP, quindi i governi e gli ISP non possono monitorare le tue attività sul web.

Se stai cercando di risparmiare…

Le VPN sono strumenti utili per aiutare a risparmiare. La maggior parte dei siti web rileva la tua posizione e cronologia e ti offre dei prezzi basati su questi fattori. Ma con l’utilizzo di una VPN, che nasconda la tua posizione, è davvero possibile ottenere prezzi più bassi. (Abbiamo risparmiato £616 su una settimana di soggiorno in hotel con una VPN!) Per prenotare un aereo o un hotel ci vuole circa un’ora, se questo è tutto ed è il motivo per cui stai utilizzando la VPN, puoi spegnerla dopo aver confermato la prenotazione.

Se il tuo ISP sta limitando la tua banda…

A volte, gli ISP possono inibire la velocità della tua banda per ridurre la congestione della rete e regolare il traffico. Altri ISP sono noti per la riduzione della velocità di Internet per spingerti all’acquisto di piani più costosi. Se si verifica un improvviso calo della velocità, l’accensione di una VPN può aiutare. Tuttavia, questa deve essere solo una soluzione temporanea e, in caso di problemi di connessione, è opportuno parlare con l’ISP.

Se stai utilizzando una rete Wi-Fi pubblica

Se stai navigando con una rete hotspot con Wi-Fi pubblico, è vivamente consigliato collegarsi a una VPN. Il Wi-Fi pubblico è molto pericoloso ed è il luogo più semplice per essere hackerati. Quindi, se tendi a collegarti al Wi-Fi del tuo bar preferito ogni volta che ordini un caffè, dovresti tenere il tuo dispositivo collegato a una VPN.

Se stai trasferendo dei soldi…

Se stai facendo una qualsiasi transazione finanziaria, la tua banca può bloccarti se utilizzi una VPN. Anche i gateway di pagamento popolari come PayPal possono bloccare il tuo account se si rileva l’uso di una VPN. Pertanto si consiglia di tenere le VPN lontane dalle transazioni finanziarie.

Se il tuo internet è lento…

In media, se ti colleghi a un server VPN posizionato in un’area geograficamente vicina, puoi aspettarti che la velocità di internet diminuisca del 10%. Questo perché la crittografia e la decodifica delle tue informazioni richiede una maggiore potenza e tempo per l’elaborazione. Pertanto, se le VPN influiscono molto sulla tua velocità di Internet, prova a fargli fare una pausa.

Le VPN sono molto utili, ma non sono sempre necessarie. Se la maggior parte dei siti web che esplori è su una rete sicura, e puoi accedervi, non c’è bisogno di collegarti sempre a una VPN.

Ti è stato utile? Condividilo!
Condividi su Facebook
0
Tweetta
0
Condividi se pensi che Google non sappia abbastanza di te
0