Trasparenza:
Recensioni professionali

vpnMentor ospita recensioni scritte dai nostri esperti, che esaminano i prodotti seguendo i propri standard professionali.

• Proprietà

vpnMentor è di proprietà di Kape Technologies PLC, a cui appartengono i seguenti prodotti: CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, i quali possono essere recensiti su questo sito.

• Commissioni di affiliazione

Sebbene vpnMentor possa beneficiare di commissioni quando viene effettuato un acquisto utilizzando i nostri link, ciò non ha alcuna influenza sul contenuto delle recensioni o sui prodotti/servizi recensiti. Forniamo link diretti per l'acquisto di prodotti che fanno parte di programmi di affiliazione.

• Standard per le recensioni

Le recensioni pubblicate su vpnMentor vengono scritte da esperti che esaminano i prodotti secondo i nostri rigorosi standard sulle recensioni. Tali standard assicurano che ogni recensione si basi sull'esame indipendente, professionale e onesto del recensore e prenda in considerazione le capacità tecniche e le qualità del prodotto insieme al suo valore commerciale per gli utenti, i quali possono anche influenzare il posizionamento del prodotto sul sito.

Le 10 migliori VPN in prova gratuita del 2021 | Test di 7+ giorni

Le prove gratuite di VPN non sono tutte uguali. Le limitazioni che pongono possono risultare frustranti, fra funzionalità non accessibili in tutto o in parte e tetti all’uso della larghezza di banda o dei dati. Ritengo che non valga neanche la pena provare una VPN che non dà accesso a tutte le sue funzioni.

Per farti risparmiare tempo e stress, io e il mio team abbiamo testato 50 VPN in prova gratuita, selezionando le migliori per l’Italia. Anche se una prova gratuita costituisce un’opzione decente per testare una VPN, io consiglio sempre di sfruttare la garanzia soddisfatti o rimborsati. Le prove gratuite di VPN coprono solo alcuni dispositivi e per un massimo di 7 giorni. Questo rende difficile farsi un’immagine chiara delle prestazioni di un servizio di VPN nel lungo periodo. Tutte le prove gratuite di VPN inserite in questa lista offrono anche una garanzia di rimborso che consente di testare il servizio su tutti i tuoi dispositivi per un periodo di tempo molto più esteso.

ExpressVPN offre le migliori opzioni in termini di prova gratuita. Potrai usare questa VPN estremamente rapida, sicura e affidabile gratis per 7 giorni sul tuo dispositivo mobile. Tuttavia, potrai anche testarla completamente senza rischi per un periodo maggiore, grazie alla copertura della garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati: se vedi che non fa per te, puoi ottenere un rimborso completo in tutta semplicità.

Inizia subito la tua prova gratuita VPN!

Sei di fretta? Ecco le 5 migliori prove gratuite di VPN nel 2021

  1. ExpressVPN – 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, 7 giorni di prova gratuita su dispositivi mobili, accesso a tutte le funzioni VPN e a velocità incredibili per ogni attività online.
  2. IPVanish VPN – 30 giorni di garanzia, superbe velocità ma alcune difficoltà nello sblocco delle piattaforme di streaming più popolari.
  3. CyberGhost VPN – Generoso periodo di garanzia di rimborso fino a 45 giorni, prova gratuita di un solo giorno e server ottimizzati per lo streaming, però è necessario sottoscrivere il piano annuale per usufruire dei 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  4. Private Internet Access – 30 giorni di garanzia, 7 giorni di prova gratuita, buona protezione della privacy online, ma nessuna garanzia di rimborso per i pagamenti con carte regalo.
  5. PrivateVPN – 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, capacità di elusione delle restrizioni, ma la rete di server è piccola.

Altre 5 VPN in prova gratuita

Inizia subito la tua prova gratuita VPN!

Prova gratuita di VPN o garanzia di rimborso: qual è la differenza?

Puoi testare gratuitamente un servizio di VPN in diversi modi:

  • Garanzia soddisfatti o rimborsati: dovrai pagare l’abbonamento alla VPN in anticipo e potrai ottenere un rimborso completo durante un certo periodo (di solito intorno ai 30 giorni). Anche se questa modalità richiede un pagamento anticipato, in genere è “senza rischio”, vale a dire che se cancelli l’abbonamento entro il periodo indicato, non c’è rischio che la tua richiesta di rimborso venga declinata.
  • Prova gratuita: nessun impegno e nessun pagamento anticipato. Anche se alcuni servizi richiedono di fornire i dettagli di pagamento, questo verrà effettuato solo al termine del periodo di prova gratis. In genere le prove si estendono fra 1 e 7 giorni e possono richiedere che l’utente si cancelli contattando il servizio clienti per evitare addebiti al termine del periodo concesso. Alcune prove gratuite di VPN non pongono limitazioni, mentre altre possono strozzare la larghezza di banda e ridurre i server disponibili.
  • VPN gratis: un servizio di VPN il cui download e utilizzo è completamente gratuito. Tuttavia, le VPN gratuite presentano sempre delle restrizioni, come limiti all’uso dei dati, reti di server striminzite e basse velocità, tutto ciò pensando di indurti a sottoscrivere un piano a pagamento. Possono anche essere pericolose, se non presti cautela: alcune VPN gratis includono malware nell’app, mentre altre registrano e vendono le tue informazioni a terzi inserzionisti senza che tu lo sappia.

Troverai tutti questi tipi di prove gratuite nella seguente lista di VPN. Si tratta di prove gratuite di VPN testate e comprovate, quindi sicure da usare ovunque tu sia e facili da cancellare quando hai finito di testare il servizio. Io consiglio sempre di sfruttare la garanzia di rimborso perché ti permette di mettere davvero alla prova il servizio. Infatti, avrai almeno 30 giorni per testare la VPN completa di ogni funzione su tutti i tuoi dispositivi.

Il consiglio degli esperti: Se vuoi testare una fra le migliori VPN della nostra lista (o usufruire di qualunque VPN in prova gratuita), allora è meglio iscriversi tramite il sito web. Infatti, effettuando acquisti tramite Apple Store o Google Play Store potresti dover sottostare alla politica di rimborso della piattaforma, che è diversa da quella del provider di VPN. Questo potrebbe implicare l’invalidità della garanzia soddisfatti o rimborsati e crearti problemi.

Le migliori prove gratuite di VPN a Ottobre 2021

1. ExpressVPN – La miglior VPN in assoluto con una garanzia di 30 giorni senza rischi

  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, più una prova gratuita di 7 giorni per i dispositivi mobili.
  • Dati illimitati e velocità incredibili per uno streaming e una navigazione senza interruzioni.
  • Rigorosa politica di zero-log, crittografia a 256 bit di livello militare e kill switch automatico per proteggere la tua privacy.
  • 3.000 server in 90 Paesi (Italia inclusa) che danno accesso a siti geo-limitati in tutto il mondo.
  • 5 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, Rai e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux, router, Apple TV e altri sistemi. La cosa migliore è che l’interfaccia utente è disponibile in italiano in gran parte di queste applicazioni. È quindi ideale se preferisci usare l’app principalmente nella tua lingua.
L'ultima offerta di ExpressVPN Ottobre 2021: ricevi 3 mesi completamente gratuiti sul tuo abbonamento annuale con questa offerta attuale! Non sappiamo quando finirà questa offerta, quindi è meglio controllare la pagina delle offerte per vedere se è ancora disponibile.

Con la prova gratuita di 7 giorni (disponibile solo per iOS e Android), avrai accesso alle incredibili velocità di ExpressVPN e a tutta la sua vasta rete di server protetti da misure di sicurezza di livello militare. Tuttavia, puoi provare tutte le sue caratteristiche senza correre rischi anche per un periodo più lungo, considerato che è coperta da una garanzia soddisfatti o rimborsati. Questo ti darà pieno accesso al servizio su qualsiasi dispositivo, senza limitazioni né restrizioni. Se poi non ti ritieni soddisfatto del servizio, entro 30 giorni potrai richiedere un rimborso completo e senza domande.

