Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor è stato fondato nel 2014 con l'obiettivo di recensire i servizi VPN e di trattare argomenti legati alla privacy. Oggi, il nostro team composto da centinaia di ricercatori, scrittori e redattori nel campo della sicurezza informatica continua ad aiutare i lettori a battersi per la loro libertà online in collaborazione con Kape Technologies PLC, che è anche proprietaria dei seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, che possono essere recensiti su questo sito. Le recensioni pubblicate su vpnMentor sono da considerarsi attendibili alla data di pubblicazione di ciascun articolo e sono redatte nel rispetto dei nostri rigorosi standard di recensione che privilegiano una valutazione professionale e onesta da parte del recensore, prendendo in considerazione le capacità e le qualità tecniche del prodotto unitamente al suo valore commerciale per gli utenti. Le classifiche e le recensioni che pubblichiamo possono anche tenere conto della proprietà comune di cui sopra e delle commissioni di affiliazione che guadagniamo per gli acquisti effettuati tramite i link contenuti nel nostro sito. Non esaminiamo tutti i provider di VPN e le informazioni sono da considerarsi accurate alla data di ogni articolo.
Trasparenza sulla pubblicità

vpnMentor è stato fondato nel 2014 con l'obiettivo di recensire i servizi VPN e di trattare argomenti legati alla privacy. Oggi, il nostro team composto da centinaia di ricercatori, scrittori e redattori nel campo della sicurezza informatica continua ad aiutare i lettori a battersi per la loro libertà online in collaborazione con Kape Technologies PLC, che è anche proprietaria dei seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, che possono essere recensiti su questo sito. Le recensioni pubblicate su vpnMentor sono da considerarsi attendibili alla data di pubblicazione di ciascun articolo e sono redatte nel rispetto dei nostri rigorosi standard di recensione che privilegiano una valutazione professionale e onesta da parte del recensore, prendendo in considerazione le capacità e le qualità tecniche del prodotto unitamente al suo valore commerciale per gli utenti. Le classifiche e le recensioni che pubblichiamo possono anche tenere conto della proprietà comune di cui sopra e delle commissioni di affiliazione che guadagniamo per gli acquisti effettuati tramite i link contenuti nel nostro sito. Non esaminiamo tutti i provider di VPN e le informazioni sono da considerarsi accurate alla data di ogni articolo.

Google Chat è sicuro da usare con sconosciuti nel 2024?

Husain Parvez Pubblicato il 18/06/2024 Ricercatore di sicurezza informatica

Con l'aumento delle preoccupazioni per la privacy e la sicurezza dei dati online, è essenziale comprendere quanto bene Google Chat (precedentemente Google Hangouts) protegga le tue informazioni sensibili. Certo, è un ottimo modo per comunicare con i tuoi insegnanti, studenti o membri del team, ma è davvero sicuro?

Google afferma che Google Chat beneficia di un sistema di sicurezza integrato per bloccare potenziali minacce, e che i tuoi messaggi e allegati "sono conservati in modo sicuro nei nostri data center di classe mondiale". Questo dettaglio è un po' inquietante. Non sarebbe la prima volta che una grande società promette di proteggere i dati, per poi annunciare delle violazioni dopo poco.

Ho deciso di analizzare a fondo la sicurezza e le misure riguardo la privacy adottate da Google Chat, per vedere quanto sia realmente sicuro. In questa guida troverai tutto ciò che devi sapere per prendere una decisione consapevole riguardo i benefici di Google Chat per capire se superano i potenziali rischi.

Consiglio pro: è consigliabile adottare diverse misure di protezione mentre si utilizza qualsiasi app di chat per assicurarti la privacy e sicurezza. Ad esempio, una VPN di qualità come ExpressVPN cripterà il tuo traffico web, così nessun terzo potrà intercettare i tuoi messaggi in chat. L'interfaccia utente di ExpressVPN è disponibile in italiano, così come il suo servizio di chat live, per un'esperienza fluida. È inoltre essenziale utilizzare password complesse, abilitare l'autenticazione a due fattori ed evitare di cliccare su link o allegati sconosciuti.

