Le migliori VPN di cui non hai mai sentito parlare

Queste VPN non richiedono il pagamento di una commissione, motivo per cui probabilmente non ne hai mai sentito parlare. Fidati di noi se ti diciamo che vale la pena dare un’occhiata. Condividi

Fai una semplice ricerca delle VPN migliori e scoprirai alcuni servizi di VPN che sono elencati nella maggior parte dei siti di recensioni e blog.

Pur fornendo ottimi servizi, la verità è che hanno dei propri programmi di affiliazione per accertarsi che siano commercializzati nei luoghi giusti. Per diventare un provider top di servizi, bisogna offrire i servizi migliori e commercializzarli bene. E queste VPN lo fanno.

Ma che ne dici delle VPN che forniscono servizi validi, ma senza pagare per il marketing, quelli che sono nascosti all’opinione pubblica? Ci sono tante VPN valide che meritano riconoscimento, ma poiché non si paga per i programmi di affiliazione, non tanti ne hanno sentito parlare.

Ecco le 5 VPN top per le quali non si pagano commissioni.

ProtonVPN  

Con una banda illimitata, supporto P2P, server da 10Gbit, capacità di connessione fino a 10 dispositivi e assistenza professionale, Proton offre ciò che offrono i pezzi grossi.

Proton è nota per la fornitura del miglior servizio email sicuro a livello mondiale, e ora ha anche un suo servizio di VPN.

ProtonMail è stato lanciato nel 2014 da un team di scienziati e ingegneri che si sono incontrati e hanno affrontato i problemi legati alla sicurezza su MIT e CERT. La loro email è diventata subito popolare tra milioni di persone, inclusi giornalisti, attivisti e uomini d’affari.

Il team di Proton è dedito alla lotta contro la censura, il controllo di massa e le minacce alla sicurezza online.

Quando ti colleghi a ProtonVPN, il traffico viene instradato attraverso diversi server centrali sicuri prima di lasciare la rete privata, rendendo impossibile il rilevamento dei dati degli utenti individuali. Questi server si trovano in Svezia, Islanda e Svizzera, dove esistono leggi rigide sulla privacy in modo che il governo non può chiedere i dati.

Inoltre, ogni volta che crei una sessione, ottieni una nuova chiave di crittografia, quindi anche se una chiave viene compromessa, non può essere utilizzata per decodificare altro traffico delle tue sessioni precedenti. Dispone anche di una crittografia AES a 256 bit, uno scambio di chiavi RSA a 2048-bit e un’autenticazione dei messaggi HMAC-SHA256.

Esistono però degli inconvenienti di ProtonVPN: i suoi server si trovano solo in 14 paesi e supporta solo OpenVPN. È impossibile utilizzare ProtonVPN con PPTP e L2TP. È fatto per garantire che la rete sia completamente privata poiché OpenVPN è la più sicura. Questo non è sempre conveniente ma è di certo sicuro.

Gratis: Sì
Velocità: Buona (limitata nella versione gratis)
P2P/Torrent: Sì

Betternet

Betternet è un servizio VPN gratis per il quale non c’è neppure bisogno di registrarsi. È una cosa che non troverai in altre VPN top. Funziona su un certo numero di dispositivi e non presenta annunci pubblicitari come altre VPN gratis.

Ha un modo completamente diverso e unico per guadagnare. Quando installi la sua app per dispositivi mobili, appare il pulsante “install an app” (installa un’app). Quando clicchi su questo pulsante, ti appariranno delle app consigliate. Quando installi una di queste app consigliate, loro ci guadagnano. E se non desideri installare un’app, puoi cliccare sul pulsante “Watch a video and connect” (Guarda un video e collegati). In questo modo sul tuo telefono si avvierà un breve video. Ogni volta che riproduci un video, Betternet ci guadagna.

Questa è una situazione vantaggiosa per tutti, non paghi e non vedi questi fastidiosi annunci pubblicitari.

Esiste anche un modello premium. Poiché il modello gratis è in grado di generare i soldi necessari per mantenere i server operativi, dispone anche di un’app premium per coprire i costi per le risorse umane, per le nuove location e per i server dedicati.