Disporrai di una VPN dalla larghezza di banda illimitata e velocità ultra-elevate. Personalmente mi ha sorpreso che la connessione ai server, tanto locali come a lunga distanza, non abbia prodotto quasi nessuna differenza rispetto alle mie velocità senza VPN. Quando ho testato i server di Los Angeles, Miami, Houston e New York, la mia velocità di download è stata in media pari a 41,2 Mbps, mentre sui server locali in Germania e Belgio ho raggiunto i 43,6 Mbps. Con velocità così elevate, non troverai alcun fenomeno di lag o buffering mentre navighi, giochi o guardi le tue serie preferite online.

ExpressVPN mi ha fornito velocità incredibili su ogni server a cui mi sono connesso.

Ha una vasta rete composta da 3.000 server in 90 Paesi, consentendo l’accesso a contenuti online di tutto il mondo. Potrai facilmente caricare più di 20 diversi cataloghi Netflix, inclusi quelli di Stati Uniti, Regno Unito, Australia, Giappone e Canada. Sui 4 server americani che ho testato, ci sono voluti solo pochi secondi per accedere anche ad altre piattaforme, come Disney+, Hulu e Amazon Prime Video.

La sua ampia rete di server presenta ulteriori vantaggi: è un’ottima opzione per scaricare con torrent, poiché tutti i server supportano il traffico P2P. Ho apprezzato molto non aver dovuto cercare un server “P2P-friendly”, come nel caso di altre VPN. Inoltre, i server di ExpressVPN sono abbastanza potenti da eludere il Great Firewall cinese. Se quindi hai intenzione di viaggiare in un Paese restrittivo, sarai comunque in grado di navigare liberamente su Internet. Assicurati solo di informarti prima sulle leggi locali in tema di utilizzo delle VPN.

ExpressVPN offre anche caratteristiche di sicurezza del massimo livello per proteggerti online. Ha una crittografia a 256 bit di livello militare, un kill switch automatico (noto come Network Lock) e permette di scegliere tra vari protocolli di sicurezza, come OpenVPN, IKEv2 e Lightway, il suo protocollo proprietario. Durante i miei test, Lightway ha mostrato migliori prestazioni in termini di velocità e affidabilità: ho potuto connettermi alla VPN in meno di un secondo e non ho avuto alcun problema durante la navigazione online.

Per proteggere ulteriormente la tua privacy, opera seguendo una rigorosa politica di no-log ben testata e comprovata, oltre al fatto che il provider ha sede alle Isole Vergini britanniche, un paradiso della privacy. Leggendo i termini dell’informativa, ho scoperto che ExpressVPN ha superato diversi audit indipendenti, a supporto delle sue affermazioni secondo cui non registra alcun dato sul tuo conto. Inoltre, tutti i server di ExpressVPN operano basandosi sulla memoria RAM, quindi la tua cronologia di navigazione viene cancellata ad ogni riavvio del server. Non dovrai mai preoccuparti che i tuoi dati personali possano venire conservati o condivisi alle tue spalle.

ExpressVPN è davvero facile da usare su tutti i principali sistemi operativi e integra anche una comoda funzione che permette di usarla su dispositivi che normalmente non supportano le app VPN. La sua funzionalità SmartDNS (MediaStreamer) mi ha consentito di guardare i cataloghi statunitensi di Netflix e Hulu sulla mia PS4. L’ho provata e mi ci sono voluti solo 3 minuti per impostarla, grazie alla guida facile presente sul suo sito web. Puoi anche impostare MediaStreamer su Xbox, smart TV e Apple TV per guardare i tuoi programmi preferiti direttamente sul grande schermo di casa.

ExpressVPN integra anche lo split tunneling, funzione che ti permette di personalizzare il tipo di traffico da indirizzare attraverso il tunnel VPN. Ho adorato poter ottimizzare le prestazioni del mio portatile durante il download via torrent, inviando attraverso la VPN solo il traffico del client P2P. In tal modo, posso continuare a usare la mia connessione normale per le altre attività, mentre i file si scaricheranno più velocemente e il dispositivo continuerà a funzionare senza problemi.

Ho trovato alcuni inconvenienti con la prova gratuita di 7 giorni, soprattutto su iOS. Dovrai fornire i dettagli di pagamento e ricordare di cancellarti prima che passino i 7 giorni, altrimenti riceverai automaticamente un addebito per l’acquisto dell’abbonamento. Inoltre, la versione di prova gratuita per iOS non include un kill switch né lo split tunneling e non avrai accesso neanche a MediaStreamer.

Anche se puoi combinare la prova di 7 giorni con la garanzia soddisfatti o rimborsati, e così testare il servizio ancora più a lungo, potresti non avere diritto a un rimborso se ti iscrivi tramite l’Apple Store. Infatti, un tale acquisto dovrà sottostare alla politica di rimborso della piattaforma Apple.

Ecco perché consiglio sempre di sottoscrivere il servizio direttamente sul sito di ExpressVPN. Potrai accedere a tutte le funzioni della VPN su qualunque dispositivo e metterla alla prova per un periodo più lungo (dal momento che è coperta da 30 di garanzia soddisfatti o rimborsati). Ho voluto testare il processo di rimborso e il supporto tramite live chat, disponibile 24/7, ha reso tutto estremamente semplice e rapido. Dopo avermi fatto giusto un paio di domande, nel giro di 5 minuti l’agente ha approvato il mio rimborso e ho ricevuto indietro i miei soldi 3 giorni dopo.

Inizia subito la tua prova gratuita di ExpressVPN!

2. IPVanish – Velocità elevatissime e 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati

  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Larghezza di banda illimitata e velocità superelevate per navigare sul web senza lag.
  • Politica di zero-log, crittografia a 256 bit di livello militare e un kill switch automatico per proteggere la tua privacy.
  • 1.900 server in 70 Paesi (Italia compresa) che danno accesso a contenuti geo-limitati.
  • Illimitato connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, Mediaset Premium e altri servizi.
  • È compatibile con: Windows, Mac, iOS, Android, Linux e altri sistemi.
Offerta per IPVanish Ottobre 2021: non vi sono spesso offerte attive per IPVanish, quindi mi ha davvero sorpreso trovare questa! Clicca qui per ottenere subito il 71% di sconto sul tuo abbonamento a IPVanish! Lo sconto viene applicato automaticamente (nessun codice richiesto).

Anche se IPVanish VPN non offre una vera e propria prova gratuita, puoi testarla gratis sfruttando i suoi 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, rendendoti le cose ancora più semplici. Infatti, non solo avrai accesso a tutte le sue caratteristiche, ma potrai anche esercitare il tuo diritto di rimborso senza parlare con un rappresentante del servizio clienti. Quando ho voluto cancellare la mia prova, dopo 28 giorni, mi è bastato accedere al mio account e fare un paio di clic per confermare la cancellazione, senza nemmeno dover fornire una ragione! Dopodiché, in soli 4 giorni lavorativi ho ricevuto indietro i soldi.

È stato davvero facile ottenere un rimborso con questa VPN.

IPVanish offre velocità superelevate. Durante gli appositi test, la mia velocità di download media si è assestata sui 42,3 Mbps, fra i 15 server statunitensi a cui mi sono collegato. Per mettere questi valori in prospettiva, ricorda che bastano 5 Mbps per guardare i video in HD. Considerato che gli Stati Uniti si trovano a oltre 8.000 km di distanza dalla mia posizione, mi ha sorpreso il livello di velocità di questa VPN. A prescindere dalla tua distanza dal server, quindi, potrai navigare online o goderti lo streaming sempre senza le fastidiose interruzioni per buffering.

I tuoi dati si mantengono altamente sicuri, grazie alle sue caratteristiche di sicurezza di livello militare (come la crittografia a 256 bit e un kill switch automatico). Inoltre, supporta i protocolli di cifratura IKEv2 e OpenVPN (il più sicuro disponibile). Puoi impostare la selezione automatica in modo che la VPN determini il protocollo più adatto, ma io ho deciso di scegliere manualmente IKEv2 durante i miei test, dato che era un po’ più veloce di OpenVPN.