Cos'è Google Chat?

Google Chat è una piattaforma gratuita sviluppata da Google come parte della sua suite per la produttività Google Workspace. È stata lanciata come sostituzione di Google Hangouts ed è studiata per migliorare la comunicazione di gruppo. Google Chat si integra con altri servizi di Google Workspace, tra cui Gmail, Google Docs e Google Meet (chiamate telefoniche).

La piattaforma offre funzionalità come messaggistica diretta, chat di gruppo, creazione di stanze per discussioni di gruppo, condivisione di documenti fluida, e la capacità di consegnare presentazioni e tenere conferenze web. Semplifica la collaborazione e la comunicazione di gruppo utilizzando un unico e pratico strumento. La piattaforma è disponibile su browser, ma anche applicazioni mobile sia per iOS che per Android.

Screenshot dell'interfaccia di Google ChatGoogle Chat rende semplice inviare messaggi ai colleghi e collaborare ai progetti

Google Chat è sicuro da utilizzare?

Google Chat è generalmente sicuro da utilizzare. Google si è sempre concentrata sulla sicurezza e sulla privacy dei suoi prodotti, e Google Chat non fa eccezione. Tra le principali misure di sicurezza troviamo:

  • Crittografia End-to-End. Secondo il Centro Assistenza Google: "Le tue conversazioni sono criptate end-to-end con una chiave accessibile solo a te e agli altri partecipanti alla conversazione. Quando chiedi loro se hanno lo stesso codice che possiedi tu, puoi verificare la crittografia end-to-end per le tue conversazioni individuali e di gruppo." Per verificarne la crittografia end-to-end, tocca Altro > Dettagli > Verifica la crittografia.
  • Transport Layer Security (TLS). Implementando il TLS, Google Chat aumenta la sicurezza delle tue conversazioni criptando i dati in transito e proteggendoli da intercettazioni e accessi non autorizzati. È un componente essenziale dell'infrastruttura di sicurezza di Google Chat, e garantisce un'esperienza di comunicazione più sicura agli utenti.
  • Autenticazione a due Fattori (2FA). Google incoraggia l'utilizzo dell'autenticazione a due fattori, fornendo un ulteriore strato di sicurezza al tuo account. Abilitare il 2FA richiede un metodo di verifica secondario per poter effettuare l'accesso, come un codice univoco inviato al tuo dispositivo mobile in aggiunta alla tua password.
  • Conformità e Certificazioni. Google Chat aderisce agli standard e ai regolamenti del settore relativi alla sicurezza dei dati e della privacy. Google si sottopone a audit regolari e possiede certificazioni ISO 27001, SOC 2 Tipo II e la conformità HIPAA, dimostrando il suo impegno nel mantenere un ambiente sicuro.
  • I dati delle conversazioni non sono condivisi. Sebbene Google possa raccogliere e analizzare i dati degli utenti per migliorare i suoi servizi, personalizzare i contenuti e offrire pubblicità mirata, esistono politiche specifiche riguardo l'utilizzo dei contenuti dei messaggi su Google Chat. Secondo queste politiche, il contenuto dei messaggi degli utenti in Google Chat non viene utilizzato per la pubblicità personalizzata. È anche importante notare che tutti i dati memorizzati sono criptati.
  • Protezione da truffe e phishing. Google utilizza algoritmi avanzati e filtri per rilevare e mitigare messaggi di spam e tentativi di phishing.
  • Permessi e controlli utenti. L'app ti permette di controllare chi può mandarti messaggi diretti. Puoi anche bloccare e segnalare utenti, il che ti aiuta a proteggerti da possibili molestie online.
  • Permessi di condivisione. Hai il totale controllo su chi condivide i file. Quando condividi un file da Google Drive, puoi gestire i permessi di accesso, decidendo chi può aprirlo e visualizzarlo. Puoi anche dare ai destinatari la possibilità di commentare o modificare il file. Questo aiuta a garantire che i tuoi file siano condivisi in modo sicuro e solo con gli interlocutori previsti.