Betternet ha delle app per una serie di piattaforme principali. La velocità offerta per gli utenti gratis è decente. Se desideri una connessione rapida, dovrai passare all’account Premium. Nel complesso, è una VPN gratis decente che non presenta odiosi pop-up e annunci pubblicitari sulla pagina dei suoi utenti.

Gratis: Sì
Velocità: Decente
P2P/Torrent: Sì

Opera  

Opera rappresenta un sollievo per coloro che non desiderano utilizzare Google gestito da Chrome. Il browser di Opera è dotato della sua VPN integrata il cui utilizzo è gratuito e illimitato.

Non c’è bisogno di scaricare alcuna estensione. Tutto ciò che devi fare è andare sulle impostazioni e selezionare l’opzione “Enable VPN” (Attiva VPN). Oppure puoi aprire una finestra privata e selezionare l’opzione “Enable VPN” dalla barra dell’indirizzo sulla sinistra. Opera ti consente di selezionare una location fra sei paesi. Oppure puoi collegarti a una location ottimale selezionata da loro, sulla base della tua posizione.

Pur essendo un buon servizio di VPN, non è valido per servizi come Netflix e Hulu che hanno controlli rigidi sulle VPN. Inoltre, dato che è solo per il traffico che invii tramite Opera, è impossibile utilizzarlo per il torrent. Tuttavia, è davvero conveniente ed è meglio che non utilizzare affatto una VPN.

Opera utilizza servizi di VPN di SurfEasy che è stato acquistato nel 2015. La VPN di SurfEasy si trova in Canada e conserva i registri temporanei di utilizzo e di banda.

Gratis: Sì
Velocità: Buona
P2P/Torrent: No

Private Tunnel  

Private Tunnel è un’idea di OpenVPN ed è più un’iniziativa sulla privacy che un provider di VPN regolare. Essendo associata a OpenVPN, è considerata una VPN affidabile.

Precedentemente nota per il suo uso dei dati basato sul prezzo, ha ora modificato il suo piano tariffario. Offre due piani: Fisso e Flessibile e la differenza consiste nel numero di dispositivi che desideri collegare.

 

Quando ti iscrivi, ricevi dei tunnel privati in una serie di paesi. Ha una crittografia AES GCM a 128 bit e consente una commutazione di server illimitata. Offre anche una velocità illimitata e una politica di non registrazione dei dati.

Offre app per diverse piattaforme principali. Mentre non ci sono app per Linux, può essere configurata manualmente. Inoltre, è possibile provarla gratuitamente per 7 giorni.

Gratis: No, ma offre una prova gratuita di 7 giorni
Velocità: Decente
P2P/Torrent: Sì

Lantern  

Lantern è un servizio gratuito con velocità limitata. Il suo scopo è quello di consentire l’accesso ai contenuti bloccati. Lantern si attiva solo quando vede un sito bloccato. Non nasconde il tuo IP per i siti internet regolari. Se il tuo IP ha alcuni siti bloccati, Lantern ti consentirà di visitarli senza alcuna censura. Agisce come un server proxy e dirige la tua connessione attraverso un server diverso. Le connessioni dei proxy sono sicure con HTTPS (TLS). Se desideri essere anonimo durante la navigazione su Internet, dovresti prendere in considerazione l’uso di Tor.

Lantern è estremamente leggero e può essere scaricato rapidamente anche con connessioni lente. Con un account gratis, ricevi 500MB di utilizzo dati mensile gratis. Per una maggiore velocità e per dati illimitati, c’è bisogno di un account Pro.

Il collegamento Pro consente anche di ricevere connessioni HTTPS criptate quando si apre un sito proxy. A parte questo, Pro bloccherà tutti gli annunci pubblicitari, offre un utilizzo dati illimitato e ti consente di collegarti a tre dispositivi contemporaneamente. Ti consente di visitare un Internet aperto e bypassa i firewall e la censura.

Gratis: Sì
Velocità: Buona (limitata per la versione gratis)
P2P/Torrent: Sì

Conclusioni

Anche se su Internet si potrebbero trovare solo pochi nomi di VPN, la verità è che esistono molte società di VPN valide che lavorano senza che si sappia nulla in merito. Prova alcune delle VPN qui menzionate, magari ti piacciono!

Ti è stato utile? Condividilo!
Condividi su Facebook
0
Tweetta
0
Condividi se pensi che Google non sappia abbastanza di te
0