Anche la tua privacy risulterà ben protetta con IPVanish. Grazie alla sua protezione contro le perdite di IP e alla politica di no-log, i tuoi dati e le attività online non saranno mai visibili al tuo ISP (provider di servizi Internet) né ad altri soggetti terzi. Ho eseguito 3 test di tenuta contro le perdite su ipleak.net, collegandomi ai server di Stati Uniti, Regno Unito e Australia: non ho rilevato alcuna perdita di IP, DNS o WebRTC.

Grazie all’elegante interfaccia di IPVanish, selezionare il tuo server preferito fra i 1.900 che compongono la sua rete è facile. Quando apri l’app, ti vengono mostrati tutti i server della regione a cui intendi connetterti. Non solo puoi vedere il numero dei server, ma per ciascuno ti dirà anche il livello di carico, ossia quanto sono pieni. Questo ti permetterà di evitare i server lenti poiché sovraffollati. Implica anche che non dovrai provare un server dopo l’altro per trovare quello migliore.

Un piccolo svantaggio è che con IPVanish non si riesce sempre a trovare un server affidabile per lo sblocco dei maggiori siti di streaming, come ad esempio HBO Max. A volte bisogna provare diversi server prima di trovarne uno che funzioni, però in compenso sono riuscito ad accedere a più di 15 popolari cataloghi Netflix, come quelli di Stati Uniti, Regno Unito e Australia.

Anche se questo provider non offre una prova gratuita, è possibile testare gratis tutte le funzionalità premium di IPVanish per 30 giorni. Per riavere indietro i tuoi soldi, dovrai semplicemente accedere al tuo account e cancellare l’abbonamento entro il termine indicato.

Inizia subito la tua prova gratuita di IPVanish!

3. CyberGhost – Server ottimizzati per lo streaming con 45 giorni di garanzia e anche una prova gratuita

  • 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati e prova gratuita di 1 giorno per dispositivi desktop (7 giorni su mobile).
  • Larghezza di banda illimitata e velocità elevate su server ottimizzati e non affollati.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per proteggere la tua privacy online.
  • 7.170 server in 90 Paesi che danno accesso a contenuti protetti da geoblocco. Dispone di server anche in Italia.
  • 7 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, La7 e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Linux, Android, iOS, Roku e altri sistemi. L’interfaccia utente è disponibile in italiano.
Offerta Ottobre 2021: CyberGhost offre attualmente il 83% di sconto sul suo piano più richiesto! Approfitta subito di questa offerta e risparmia ancora di più sul tuo abbonamento a CyberGhost.

CyberGhost offre alcune opzioni di prova gratuita: 1 giorno per dispositivi desktop, 3 giorni su Android e 7 giorni su iOS, ma potrebbero variare a seconda del luogo in cui ti trovi. In ogni caso, se invece della prova gratuita utilizzi la garanzia di rimborso, potrai testare il servizio per un generoso periodo di 45 giorni, il più esteso fra le VPN di questa lista. Avrai accesso alla sua intera rete di server, con velocità elevate e funzioni di sicurezza di livello militare su tutti i tuoi dispositivi.

Non solo CyberGhost ha un’enorme rete composta da 7.170 server, ma ne ha anche di specializzati per lo streaming. Si tratta di server ottimizzati per l’accesso a specifiche piattaforme di streaming in diverse regioni. Nei miei test, ho potuto sbloccare più di 15 cataloghi Netflix, nonché vedere Hulu, Disney+, BBC iPlayer e Amazon Prime Video. Non dovrai dedicare tempo a cercare un server che funzioni, poiché CyberGhost ha già pensato a tutto.

CyberGhost ha un’interfaccia facile da usare che elenca tutti i server ottimizzati per lo streaming.

Questa VPN offre anche velocità elevate: durante i miei test ha fornito una velocità di download media di 37,4 Mbps, fra 4 server USA e 3 server britannici. Ho potuto guardare contenuti con uno streaming fluido e senza alcun lag, tanto sulle connessioni locali che su lunghe distanze. Dal momento che bastano solo 5 Mbps per la visione in HD, puoi dire addio al buffering quando guardi i tuoi show preferiti.

Usare CyberGhost è incredibilmente sicuro, con la crittografia di livello militare, la protezione contro le perdite e un kill switch automatico. Offre anche diversi protocolli di sicurezza (tra cui WireGuard, OpenVPN e IKEv2) in modo da poter scegliere il più adatto per la tua attività online. Io ho preferito usare WireGuard perché offre lo stesso livello di protezione di OpenVPN, lo standard di settore, ma con una velocità un po’ più alta.

Aderisce a una rigorosa politica di no-log e offre anche dei server NoSpy, che aggiungono un ulteriore strato protettivo alla connessione. Infatti, i server NoSpy si trovano presso la sede centrale di CyberGhost e sono accessibili solo ai membri del suo staff. Si tratta di qualcosa che non ho mai visto con nessun’altra VPN e fanno di CyberGhost la soluzione ideale per chi è particolarmente interessato alla protezione della propria privacy. Considerando anche i server ottimizzati per il P2P, CyberGhost risulta un’opzione sicura anche per usare i torrent.

Questa VPN offre tante altre funzioni, come un ad-blocker integrato, la protezione automatica sui Wi-Fi e server specializzati per l’uso di torrent e il gaming. Per l’ordinaria navigazione online, attivo sempre il blocco degli annunci poiché previene la comparsa dei fastidiosi popup e le minacce adware, permettendo di conseguenza alle pagine web di caricarsi più rapidamente. L’ad-blocker aiuta anche se devi stare attento a non superare un limite di utilizzo dei dati (come sulle connessioni mobili), poiché eviterai di spenderne nel caricamento delle pubblicità.

Sfortunatamente, le prove gratuite sono utilizzabili solo su un dispositivo e presentano delle limitazioni che variano in base all’opzione che scegli. Ad esempio, la prova di 1 giorno per dispositivi desktop non dà accesso ai server ottimizzati per lo streaming, al contrario delle prove gratuite per sistemi operativi mobili, che però richiedono di fornire i dettagli di pagamento. Non è un gran problema, eccetto nel caso in cui dimentichi di cancellarti per tempo: in tal caso, ti verrà addebitato l’abbonamento al termine del periodo di prova. Inoltre, dovresti sottostare alle politiche di rimborso di Google Play o dell’Apple Store, quindi potresti non essere in grado di usufruire dell’ampia garanzia di rimborso di CyberGhost.

Il modo per aggirare queste limitazioni è sfruttare appunto i 45 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati riconosciuti da questo provider di VPN. Se ti iscrivi per almeno un anno, potrai provare CyberGhost gratis su un massimo di 7 dispositivi contemporaneamente e avere accesso a tutte le sue funzioni. Anche se mi scocciava un po’ dover pagare un anno intero, poi è stato davvero facile recuperare i miei soldi. Ho usato l’opzione di assistenza tramite live chat sul sito e l’agente mi ha solo chiesto perché volessi cancellare l’abbonamento, dopodiché ha approvato il mio rimborso e ho ricevuto indietro i miei soldi in 5 giorni lavorativi.

Nota bene: CyberGhost e IPVanish non funzionano in Cina. Pertanto, se hai intenzione di andare in Cina, ti consiglio di usare ExpressVPN.

Inizia subito la tua prova gratuita di CyberGhost!

4. Private Internet Access – Connessioni P2P affidabili con 30 giorni di garanzia e 7 giorni di prova gratuita

  • Garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati e prova gratuita di 7 giorni.
  • Larghezza di banda illimitata e alte velocità per lo streaming.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per mantenerti sicuro online.
  • 29.650 server in 70 Paesi che danno accesso a contenuti geo-limitati. Dispone di server anche in Italia.
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, Amazon Prime Video, Sky Italia e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Linux, Android, iOS e altri sistemi. L’interfaccia delle applicazioni è disponibile in italiano.
Aggiornamento Ottobre 2021: PIA di solito non fa offerte o sconti (è conveniente già di suo), ma in questo momento puoi ottenere un nuovo abbonamento con uno sconto folle del 83%!