Per garantire un'esperienza sicura su Google Chat, è essenziale astenersi dal condividere informazioni personali sensibili nelle chat, stare in guardia da tentativi di phishing e utilizzare una password solida e unica per il tuo account Google. È inoltre consigliato aggiornare regolarmente il software del tuo dispositivo per gli ultimi miglioramenti in fatto di sicurezza.

Importante: Google Chat è soggetto alle politiche sulla privacy e alle pratiche di raccolta dati di Google. Sebbene Google Chat offra determinate funzionalità di privacy e crittografia, è importante notare che Google raccoglie e conserva i dati degli utenti per vari scopi, inclusi il miglioramento dei suoi servizi, la personalizzazione dei contenuti e la pubblicità mirata.

Quali sono i pericoli di Google Chat?

Nonostante Google Chat abbia implementato diverse misure di sicurezza, comporta ancora potenziali rischi, soprattutto se utilizzato senza responsabilità. Esploriamo alcuni dei possibili pericoli associati all'uso di Google Chat:

1. Accesso a Immagini Sensibili

Ogni immagine che condividi tramite Google Chat viene salvata usando un URL accessibile pubblicamente. Questo significa che un cybercriminale che conosce la struttura di questi indirizzi web potrebbe potenzialmente navigare tra gli URL possibili alla ricerca di immagini sensibili, che possono poi essere scaricate e utilizzate senza il tuo consenso. È anche possibile che altri partecipanti alla tua Google Chat condividano gli URL delle immagini da te inviate senza il tuo permesso o senza che tu lo sappia.

Per questa ragione, consiglio di pensarci due volte prima di inviare immagini sensibili tramite Google Chat. Se è necessario condividere immagini sensibili, consiglio di cercare un'alternativa più sicura.

2. Rilevamento dell'account Google

Se qualcuno con cattive intenzioni dovesse prendere il controllo del tuo account, potrebbe farne un uso improprio in vari modi. Ciò può includere la diffusione di informazioni false, l'accesso e la condivisione di dati sensibili, o persino il tentativo di compromettere gli account delle persone con cui comunichi.

È importante anche notare che un attacco al tuo account Google può compromettere molti servizi, poiché dato che l’hacker non avrebbe accesso solo a Google Chat, ma anche a Gmail, Google Docs e altro. Persino account di terze parti che permettono l'accesso tramite Google possono essere facilmente compromessi. Assicurati sempre che il tuo account Google sia protetto da una password solida, rafforzata dalla 2FA, e sii sempre cauto con email o link sospetti inviati da estranei.

3. Phishing, spam, malware e truffe

Questi rischi sono associati alla maggior parte delle piattaforme digitali, inclusa Google Chat. Potresti ricevere messaggi contenenti link o allegati che, se cliccati o scaricati, possono installare software pericolosi sui tuoi dispositivi.

È anche possibile ricevere messaggi che sembrano provenire da una fonte legittima ma sono in realtà progettati per indurti a rivelare informazioni sensibili, come password o numeri di carte di credito. Google ha misure anti-phishing in atto, ma nessun sistema è infallibile, quindi è cruciale rimanere vigili e bloccare i malintenzionati.

Le truffe più comuni su Google Chat sono quelle sentimentali. Il truffatore di solito si avvicina a te su un sito in cui entrambi siete iscritti (come Facebook, Instagram o Reddit) e poi ti chiede di spostare la conversazione su Google Chat. Se cadi nel tranello di questa personalità fittizia, è molto probabile che tu venga ricattato con foto o video compromettenti e che ti venga chiesto del denaro.

Screenshot delle impostazioni di Google ChatL'applicazione ti consente anche di configurare le notifiche per chiamate e messaggi

4. Sicurezza degli studenti

Quando gli studenti utilizzano Google Chat per scopi educativi, si devono prendere in considerazione questioni particolari relative all'esposizione a contenuti inappropriati o all'interazione con estranei. È fondamentale per scuole e genitori monitorare attentamente l'utilizzo e formare gli studenti (soprattutto quelli della scuola dell’obbligo) sulla sicurezza online per ridurre questi rischi.

Inoltre, come su qualsiasi piattaforma di messaggistica, possono verificarsi casi di cyber-molestie o bullismo su Google Chat. Gli studenti possono ricevere messaggi offensivi o inappropriati da altri.

Con una licenza Google Workspace for Education (gratuita per istituzioni educative qualificate), gli amministratori possono configurare il monitoraggio delle Chat e controllare la presenza di molestie, contenuti sessuali, autolesionismo e altro nei messaggi degli studenti. Anche i messaggi segnalati dagli studenti verranno inviati agli amministratori per la revisione. Questa funzionalità è essenziale per garantire la sicurezza degli studenti.

Alternative a Google Chat

Se non sei sicuro che Google Chat sia la scelta giusta per te o per la tua azienda, ecco un elenco di altre app popolari di messaggistica sul mercato che potrebbero essere più sicure per le tue esigenze specifiche. Tutte queste app, come Google Chat, supportano l'italiano.

  1. Slack. Quest'alternativa a Google Chat è famosa per la sua interfaccia intuitiva, conversazioni organizzate attraverso canali, condivisione di file senza interruzioni e ampie capacità di integrazione. Come Google Chat, anche Slack protegge tutte le conversazioni con crittografia in transito e a riposo, ma offre anche integrazioni con i principali fornitori di prevenzione della perdita di dati.
  2. Zoom Team Chat. Oltre alle sue ben note capacità di videoconferenza, Zoom offre una funzione di chat di gruppo. È possibile inviare testi, immagini, file audio e documenti e organizzare chat in canali per una comunicazione più efficiente. Zoom offre anche una sicurezza solida che consente riunioni criptate end-to-end.
  3. Microsoft Teams. Con funzionalità come chat, riunioni video, condivisione di file e strumenti integrati di Office 365, Teams fornisce un hub centralizzato per il lavoro di squadra. Teams impone anche l'autenticazione a due fattori su tutta l'organizzazione, riducendo il rischio di hack e di sottrazione di account.
  4. Mattermost. Questa piattaforma è progettata per la comunicazione sicura del team. Con opzioni di auto-hosting e codice open source, Mattermost permette alle organizzazioni di avere il pieno controllo sulla propria piattaforma di messaggistica. Il suo focus sulla privacy e sulla sicurezza la rende una scelta attraente per le aziende alla ricerca di una soluzione di comunicazione personalizzabile e sicura.
Consiglio pro: Google Chat è progettata principalmente per lavori e comunicazioni professionali. Se cerchi un'app che sia più adatta a chat personali (e più sicura del popolare WhatsApp), scopri le migliori app di messaggistica sicura selezionate da noi.

Domande frequenti su Google Chat

Google Chat è la scelta giusta per la tua organizzazione?

Google Chat può essere un'ottima soluzione per le organizzazioni che utilizzano già Google Workspace, dato che si integra in modo fluido con altre applicazioni Google come Gmail, Documenti e Calendario. Google Chat è utile per la comunicazione e la collaborazione in tempo reale al fine di aumentare la produttività, ed è relativamente sicura quando utilizzata responsabilmente.

Google Chat è al sicuro da hacker e truffe?

Google Chat dispone di misure di sicurezza solide per proteggersi da hacker e truffe, inclusa la crittografia end-to-end per i messaggi diretti, autenticazione forte degli utenti e funzionalità anti-phishing. Tuttavia, Google Chat non è completamente immune alle minacce informatiche. Le truffe più comuni su Google Chat includono le truffe amorose, schemi legati alle criptovalute (ad esempio, il cosiddetto Pig Butchering), finti colloqui di lavoro, sextortion e truffe di falsi giveaway.