Il bello di Private Internet Access (PIA) è che la sua prova gratuita di 7 giorni non pone limitazioni. Tuttavia, considerando che le prestazioni di una VPN possono variare da un giorno all’altro, ti serviranno ben più di 7 giorni per testare davvero il servizio. È quindi una migliore opzione approfittare della sua garanzia di rimborso a 30 giorni. Ti darà maggior tempo per testare tutte le sue caratteristiche premium, le velocità e i server ottimizzati per il P2P.

I server ottimizzati di PIA permettono di dedicarsi in sicurezza alla condivisione P2P e ad attività come il download via torrent, senza alcuna limitazione di banda. Quando ho testato i suoi server statunitensi, ho potuto scaricare con torrent un file da 1GB in 4 minuti. La cosa migliore è che il mio indirizzo IP rimaneva ben nascosto, condizione che ti tiene al sicuro contro vari tipi di minacce.

Per la tutela della privacy, PIA segue una rigorosa politica di no-log e integra la protezione contro le perdite di DNS nonché la crittografia AES a 256 bit. Tutto ciò significa che le tue attività online e i tuoi dati si manterranno anonimi e protetti: il tuo ISP non potrà spiarti e raccogliere dati che potrebbe condividere in sordina con terze parti. Ho effettuato dei test di tenuta contro le perdite di dati usando 10 server differenti di PIA: non hanno rivelato alcuna fuga di informazioni su IP o DNS.

Non dovrai preoccuparti di nessuna fuga di informazioni online, dal momento che PIA ti tiene ben protetto contro le perdite.

PIA consente anche di bypassare i geoblocchi, grazie alla sua rete di oltre 29.650 server in tutto il mondo. Collegandomi ai suoi server statunitensi, in meno di un minuto stavo già guardando Disney+. Sono riuscito anche ad accedere a più di 10 cataloghi Netflix grazie ai server di PIA nel Regno Unito e in Australia, Canada e Giappone. Con server in più di 70 Paesi, non avrai problemi a sbloccare tanti diversi siti di streaming.

Un piccolo inconveniente sono gli acquisti con carte regalo: se usi una gift card PIA per iscriverti, non potrai usufruire della garanzia di rimborso. È comunque possibile pagare in molti altri modi (come PayPal e criptovalute), quindi non c’è problema.

Tramite Apple Store o Google Play puoi ottenere una prova gratuita di 7 giorni, che potrai utilizzare anche per accedere alla versione desktop. Tieni presente però che le piattaforme di Apple e Google richiedono le informazioni di pagamento, quindi non dovrai scordarti di cancellare la prova gratuita prima che scada il periodo concesso. In aggiunta, se da un lato è possibile combinare la prova gratuita con la garanzia di rimborso, se sottoscrivi l’abbonamento dal tuo dispositivo mobile potresti poi non essere in grado di accedere al rimborso riconosciuto da PIA. Infatti, in tal caso vigono le politiche di rimborso degli store Apple e Google.

Ti consiglio dunque di iscriverti dal sito web e di testare PIA gratis per 30 giorni sfruttando la sua garanzia soddisfatti o rimborsati. Ho voluto mettere alla prova la politica di rimborso, dopo aver acquistato un abbonamento tramite il sito web di PIA. Dopo 24 giorni, ho inviato un’e-mail al servizio clienti per cancellare il mio abbonamento (non è possibile richiedere un rimborso tramite la live chat). Nel giro di 4 ore ho ricevuto una risposta di conferma e ho ottenuto indietro i miei soldi in 5 giorni lavorativi.

PIA funziona alla grande in Cina, se il tuo interesse si limita ad accedere all’e-mail e condividere o scaricare file di dimensioni ridotte. Non è infatti una buona opzione per lo streaming o per l’uso di torrent con file più grandi. Se stai per viaggiare in Cina, ti consiglio di utilizzare una VPN che offre velocità affidabili nel gigante asiatico, su tutte ExpressVPN.

Inizia subito la tua prova gratuita di PIA!

5. PrivateVPN – Bypassa i firewall più potenti e usufruisci di 30 giorni di garanzia

  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Larghezza di banda illimitata e buone velocità per la navigazione.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per proteggere la tua privacy online in ogni momento.
  • 100 server in 60 Paesi (Italia inclusa) per eludere i geoblocchi.
  • 6 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, Sportitalia e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Android, iOS e altri sistemi. L’interfaccia utente è disponibile in italiano.

PrivateVPN offre 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, che ti permettono di testare le sue velocità e ogni sua funzione del massimo livello, incluso il protocollo StealthVPN. Si tratta di un protocollo VPN proprietario che non è rilevabile come altri, consentendoti di eludere diversi sistemi di censura fra i più ostici al mondo, su tutti il Great Firewall cinese. Ho messo alla prova StealthVPN in una biblioteca pubblica, dove in genere i siti di torrent sono bloccati. Collegandomi ai server di PrivateVPN a Chicago e Sydney, ho potuto accedere con facilità a tutti i siti normalmente limitati.

Le sue caratteristiche di privacy ti manterranno al sicuro e anonimo online. Infatti, questa VPN offre una crittografia a 256 bit, un kill switch automatico e la protezione contro le perdite di IPv6 e DNS. L’ultima funzione serve a proteggerti da eventuali fughe di dati relativi ai tuoi DNS reali, condizione che può far sì che il tuo ISP veda la tua attività online nonostante l’IP sia mascherato. Dal momento che la VPN offre DNS privati e segue una rigorosa politica di no-log, risulta anche un’opzione eccellente per il download via torrent. Durante i miei test, ho potuto scaricare tranquillamente un file di 500 MB in 2 minuti collegandomi al suo server di Miami.

Ho registrato prestazioni eccellenti testando oltre 15 server fra Stati Uniti, Regno Unito e Australia, con una media di velocità di 34 Mbps. PrivateVPN ha una rete composta da 100 server in 60 Paesi. Nonostante le ridotte dimensioni, i server che ho testato mi hanno permesso di aggirare le restrizioni e di sbloccare Hulu, Disney+, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, oltre a ben 10 cataloghi Netflix. Pertanto, non avrai problemi a trovare un server affidabile per la visione dei tuoi show preferiti in HD.

Dopo che ho risposto ad alcune domande riguardo alla mia esperienza con il servizio, l’assistenza clienti di PrivateVPN ha approvato la mia richiesta di rimborso.

Anche se questo provider non offre più una prova gratuita, puoi usufruire della sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni per testare gratis tutte le sue caratteristiche premium. Dopo 23 giorni di utilizzo del servizio, per effettuare la mia richiesta di rimborso ho contattato il servizio clienti tramite live chat. L’agente mi ha risposto che i rimborsi possono essere elaborati solo tramite e-mail, quindi così ho fatto: dopo 2 giorni ho ricevuto una risposta di conferma e in 5 giorni i soldi erano di nuovo sul mio conto.

6. VyprVPN – Sblocca i siti di streaming più popolari sfruttando la garanzia di rimborso

  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Larghezza di banda illimitata e velocità elevate per la navigazione.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per mantenerti al sicuro online.
  • 700 server in 70 Paesi per bypassare i geoblocchi. Include anche dei server in Italia.
  • 30 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, IRIS e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Android, iOS, router e altri sistemi. Interfaccia utente disponibile in italiano.

Il protocollo Chameleon di VyprVPN è progettato per bypassare le più ostinate tecnologie di blocco anti-VPN e di geo-limitazione. Potrai sbloccare facilmente i tuoi siti preferiti sfruttando i suoi 30 di garanzia soddisfatti o rimborsati. Durante i miei test, ho potuto accedere a Netflix, Disney+ e Hulu mentre ero connesso a 5 dei suoi server statunitensi. Mi ha permesso anche di guardare BBC iPlayer su entrambi i server britannici che ho provato. Con Chameleon, in meno di 30 secondi ho avuto accesso a tutte le piattaforme di streaming testate. Questo protocollo è talmente potente che è in grado persino di bypassare il Great Firewall cinese.