Adottare buone abitudini riguardo la sicurezza, come utilizzare password solide e uniche, abilitare l'autenticazione a due fattori e fare attenzione a email o link sospetti, è cruciale. Se pensi di essere stato truffato, blocca e segnala l'utente sospetto, esegui la scansione del dispositivo per capire se ci sono malware, monitora i tuoi account e, se necessario, blocca la tua carta di credito.

Google Chat è più sicuro di WhatsApp, Messenger e Instagram?

Google Chat è una piattaforma sicura dotata di molte funzionalità di sicurezza e privacy. Tuttavia, effettuare un confronto diretto è complicato poiché ogni piattaforma dispone delle proprie misure di sicurezza. Google Chat protegge i tuoi messaggi con criptografia end-to-end, controlli approfonditi sui permessi e 2FA.

È importante notare che nessuna piattaforma di comunicazione è completamente esente da rischi per la sicurezza, e la percezione della sicurezza può variare in base alle esigenze e alle preferenze individuali. Si consiglia di esaminare le specifiche caratteristiche di sicurezza e le politiche sulla privacy di ogni piattaforma per prendere una decisione informata su quella che meglio si allinea al livello di sicurezza e privacy che vuoi.

Google Chat è collegata a Gmail?

Sì, Google Chat è integrata con Gmail. Puoi accedere a Google Chat direttamente dall'interfaccia di Gmail, passando facilmente dalla gestione delle email alla chat. Inoltre, puoi utilizzare Google Chat con altre app di Google Workspace per migliorare la produttività.

Le conversazioni su Google Chat possono essere monitorate?

Le conversazioni su Google Chat possono essere monitorate dalla tua azienda se la stai utilizzando all'interno di un ambiente di lavoro. Google offre uno strumento chiamato Google Vault per gli utenti di Workspace, che consente alle organizzazioni di conservare, archiviare, cercare ed esportare i messaggi di chat. Tuttavia, per uso personale, Google non monitora attivamente le tue chat.

In ogni caso, sii consapevole che Google memorizza le tue conversazioni, che non sono condivise con gli inserzionisti, ma è possibile che Google possa condividere tali dati con le autorità su richiesta legale.

Google Chat (Google Hangouts) è sicuro per gli incontri online?

Gli incontri online con Google Chat possono essere pericolosi. Google Chat assiste molti casi di truffe amorose, in cui i truffatori ti inducono a inviare informazioni e immagini sensibili, che vengono poi utilizzate per ricatti. Il truffatore può facilmente condividere qualsiasi informazione o foto inviata sui social media ad esempio, lasciandoti in una situazione difficile.

Per vedere se la tua ultima conoscenza potrebbe essere un truffatore sotto mentite spoglie, prova a fare quanto segue.

  • Cerca su Google il suo nome e vedi se appare qualcosa di sospetto.
  • Controlla la sua foto profilo. Sembra falsa o troppo bella per essere vera? Puoi anche fare una ricerca usando la foto del profilo su Google immagini, per vedere se è stata rubata da un sito di immagini di archivio o da un altro profilo online.
  • Rileggi la tua cronologia chat e valuta le sue intenzioni. Sta cercando di metterti fretta per farti rivelare grandi quantità di informazioni personali o foto? Fa grandi promesse per essere qualcuno che hai appena conosciuto online? Questi motivi potrebbero indicare che si tratta di un truffatore, interessato solo ai tuoi soldi.

Se rilevi dei campanelli d'allarme, interrompi immediatamente ogni contatto. Puoi bloccare e segnalare l'utente su Google Chat nella speranza di impedire al truffatore di ingannare altre persone.

Google Chat è gratuito?

Sì, Google Chat è disponibile gratuitamente. Fa parte della suite di strumenti di produttività di Google Workspace, che include altre applicazioni come Gmail, Google Drive e Google Documenti. Google Workspace offre piani a pagamento con funzionalità aggiuntive e opzioni di archiviazione, mentre la versione base di Google Chat è accessibile agli utenti senza alcun costo.

Conclusione

Google Chat è uno strumento di comunicazione che offre una piattaforma relativamente sicura per interazioni personali e professionali. È dotato di funzionalità di sicurezza avanzate, come crittografia end-to-end, autenticazione solida dell'utente e protezioni antiphishing. Combinato con buone pratiche digitali, è uno strumento di comunicazione abbastanza sicuro.

Tuttavia, è essenziale ricordare che la sicurezza su qualsiasi piattaforma dipende in ultima analisi dalla tua consapevolezza e dalle tue azioni. Mantieniti informato sulle potenziali minacce, sii prudente con le informazioni che condividi e controlla e aggiorna regolarmente le tue impostazioni di sicurezza. Facendo ciò, potrai sfruttare pienamente i vantaggi di Google Chat mantenendo al contempo sicuro il tuo ambiente digitale.

Avviso sulla privacy!

I tuoi dati sono esposti ai siti web che visiti!

Il tuo indirizzo IP:

La tua posizione:

Il tuo Internet Provider:

Le informazioni di cui sopra possono essere utilizzate per tracciarti, localizzarti per ricevere pubblicità e monitorare ciò che fai online.

VPN può aiutarti a nascondere queste informazioni dai siti web in modo che tu sia protetto in ogni momento. Consigliamo ExpressVPN - il VPN numero 1 su oltre 350 provider che abbiamo testato. Ha funzioni di crittografia di livello militare e caratteristiche di privacy che garantiranno la tua sicurezza digitale, inoltre - attualmente offre 49% di sconto.

Visita ExpressVPN

Recensiamo i fornitori sulla base di ricerche e test rigorosi, ma teniamo conto anche del tuo feedback e della nostra commissione di affiliazione con i fornitori, alcuni dei quali sono di proprietà della nostra capogruppo.
Scopri di più
vpnMentor è stato fondato nel 2014 con l'obiettivo di recensire i servizi VPN e di trattare argomenti legati alla privacy. Oggi, il nostro team composto da centinaia di ricercatori, scrittori e redattori nel campo della sicurezza informatica continua ad aiutare i lettori a battersi per la loro libertà online in collaborazione con Kape Technologies PLC, che è anche proprietaria dei seguenti prodotti: ExpressVPN, CyberGhost, ZenMate, Private Internet Access e Intego, che possono essere recensiti su questo sito. Le recensioni pubblicate su vpnMentor sono da considerarsi attendibili alla data di pubblicazione di ciascun articolo e sono redatte nel rispetto dei nostri rigorosi standard di recensione che privilegiano una valutazione professionale e onesta da parte del recensore, prendendo in considerazione le capacità e le qualità tecniche del prodotto unitamente al suo valore commerciale per gli utenti. Le classifiche e le recensioni che pubblichiamo possono anche tenere conto della proprietà comune di cui sopra e delle commissioni di affiliazione che guadagniamo per gli acquisti effettuati tramite i link contenuti nel nostro sito. Non esaminiamo tutti i provider di VPN e le informazioni sono da considerarsi accurate alla data di ogni articolo.

Sugli autori

Laureato in biotecnologia, Husain ha iniziato ad avvicinarsi al mondo della tecnologia con il suo primo lavoro in un CRM e si è avventurato nel mondo della sicurezza informatica grazie a recensioni sulle VPN, test delle app e guide dettagliate.

Hai apprezzato questo articolo? Valutalo!
L'ho odiato Non mi è piaciuto Non male Molto bene! L'ho amato!
su 10 - Votato da utenti
Grazie per il tuo feedback.

Inviaci un commento su come migliorare questo articolo. Il tuo feedback è importante!

Lascia un commento

Spiacenti, i link non sono consentiti in questo campo!

Il nome deve contenere almeno 3 lettere

Il contenuto del campo non deve superare 80 lettere

Spiacenti, i link non sono consentiti in questo campo!

Immetti un indirizzo e-mail valido

Grazie per aver inviato un commento, %%name%%!

Controlliamo tutti i commenti nel giro di 48 ore per assicurarci che siano reali e non offensivi. Nel frattempo, condividi pure questo articolo.