Per mantenere la tua privacy online, VyprVPN offre più di 200.000 indirizzi IP sui suoi 700 server in tutto il mondo. Se il tuo IP reale risultasse visibile, soggetti terzi potrebbero spiare la tua attività online e impossessarsi dei tuoi dati online. VyprVPN maschera il tuo indirizzo IP, quindi i tuoi dati rimarranno sempre anonimi.

Questa VPN offre anche velocità elevate. Sui vicini server di Portogallo e Spagna, ha fatto registrare una media di 27 Mbps. Quando ho testato 5 server americani, la velocità è scesa solo a 20 Mbps, risultando comunque in grado di scaricare un file da 100 MB in un solo minuto. Non dovresti quindi sperimentare alcun fastidioso momento di lag o buffering mentre navighi online o guardi le tue serie in HD.

VyprVPN è anche un’opzione sicura, includendo un kill switch automatico, la crittografia AES a 256 bit e la prevenzione delle perdite IP/DNS. Supporta inoltre i protocolli WireGuard e OpenVPN su tutte le principali piattaforme. Ho eseguito dei test delle perdite sui suoi server di Stati Uniti, Regno Unito e Francia, senza rilevare alcun IP/DNS leak.

Mi ha anche sorpreso la rigorosità della sua politica di no-log, che è stata sottoposta ad audit di terze parti. Mentre leggevo la sua informativa sulla privacy, ho scoperto che VyprVPN possiede fino all’ultimo dei suoi server, piuttosto che noleggiarne una parte come fanno altre VPN. Questo la rende una soluzione super sicura, dato che il provider avrà pieno controllo su tutti i dati che passano per la sua VPN, eliminando rischi di comportamenti malevoli di terze parti. Inoltre, VyprVPN ha sede in Svizzera, Paese al di fuori della 5-Eyes Alliance per la sorveglianza online. Ad ogni modo, anche se qualche governo dovesse chiedere accesso ai tuoi dati, il provider non avrebbe nulla da consegnare, poiché non registra alcun log.

Il servizio di assistenza è disponibile 24/7 tramite una live chat con tempi di risposta rapidi, nel mio caso meno di un minuto. Quando però ho chiesto loro se potessi scaricare via torrent con i loro server, non mi hanno dato una risposta chiara. Fortunatamente, anche se VyprVPN non promuove attivamente l’uso di torrent, sono riuscito a usufruirne senza alcuna restrizione su tutti i 6 server che ho provato.

VyprVPN non offre una prova gratuita, però puoi testarla senza limitazioni grazie ai 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, proprio come ho fatto io. Al 25° giorno, ho contattato l’assistenza tramite live chat per effettuare la mia richiesta di rimborso. Dopo aver risposto a un paio di domande sulla mia esperienza con il servizio, è stato tutto approvato senza problemi e ho ricevuto indietro i miei soldi dopo 7 giorni lavorativi.

7. HideMyAss – Ampia rete di server con 7 giorni di prova gratuita e garanzia di rimborso

  • 30 giorni di soddisfatti o rimborsati e 7 giorni di prova gratuita per dispositivi desktop e mobili.
  • Larghezza di banda illimitata e velocità elevate per navigare online.
  • Crittografia AES a 256 bit e kill switch automatico per proteggerti online.
  • 1.080 server in 210 Paesi (Italia inclusa) per superare i geoblocchi.
  • 5 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, Rai Uno e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Android, iOS, router e altri sistemi. Interfaccia utente disponibile in italiano.

HideMyAss offre una prova gratuita di 7 giorni e 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati senza limitazioni. Potrai testare tutta la sua vasta rete di 1.080 server in 210 Paesi. Durante i miei test, mi sono collegato a oltre 25 server in tutto il mondo e non ho avuto problemi a trovarne almeno uno affidabile per sbloccare Hulu e Netflix USA. Questo significa che trovare server che funzionano bene non è una preoccupazione, considerata la quantità di opzioni disponibili.

Inoltre, usando HMA ho goduto di velocità decenti. Sui 25 server che ho testato, mi ha fornito in media 22 Mbps sui server locali e 15 Mbps sulla lunga distanza. Dal momento che sono sufficienti 5 Mbps per lo streaming in HD, sarai ben coperto. Non dovresti trovare neppure fastidiosi lag o momenti di buffering. Le sue velocità sono adeguate anche per l’uso di torrent. Per i miei test mi sono connesso a server lontani e ho potuto scaricare facilmente un file da 500 MB in meno di 5 minuti.

HMA ti terrà al sicuro online, con una crittografia AES a 256 bit di livello militare, un kill switch automatico e una protezione contro le perdite. Per vedere quanto regge quest’ultima funzione, ho effettuato i miei test di tenuta contro le fughe di DNS e IP, senza rilevare alcuna perdita di dati sui server di Regno Unito, Stati Uniti e Finlandia. Questo significa che nessuna terza parte potrà monitorare la tua attività online. HMA integra anche una speciale funzione chiamata IP Shuffle, che ti fornisce automaticamente un indirizzo IP casuale per rafforzare la tua sicurezza e tenerti protetto. Mi è bastato andare nelle impostazioni dell’indirizzo IP, cercare IP Shuffle e scegliere la frequenza con la quale desidero far cambiare il mio indirizzo IP.

Uno svantaggio è che HideMyAss non segue una rigorosa politica di no-log, poiché mantiene dei registri anonimi. Leggendo la sua informativa sulla privacy, ho scoperto che registra il tuo utilizzo dei dati e i giorni in cui ti colleghi alla VPN. Nessuna di queste informazioni può essere usata per identificarti, quindi sarai comunque ben protetto.

Mi ha stupito che HideMyAss offre una prova gratuita di 7 giorni per i dispositivi sia desktop che mobili, però ho dovuto fornire i dati della carta di credito per accedervi. Questo implica che ti verrà addebitato automaticamente tutto l’abbonamento se non ti cancelli prima che passino i 7 giorni. È possibile estendere la prova gratuita sfruttando la sua garanzia di rimborso (quindi, in totale, potrai godere di un periodo di prova di 37 giorni).

Ecco perché consiglio di iscriversi a HMA tramite il sito web, per essere coperti dalla sua garanzia soddisfatti o rimborsati fino a 30 giorni. Ho messo alla prova la politica di rimborso contattando il supporto clienti per cancellare il mio abbonamento. L’agente mi ha detto che è necessario inviare un’e-mail per riavere indietro i miei soldi, quindi così ho fatto: in 3 giorni ho ricevuto una risposta di conferma e nel giro di 8 giorni l’importo era di nuovo sul mio conto.

8. ProtonVPN – VPN sicura e gratuita con 30 giorni di garanzia

  • Garanzia di 30 giorni soddisfatti o rimborsati e prova gratuita molto limitata.
  • Larghezza di banda illimitata e buone velocità per navigare online.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per mantenerti al sicuro online.
  • 1.320 server in 50 Paesi per eludere i geoblocchi. Include anche dei server in Italia.
  • 10 connessioni simultanee di dispositivi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, BBC iPlayer, Rai Tre e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Android, iOS, router e altri sistemi. Interfaccia utente disponibile in italiano.

ProtonVPN offre una versione completamente gratuita per testare il suo servizio di VPN. Tuttavia, pone un sacco di limitazioni, pensando così di stimolarti alla sottoscrizione di un piano a pagamento. Troverai quindi un tetto massimo alla velocità, l’accesso ai server di 3 Paesi soltanto e la connessione di un solo dispositivo. Ti consiglio quindi di affidarti ai 30 giorni di garanzia per provare davvero il servizio.

Con la garanzia di rimborso, ti farai un’idea migliore di come funziona veramente ProtonVPN, superando le limitazioni della sua prova gratuita. Usarla è incredibilmente sicuro e integra la crittografia AES a 256 bit, un kill switch automatico e il protocollo più sicuro del settore: OpenVPN. Offre anche una protezione contro le perdite di IP/DNS. Ho testato 3 server e non ho riscontrato alcuna fuga di dati relativi a IP, DNS o WebRTC.

La tua privacy online resterà ben protetta, dal momento che ProtonVPN segue una comprovata politica di no-log. Mentre leggevo l’informativa, mi ha stupito trovarla tanto semplice e lineare. Ho scoperto che tutte le sue applicazioni sono open source e che sono passate per diversi processi di audit. Questo significa che ProtonVPN aggiunge un ulteriore livello di sicurezza e di trasparenza al suo servizio.

I suoi 1.320 server (distribuiti su 50 posizioni) offrono buone velocità. Nei miei test sui server di Paesi Bassi, Stati Uniti e Giappone, non ho mai registrato velocità inferiori ai 20 Mbps. Questo significa che non ti beccherai lag né interruzioni durante la navigazione o lo streaming dei tuoi show preferiti.

Un piccolo svantaggio è il suo servizio clienti, piuttosto lento. Non è disponibile una live chat 24/7, quindi non contare su risposte immediate. Anzi, sono passati 2 giorni prima che ricevessi una risposta, anche se devo dire che gli agenti sono stati esaurienti e disponibili con i miei dubbi relativi alla versione gratuita.

Sebbene la versione gratis di ProtonVPN fornisca una larghezza di banda illimitata, ti dà accesso solo a 23 server fra Giappone, Paesi Bassi e Stati Uniti, che ho trovato alquanto lenti a causa del grande sovraffollamento. Inoltre, non sono riuscito ad accedere a nessun sito di streaming noto come Netflix o Disney+.

Ti consiglio di saltarti a piè pari tutte queste limitazioni provando invece la versione premium, grazie ai 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati. Per ottenere un rimborso, ho dovuto contattare ProtonVPN tramite il modulo di assistenza sul sito. Dopo 2 giorni ho ricevuto una risposta via e-mail, dove mi comunicavano di aver accettato la mia richiesta. In 10 giorni mi è tornato l’importo completo sul conto.

9. ZenMate – Per godersi una prova gratuita senza inserire i dati della carta di credito

  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati e 7 giorni di prova gratuita per dispositivi desktop e iOS.
  • Larghezza di banda illimitata e buone velocità per la navigazione.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per proteggere la tua privacy online in ogni momento.
  • 3.900 server in 70 Paesi per bypassare i geoblocchi. Include anche dei server in Italia.
  • Illimitato connessioni di dispositivi simultanee.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Amazon Prime Video, Rai Sport e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Android, iOS, Linux, Amazon Fire Stick e altri sistemi. L’interfaccia è disponibile in italiano su iOS, Mac, Windows.

È possibile usufruire della prova gratuita di 7 giorni di ZenMate per dispositivi desktop senza inserire i dettagli di pagamento. Potrai quindi testare il servizio senza la preoccupazione di beccarti un addebito se dimentichi di cancellarti. Manca però una prova gratuita per Android, mentre per iOS sì che è necessario fornire i dati della carta di credito. C’è anche un’estensione gratuita per browser Chrome, Firefox e Edge, ma con una velocità limitata a 2 Mbps e accesso solo a 4 server. È quindi un’opzione migliore provare ZenMate sfruttando i 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.

Con la prova gratuita di ZenMate, la tua privacy sarà ben protetta dalla crittografia AES a 256 bit, in aggiunta alla politica di no-log rigorosa e alla protezione contro le perdite di DNS. In altre parole, nessuno avrà modo di sapere cosa stai facendo online. Ho testato la sua protezione contro le perdite andando su ipleak.net e non ho rivelato alcuna fuga di dati relativi a IP o DNS su 6 server diversi.

Rispetto a molte altre VPN, ZenMate ha una rete piccola, con 3.900 server in 70 Paesi. Questo può risultare un po’ frustrante, perché rende più probabile il fatto di ritrovarsi collegati a server lenti e sovraffollati, a detrimento della tua esperienza online. Questo mi è successo 3 volte, ma dopo alcuni tentativi sono riuscito a trovare un server veloce.

Oltre ai 7 giorni di prova gratuita, puoi usufruire della sua garanzia di rimborso a 30 giorni per testare più a fondo il servizio. Tieni presente che, per avere diritto al rimborso, dovrai cancellarti entro 14 giorni dall’iscrizione. Dopo aver effettuato la mia richiesta tramite il sistema di supporto via ticket (la live chat non è sempre attiva), ci sono volute 24 ore per ottenere una risposta, però il rimborso è stato approvato senza problemi e nel giro di 9 giorni ho ricevuto l’importo completo.

Nota bene: ZenMate ha annunciato pubblicamente che non funziona in Cina. Pertanto, se vivi o viaggi in Cina, ti consiglio di usare ExpressVPN.

10. hide.me – Interfaccia facile da usare con 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati

  • 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Larghezza di banda illimitata e buone velocità per la navigazione.
  • Politica di no-log, crittografia AES a 256 bit e un kill switch automatico per proteggere la tua privacy online in ogni momento.
  • 1.900 server in 75 Paesi (Italia inclusa) per superare i geoblocchi.
  • È capace di sbloccare: Netflix, Disney+, HBO Max, Hulu, BBC iPlayer, Italia Uno e altri servizi.
  • È compatibile con: Mac, Windows, Android, iOS, Linux, Amazon Fire Stick e altri sistemi. Interfaccia utente disponibile in italiano.

Mentre testavo hide.me sfruttando i 30 giorni di garanzia, mi ha colpito la sua interfaccia tanto user-friendly: un’app super facile da impostare e utilizzare. Questo significa che avrai più tempo per testare le funzioni della tua VPN senza farti prendere dalle questioni tecniche. Ad esempio, mi ci sono voluti meno di 2 minuti per scaricarla e installarla sul mio portatile, e con un clic mi sono connesso a un server rapido. Anche per cambiare server basta un semplice clic e la VPN ci ha messo sempre meno di 5 secondi per stabilire la connessione.

Integra inoltre potenti funzioni di sicurezza, come una rigorosa politica di no-log, la crittografia a 256 bit, un kill switch automatico e la protezione dalle perdite DNS/IP. Durante i miei test, non ho rilevato alcuna fuga di DNS o IP. Questo significa che potrai navigare online con la tranquillità di sapere che la tua connessione è sicura e che i tuoi dati si mantengono anonimi.

Un piccolo svantaggio è la ridotta dimensione della sua rete, composta da 1.900 server. Tuttavia, hide.me dimostra che un piccolo parco server non si traduce necessariamente in connessioni inaffidabili. Al contrario, mi ha sorpreso poter sbloccare Netflix e Hulu in pochi secondi con ben 5 dei suoi server statunitensi.

Puoi scaricare e utilizzare una versione limitata di hide.me completamente gratis, però con limitazioni che la rendono alquanto noiosa. Ad esempio, ottieni solo 10 GB di dati ogni mese, quantità sufficiente per vedere giusto un paio di film in HD. Oltretutto, con la versione gratuita non sono riuscito a sbloccare nessun sito di streaming degno di nota.

Al contrario, se sfrutti i 30 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati, hide.me ti dà accesso a tutte le sue caratteristiche premium, senza limitazioni. Al giorno 25 del mio abbonamento ho contattato il supporto tramite live chat per ottenere un rimborso. Sono stato invitato a inviare un’e-mail, alla quale hanno dato risposta 3 giorni dopo confermandomi l’approvazione della richiesta. 10 giorni dopo avevo di nuovo tutti i soldi sul conto.

Tabella di confronto rapido: le migliori prove gratuite di VPN

La seguente tabella fornisce una rapida panoramica di tutte le VPN in prova gratuita, con la relativa durata e limitazioni. Tieni presente che tali restrizioni scompaiono quando sfrutti la garanzia soddisfatti o rimborsati, potendo anche testare il servizio per un periodo più lungo.

VPN Durata prova gratuita Durata garanzia Necessità dei dati di pagamento Limitazioni prova gratuita Interfaccia in italiano
ExpressVPN 7 giorni (solo su mobile) 30 giorni Sì, eccetto per la prova su Android Manca MediaStreamer

Mancano kill switch e split tunneling su iOS

IPVanish Nessuna prova gratuita 30 giorni No No
CyberGhost VPN 1 giorno (desktop)

3 giorni (Android)

7 giorni (iOS)

45 giorni Per dispositivi mobili Solo un dispositivo connesso

Nessun server ottimizzato per lo streaming su desktop

Private Internet Access 7 giorni 30 giorni No
PrivateVPN Nessuna prova gratuita 30 giorni No
VyprVPN Nessuna prova gratuita 30 giorni No
HMA VPN 7 giorni 30 giorni No
ProtonVPN Piano gratuito 30 giorni No Piccola rete di server

Non accede alle piattaforme di streaming più note

Limita la velocità

Zenmate 7 giorni (per desktop e iOS) 30 giorni Solo per iOS No
hide.me Piano gratuito 30 giorni No Piccola rete di server

Solo 10 GB dati al mese

Basse velocità

Inizia subito la tua prova gratuita VPN!

Suggerimenti per la scelta della migliore VPN in prova gratuita

Le prove gratuite e le garanzie di rimborso dei servizi di VPN non sono tutte uguali: alcuni provider offrono versioni gratuite migliori di altre. A continuazione trovi i fattori più importanti da considerare per selezionare la migliore prova gratuita di VPN.

  • Assenza di limitazioni. Dovresti ottenere sempre un buon quadro di quanto offre la versione premium, altrimenti non proverai il vero servizio di VPN. Tuttavia, è piuttosto comune per i provider di VPN porre restrizioni di funzionalità sulle prove gratuite, quindi assicurati di controllare con anticipo: non ha molto senso testare qualcosa che non offre l’esperienza completa.
  • Non richiede dati di pagamento. Le migliori prove gratuite non richiedono alcun dettaglio di pagamento. Se ne scegli una che lo fa, dovrai ricordarti di cancellarti al termine del periodo di prova, altrimenti potrebbero addebitarti automaticamente l’importo completo.
  • Lunghezza del periodo di prova. Cerca una prova gratuita di almeno 7 giorni. Più lunga è, meglio potrai testare il servizio. Le prestazioni di una VPN possono variare di giorno in giorno, quindi una prova gratuita più estesa risulta essenziale per farsi un buon quadro delle sue prestazioni.
  • Facilità di cancellazione. Una prova gratuita di VPN dovrebbe annullarsi automaticamente allo scadere del tempo concesso, tuttavia il più delle volte questo non accade. Cerca una prova gratuita con un processo di cancellazione senza problemi né domande.
  • Nessuna scritta in piccolo. Assicurati di controllare bene i termini e condizioni del servizio, se vuoi evitare spiacevoli sorprese. Ad esempio, potrebbero addebitarti un extra per aver sforato eventuali limiti di download, o potresti dover cancellare l’abbonamento entro un certo momento per poter usufruire della garanzia soddisfatti o rimborsati.
  • Assistenza clienti di eccellente livello. Cerca VPN in prova gratuita che forniscono un supporto 24/7 tramite live chat. In tal modo, non dovrai perdere tempo in attesa di una risposta durante un periodo di prova già di per sé limitato.
  • Funzioni adeguate. Una buona VPN deve fornire caratteristiche di sicurezza di prim’ordine e velocità elevate per essere degna di questo nome. Inoltre, alcune VPN sono migliori di altre per lo sblocco dei siti di streaming, mentre altre possono essere più adatte per la condivisione via torrent. Scegli quindi una VPN dotata di funzionalità in linea con le tue esigenze.

Guida rapida: come ottenere una prova gratuita di VPN in 3 semplici passi

  1. Scarica una VPN che fornisce una prova gratuita. Io consiglio ExpressVPN perché permette di testare ogni sua funzione senza rischi fino a 30 giorni. Se poi non sei soddisfatto, potrai richiedere facilmente un rimborso completo.
  2. Prova la tua VPN. Sfrutta al massimo la tua prova gratuita testando tutte le sue caratteristiche. Ad esempio, prova le superbe capacità di sblocco geografico della vasta rete di server di ExpressVPN.
  3. Decidi se continuare con il servizio. Contatta il supporto clienti per cancellare la tua prova gratuita nel periodo indicato o scegli di continuare con il servizio a pagamento.

Inizia subito la tua prova gratuita VPN!

Ma le tante VPN gratuite?

Le VPN gratuite ti permettono di utilizzare il servizio a tempo indeterminato senza dover pagare. Potrà certamente sembrarti un’ottima opzione, ma la quasi totalità dei servizi è altamente sconsigliabile. Non solo forniscono funzioni VPN limitate, ma spesso ti bombardano con annunci e cookie che servono solo a raccogliere i tuoi dati. Diverse VPN gratuite vanno persino a infettare i dispositivi con malware e virus, quindi ti raccomando di stare alla larga da CrossVPN, Archie VPN e BetternetVPN, poiché sono note per avere del malware integrato nelle loro app.

Insomma, la maggior parte delle VPN gratuite pone seri rischi per la tua privacy e limita significativamente le tue capacità per ogni attività online. Alcuni di questi servizi si caratterizzano per velocità lente, dati limitati e connessioni instabili, quindi è sempre meglio evitare ogni rischio e frustrazione.

Esistono però alcune VPN gratuite che ci sentiamo di consigliare (come ProtonVPN e hide.me), poiché si tratta di versioni offerte in parallelo a un servizio premium dello stesso provider. Puoi quindi scaricare tranquillamente questi servizi di VPN completamente gratis, che però pongono restrizioni come una larghezza di banda limitata e una rete di server più piccola. Consiglio di testare il corrispondente servizio premium utilizzando invece la garanzia di rimborso. In questo modo, non avrai a che fare con le fastidiose limitazioni del piano gratuito.

Domande frequenti sulle migliori VPN in prova gratuita

ExpressVPN e CyberGhost forniscono prove gratuite?

Sì, entrambi i provider offrono una prova gratuita. Quella di ExpressVPN dura 7 giorni ed è destinata ai dispositivi mobili, mentre CyberGhost propone una prova gratuita di 1 giorno su desktop e di 7 giorni su mobile.

Tuttavia, io raccomando di sfruttare le loro garanzie di rimborso per farsi un’idea più completa sul servizio. Una prova gratuita di 1 giorno non è sufficiente per testare una VPN, poiché le prestazioni di questi servizi possono variare a seconda della giornata. Inoltre, le prove gratuite per dispositivi mobili presentano certe limitazioni, come l’assenza delle funzioni di kill switch e split tunneling. Una garanzia soddisfatti o rimborsati ti permette invece di testare le caratteristiche complete della VPN senza restrizioni.

Posso guardare Netflix dall’Italia con una VPN in prova gratuita?

Sì, puoi usare una prova gratuita di VPN per accedere ai cataloghi Netflix di tutto il mondo. Tuttavia, tieni presente che le prove gratuite di VPN pongono spesso limitazioni che non permettono di testare appieno il servizio. Ad esempio, alcune non ti daranno l’accesso completo alla loro rete di server, quindi potresti non riuscire a trovare un server funzionante con Netflix.

Tutte le VPN in prova gratuita presenti in questa lista funzionano con Netflix, ma potresti dover sfruttare la garanzia soddisfatti o rimborsati per accedere a questa funzionalità. La garanzia di rimborso ti permetterà sempre di provare il servizio premium completo, senza limitazioni. Inoltre, ti darà molto più tempo rispetto a una prova gratuita standard (di solito una garanzia di rimborso dura 30 giorni, mentre le prove gratuite non vanno oltre i 7 giorni).

Posso usare una prova gratuita di VPN senza carta di credito?

Alcune VPN consentono di usare una prova gratuita senza fornire i dati della carta di credito. Le migliori prove gratuite chiederanno solo un indirizzo e-mail e nessuna info di pagamento. Tuttavia, la maggior parte delle VPN richiede i dati della carta di credito. Dovresti sempre leggere le scritte in piccolo dei termini e condizioni della prova gratuita. Se richiede di inserire i dati della carta, è probabile che ti addebiti immediatamente l’abbonamento completo al termine del periodo di prova.

Ecco i servizi di questa lista che non richiedono le informazioni di pagamento per usufruire della prova gratuita: ExpressVPN (7 giorni solo su Android), CyberGhost (24 ore solo su desktop) e ZenMate (7 giorni solo su desktop).

Esistono VPN in prova gratuita per più di 7 giorni?

Non esattamente. ProtonVPN offre una versione gratuita da usare a tempo indefinito, tuttavia limita la velocità e ti dà accesso solo ai server di 3 Paesi. Consiglio quindi di sfruttare la garanzia soddisfatti o rimborsati di una VPN, se vuoi testare il servizio per più di 7 giorni. Considerato che le prestazioni di una VPN possono variare in base alla giornata, più a lungo puoi testare il servizio, meglio è. Io ho messo alla prova tutte le garanzie di rimborso delle VPN di questa lista e ho sempre ottenuto indietro i miei soldi senza complicazioni.

CyberGhost offre attualmente la garanzia di rimborso più lunga, con i suoi 45 giorni di copertura se sottoscrivi un abbonamento annuale. Io l’ho usata per 42 giorni prima di effettuare la richiesta di rimborso e in 5 giorni ho ricevuto l’importo completo.

Posso usare una VPN in prova gratuita sul Fire Stick?

Sì, è possibile usare una prova gratuita sul Fire Stick, sempre che la VPN sia compatibile con tale dispositivo. Tutte le VPN in questo elenco offrono applicazioni native per Fire Stick (tranne HMA e ProtonVPN). Dal momento che in genere le prove gratuite sono limitate a un particolare dispositivo, potresti dover optare per la garanzia di rimborso per usare la VPN in prova gratuita sul tuo Fire Stick. Tuttavia, puoi sempre provare a scaricare l’app VPN sul tuo Fire Stick, effettuare l’accesso con le eventuali credenziali fornite per la tua prova gratuita e vedere che succede.

Come faccio a cancellare una prova gratuita di VPN?

Puoi cancellare la tua prova gratuita in diversi modi. Prima di tutto, se non hai fornito alcun dettaglio di pagamento, tale prova gratuita verrà cancellata automaticamente, senza preoccupazioni per addebiti inattesi.

Se per la prova gratuita che hai scelto hai fornito i dati della tua carta, ci sono un paio di modi per cancellarsi. Alcune VPN ti permettono di farlo senza contattare l’assistenza clienti. Di solito, effettuando l’accesso al tuo account VPN nel browser, troverai un link per cancellarti. Altrimenti, il più delle volte basta compilare un modulo e riceverai un’e-mail di conferma.

Potresti anche dover contattare il supporto clienti. Se la tua VPN offre un servizio di assistenza tramite live chat 24/7, di solito viene più facile percorrere questa strada. Ti basterà comunicare che vuoi cancellare la tua prova gratuita e procederanno con la tua richiesta. Alcuni provider di VPN possono domandartene il motivo, ma sappi che in genere serve solo come feedback e nulla più. Quando ti comunicano l’approvazione della tua richiesta, chiedi sempre quanto tempo ci vorrà per ricevere il rimborso, giusto per conferma.

Inoltre, tieni presente che il processo di cancellazione può essere diverso per le versioni per dispositivi mobili. Se ti sei abbonato a un servizio di VPN tramite Apple Store o Google Play, molto probabilmente dovrai cancellare il tuo abbonamento direttamente da tali piattaforme. L’inconveniente in questo caso è che dovrai rispettare la politica di rimborso di Apple o Google, mentre il provider di VPN potrebbe non riconoscere la garanzia soddisfatti o rimborsati. Per questo, se possibile, consiglio sempre di richiedere la prova gratuita tramite il sito web ufficiale della VPN, in modo da evitare qualsiasi difficoltà.

Posso usare più volte una prova gratuita di VPN?

Tecnicamente sì, è possibile. Ti basterà iscriverti con un nuovo indirizzo e-mail e cancellare ogni volta i cookie del browser. Tuttavia, potresti finire per essere messo al bando dal provider di VPN, se ti becca nel tentativo di iscriverti più volte per ottenere molteplici prove gratuite, quindi non te lo consiglio.

Inoltre, diversi servizi di VPN richiedono i dati della carta di credito, quindi dovresti avere tanti metodi di pagamento per iscriverti diverse volte. Ci sono stati molti casi in cui i provider hanno interrotto le prove gratuite di certi utenti che abusavano del sistema in questo modo. Ciò che potresti fare è testare diverse VPN usufruendo delle loro prove gratuite, una pratica lecita che ti aiuterà a trovare il servizio più adatto a te.

Esistono VPN in prova gratuita per l’India e la Cina?

Sì, la maggior parte delle VPN offre una prova gratuita o una garanzia di rimborso per chi vive in India e Cina. Una prova gratuita per l’India o la Cina non è diversa da una prova gratuita in un altro Paese: le prove differiscono in base alla VPN, non secondo la posizione dell’utente.

Tuttavia, tieni presente che in Cina le VPN non approvate dal governo sono vietate, quindi presta attenzione. Fortunatamente, ExpressVPN, PrivateVPN e VyprVPN (che offrono tutte prove gratuite o garanzie di rimborso) funzionano bene nei Paesi restrittivi come la Cina.

L’India non vieta nessuna VPN, però il governo non ne incoraggia certamente l’uso. Dovresti sempre controllare le leggi e i regolamenti vigenti, se hai intenzione di usare una VPN in questo o in altri Paesi. Nel caso tu abbia bisogno di usare una VPN in India, ExpressVPN, IPVanish e CyberGhost riconoscono una garanzia soddisfatti o rimborsati e da quelle parti funzionano a dovere.

Quali limitazioni pone una prova gratuita di VPN?

Mentre usi una VPN in prova gratuita potresti dover sottostare a diverse limitazioni. Potresti beccarti velocità lente poiché la tua connessione è limitata a un ridotto numero di server, che risultano quindi sovraffollati. Potresti avere dei limiti all’uso dei dati, quindi la tua prova gratuita potrebbe finire dopo poche ore per averli consumati tutti. Potresti anche non avere accesso a importanti funzioni come lo split tunneling o l’ad-blocker.

Se vuoi evitare sorprese indesiderate, è importante controllare sempre i termini e condizioni prima di attivare una prova gratuita di VPN. Per evitare tali limitazioni, sfrutta la garanzia soddisfatti o rimborsati, poiché ti permette di testare il servizio completo per un periodo più lungo, conoscendo davvero di cosa è capace una particolare VPN. Io ho messo alla prova la politica di rimborso di ogni VPN di questa lista ed è stato sempre facile ottenere indietro i miei soldi.

Ottieni la migliore VPN in prova gratuita oggi stesso

Ogni prova gratuita è diversa dalle altre e alcune pongono davvero un sacco di restrizioni. A parte la mancanza di alcune funzioni o caratteristiche, dovrai leggere le scritte in piccolo per non avere sorprese e ricordarti di cancellare il servizio in tempo per evitare addebiti.

Anche se le prove gratuite di VPN proposte in questa lista risultano essere delle buone opzioni, testare una VPN sfruttandone la garanzia soddisfatti o rimborsati è il modo migliore per provare l’esperienza completa senza pagare nulla. Inoltre, potrai usufruire del servizio per un tempo molto più esteso rispetto a una prova gratuita e non avrai restrizioni in termini di funzionalità.

Tra le 50 VPN testate insieme al mio team, per l’Italia consiglio ExpressVPN. Offre caratteristiche di sicurezza del massimo livello e un’enorme rete di server dalle velocità elevate per ogni tipo di attività online. Oltretutto, propone una prova gratuita di 7 giorni e riconosce un’affidabile garanzia soddisfatti o rimborsati. Potrai dunque testarla completamente senza rischi e, se vedi che non fa per te, avrai 30 giorni per richiedere un rimborso completo.

Inizia subito la tua prova gratuita VPN!

Per riassumere, le migliori VPN in prova gratuita del 2021 sono…

Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Sugli autori

Andrea è un appassionato di tecnologia che ritiene la privacy online fondamentale per arginare la completa deriva verso un sistema orwelliano. Quando non è intento a leggere di innovazione, Andrea esplora la tecnologia interiore dell'essere umano praticando l'auto-osservazione e la meditazione.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.
Commento Il commento deve essere lungo da 5 a 2500 caratteri.